Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''volontariato''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Aforismi e Meme
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

2 risultati

  1. dott. Sorriso - associazione ridere per vivere - il vero medico deve curare la "persona", non la "malattia". Purtroppo gli ospedali italiani sono organizzati per tagliare e cucire. Credono che bisturi e farmaci possano fare tutto. Nella realtà la "persona" si ammala per il disagio tra mente, corpo, ambiente, società. Provate a consultare le voci - Hunter Patch Adams - Leonardo Spina (spinotto) - Komla Ebri Kossi - associazione ridere per vivere ... ed altri siti collegati. O anche il classico - sapere salute.it.- curare la persona, prima ancora della malattia. Basta con gli ospedali asfisiatamente grigi; con medici burocrati e passa gira carte; con in nullo rispetto della persona, ma lo sguardo "solamente" al farmaco che rende di più; ricordiamoci anche della associazione “avo”.- mi sono dimenticato di citare il dott. Aldo Garavaglia - per maggiori notizie cercare i vari collegamenti su google ... comunque è utile da sapere. Altra associazione di volontariato ospedaliero è la - a.v.o. - associazione volontari ospedale - Generalmente sono studenti (maschi e femmine) di medicina. Aiutano gli ammalati soli a mangiare, cambiarsi, o tengono loro compagnia. In caso di bisogno tengono i collegamenti con la famiglia, gestendo eventuali trasporti o rifornimenti di generi e biancheria.- consultare anche i siti - associazione naso rosso – clownterapia ... ed anche di Vanni Oddera e della mototoreapia attiva presso l’ ospedale Gaslini di Genova ed in altre parti d’ Italia. Ricordiamo i vari VOLONTARI che dedicano la propria simpatia ed altruismo a dare gioia al prossimo ed anche a loro stessi. – oggi giovedì ventinove novembre.- un saluto da d/b -
  2. Il problema è serio e non è da prendere sottogamba. Assistiamo alla scomparsa di un povero gruzzoletto e nessuno si mobilita per ritrovarlo. Eppure si tratta di un gruzzoletto piccolino, abituato a stare in casa, scappato senza dire niente ai genitori oppure, ancora peggio, rapito da chi sa chi, magari dalla anonima Sequestri o da qualche banda criminale specializzata nel mercato degli organi (smi). Chissà dove sarà adesso il povero gruzzoletto. Chissà se starà bene, se sarà trattato con tutte le cure come qualsiasi altro minore, chissà se sarà libero oppure nascosto in cantuccio, affranto e piangente. Potrebbe anche essere stato sequestrato da una banda di Rom, magari utilizzato per chiedere l'elemosina ai passanti e magari qualcuno di noi, ignaro, si è commosso per la sua triste storia e gli ha anche donato amorevolmente qualche monetina per prendersi il caffè e la sfoglia al cioccolato. Se poi si trovasse all'estero potrebbe essere perfino più drammatico perché ci sarebbe da tenere in considerazione anche il problema della lingua. Brutta storia veramente. Speriamo che almeno abbia trovato persone buone e sensibili che non gli facciano mancare niente perché altrimenti si rischia di ritrovarlo solo quando si sarà fatto grande, dopo aver passato sulla propria pelle una miriade di avventure e disavventure e di non riconoscerlo neppure. Oppure di riconoscerlo quando, seppure a fatica, anche lui avrà messo famiglia e si presenterà con i nipotini e le nipotini. Ripeto. Lasciamo da parte egoismi e tatticismi e mobilitimoci in massa per ritrovarlo al più presto possibile, ancora con la sua intatta innocenza o, al limite, almeno con la sua fresca fanciullezza in modo che non sia costretto, nel frattempo, a fare azioni di Bassa Lega. ps: altrimenti, in alternativa, utilizziamo i social e facciamo come di solito fa il Capitano. Mandiamogli un bacino o.... un bacione.