Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''tacete''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Segnala Abuso
    • Disturbi dell'alimentazione
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Donna
    • Cinema e tv
    • Musica
    • Passione Libri
    • Sport
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Scienza
    • Animali
    • Aforismi e Meme
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Ambiente
    • Trucchi & consigli
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

1 risultato

  1. Siamo, o meglio siete, per il libero mercato? Benissimo, ora tacete! Il governo e il ministro Calenda non mettano becco e non imitino a pappagallo il Delinquente parlando di "scalata ostile" a Mediaset. Limitatevi a occuparvi delle emergenze (vere) della collettività e degli affari correnti e cercate di togliere il disturbo al più presto. Evitate di creare un'altra emergenza fittizia, ma soprattutto evitate di commettere un grave reato condizionando la Borsa per far lievitare le azioni di un Delinquente già arricchitosi a dismisura grazie a voi, Casta partitocratica, e grazie a quel suo compare e Ladrone che a suo tempo gli legalizzò dietro tangenti le sue tv abusive. Mentre abbiamo diritto di parlare noi, noi popolo sovrano, benché voi facciate l'orecchio del mercato quando vi sbattiamo in faccia il nostro NO, anche per dirvi che siete seduti abusivamente sulle vostre poltrone in violazione della Costituzione. E noi ora vi diciamo che è meglio, molto meglio, avere un gruppo straniero a capo di Mediaset che un pregiudicato plurinquisito, pluriprescritto e in conflitto di interessi. Decine di importantissime aziende private sono finite in mani straniere e voi non avete battuto ciglio. Vi mobilitate solo ora che viene toccato il patrimonio di uno di voi, uno della Casta. Non avete mai fatto una legge seria sul conflitto di interessi, non avete mai fatto una legge seria sul sistema televisivo e sul pluralismo dell'informazione. Non è vero, presidente Gentiloni? Se lo ricorda, quando lei era ministro delle Comunicazioni quella doveva essere la sua priorità. Benissimo, anzi malissimo, ora non avete né il tempo né la legittimazione per farle quelle cose, ma ora, per favore, TACETE e lasciate fare al mercato.