Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''studenti''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Segnala Abuso
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Aforismi e Meme
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio
    • Politica Copia

5 risultati

  1. Il contratto di locazione per studenti universitari è una forma particolare di contratto di affitto che si applica solo in favore di inquilini iscritti a corsi studi universitari. Vediamo bene insieme le regole da applicare e come stipulare il contratto di affitto in favore di studenti. In fondo alla pagina è disponibile inoltre un fac simile del contratto di locazione per studenti universitari, conforme al modello ministeriale, da scaricare e compilare. Le locazioni abitative per studenti universitari fanno parte della tipologia delle locazioni transitorie, disciplinate in base all’articolo 5 della legge 431/1998 e all’articolo 3 del decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 16 gennaio 2017. Questa tipologia di locazione ha lo scopo di creare uno strumento per agevolare le particolari esigenze dello studente, il quale ha bisogno di un alloggio per un periodo limitato di tempo e che normalmente coincide con la durata del corso degli studi. Per tale ragione le locazioni abitative per studenti universitari non hanno per oggetto esigenze di primaria abitazione e pertanto le parti del contratto sono libere di utilizzare il modello di locazione di tipo libero, oppure il modello C del decreto ministeriale Al link seguente potete scaricare tutte le *** utili: Contratto locazione studenti universitari
  2. MASTER BREVE DI ORIENTAMENTO ALLE CARRIERE INTERNAZIONALI - STRAIGHT TO WORK 1-11 OTTOBRE 2018 CHIUSURA ISCRIZIONI 21 SETTEMBRE 2018 Hai già pensato a come proseguire i tuoi studi? Aspiri a una carriera internazionale? Allora il programma "Straight to work" fa per te! Italian Diplomatic Academy, a grande richiesta dei propri allievi e delle istituzioni accademiche con le quali collabora, organizza un corso di orientamento alle carriere internazionali, con l'obiettivo di fornire ai propri studenti le conoscenze e gli strumenti necessari per orientarsi nel panorama delle opportunità di studio e lavoro nel contesto internazionale. In quattro incontri, che si terranno presso la sede di Italian Diplomatic Academy sita in Verona a partire dall'1 Ottobre 2018, il master illustrerà le principali opportunità professionali presso le Istituzioni e organizzazioni internazionali. Convegno conclusivo "Carriere ed Opportunità Internazionali: dal Locale al Sopranazionale" Modalità di partecipazione: Il corso (4 incontri) è aperto a tutti. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 21 settembre 2018 tramite e-mail a iscrizioni@italiandiplomaticacademy.org, indicando nell'oggetto "Iscrizione a Straight to work" e nel corpo della email NOME, CITTA' DI PROVENIENZA e, qualora negli anni precedenti abbiate partecipato a un programma di Italian Diplomatic Academy, il NOME DI TALE PROGRAMMA con relativo anno di frequenza. Le iscrizioni verranno accettate sulla base del principio first come, first served. Ti aspettiamo! Il percorso si propone di offrire ai giovani una chiave di lettura chiara e precisa del mercato delle professioni internazionali, fornendo una panoramica realistica e dettagliata delle principali opportunità con l’illustrazione dei specifici percorsi di studio da intraprendere, delle competenze da sviluppare e delle esperienze lavorative da maturare per accedere alla carriera desiderata. Inoltre, durante il corso verranno analizzate le procedure di reclutamento utilizzate dalle principali Istituzioni internazionali e le modalità di accesso mediante Internship (tirocinio), Fellowship (borsa di studio) e JPO (Junior Professional Officer). Gli incontri saranno presieduti da funzionari del Ministero Affari Esteri, funzionari internazionali, diplomatici, esperti e operatori della cooperazione internazionale. Il percorso si concluderà con la partecipazione al convegno dal titolo: “Carriere e Opportunità Internazionali: dal Locale al Sopranazionale”, che vedrà la partecipazione di funzionari del mondo diplomatico, delle organizzazioni internazionali, dell’Unione Europea e della Regione, alternarsi sul banco dei relatori. Attraverso questa iniziativa i partecipanti potranno acquisire una conoscenza più dettagliata delle Istituzioni locali operanti a livello extranazionale, delle strutture internazionali e dei meccanismi che regolano l’attività dei fori internazionali, coniugando l’approfondimento teorico con un confronto reale attraverso l’esperienza diretta illustrata dai vari ospiti. Si tratta, dunque, di un convegno volto a illustrare il mondo delle offerte di lavoro dall’ambito locale a quello internazionale, aiutando i giovani a prendere dimestichezza con gli strumenti multimediali e il complesso meccanismo di selezione e candidatura per le svariate offerte disponibili presso le maggiori e più prestigiose istituzioni. Possibilità di stage presso IDA, organizzazioni, aziende ed enti partner; Servizio personalizzato di orientamento, in collaborazione. Al termine, verranno rilasciati un certificato di partecipazione al programma Straight to Work e uno relativo alla partecipazione al convegno sopramenzionato. Entrambe le certificazioni sono valide ai fini del riconoscimento dei crediti formativi con il centro IDA Youth&Job: colloqui individuali, sia in presenza che a distanza, finalizzati alla redazione del CV, alla scelta universitaria, post-universitaria e di stage.
  3. Per prima cosa buon anno scolastico a tutti, studenti e genitori. Una domanda che mi sono posto questa mattina accompagnando mio figlio a scuola è stata 'sarà al sicuro a scuola'? Potrei sembrare paranoico ma se rifletto a ciò che accade nel mondo tra attentati, sparatorie e il terremoto che ha messo in evidenza il fatto che le costruzioni di questo paese non sono per nulla sicure allora mi assale la preoccupazione. Accade solo a me?
  4. Salve, stiamo lavorando ad un nuovo portale immobiliare, ma anche vacanze e per studenti. WwW.CercasiCasa.it Vorremmo sapere da voi cosa può fare la differenza rispetto alle proposte che ci sono sul mercato, o cosa vorreste che ci sia ma non lo avete ancora trovato. Siate creativi senza limiti ;-) Grazie
  5. Niente campanella, niente zaini né programmi prestabiliti. Gli studenti che non vanno a scuola ma ricevono un'educazione privatamente si chiamano homeschooler e pare siano sempre più in aumento. Negli Usa sono due milioni, in Italia mille e cinquecento. Imparano a leggere e scrivere da papà e mamma, frequentano laboratori di pittura, partecipano a corsi di cultura egizia o di soccorso della fauna, abitano in case tappezzate con cartelloni di poesie, tabelline e disegni. MA SIAMO IMPAZZITI? VOGLIAMO FAR CRESCERE UNA GENERAZIONE DI IGNORANTI E ASOCIALI??? http://www.lastampa.it/2017/02/06/societa/fenomeno-homeschooling-litalia-della-scuola-fai-da-te-dello-stato-non-ci-fidiamo-whR2iw86KZ8h6fh4xoV7XO/pagina.html