Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''previsioni nere''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Segnala Abuso
    • Disturbi dell'alimentazione
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Donna
    • Cinema e tv
    • Musica
    • Passione Libri
    • Sport
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Scienza
    • Animali
    • Aforismi e Meme
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Ambiente
    • Trucchi & consigli
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

1 risultato

  1. Forse... ma è un forse molto approssimativo che a causa delle prospettive si avvicina più a un c..zi tuoi. E sì, diciamo che i primi mesi dell'anno non promettono nulla di buono, campagne elettorali, fracassoni in prima pagina e dentro le tv a raccontarci come, secondo loro, andrebbe cambiato il paese e viene da chiedersi, considerando che nel bene o nel male per la maggior parte lì, ci stanno da sempre (salvo le eccezioni stellate) , non lo abbiano ancora fatto. Tutti a promulgare ricette, panacee, senza sapere bene dove andare a parare, promesse delle riduzioni delle tasse, mentre nel frattempo rincarano luce, gas e autostrade. Tutti a disquisire sul come o sul perché ci si ritrovi sempre con quel pelo nell'uovo che alla fine lascia sempre le cose come stanno, comunque e chiunque appoggi il sacro deretano sullo scranno più alto. Inefficienza, burocrazia e spese pubbliche non cambiano sono sempre lì, come una lama in bilico sulle teste degli italiani e basterebbe un nulla per farla cadere e mandare tutto a pu....... . I Sinistri, che più sinistrati di così non potrebbero essere, ognuno per conto proprio, tutti concordi nel dire e volere le stesse cose, ma è il tono delle voce di chi le pronuncia che le rende diverse, gente che su quegli scranni c'è da una vita, che è stata al governo del paese, col risultato di averci lasciato in braghe di tela. Si dichiarano dalla parte dei lavoratori?? Ma quali?? Forse quelli che da sempre sfruttano lo stato a capo delle loro industrie?? Tutto da ridere se non ci fosse da piangere. La destra, vedi l'armata Brancaleone, occupati a litigare fra di loro su tutte le questioni, ma a stringersi le mani per arrivare “uniti” alle elezioni nelle speranza di vincerle, poi si vedrà cosa si dovrà fare ma soprattutto chi dovrà fare. Anche loro con le proprie ricette le proprie soluzioni, anche loro reduci da passati governi e da duplicati di braghe di tela. E tutti si chiedono quale sia la causa di questo esagerato astensionismo. Mai che gli venga un dubbio, mai che entri nei loro cervelli che forse, ma dico solo forse siano loro la causa. Rimangono i nuovi, i Pentastellati, già, comincio a pensare che se si continua di questo passo saranno loro che alla fine vinceranno le elezioni, loro che non hanno nessuna responsabilità delle magre causate dai passati governi. Loro, fino a prova contraria gli illibati, loro che promettono tutto a tutti, che vogliono lasciare l'euro, che non faranno mai alleanze con nessuno. Loro, che un volta eletti, non sapranno più che pesci pigliare che non sia quello d'aprile, data successiva alle prossime alle elezioni. Me ve lo figurate Di Maio premier sotto la regia di Grillo? Sarebbe come a dire Bagonghi al Circo, solo che il paragone non calza, l'Italia per quanto messa male non sta ancora sotto un tendone (con tutto il rispetto per il circo), ma non vorrei che accadesse in un prossimo futuro visto tutte le premesse. Auguri