Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''perdenti rottamatori autorottamati''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Aforismi e Meme
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

1 risultato

  1. The crucial loser non potete certo tradurlo come il perdente cruciale (orrenda), ma come il perdente decisivo o il perdente definitivo. Relativamente al contesto io propendo decisamente per la seconda. Il contesto sono le elezioni siciliane e l'impeccabile analisi del voto condotta dal prestigioso settimanale The Economist. Il titolo dell'articolo è: The crucial loser. A Sicilian reverse for Matteo Renzi. Ovvero: Il perdente definitivo. Un rovescio in Sicilia per Matteo Renzi. Dopo avere parlato brevemente della vittoria di Mr Musumeci, a former neo-fascist, candidato del controverso ex premier, l'81enne Mr Berlusconi che non accenna a volersi ritirare, e della sua incongrua coalizione comprendente la Lega Nord (che è come se il partito indipendentista scozzese si presentasse nel Galles, nda), nonché del secondo posto dell'anti-establishment Five Stars Movement, l'Economist si concentra sul risultato più sorprendente (the most striking outcome of the vote), ovvero sulla disastrous performance by the centre-left Democratic Party (PD). E naturalmente, dato che lo scaricabarile non rientra nella mentalità anglosassone, l'autore va al sodo, non si fa distrarre da trenini e fughe diversive a New York e si focalizza sul colpevole del disastro, the dynamic, big-talking former major of Florence. Ebbene, fate attenzione amici forumisti, perché a questo punto vi arriva un saggio di quella grande arte che diventa il giornalismo ai massimi livelli. L'Economist più che un giudizio politico incide letteralmente nel marmo, a beneficio dei posteri e dei suoi fortunati lettori sparsi ai quattro angoli del pianeta, uno splendido, solenne, perfetto, definitivo epitaffio: HE WAS IL ROTTAMATORE (THE DEMOLITION MAN) E completa: But so far what Mr Renzi has most successfully demolished is his own PD. Non ho nulla da aggiungere, posso solo togliermi il cappello e applaudire. https://www.economist.com/news/europe/21731067-vote-portends-worse-next-year-sicilian-reverse-matteo-renzi