Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''pensieri umani''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

1 risultato

  1. Mattarella ha sbagliato. Vorrei precisare, non sto gridando all'inciucio, non sto parlando di impeachment, ne tanto meno di presunte pressioni europee sulla decisione del Presidente. Si tratta solo si una mia personale opinione. Mattarella ha sbagliato a non avallare il governo Conti. Al di là delle reazioni violente suscitate nella galassia ristretta, al di là di urla al complotto e di aver portato all'esasperazione una parte dell'elettorato che finirà per intestardirsi su posizioni quanto mano dubbie ma che alla resa dei conti porteranno alla reiterazione, se non ad un peggioramento di una situazione di instabilità e insicurezza, ha sbagliato perché la soluzione migliore sarebbe stata quella di affidare l'incarico. L'eventuale governo sarebbe comunque nato su posizioni equivoche, sulle basi di un "contratto" formato sulle basi di un matrimonio forzoso, se non proprio forzato e comunque formato da due già separati in casa. Un programma altisonante e comunque irrealizzabile, impossibile trovare una minima copertura a quanto programmato, e lì sarebbero sorti i primi problemi, a cosa rinunciare? Ma soprattutto chi avrebbe dovuto rinunciare a qualcosa, Lega o 5 Stelle? Forse, ma quasi certamente senza il forse avrebbero iniziato a litigare dopi i primi mesi entrambi tesi a proteggere e realizzare le proprie priorità. Non sarebbero arrivati alla fine dell'anno. Mattarella avrebbe potuto farci un pensierino. Ora invece ci troviamo di fronte a una situazione ambigua, un governo non governo che salirà al colle per avere l'incarico, andare in ferie, prendere la tintarella, per sbiancare e sparire ai primi giorni d'autunno e ritrovarci con nuove elezioni, e vecchi risultati, se va bene, parché potrebbe anche andare peggio e in quel caso il Presidente Mattarella non sarebbe più in grado di rifiutare nessuno.