Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''pd''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

52 risultati

  1. Nel governo si stanno scannando tra Lega e Cinque Stelle ma la cosa incre- dibile è che alla fine stanno sostenen- do gli evasori fiscali contro i contri- buenti onesti e il lavoro nero contro il lavoro nelle regole". Così il segretario del Pd, Martina, ar- rivando a Torino all'iniziativa del partito su istruzione, sanità, lavoro e welfare, la seconda piazza tematica do- po quella di Palermo sull'Europa, in vista del Forum di Milano.
  2. Dobbiamo andare verso qualcosa di più grande, abbiamo bisogno di una grande alleanza per l'alternativa,di cui il Pd deve essere il motore".Così Gentiloni alla kermesse del Pd, Piazza Grande. Lex premier sollecita a non lasciare il tema ambientale al Papa,"facciamone una pagina del nostro impegno politico":Del governo dice:l'Italia è un paese più i- solato,meno sicuro in ambito economico. Così poche decisioni e così tanti danni in 4 mesi!".Infine:non facciamo del web il passatempo delle classi dirigenti, c'è un paese reale che aspetta il Pd.
  3. L'ex premier, intervistato dal Corriere della Sera, ha parlato delle misure economiche del governo Lega-M5s. Ma anche della situazione dei suoi: "Spero che il Pd capisca che la differenziazione ancora esistente e così netta tra potere formale e potere reale nel partito non fa altro che disorientare l'elettore. È incredibile che mentre il segretario chiude la festa a Ravenna, il potere reale faccia il discorso a Firenze"
  4. E' una piazza che chiede unità, una piazza che dice che c'è il popolo che dice no al governo dei condoni e dei sussidi", dice Renzi durante la mani- festazione del Pd a Roma. E rincara: sono "irresponsabili e cialtroni che mettono a rischio la tenuta del Paese". "Sta arrivando il Venezuela", afferma. E Delrio: qui dimostriamo che c'è un' Italia "che non è minoritaria" e "cerca di reagire". Zingaretti: è una Manovra "contro il popolo perché ne aumenta i debiti". L'ex ministro dem Calenda di- ce: "Non credo che il deficit sarà al 2,4%,ma ben più alto. Paese a rischio".
  5. Temo i condoni per gli evasori, il de- bito pubblico sulle spalle dei giovani e una manovra che non serve agli ita- liani". Lo ha detto il segretario del Pd Martina. "L'Italia adesso avrebbe bisogno di più equità e più crescita. Presenteremo una controproposta e daremo battaglia",dice Martina. Sulle Olimpiadi 2026 "mi auguro che Chiamparino possa avere un ruolo guida. Certo non ci volevano i passi falsi della Appendino", aggiunge.
  6. Il segretario del Pd Martina esclude la proposta del presidente Orfini di"scio- gliere e rifondare il partito"e di rin- viare il congresso."Il congresso ci sa- rà, faremo le primarie a gennaio,basta con questa idea che tutti possono dire di tutto,basta con parole in libertà", Quanto al governo,dice, hanno"annuncia- to l'ennesimo condono fiscale a vantag- gio degli evasori fiscali", chiamandola "pace fiscale".E poi: vendono la flat tax come operazione a sostegno dei ceti medio-bassi, mentre invece garantirà chi più ha, togliendo a chi ha meno. Ciao
  7. Quando i cittadini si renderanno conto di essere stati presi in giro da coloro che hanno votato" scenderà il consenso attorno a Lega-M5S. Lo dice Matteo Renziin un'intervista a Tiscali. "Sta già accadendo a Taranto dopo la vicenda Ilva. Adesso vedremo la reazione di chi si aspettava la flat tax o il reddito di cittadinanza. La luna di miele sta finendo, il tempo sarà galantuomo”. E ancora: "Vediamo se vince Tria o se vincono i due vicepremier. Hanno promesso la luna in campagna elettorale. Al momento non hanno fatto nulla se non alimentare lo spread con dichiarazioni farneticanti". 0:50 / 1:53 Usa, uragano Florence perde potenza, ma... Copyright, Tajani denuncia casella mail... Usa, uragano Florence perde potenza, ma... Ministro Savona invia documento a Ue... Monito di Mattarella: "Nessuno è al di... Moavero: ritorno ambasciatore Tripoli è... Uragano Florence, quasi due milioni in... Tragedia del Raganello, 7 indagati Via libera a sanzioni UE per Orban,... Epidemia polmonite, attesa per i test... Ue condanna Ungheria, le accuse di... Decreto Milleproroghe, contestato... Toninelli: in decreto commissario... < > "Se solo quei due fossero stati zitti avrebbero avuto 5/6 miliardi in più da spendere dettati dai minori interessi - dice l'ex premier -. La loro incontinenza verbale ci costa più dell'Imu e della Tasi (quando il mio governo ha abolito quella tassa, nel 2015, abbiamo dovuto trovare 4 miliardi: Salvini e Di Maio avrebbero potuto avere più di quella cifra solo rinunciando alle loro farneticanti dirette Facebook)". "Io penso che Lega e Cinque Stelle abbiano ingannato gli italiani e che gli italiani se lo ricorderanno alle prossime elezioni. L'altra mattina stavo uscendo di casa con mia figlia in motorino e mi si avvicina un signore che mi dice 'bisognava promettere i miracoli anche noi, gli italiani tanto ci cascano sempre'. Gli ho risposto che le misure economiche che noi abbiamo promesso le abbiamo fatte. E, a differenza di altri, non diventeremo mai spacciatori di bufale”.
  8. La .Andrò nelle scuole, in tv, pensano di essersi liberati di me, ma hanno sbagliato”. Lo ha detto Matteo Renzi alla Festa dell’Unità di Firenze al termine di un lungo discorso durante il quale ha attaccato il governo Lega-M5s e le opposizioni interne: “Non vivo nell’ansia di tornare da qualche parte ma vivo nell’ansia di non lasciare la politica a chi crede che sia un prolungamento di facebook. In questi mesi hanno raccontato un sacco di bugie, quando arriveranno i nodi al pettine noi ci saremo. Il tempo è galantuomo ma ci arriveremo”.
  9. Pd, il 29 manifestazione contro governo Il Pd organizzerà una manifestazione a Roma, il 29 settembre,contro il "gover- no dell'odio". Lo ha annunciato il se- gretario dem, Martina, a Repubblica. "Penso che sia venuto il momento di chiamare ad una mobilitazione nazionale gli italiani che non si rassegnano a vedere questo Paese in preda ai semina- tori di odio", afferma. "Sarà la piazza per l'Italia che non ha paura.Possiamo e dobbiamo costruire una prospettiva di speranza per il Paese", sostiene Martina: "Il Pd deve buttarsi corpo a corpo (...) nel Paese reale".
  10. Minniti: Salvini porta Italia a deriva Salvini sta provocando un "conflitto tra poteri dello Stato", una sorta di "slittamento della democrazia" che non "ha precedenti". Lo dice a Repubblica, Minniti,ex mini- stro dell'Interno,sottolinando che non "c'è emergenza", anzi "si sta creando ansia per attivare politiche emergen- ziali". Minniti ammette che anche la Ue ha commesso degli errori e per que- sto "va modificato il Trattato di Du- blino",i cui detrattori sono "proprio "il governo italiano e il gruppo dei paesi Visegrad",
  11. Grazie ai sindaci che hanno dichiarato i loro porti aperti. L'umanità prima della propaganda. Salvini e il governo anziché essere forti con i deboli nel Mediterraneo, non siano ancora complici degli egoismi nazionali in Europa". E' il tweet del segretario Pd, Martina. "Considero la vicenda della nave Aqua- rius un azzardo politico ed umanitario -dice l'ex ministro degli Interni, Min- niti- non c'è ragione per vietare gli approdi in quanto non c'è una emergenza sbarchi in questo momento nel nostro Paese".
  12. Non si tutela l'Italia con urla,minac- ce e instillando la paura. Possiamo far valere i nostri interessi attraverso l'autorevolezza, la capacità di tessere alleanze internazionali, attraverso la cooperazione. Chi dice che è arrivato il momento di mostrare gli attributi, rischia di far diventare l'Italia un paese meno sicuro". Così l'ex premier Gentiloni sulla linea adottata dal governo sull'immigrazione. "Le istituzioni -ha aggiunto- non sono scatolette di tonno. L'Italia non può permettersi l'incompetenza e la demago- gia. Saremo vigili, bastano pochi mesi per tornare nel burrone dopo il lavoro faticoso dei governi precedenti".
  13. Nessuno venga qui a farci lezioni.Pri- ma studi. Lei ha il dovere di studiare la Costituzione. Anzi, prenda quel con- tratto e quella lista di ministri e li rifaccia perchè i provvedimenti devono avere copertura. Mi auguro che non fac- cia il pupazzo in mano di altri".Così Delrio (Pd) alla Camera,rivolto a Conte "Il suo programma di governo è pieno di promesse irrealizzabili, un libro dei sogni che diventerà un incubo per le famiglie e la credibilità del Paese". "Populista ma in nome del popolo? Tutti i grandi dittatori hanno agito in nome del popolo".E attacca Conte per non aver ricordato il nome di Piersanti Mattarella,ucciso dalla mafia nel 1980.
  14. Conte ha definito il suo governo come populista", ma "populista non è popola- lare. Populista è chi soffia sulle pau- re senza risolverle". Così il segreta- rio reggente del Pd, Martina, interve- nendo nell'Aula della Camera al dibat- tito sulla fiducia. "Noi saremo l'alternativa popolare, la buona politica contro la propaganda", sottolinea.Critica il contratto M5S-Le- ga: "Non è un progetto per il Paese, è una gigantesca cambiale che pagheranno le nuove generazioni". Questo è un go- verno di destra",dice.E annuncia batta- glia per "difendere la democrazia" e la "collocazione internazionale dell'Ita- lia" e contro un "condono mascherato".
  15. "Domani il Pd sarà in tutto il Paese per una mobilitazione in difesa delle istituzioni democratiche e della Costi- tuzione, sotto un attacco senza prece- denti". Lo annuncia un comunicato dem. "Ciò che i presunti vincitori delle elezioni dicono e annunciano, preoccupa e non può rimanere senza risposta.Stan- no alzando irresponsabilmente i toni e dividono il Paese. Il Pd - prosegue la nota - attiva tutte le sue strutture territoriali e i suoi circoli con pre- sidi aperti all'incontro".Manifestazio- ne nazionale 1° giugno a Roma e Milano, annuncia il segretario reggente Martina
  16. Hanno giocato sulla pelle del Paese con un'operazione che si è rivelata per quello che era,ovvero un'operazione per portare l'Italia fuori dall'Euro, e lo hanno fatto con spregiudicatezza. Ha fatto bene il Presidente a difendere gli interessi nazionali". Lo ha detto il segretario reggente del Pd, Martina, ritenendo "inaccettabile lo slogan di chi starebbe dalla parte del popolo contro i Palazzi, contro l' élite. Salvini è il nemico del popolo". "Noi dobbiamo essere pronti a ogni sce- nario e lavorare come stiamo facendo in queste ore, uniti e aperti",ha aggiunto assicurando che il Pd voterà sì alla fiducia a Cottarelli.
  17. Il Governo? Spero che non ce la fac- ciano, non perché tifo perché non go- vernino i vincenti:vorrei che i vincen- ti governassero con un minimo di sale in zucca.Così il capogruppo del Pd,Gra- ziano Delrio,a Radio Capital. "C'è l'alternativa di un governo isti- tuzionale, per me sarebbe più saggio tornare a quello", ha aggiunto Delrio. "Pensioni? Bisogna stare attenti: il problema sono le nuove generazioni, che restano chiuse. Sono favorevole alla correzione della Fornero, ma scassare i conti pubblici è un altro conto".E poi: "La bozza mi sembra orribile". "C'è un'altra proposta in campo,quella di un governo istituzionale di Mattarella".
  18. M5S e Lega "hanno promesso tante cose. E su quelle promesse hanno vinto:chie- deremo conto delle loro bugie elettora- li,ogni giorno.Perché la democrazia non è uno scherzo e dopo questa esperienza di governo giallo-verde sarà chiara a tutti la differenza tra l'estremismo delle promesse a vuoto e il buon senso delle riforme". Così Renzi su Facebook. Renzi preannuncia un'opposizione"duris- sima, che si farà sempre rispettando Istituzioni e Governo perché noi siamo diversi da chi insulta,odia e illude", Aggiunge che aprirà l'Assemblea Pd "spiegando le cause della sconfitta e come ripartire". E dice: un leader può "dividere",ma "battaglie si combattono"
  19. Sono preoccupato per un'alleanza di governo giocata su una capacità di spe- sa insostenibile per lo Stato.Flat tax e reddito di cittadinanza sono inconci- liabili perché insieme creano più defi- cit e debito. Scaricheranno le risposte del governo sulle generazioni future. Noi dobbiamo lavorare per un'alternati- va. Un'opposizione che sta nel Paese reale, che sfida questo nuovo governo con risposte socialmente equilibrate. Sulle spalle abbiamo un lavoro enorme". Lo dichiara il segretario reggente del Pd, Martina,ospite di Radio Anch'io.
  20. "Con il nostro statuto si elegge il segretario in Assemblea. Io mi propongo per continuare il lavoro nel solco di quello che ho fatto. Serve collegiali- tà". Lo afferma il segretario reggente dem Martina a 'Carta bianca' su Raitre. E aggiunge: nel caso di urne anticipate "non c'è tempo per le primarie". Su Gentiloni,possibile candidato pre- mier Pd in caso di voto:una personalità "cruciale per il Pd e utile al Paese, ma non tiriamolo per la giacchetta". Sì alla "separazione dei ruoli" tra segre- tario e candidato premier.Martina riba- disce il "sostegno" del Pd a Mattarel- la.E su Di Maio che vuole votare a giu- gno con decreto dice: "Irresponsabile".
  21. Grillo torna al referendum sull'euro. Da quando ha capito che non andranno a Palazzo Chigi, ha ripreso con insulti e follie", scrive Renzi su Facebook. "Per due mesi hanno fatto i bravi, gli istituzionali. Oggi capiscono di non avere i numeri per governare quindi sbroccano. Grillo accusa addirittura gli altri partiti di colpo di stato per la legge elettorale", prosegue Renzi. "Sono orgoglioso di aver contribuito, con tanti amici, a evitare l'accordo Pd-M5S. La coerenza vale più delle pol- trone".
  22. "Con il mandato alla Presidente Casel- lati di verificare le condizioni per una possibile maggioranza di governo tra centrodestra e Cinque Stelle si pone fine alle ambiguità di questi 45 giorni. Altro che aspettare le elezioni regionali, ora è il momento della veri- tà per chi dopo il 4 marzo ha pensato solo a tatticismi e personalismi". Così il segretario reggente del Pd Maurizio Martina.
  23. A stretto giro di posta arriva la pun- tualizzazione di Martina, che spiega: "Stamattina abbiamo fatto una cosa sem- lice, abbiamo preso le tre proposte Pd fatte in questi mesi su famiglie, po- vertà e lavoro e le abbiamo riproposte. Sono state subito strumentalizzate. Noi siamo interessati a dare risposte agli italiani, non a questo o quel partito". "Questa -ha concluso Martina- è la no- stra alternativa all'orto di Salvini e al forno di Di Maio".
  24. Recentemente sono usciti i risultati trimestrali di MPS e si è parlato anche di soldi dati ai partiti e mai restituiti https://voxnews.***/2018/04/14/mps-tra-i-debitori-spuntano-anche-le-strane-fondazioni-pd/
  25. "Dobbiamo essere coerenti con la scon- fitta.Se avessimo avuto un consenso di- verso lo scenario sarebbe stato diver- so. Ma la sconfitta è stata tremenda. Confermo l'indisponibilità a fare da soggetto protagonista a una vicenda tutta interna a M5S e centrodestra". Così Martina (Pd) a 'Che tempo che fa'. Dunque, aggiunge,"non possiamo sostene- re governi di altri. Se la distanza con M5S è grande, con Salvini è maggiore". E: "Salvini tutti i giorni dice che non governerà col Pd. Lo rassicuro, il Pd con Salvini mai. Stia sereno", sottoli- nea.Annuncia: all'Assemblea "mi propon- go come segretario, in un lavoro ispi- to a criteri di collegialità".