Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''oooohgrulliecelodurifascidoestri''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Il Virus di Wuhan
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Donna
    • Disturbi dell'alimentazione
    • Cinema e tv
    • Musica
    • Passione Libri
    • Sport
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Scienza
    • Animali
    • Aforismi e Meme
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Libero Fun
    • Ambiente
    • Trucchi & consigli
    • #iorestoacasa e come passo il tempo?
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Segnala Abuso
    • Archivio

2 risultati

  1. Gli unici come gli stragisti del periodo NERO sono maldestri come questo tizio , chissà da chi era alimentato tutto questo odio... "Gli ebrei sono il male da eliminare prima di chiunque altro". "Voglio far la strage a una manifestazione femminista. Lì ci sono tutti i nostri nemici in uno: donne, ebree, comuniste, liberali, Lgbt, leccaneg*i". "Il colpo deve essere decisivo come quello che fece Anders Breivik". Era pronto a fare il salto, Andrea Cavalleri. Era pronto a passare dalle parole ai fatti, il ragazzo di 22 anni che, ieri, è stato arrestato a Savona con l'accusa di aver creato un'associazione terroristica di estrema destra. Voleva sterminare donne, ebrei, neri e omosessuali. Pianificava di colpire all'interno di una sinagoga. Sognava una nuova strage di Utoya e, non contento, immaginava un attentato all'interno di una scuola. Voleva colpire i nostri figli e le nostre figlie, classe per classe: "Voglio guardarli in faccia e sentirli urlare, una goduria. Una strage, uccidendo più ragazze possibile". E poi, per finire, il suo obiettivo era quello di colpire le manifestazioni LGBTQI+. Perché "i degenerati", come li chiamava nelle sue chat, andavano puniti. É questo quello che emerge dalle terrificanti conversazioni che Andrea Cavalleri intratteneva, in un gruppo Telegram da lui creato, con altri simpatizzanti di estrema destra. Pensate: all'interno erano presenti ben 500 persone, alcune delle quali pronte a dargli man forte. Perché questo è il fascismo. Lo è sempre stato. E così, mentre la nostra destra istituzionale è persino incapace di condannare le violenze di Capitol Hill, c'è chi, ancor più a destra, di questo silenzio si nutre. Non esistono 'se'. Non esistono 'ma'. Non esistono tentennamenti o titubanze. Il fascismo va trattato per quello che è: un reato.
  2. Non dimenticando le magliette o felpe con " padania not Italy " scritta italianissima evidente no ?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963