Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''indonesia''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

2 risultati

  1. Che nel 2017, due giovani, di 20 e 23 anni, sia stati fustigati in piazza perché omosessuali mi fa rabbrividire Il fattaccio è accaduto in indonesia, un paese lontano ma neanche così tanto perché secondo me c'è gente che farebbe la stessa cosa anche in Italia, o sbaglio? La punizione pubblica si è svolta nella provincia di Aceh, dove vige la più rigida legge islamica. I condannati sono stati colpiti sulla schiena 83 volte a testa da parte di cinque uomini, per il reato di rapporti omosessuali, nel cortile di una moschea davanti a centinaia di persone. I due erano stati sorpresi, da alcuni vigilantes, mentre si trovavano insieme in una camera d’albergo.
  2. AAHAHHAHAHAHAHAH dovrebbero farlo anche in Italia al posto di intasare le carceri... "Sono un ladro: non fare come me": la scritta imbarazzante è stata portata al colloda un uomo e una donna australiani mentre sfilavano per le strade di un piccolo centro dell'isola Gili Trawangan in Indonesia. I due sono stati costretti alla fatidica "camminata della vergogna" per aver rubato due biciclette. La pratica punitiva sembra essere usata con regolarità dalle forze locali per dissuadere altri a imitare il reato dei colpevoli. I due turisti sono stati filmati dalle telecamere di sicurezza mentre rubavano due biciclette nella piccola isola vicino a Bali. Le autorità locali hanno, quindi, applicato una punizione singolare ma molto utilizzata: la camminata della vergogna. L'isola, secondo The Guardian, è troppo piccola per avere un organo di polizia permanente quindi dei cittadini si occupano della sicurezza. Questi addetti non sembrano essere dei vigilantes ma dei sorveglianti: le punizioni tendono più al dissuadere gli altri dal commettere lo stesso reato che ad incarcerare le persone. L'isola è molto piccola: ha una popolazione permanente di 800 persone mentre i turisti duplicano il numero di abitanti.