Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''go''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Mondiali di Calcio 2018
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

1005 risultati

  1. E’ colpa del PD ...!!
  2. Attentato contro la sede del PD di Nola . Ieri sera verso le 20.50, è stato appiccato un incendio alla nostra sede. Gli elementi raccolti, e in particolare l'assenza di corticircuito, fanno capire come si tratti di un atto doloso. Non sappiamo cosa abbia spinto uno o più vigliacchi a questo gesto. Siamo però in grado di rassicurare gli autori: sono andate a fuoco tre sedie, abbiamo i vetri della porta sfondati e i muri sporchi, ma non viene meno la nostra voglia di fare politica per la Città. Da stasera, più che mai, noi ci siamo, e vi aspettiamo a viso aperto. Un grazie ai passanti che hanno allertato i Vigili del Fuoco e domato le prime fiamme, nonchè alle forze dell'ordine intervenute.
  3. Eppure aveva scritto un bel post d’amore al giovane eroe e conterraneo Giggino O’bibitaro ringraziandolo per il suo stop al TAP. Invece Giggino ha dato il suo assenzo per il completamento ....,!! “Buona fortuna e buon lavoro Professor Giuseppe Conte “. (Fosforo , Cazzaro di Napoli, il 24/05/2018).
  4. il problema è che se la finta cancellazione dei vitalizi (che poi è un ricalcolo col contributivo ma retroattivo) dovesse passare il vaglio della Consulta aprirebbe al riconteggio di tutte le pensioni esistenti erogate col retributivo. Un capolavoro. Lo smantellamento dei diritti acquisiti !! E perché fermarsi alle pensioni? Se passa il concetto che i diritti una volta acquisiti possono essere pure cancellati allora andiamo pure con le unioni civili, il divorzio, l'aborto... Questi idiotoidi a 5 stelle , per la loro propaganda di mer da , per raccattare poco più di quanto s'è *** la lega, rischiano di far saltare qualunque argine democratico nel paese. Ma , già, disse il Cazzaro di Napoli Loro "son quelli bravi ma sprovveduti coi quali dialogare e da salvare dalle grinfie della lega" ci dicono col piglio da statista quelli della corrente dei Beoti ed un Cazzaro indigeno di Napoli Dai giovani turchi ai vecchi beoti per finire ad una testadikazzo napoletana !! Saluti
  5. Il 22 settembre del 2015 due italiane di giocarono la finale di un importantissimo torneo di tennis negli Usa. L’allora PDC Matteo Renzi decise di assistervi . Un risultato così eclatante meritava la presenza di una alta carica dello Stato. Non poteva che essere di giovamento per il brand Italia . Questo fu il commento dell’attuale vice presidente del consiglio Salvini , noto razzista e fautore dello slogan #primaglitaliani :”Il viaggio del premier è "una vergogna" anche per Matteo Salvini. "E' una vergogna, perché se vuol guardare le partite di tennis o te le guardi in televisione o non fai il presidente del Consiglio" dice il leader della Lega, Matteo Salvini, dal Monviso. "Mi auguro che abbia tanto tempo - aggiunge - per seguire lo sport e il tennis non facendo più il presidente del Consiglio". Ed ancora: "Io sono felice della finale tutta italiana, ma avrei preferito che Renzi si occupasse dei problemi dei lavoratori. Evidentemente, era più importante la partita di tennis". E, conclude, "Renzi vada in Puglia a vedere in che condizioni è l'agricoltura, invece di andare a fare il fenomeno Oltreoceano a spese degli italiani". Bene , ci siamo ?? Domani , a Mosca , ci sarà la finale dei Campionati mondiali di Calcio . Non mi risulta che una delle 2 squadre sia l’Italia bensì se la giocheranno Francia e Croazia . Salvini vi parteciperà !! Non si sa bene a che titolo . Forse viste le sue grandi capacità di tuttologo in qualità di osservatore calcistico del Milan F.C. . Naturalmente le spese saranno a carico di coloro che lui vuole prima di tutti gli altri . Non ci e’ dato di sapere se usufruirà dell’Air Force Renzi e di quante persone sarà composta la sua delegazione tra amici padani , cani Napoletani che puzzano e scorte varie come si addice ad una così grande personalità istituzionale che si reca all’estero . Sia come sia non sento levarsi in alto nessuna voce contraria da parte di chi , all’epoca minacciava suicidi di massa in piazza per la scelta di Renzi , non sento e soprattutto non vedo cartelli e meet Up Grillebeti in difesa degli italiani onesti che magari non posseggono manco un Tv 17 pollici . Soprattutto non sento la voce del Cazzaro di Napoli che ci sfrancuglio’ i co@lioni con chilometrici post sull’evento partendo dalla lotta di classe per arrivare al Caudillo di Rignano definendo il viaggio negli USA uno schiaffo alla miseria oltre che un suo appagamento soddisfatto all’apparire ad ogni costo . Ora muto , vero ??
  6. Lui era il dittatore che incarnava la nuova destra, da abbattere, demolire,per far strada alla nuova generazione di benefattori Io sono rimasto con lui,uno di quelli che su certi temi e valori non indietreggia mai. "Noi eravamo quelli che dicevano, quando c'è qualcuno in mare,noi andiamo a prenderli, anche se rischiamo di perdere i voti, perché non perdiamo la faccia. Noi siamo quelli è chiaro! Noi siamo quelli! E su questi temi io non indietreggio di un millimetro!" Matteo Renzi
  7. Evvai, ho fatto un conto. Grazie alla (finta) abolizione dei vitalizi e relativo risparmio di 0,70 centesimi di euro a contribuente (l’anno, nd), potrò comprarmi la bellezza di 35 sacchetti bio per la frutta alla coop . Gulp !! . Poi , ne ho fatto un altro : grazie ai ricorsi che perderanno ( perché li perderanno , nda) , ci costerà sborsare 2,20 euro . A testa !!
  8. Meno male che abbiamo un grande PDR fortemente voluto dal PD . Quando la situazione stava diventando inaccettabile compromettendo il nome dell’Italia nel mondo civile , ha detto stop . Ed e’ intervenuto sbloccando la situazione in meno di mezz’ora . Ha preso il telefono ed ha chiamato Conte ( che manco ci pensava di farlo ) ordinandogli in qualità di primo ministro di far scendere tutte le persone a bordo della nave . Subito !! E senza scene da far west con i 2 “presunti” dirottatori in manette . Con il suo stile signorile ma fermo , ha messo subito le cose a posto dando una pedata nel kulo alla prepotenza debordante del Felpato razzista . Pur con tutta la pericolosità che questo governo esprime , oggi mi sento un po’ piu’ tranquillo. Mi basterà ricordare che al Colle c’è Mattarella . Un Grande Presidente !!
  9. Se ne sta in silenzio per un po’ , il motivo e’ solo uno : Sta preparando una bufala grandiosa . Occhi aperti ragazzi , occhi aperti .
  10. https://www.facebook.com/245335362727558/posts/245339646060463/
  11. Vedrete , vedrete , il Cazzaro se ne starà muto come un tarpone di fogna . Al massimo esprimerà una educata delusione . Chissà dove sarà la assoluta testadiminkia che accusava Renzi e Gentiloni di essere servi di Trump e della NATO . Che scriveva post chilometrici per accusare il PD di scardinare i conti pubblici destinando una consistente quota del PIL all’aumento delle spese militari alla NATO . Chissà dove e’ ora che il suo governhcchio conferma l’acquisto degli F35 che il Cazzaro definiva inutili e fuori mercato e dove abbondava di nozioni tecniche ( copiaincollate) tese a dimostrare l’assoluta inefficienza tecnica degli F35. . Ora si limita a stigmatizzare qualche marachella di Salvini che considera molto ma molto meno pericoloso di Renzi. Ommemerda !! 12/07/2018 11:28 Donald Trump ottiene 33 miliardi di dollari in più dagli alleati per la Nato Il presidente Usa: "I membri Nato si sono dimostrati tutti d'accordo ad aumentare il loro contributo"
  12. La sinistra sinistra ha scoperto con 25 anni di ritardo che Calandrino Travaglio e’ di destra destra . La sinistra sinistra rimase ingannata dalle sue battaglie contro Silvietto il Delinquente . Magari sono gli stessi che tra 25 anni scopriranno che Renzi non era di “destra” ma di sinistra . Saluti
  13. Mittente : i 49 milioni della Lega . “Festeggiate pure Ronaldo, tanto noi non torniamo più”. #CR7 #MS49
  14. Poveraccio !! Fai pena !! Non sei soltanto il Cazzaro di Napoli , sei anche l’Impostore di Napoli e pure il semianalfabeta di Napoli . Il Governatore della Basilicata , non aveva e non ha non solo nessun obbligo di legge a dimettersi . Non ha nemmeno quello di sospendersi . E può fare tuttocio’ proprio in virtù della legge Severino che priorio sul punto specifico , obbliga alla sospensione solo se l’amministratore pubblico viene giudicato colpevole anche e solo nel primo grado di giudizio . Non mi sembra che su Pittella non penda nessuna condanna o giudizio di condanna . Ma te , Cazzaro di Napoli , questo non lo dici perché e’ funzionale al vomito che emetti . Chissà dove eri , quando , non in un caso analogo , ma davanti una sentenza di colpevolezza , di primo grado , che coinvolgeva il tuo eroe Masaniello De Magistris , non uscì una parola da quella cloaca che hai al posto della bocca . Zitto come un ratto di fogna !! E De Magistris non solo non si dimise , ma addirittura non si sospese nemmeno nonostante che la legge parlasse chiaro !! Ma te silente come silente rimase Calandrino ed il Falso Quotidiano . Non ha nessuna importanza che il successivo ricorso fu appannaggio di Giggini. Lo poteva fare pure da sospeso. Ecco perché sei un essere immondo ed oramai inviso ai forumisti onesti e perbene !!
  15. Di Battista, dalla sua lunghissima e lussuosa vacanza in America, definisce "ipocriti" quelli che hanno osato manifestare umanità indossando simbolicamente una maglietta rossa. E allora noi come dovremmo definire tutti quelli che per anni hanno attaccato la Lega e Salvini e poi ci hanno fatto il governo insieme? Ieri video e interventi infuocati contro di loro, e oggi solo silenzio sui 49 milioni di euro che la Lega deve restituire agli italiani. Chi sono gli ipocriti Alessandro Di Battista? Avanti rispondi se hai il coraggio! Naturalmente nemmeno una parola sulle magliette rosse nemmeno dal Cazzaro Fosforo , incerto se “sbilanciarsi “ troppo sulla sua indole Comunista comunitarista o sulla strenua difesa del governo che ama così tanto . Preferisce intervenire sulla cessione alla Juventus di C. Ronaldo. Idio ta !! Ma noi non dimentichiamo ,...............,........,...... “Buona fortuna e buon lavoro , Presidente Giuseppe Conte” ( Fosforo , Cazzaro di Napoli il 24/5/2018).
  16. Dovevano abrogare la legge Fornero, fare la flat tax, approvare il reddito di cittadinanza. togliere le accise dal prezzo della benzina. A parole, sembrava bastare la prima seduta del Consiglio dei Ministri. Ed invece dopo un mese in Parlamento non è arrivato neanche uno straccio di loro provvedimento. Nulla di nulla. Ci avevano annunciato in pompa magna un decreto altisonante, quello della 'dignità'. E niente, anche su quello, hanno cominciato a litigare e per ora lo nascondono. E' un decreto per rendere più difficile assumere e fare investimenti in Italia ma in Parlamento non è ancora arrivato. Questa, in sintesi, è la capacità di governare del M5S e della Lega. “Buona fortuna e buon lavoro Presidente Giuseppe Conte “. (Fosforo , Cazzaro di Napoli, il 24/05/2018)
  17. Ascoltate bene cosa dice l’idio ta Calandrino......E poi fate il paragone di quel che ha detto quando si parlava del rifiuto di Renzi ai grillini !! https://www.facebook.com/ElevenSportsItalia/videos/1055055587971349/
  18. All’Assemblea Nazionale del Partito Democratico: insieme per portare avanti l’unica vera alternativa ai populismi. In questi 4 anni, con le sue politiche il Partito Democratico ha messo al centro il lavoro, i diritti, la cultura: risultati, non la demagogia. Noi siamo altracosa rispetto alle forze di maggioranza: è radicalmente diversa la nostra idea di futuro per il Paese. Un grande grazie a Matteo Renzi che ci ha guidato in questi anni con coraggio e determinazione. Ha tenuto in alto i sogni della nostra comunità perché l’Italia sia davvero il Paese della bellezza e non della paura.
  19. Non hanno mica tutti i torti ad avercela con coloro che indossano le magliette rosse !! Avete per caso visto quanti terremotati e poveri italiani ospitano in casa loro ?? Oltre un centinaio !! Quindi rispetto per le loro opinioni che sono gli unici a poter parlare con discernimento . Tse’ !!
  20. Penso che non ci sia più speranza !! Fino a che anche l’ultimo storione solcherà i mari per poter essere “pescato ‘ il Ministro razzista Salvini continuerà ad essere una star della politica . Dopo aver ammonito l’italico popolo che “ i migranti muoiono perché gli lasciano partire “ che sarebbe una sorta di “ chiudiamo tutte le strade così eviteremo ogni incidente “ , dopo aver fatto la predica a coloro che hanno indossato la maglia rossa con il Rolex al polso , senza peraltro quantificare quanti Rolex e’ possibile comprare con 49 milioni di euro , oggi una furbata degna di pesca allo storione nei mari del Nord . La salvinata odierna è relativa all’annuncio fatto dal ministro dell’Interno relativo all’agenzia dei beni confiscati. Il ciarliero ministro ha annunciato che porterà da 20 a 200 i dipendenti dell’agenzia dei beni confiscati, dopo aver visitato un bene confiscato alla mafia. In realtà questo aumento è stato deciso e voluto dal governo del PD con la modifica del Codice Antimafia Legge, 17/10/2017 n° 161, pubblicata G.U. 04/11/2017 ed In particolare all’articolo 29. Il PD ha lavorato a questa importante riforma per due anni e il mistificatore felpato se la vuole cavare con un tweet. Salvini faccia quello che è previsto dalla nostra legge e smetta di fare propaganda. Tra poco saranno sempre meno gli storioni che abboccheranno . Saluti. “Tanti auguri e buon lavoro Presidente Giuseppe Conte”. Fosforo , Cazzaro Napoletano , il 24/05/2018
  21. Renzi,l’altro ieri l'ho ascoltato. Ha elencato errori. Se ne e’ attribuiti molti come e’ giusto che faccia un segretario di partito , ma proprio nell’ultima assemblea , ne ha fatto un altro quello peggiore . Secondo me è stato quello di fare un passo indietro. Nell’attuale PD non c'è un esponente capace di fare il leader. Se non si rimette rapidamente in sella o , in subordine , delegando il ruolo a Del Rio , c'è il rischio estinzione. Altro che estinzione se rimane come dice il Cazzaro di Napoli e diversi altri odiatiri di professione. A chi dice che Renzi e’ quello che ha dimezzato i consensi del PD , rammento che Renzi e’ sempre lo stesso che gli aveva raddoppiati. Era quello che gli aveva portati ad oltre il 40% partendo da un 25 % che , aggiungendo le percentuali di chi se ne e’ nel frattempo andato , corrisponde all’attuale . Bufalari e Cazzari non hanno ben capito che la percentuale odierna e’ figlia della totalità dei consensi verso Renzi . Invece , nel contempo , l' ho molto apprezzato quando ha dichiarato di essersi battuto come un leone per contrastare un accordo con i pentadementi, non solo per le ingiurie, ma per avere inquinato il normale dibattito democratico, una volgare setta che fa capo ad una S.R.L. a fine di lucro, diretta da un capo per discendenza, che si fa pagare 100.000€ di pizzo mensile dai burattini eletti in parlamento, una vergogna assoluta, genuflessa a ruspetta con l'unico scopo di incassare i lauti stipendi parlamentari. E’ stato perfetto !! Un grande leader che in Europa pagherebbero carte false pur di averne uno uguale . Si accontenterebbero di averne almeno uno simile . Purtroppo siamo in Italia , paese dove c’è la più alta percentuale di Cazzari. Non dispero...però !! Saluti
  22. Che cosa farà , ora , Renzi? Non lo so . I nemici di Renzi pensano che io sia un suo sodale e strenuo difensore . Non e’ così . Giuro !! Oggi mi sono ascoltato tutto l’intervento di Renzi all’assemblea del Pd. E non c’è dibattito: se oggi quel partito ha un leader, quel leader è lui. Ha la politica nel Dna. Si sa spiegare, sa convincere, sa argomentare. Non credo che farà mai “En marche”, come tanti amici vorrebbero (me compreso). Mi rendo conto che tollerare uno come Emiliano (o anche uno assai più educato come Cuperlo) richieda dosi di pazienza immani. Ma la storia della sinistra è anche questa, nel bene e nel male, forti passioni e forti risse. Da certi congressi locali del Psi si scappava quando cominciavano a volare le sedie. Non cambierà mai, purtroppo. Penso che Renzi resti nel Pd e che vinca il prossimo congresso. Mi auguro solo che, questa volta, abbia il coraggio di rottamare di più. Il dibattito è bello, è divertente, ma non si può vivere di dibattiti. C’è un momento in cui le discussioni devono finire, e si deve fare. Emiliano, e altri, sono incompatibili con il Pd renziano da tempo, forse da sempre (come metà dei dirigenti a sud di Roma). Devono essere messi nelle condizioni di andarsene. Oppure esiste sempre la vecchia espulsione per indegnità politica, un po’ leninista-staliniana come misura, ma utile in certi casi. L’ho già scritto altre volte, e quindi un po’ mi ripeto. A Renzi dobbiamo almeno due intuizioni politiche che hanno segnato il nostro tempo: 1- Una sinistra moderna ha senso solo se è liberal-democratica, competitiva, aperta, lanciata verso il futuro. In questo è arrivato anche prima di Macron. 2- Il populismo (che è di destra, e non di sinistra) è il nemico da battere. Ma allora, si dirà, che cosa vogliono Martina, Zingaretti e compagnia cantando? Vogliono l’Italia come è sempre stata. Vogliono, cioè, un’Italia consociativa. Un’Italia dove magari vince uno o vince l’altro, ma alla fine ci si spartisce educatamente il potere. Oggi il paese è dove si trova (cioè nei guai) perché è sempre stato amministrato così. Abbiamo 2300 miliardi di debiti che rischiano di affossarci alla prima crisi congiunturale, ma nessuno di noi ha mai visto cortei contro gli eccessi della spesa pubblica. E non li abbiamo mai visti perché nell’Italia consociativa funziona così: io regalo una pensione facile a te, e tu mi regali un ponte al mio paesello o un ospedale inutile. O addirittura un’università: ne abbiamo un centinaio, 90 potrebbero essere chiuse domani mattina dai carabinieri senza alcun danno visibile per la cultura. I nemici di Renzi vogliono tornare a questo tipo di Italia. Un’Italia in cui, se sei nei piani alti, non sei mai escluso del tutto. Mal che vada ti danno un ente da dirigere, ben sapendo che, se vincerai le prossime elezioni, restituirai il favore. I nemici di Renzi, viste come sono andate le cose, hanno in testa un piano molto semplice e quasi elementare: far litigare Salvini e Di Maio, e poi proporsi a Di Maio al posto di Salvini. Come nel ballo con le quattro sedie. Oplà, si cambia. Fuori uno, dentro un altro. Salvini fa tappezzeria e noi si balla, che bello. E così si torna in gioco: ministero dell’agricoltura, delle pari opportunità, della riforma della PA (tanto non si fa), politiche per il Sud (idem, non si fa). Non male per chi ha perso le elezioni. Ma allora perché puntare su Renzi, ancora? Non ha già fatto troppi errori? Vero. Li ha fatti. Ma non si tratta solo di questo. L’odio per Renzi (totale, insensato, indecente) non nasce dalla sua presunta antipatia, ma da una semplicissima questione politica. Contro di lui si è mobilitato di tutto: gli hanno persino inventato un fratello di nome Gianni (migliaia di like su FB), che non fa un *** e guadagna 53 mila euro al mese. Il vero fratello non si chiama Gianni, fa il medico oncologico, lavora all’estero, e ovviamente non guadagna così tanto. Se vi guardate intorno, vi accorgerete che è l’unico leader politico che davvero vuole smontare (e in parte lo aveva fatto) l’Italia consociativa. E quindi è un leader politico che va estromesso. E’ il granello di sabbia che può rovinare gli oliati meccanismi dell’Italia consociativa. E questo è il reato peggiore per un paese fatto di grandi e piccole lobby. Contro di lui hanno trovato l’accordo destra e sinistra perché entrambi gli schieramenti tengono a conservare l’Italia consociativa, l’Italia in cui non si perde mai davvero e in cui semmai aumenta solo la spesa pubblica. L’Italia in cui ti tieni il tuo taxi e vendi la tua licenza, o ti tieni la tua farmacia e vendi la licenza. L’Italia in cui puoi mettere i cinesi in cantina a lavorare, e poi votare per un esaltato che vuole cacciare tutti gli stranieri, tanto al milione di badanti che si occupano dei nostri vecchi ci pensano i giovani padani con il fazzoletto verde, campioni mondiali di boccette, mai lavorato un solo giorno in vita loro (come Salvini). All’assemblea del Pd Renzi ha detto tante cose, ma su un punto è stato chiarissimo: tutto si può perdonare ai 5 stelle (persino di essere stupidi, questo lo dico io), ma non di aver inquinato la vita politica italiana. Questo non si può perdonare. Ci siamo già dimenticati che avevano chiesto anche l’impeachment (che non esiste nemmeno) per Mattarella? Non si può perdonare loro di aver introdotto il manganellamento personale degli avversari politici (quello che all’estero si chiama character assassination). Con questa gente, per di più dipendente da una S.r.l. privata, non ci possono essere accordi. Questi sono i nemici da battere. Ma un pezzo di Pd dopo nemmeno 120 giorni è già stufo di opposizione, sogna poltrone ministeriali (anche di seconda scelta), uscieri, auto blu, segretarie, viaggi all’estero. E’ talmente affamato di potere, questo pezzo di Pd, che nemmeno si accorge che lo stesso Pd è oggi l’unica barriera possibile contro il populismo. A questa banda di cialtroni la storia ha assegnato un ruolo-chiave e non se ne accorgono, vedono solo le poltrone che non ci sono più, i nastri da tagliare, i discorsi da fare, le interviste ripetute. Lunga vita a Matteo Renzi e, se ne ha ancora voglia, ci dia una mano. Saluti Turani 7/6
  23. L'eurodeputata Alessandra Mussolini di Forza Italia a La Zanzara, su Radio 24 il 22/6/2018 "Gino Strada ha parlato di sbirri in modo dispregiativo, se ne andassero via dall’Italia lui e le sue navi. Raggiunga Gino Strada anche Saviano, e se ne vadano al largo tutti insieme. Salvini è il mio leader, valido, audace. Un grande" “Tanti auguri e buon lavoro Presidente Giuseppe Conte” (Fosforo , Cazzaro di Napoli , 24/5/2018)