Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''corona carcere taglia sangue''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Europei 2021
    • Fatti di cronaca nera
    • Il Virus di Wuhan
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Donna
    • Disturbi dell'alimentazione
    • Cinema e tv
    • Passione Libri
    • Musica
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Scienza
    • Animali
    • Aforismi e Meme
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Libero Fun
    • Ambiente
    • Trucchi & consigli
    • #iorestoacasa e come passo il tempo?
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Segnala Abuso
    • Archivio

1 risultato

  1. Oggi, è stata decisa la revoca dei domiciliari: Fabrizio Corona torna in carcere. Lo ha deciso il tribunale di Sorveglianza di Milano revocando il differimento pena in detenzione domiciliare. Come ha spiegato il suo legale Ivano Chiesa, l’ex agente fotografico «appena glielo ho comunicato, si è ferito ai polsi». Corona ha pubblicato su Instagram un video con il volto sporco di sangue in cui attacca i magistrati. Nel video Fabrizio afferma: «È solo l’inizio. Quanto è vero Dio, sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie. Vergogna. Chiedo, sennò veramente mi taglio la vita, che venga il presidente del Tribunale di Sorveglianza e che guardi gli atti. Per me e per tutti i detenuti che da anni vivono ingiustizie». Nel suo discorso, l’ex re dei paparazzi fa riferimento al sostituto Procuratore Antonio Lamanna che aveva richiesto la revoca dei domicialiri (che gli erano stati concessi per motivi terapeutici nel dicembre del 2019) e al giudice Marina Corti che segue la fase di esecuzione pena. Ecco la foto terribile dove appare con il volto insanguinato, poi in una serie di stories mostra anche le braccia e il pavimento coperto di sangue. Corona va curato, non portato in carcere, è malato psichico, che ne pensi?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963