Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''che schifo!''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Aforismi e Meme
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

3 risultati

  1. Dopo la Sicilia, la Calabria, la Puglia e la Campania (dove il fenomeno ha assunto in epoca renziana dimensioni quasi industriali), la Tesserepoli piddina esplode anche nella roccaforte toscana. Nessuna meraviglia visto che la terra di Dante e Leonardo, di Bartali e Montanelli, diede i natali anche a loschi personaggi come Vanni Fucci e Licio Gelli, e più recentemente Matteo Renzi e la sua cricca leopoldina, i traditori della sinistra, quelli che hanno snaturato e spaccato un partito trasformandolo in un comitato elettorale permanente, in un mercato di tessere e di voti, il tutto finalizzato ad assicurare al capetto e ai suoi sodali potere, seggi e poltrone. Come denuncia la minoranza, in Toscana il partito è ormai "militarizzato" dai renziani. Cari compagni toscani, non fatevi militarizzare, non fatevi umiliare, seguite l'esempio di Enrico Rossi e di altri compagni e uscite da questo partitaccio di destra che cancella diritti dei lavoratori, che umilia il parlamento alla maniera di Mussolini e che si appresta a (ri)allearsi con il Piduista. http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/10/11/pd-minoranze-toscana-irregolarita-congressi-partito-militarizzato-dai-renziani-replica-macchina-del-fango/3905537/
  2. L'azienda viene meno agli impegni presi dal precedente direttore (non a caso silurato qualche mese fa): la più grande giornalista italiana si autosospende, a stipendio zero, dalla RAI. Splendido il commento di Massimo Giannini, un altro grande giornalista, un altro troppo "autonomo" per la peggiore RAI di tutti i tempi, la più spudoratamente e piattamente asservita al governo e alla maggioranza di turno. Giusta la tua osservazione, Massimo: ora i servi sciocchi diranno che è stato un gesto da "primadonna", ma tutti sappiamo che Milena è una professionista seria, tutto è fuorché una primadonna. https://video.repubblica.it/politica/radar-giannini-caso-gabanelli-se-questo-e-servizio-pubblico/284072/284683?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P3-S1.8-T2 Ma ora voglio completare il ragionamento che Giannini non ha potuto completare per non essere cacciato pure da Repubblica. In RAI, come tutti sanno, una primadonna c'è, anche se non è molto attraente, anzi direi tutt'altro. E' un tappetaro toscano prestato alla politica e con la vocazione del caudillo.
  3. Prima di sedermi a tavola mi sintonizzo sul tg di RaiNews24, edizione delle ore 14. Titoli di apertura: un liceale in Francia spara al preside, potrebbe essere terrorismo ma non si sa ancora bene, poi le elezioni in Olanda, poi l'ordinaria amministrazione. Comincio a deliziarmi con il mio sontuoso piatto di manfredi con la ricotta, molto al dente, con molto ragù e parmigiano, e foglioline di basilico fresco appena colto dalla piantina, per dare profumo e colore come piace a me. Poi, all'improvviso, si ode un sonoro machebastardi! che spezza quel momento magico. Ora dovete sapere che a casa mia, come in ogni casa napoletana che si rispetti, è vietato dire parolacce, specie in sala da pranzo. Ma una delle mie figlie, pur essendo una laureata con lode, aveva rischiato di beccarsi uno scappellotto da sua madre come una bimba scostumata. Non era riuscita a contenersi leggendo una notiziola tra quelle "minori" che scorrevano in sovraimpressione: il Senato dice no alla decadenza di Minzolini. Non riuscivo a crederci. Ho voluto attendere che la striscia completasse il giro e riapparisse sullo schermo quella notiziola incredibile, assurda, surreale. Ma soprattutto vergognosa e dunque quasi occultata da Telerenzi (ex Rai). Il Senato della Repubblica ha respinto (con 19 voti del Pd tra gli altri) la richiesta della Giunta per le immunità che, in applicazione della legge Severino, proponeva all'aula la decadenza del pregiudicato Augusto Minzolini, il famoso direttore del Tg1 nominato da B. ai tempi di Raiset (che era pur sempre meno a senso unico di Telerenzi) e promosso senatore per meriti acquisiti sul campo. Non sono riuscito a contenermi neppure io: altrochebastardi! questi sono delinquenti, cosa aspetta il presidente Grasso a chiamare i Carabinieri? Credetemi, sapevo bene che il Pd era caduto in basso, molto in basso (altrimenti un galantuomo come Bersani non l'avrebbe mai lasciato) ma non immaginavo che fosse ridotto fino a questo punto: cioè indistinguibile da Forza Italia, dal partito dei delinquenti e dei piduisti, dal partito dei Cosentino e dei Giggino 'a purpetta (altro "miracolato" a suo tempo salvato in aula dal Pd). E dire che erano passati ben 8 mesi dalla richiesta della Giunta, che a sua volta era stata emessa altri 8 mesi dopo la sentenza definitiva di condanna per peculato del senatore Minzolini. Il quale ovviamente in tutto questo tempo ha continuato a percepire (nei paesi seri direbbero "a rubare") i suoi 10.000 euro netti al mese di stipendio. Devo controllare ma Minzolini potrebbe avere battuto il record di Cesare Previti che rimase in parlamento per oltre un anno dopo la sentenza di condanna alla interdizione perpetua dai pubblici uffici. Non sono solito dire parolacce, ma lasciatemelo dire: in che paesedimmerda viviamo e che partitodimmerda è diventato il Pd! Pare che il capogruppo abbia lasciato libertà di voto ai senatori. Cioè libertà di disapplicare la legge. E pensare che oggi un fazioso piddino del forum scriveva, in relazione al salvataggio dell'indagato ministro Lotti: la buona politica rispetta le leggi. Roba da matti! Presidente Grasso, lei che è un ex magistrato e un galantuomo, come fa a resistere in quell'aula schifosa, in quel partito schifoso? Perché non si dimette in segno di protesta? Ora scusatemi, vado in bagno, mi hanno guastato il pranzo, spero di non vomitare.