Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''arrogannza del potere''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Segnala Abuso
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Aforismi e Meme
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio
    • Politica Copia

1 risultato

  1. Quando un politucolo arrogante e ignorante, aduso ai leccapiedi e agli yesman, attacca un grande giornalista - uno di quelli che, come diceva Montanelli, ha un unico padrone, il lettore - nei paesi liberi finisce sempre male, molto male per il politucolo, che nella migliore delle ipotesi fa la figura del bulletto. Proprio come il bulletto ignorante Matteo Renzi, il quale, "con grave sprezzo del ridicolo, della verità e del diritto" ha osato attaccare, in tv e senza contraddittorio, il direttore del Fatto Quotidiano, il più libero e indipendente dei quotidiani italiani (uno dei pochissimi che fin dalla fondazione e per propria scelta non ha mai incassato un centesimo di finanziamento pubblico). Marco Travaglio ha risposto dalle colonne del Fatto e gli ha impartito una memorabile lezione, ma suggerirei al direttore anche di sguinzagliare qualcuno degli abilissimi "cani da guardia" del FQ (quelli che difendono noi cittadini smascherando i potenti nei loro abusi e nelle loro falsità) per andare a scandagliare la carriera universitaria del dr. Matteo Renzi, amichetto tra gli altri di un certo dr. Malagò e di una certa dr.ssa Madia. http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/04/12/renzi-report-follia-querelo-il-fatto-quotidiano-chiedera-scusa-tribunale-travaglio-e-lui-che-ci-diffama/3519004/ P.S. dopo l'accertamento di un errore compiuto (in buona fede fino a prova contraria) da uno degli inquirenti nella complessa indagine Consip, accertamento che cancella uno dei vari indizi a carico dell'indagato Tiziano Renzi, ma non gli altri, il programma 8e1/2 su La7 ha dedicato a questa epocale notizia ben tre puntate consecutive. Attendiamo dalla dr.ssa Lilli Gruber almeno altrettante puntate consecutive che ricostruiscano a beneficio dei telespettatori l'intero caso Consip, incluse le gravissime accuse formulate dall'ad Marroni nei riguardi di Tiziano Renzi e del ministro Lotti, altrimenti includeremo anche La7, dopo Rai, Mediaset e Sky, nel grande network nazionale della disinformazione faziosa denominato Telerenzi.