Attività

Questo stream si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. Embe....quando si tratta di infinocchiare gli altri.....lo Svizzero ha eguagliato il berlu........e stai tranquillo che ha quei livelli li sono anche capaci di rivotare la raggi....
  3. Oggi
  4. La risposta alla tua domanda e' molto semplice ci sono milioni di Africani che vogliono venire in Europa e i taxi non riescono a caricarli tutti
  5. E si.Proprio una disgrazia.Direi quasi una catastrofe.La tragedia purtroppo è che non ci è rimasto secco.
  6. Ieri
  7. Alla faccia della pacchia e delle crociere ma mi spiegate come mai tutti questi morti in mare ? Il Fatto Quotidiano I dati allarmanti sulle morti nel Mediterraneo ILFATTOQUOTIDIANO.IT Migranti, Unhcr: "Nel 2018 i morti nel Mediterraneo sono già più di mille" - Il Fatto Quotidiano
  8. GRILLINO TI VOGLIO DIRE...TU SOSTIENI UN PREGIUDICATO,CONDANNATO PIU' VOLTE MATTEODERRICO.IT PALERMO, LA PROCURA ARCHIVIA INCHIESTA SULLE ONG: “NESSUN LEGAME CON I TRAFFICANTI DI MIGRANTI” - matteoderrico Il tribunale di Palermo archivia le inchieste che
  9. Una piccola correzione: il record di Mennea sui 100 ha resistito per 39 anni (e non 29 come avevo scritto). Mentre il 19"72 sui 200 è tuttora, dopo 39 anni, primato italiano ed europeo.
  10. quale sbronza quotidiana ? La mantiene costantemente
  11. http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/Raggi-Lotito-Montezemolo-Verdin-minacciati-scorta/ L'inchiesta] Dalla Raggi a Lotito, da Montezemolo a Verdini. Tutti i nomi dei 600 italiani minacciati e sotto scorta Auto non adeguate, servizi non blindati, protezioni non garantite. L'accusa dei sindacati: "senza sicurezza rischia di essere solo un taxi"
  12. Ancora una volta inconsapevolmente mi hai dato ragione.
  13. ma a quanti potrebbe toglierla se usa lo stesso metro di valutazione ops alcuni sono suoi amici non si toccano.. http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/Raggi-Lotito-Montezemolo-Verdin-minacciati-scorta/ L'inchiesta] Dalla Raggi a Lotito, da Montezemolo a Verdini. Tutti i nomi dei 600 italiani minacciati e sotto scorta Auto non adeguate, servizi non blindati, protezioni non garantite. L'accusa dei sindacati: "senza sicurezza rischia di essere solo un taxi"
  14. Mentre guardiamo distrattamente un malinconico Mondiale senza gli azzurri (per la prima volta dopo 50 anni), una bellissima notizia per lo sport italiano arriva dall'atletica leggera. Al meeting di Madrid il giovanissimo milanese (di origini sarde) Filippo Tortu (20 anni appena compiuti) ha corso i 100 piani in 9"99 giungendo secondo in una gara di altissimo livello, superato solo dal cinese Su Bingtian che con 9"91 ha uguagliato il miglior tempo stagionale al mondo. Con questo fantastico risultato Pippo Tortu stabilisce due record: è il nuovo primatista italiano nella specialità regina dell'atletica, 29 anni dopo il 10"01 del mitico Pietro Mennea (Universiadi di Città del Messico 1979, all'epoca fu anche primato europeo, nella stessa manifestazione l'indimenticabile barlettano stabilì il primato mondiale sui 200, quel memorabile 19"72 che è tuttora record europeo) ed è il primo italiano a scendere sotto la barriera dei 10 secondi. Questo ragazzo ha un talento eccezionale e la personalità del campione. Aveva promesso di fare il record a Madrid un mese fa e ha mantenuto la parola. Può realmente essere l'erede del grandissimo Mennea. Anche Mennea esplose a 20 anni, quando alle Olimpiadi di Monaco del 1972 conquistò una stupefacente medaglia di bronzo sui 200 alle spalle dell'inarrivabile sovietico Valerij Borzov e del formidabile americano Larry Black. Ma Pietro, me lo ricordo bene, all'epoca era davvero un grissino e per tutta la carriera dovette compensare le lacune di un fisico tutt'altro che eccezionale con un impegno incessante e stoico nell'allenamento. Mentre Tortu sembra decisamente più dotato da Madre Natura. Per ora si è cimentato soprattutto sui 100, dove la concorrenza mondiale è fortissima, ma a mio avviso può fare grandi cose anche sui 200. Lo vedremo alla prova agli Europei di Berlino in agosto.
  15. Ma no...lo hai letto sull'oroscopo?E tu di che cosa fai parte?Della "Confraternita dell'altra Sponda"?
  16. Guarda che ci sono cose peggiori della furbizia che, come scrissi tempo fa, può essere usata anche a fin di bene. Per esempio il cinismo. In lingua partenopea la differenza è espressa dalle parole "scetato" (furbo) e "cazzimmoso" (cinico). Dalle mie parti la prima è intesa generalmente in senso positivo, la seconda in negativo. Ma se prendiamo come esempio Salvini, politico furbo e cinico nello stesso tempo, direi che al Nord sono apprezzate ambedue le qualità. Per non parlare di altri politici molto popolari espressi dal Nord ma perfino più furbi e (molto) più cinici di Salvini. Penso a Craxi o a Berlusconi (prima che si rimbambisse). Ma il più cinico di tutti forse è Formigoni. Il democristiano tutto casa, partito e chiesa, che all'ingresso di Berlusconi in politica lo definì: "Il Lucignolo dalle orecchie d'asino che vuol portare l'Italia nel Paese dei Balocchi". Dopodiché il piduista vinse le elezioni e il ciellino saltò al volo sul suo carro. Dice di avere fatto voto di povertà, come un carmelitano scalzo, ma la magistratura per ora gli ha sequestrato 11,6 milioni di euro in due tranche. Ebbene, questo sepolcro imbiancato il rispettabile e onesto popolo lombardo lo ha eletto 4 volte governatore (un record) e poi 3 volte senatore. Saluti
  17. secondo me hai visto male
  18. Vedi fosforo, posso anche concordare con te, sull'inciviltà o a volte sulla volgarità espressiva di alcuni presenti in questo forum, indipendentemente dall'appartenenza, loro guardano le cose con il loro metro di misura, dovuto alla loro cultura, all'indottrinamento, alla propria fede politica quasi fosse un dogma, con il metro di "quello che pensiamo noi è giusto" quello che pensate voi è sbagliato, chi non la pensa come noi è fascista o viceversa, indipendentemente da quali siano le idee o le ragioni esposte, non vanno bene a prescindere perché non rientrano nel loro modus mentale, ma hanno comunque un pregio, se tale lo si vuole considerare, sono coerenti e costanti nel loro pensiero. La stessa cosa non si può dire di te, che a seconda degli accadimenti e delle situazioni interpreti fatti e situazioni in modo decisamente personale adattandoli al tuo pensiero e alla tua "filosofia" e alla tua ostentata "napoletanità, che credimi non ha nulla di superiore nei confronti del resto del paese e che invece in molte situazioni risulta essere decisamente inferiore ad altre realtà italiane, cosa di cui tu non vuoi prendere atto. Vedi basta una parola a segnare il confine ed è "furbo" dove vivo io è un difetto, dalla tua parti e un pregio. Nel mio vocabolario un tale comportamento ha una sola definizione "ipocrisia" al di là di ogni ragione professata. Stammi bene.
  19. Campagna toscana per Salvini oggi, tra Firenze, Siena e Massa. La giornata si concluderà con la grande manifestazione a Pisa.In tutte le città si svolgerà questa domenica il ballottaggio. La Lega è ad un passo dal dare la spallata definitiva agli scendiletto dei clandestini.
  20. BRUXELLES – “Di fatto non esiste un modo legale di entrare in Europa. Se le quote legali sono bassissime o inesistenti, l’unico modo di entrare è intasare i canali dell’asilo”. Lo ha detto Laura Boldrini (Leu), in collegamento con RaiNews24 da Bruxelles. L’ex presidente della Camera si trova nella capitale belga per partecipare al Women Rule Summit organizzata da Politico, rivista che si è voluta rendere ridicola, premiandola l’anno scorso come personaggio politico più influente in Italia. “Bisogna riconsiderare i canali dell’asilo ma anche quelli dell’immigrazione economica“, ha continuato, sottolineando che occorre anche “lavorare anche allo sviluppo” in Africa, portando scolarizzazione e occupazione.
  21. Mai sentito parlare della mafia e delle guerre di mafia? se nel2003 era in corso una guerra fra cosche e nel 2017 la guerra era finita con la vittoria di una delle cosche ovvio che gli omicidi siano diminuiti guardiamo piuttosto alla popolazione carceraria e come e' ecticamente composta se sessanta milioni di italiani producono x carcerati e cinque milioni producono xx carcerati l'indice statistico parla da solo
  22. Non ha mica tutti i torti salvini, c e' mezza Italia mafiosa, da Roma in giu' ...se riuscissero a dividere l Italia eviteremmo di parlare di fosfy e ditanti altri che vogliono la liberta'...diamocela, daccela salvini...
  23. Aspetta, prima li devono scegliere per mandarli a raccogliere pimodori nel foggiano, poi se ne avanzano anche nel trevigiano...
  24. Nel 2003 gli stranieri in Italia erano 1.400.000, nel 2017 erano oltre 5.000.000.---- Nel 2003 i morti ammazzati in Italia furono oltre 700. Nel 2017 meno di 400.---- Qualunque relazione tra stranieri ed omicidi commessi risulta quindi una sporca menzogna fascista.
  25. “Un terzo della popolazione carceraria in Italia è composto da detenuti stranieri” questo l’allarme lanciato da Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia, sottolineando che la cifra di detenuti stranieri si attesta intorno alle 20mila unità e che alla collettività questi costano più di 2 milioni e mezzo di euro al giorno, pari a 137 euro a testa. Quasi 1 miliardo di euro l’anno. Una cifra mostruosa. “Sono numeri spaventosi che consigliano di rivedere completamente la normativa e soprattutto di attivare accordi bilaterali con i Paesi di provenienza perché i detenuti stranieri scontino nelle loro galere le sentenze penali italiane” continua Delmastro, capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Esteri.
  1. Carica più attività