Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''protesi acustiche''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Aforismi e Meme
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

2 risultati

  1. Estetica e accessibilità per un ambiente accogliente e moderno, a misura d’uomo Il paziente al centro: la mission di Starkey Hearing Technologies, azienda leader nel settore delle protesi uditive, è sempre stata imperniata sul benessere della persona, sotto ogni punto di vista. A cominciare dagli apparecchi acustici di ultima generazione, in grado di assicurare comfort e indossabilità, unitamente a prestazioni di alto livello. Anche l’accoglienza nei centri audioprotesici, tuttavia, riveste un’importanza fondamentale nell’ottica di un servizio a misura di paziente. Aspetti come l’accessibilità agli uffici, la pulizia degli ambienti e la disposizione dei complementi d’arredo sono infatti indispensabili per far sentire le persone a proprio agio. Rendere più moderno e funzionale il proprio centro audioprotesico rappresenta dunque una necessità per gli addetti ai lavori. A tale proposito, Starkey ha proposto alcuni utili consigli per migliorare l’estetica e la funzionalità dei centri: tutti i computer presenti in un centro, per esempio, dovrebbero essere messi in rete e aggiornati in modo da poter utilizzare uno dei moderni sistemi gestionali, che permettono di avere un quadro preciso e in tempo reale del database dei pazienti e delle *** correlate, come i risultati dei test audiometrici. Gli stessi monitor dei computer, inoltre, dovrebbero idealmente essere più grandi, per agevolare i pazienti nella visualizzazione di dati o immagini. Anche il controllo delle prestazioni delle apparecchiature audiometriche è molto importante: Starkey si avvale dei migliori strumenti sul mercato, tutti polifunzionali e dotati di appositi software che permettono un dialogo diretto con qualsiasi computer. Questi apparecchi sono in grado di registrare dati fondamentali, quali i riflessi acustici o la capacità di comprensione del parlato del paziente, esportandoli poi in formato PDF in modo da poter essere facilmente stampati su carta. Investire nelle nuove tecnologie e rendere l’ambiente di lavoro più accogliente dovrebbe essere una priorità per ogni centro audioprotesico: spazi moderni e attrezzati, infatti, danno al paziente l’impressione di essere in buone mani, di avere a che fare con professionisti, di potersi fidare. Cosa, per una persona che soffre di problemi uditivi, assolutamente fondamentale. Starkey Italy www.starkey.it
  2. Un viaggio all’interno di un piccolo dispositivo che fa da ponte tra realtà esterna e mondo interiore Milano, Giugno 2018 – Un ausilio piccolo, ma fondamentale a livello non solo di salute ma anche sociale: l’apparecchio acustico rappresenta un prezioso alleato per tutte le persone che, a qualsiasi età, soffrono di un disturbo fastidioso come l’ipoacusia. Nonostante gli apparecchi acustici abbiano tutti una struttura pressoché simile, ci sono differenze significative nella qualità dell’acquisizione del suono e della comprensione delle parole che ascoltiamo pronunciare al nostro interlocutore. Naturalmente, superiore è il livello tecnologico dell’apparecchio acustico, più naturale sarà l’esperienza dell’ascolto. In altre parole, un apparecchio acustico di qualità, come ad esempio quelli proposti da Starkey, azienda leader nel settore, permette di sentire ciò che gli altri ci dicono quasi allo stesso livello di una persona con un udito normale. Ciò è possibile perché gli apparecchi acustici offrono alcune particolari funzionalità, quali la regolazione automatica del volume, la gestione del rumore, l’eliminazione dell’effetto rimbombo. Gli apparecchi acustici moderni, inoltre, sono estremamente personalizzabili e possono essere anche connessi in modalità wireless con altri dispositivi di uso comune, primi fra tutti smartphone e tablet. E’ evidente che più sono gli optional richiesti, più i prezzi salgono. Oggi, tuttavia, è possibile acquistare apparecchi acustici di qualità per tutte le esigenze a condizioni economiche ottimali: basta rivolgersi a un audioprotesista qualificato, in grado di consigliare il modello più indicato per il singolo paziente. Un secondo aspetto da considerare e non meno importante riguardo all’uso dell’apparecchio acustico riguarda anche il doversi abituare a indossare la protesi. Affinché ciò avvenga correttamente, sono necessarie innanzitutto determinazione e forza di volontà. Anche la consapevolezza del tipo di perdita uditiva di cui si soffre è molto importante in relazione al buon funzionamento dell’apparecchio acustico: ciò permette infatti di regolare il dispositivo rispetto alle diverse situazioni di ascolto. In generale, saranno necessarie dalle quattro alle sei settimane prima che il suono percepito attraverso l’apparecchio acustico risulti normale. Cosa che, come abbiamo visto, è l’obiettivo primario di ogni dispositivo di questo genere. Un apparecchio acustico di qualità può davvero cambiare la nostra vita e il nostro modo di relazionarci con gli altri.