Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''oooohgrulliecelodurifasciodestri''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Fatti di cronaca nera
    • Il Virus di Wuhan
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Donna
    • Disturbi dell'alimentazione
    • Cinema e tv
    • Passione Libri
    • Musica
    • Sport
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Scienza
    • Animali
    • Aforismi e Meme
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Libero Fun
    • Ambiente
    • Trucchi & consigli
    • #iorestoacasa e come passo il tempo?
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Segnala Abuso
    • Archivio

1 risultato

  1. come lui tantissimi altri , lavoratori onesti italianissimi e non come certi padani... "PADANIA NOT ITALY " Albert, nome di fantasia, ha 30 anni, è nato in Camerun ed è il medico fiscale che mercoledì è stato aggredito a Chioggia durante il suo lavoro. Una violenza assurda, aggravata da quelle frasi razziste. La moglie ha scritto una lettera al Corriere del Veneto in cui racconta gli episodi razzisti subiti dal marito: riportiamo di seguito alcuni stralci. «È il 2 giugno, stai aspettando con la tua bimba che il suo papà torni dal lavoro per mangiare una pizza. Invece ti arriva una telefonata in cui lui ti dice con voce strozzata che ha chiamato la polizia perché lo stanno inseguendo in moto e lo vogliono picchiare. Se sei un medico fiscale nero e lavori a Chioggia è questo quello che ti succede. Succede che in orario di visita un uomo che non era in casa, avvisato dai vicini, arriva in costume e invece di giustificare con vergogna la propria assenza, ti sequestra chiudendo il cancello della palazzina e ti minaccia di morte. Succede che ti urla «Da qui non esci vivo», «Non puoi venire in Italia a fare ciò che ti pare», «Tu mi firmi che ero in casa o ti spacco la testa». Succede che tutto avviene davanti ai vicini che mentre tu chiedi aiuto ti guardano sghignazzando, si piazzano sulla sedia che lui ci ha messo davanti per bloccarti la strada e si prendono gioco di te» il testo integrale sul sito del Corriere del Veneto

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963