Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''go''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Segnala Abuso
    • Disturbi dell'alimentazione
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Donna
    • Cinema e tv
    • Musica
    • Passione Libri
    • Sport
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Scienza
    • Animali
    • Aforismi e Meme
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Ambiente
    • Trucchi & consigli
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

1772 risultati

  1. Nel giorno del più grande e tragico naufragio, il governo italiano , sia chiaro una volta per tutte , quando dico governo mi riferisco al Capitone ed al di lui collega Di Maio , ha istituito il reato di soccorso a mare. Un giorno, spero non lontano, verremo chiamati tutti a rendere di conto di questa barbarie. Nel frattempo , torniamo pure a parlare delle “atrocità” del Sindaco del PD di Babbiano ...!!
  2. La cosa “bella” in una squallida storia come i bambini di Bibbiano e’ la polemica farlocca sulla laurea dello psicologo Foti alimentata da Giggino O’Fischer Di Maio . Che è dottore giusto e soltanto quando ce lo chiamano i parcheggiatori abusivi a Pomigliano. "Fanno 3 euro a piacere dotto'." Saluti
  3. Mi sembra che ieri nessuno , nel forum, abbia riportato la notizia che grazie alla sinergia della vecchia e nuova destra , La Lega ed il M55 , abbiano impedito che l’immobile occupato abusivamente da Casa Pound da tempo immemore venisse evacuato ...!! Saluti
  4. L’ Italia e’ un Paese strano . Apre la caccia ed i cacciatori caricano gli archibugi ed invece di sparare allo sciacallo , animale riconosciuto universalmente come disgustoso , sparano ai Er Bomba . E lo fanno mostrando e dichiarando un immenso piacere per aver contribuito “all’uccisione “ dei Er Bomba . Impettiti ed orgogliosi come marciare ai Fori Imperiali e con il ditino rivolto all’insu’ in segno di vittoria per farsi riconoscere . “ Ehi ragazzi , io gli ho sparato addosso un quintale di sale sardo” , cosi’ Sembrano dire questi valenti difensori del territorio. Curioso , eh ?? Quando poi questi cacciatori si dichiarano politicamente di sx , la cosa assume una dimensione parossistica. Lo sciacallo e’ un animale, a cominciare da Giggino Di Maio, che usa una tragedia come quella accaduta a questi bambini di Bibbiano , per raccattare senza vergogna dei voti o raccogliere consenso strumentalizzando le tragedie di queste famiglie. Eppure cercare voti sulla pelle dei bambini è una cosa schifosa !! Qualche cacciatore di Bombe e Venditori di Tappeti , almeno ad oggi , non ha scritto neanche una parola di riprovazione , di disgusto . Muti e raccolti nel loro traguardo raggiunto , al punto che osannano lo sciacallo principe a 5 stelle e non capiscono perché gli amici ed i parenti stretti dei Er Bomba , non provino nemmeno ad intavolare accordi di ogni genere e tipo con chi ha “ archibugiato” un loro congiunto. Proprio strano questo Paese ...si sì molto molto strano . Saluti
  5. In quel posto di grande responsabilità e di grande difficoltà , ti ci nomino’ Er Bomba . Uno di destra , sembra !! Dicono un democristiano !! Uno che poi e’ stato impallinato da un 59% di archibugi caricati a sale di proprietari furbi . Quelli archibugi che ora sono stati appesi ai muri perché ora , da quando er Bomba non c’è piu’ , la democrazia e’ stata ripristinata dal pericolo corso . Ora te ne vai perché quelli furbi mica ti vogliono più !! Troppo ingombrante per tipi come la Bongiorno e Bonafede . E’ un arrivederci . Un arrivederci a quando sarai il prossimo Ministro della Giustizia . Quello del PD . 23/07/2019 11:46 CEST Raffaele Cantone lascia l'Anac: "È mutato l'approccio verso l'Autorità, un ciclo si è chiuso" "Torno in magistratura, la mia casa: per le toghe è una fase critica, non sarò spettatore"
  6. La faccenda di Bibbiano, un giorno, verrà studiata sui libri di scuola.Perché forse si tratta della più meschina, grottesca, assurda operazione di propaganda politica a cui abbiamo assistito negli ultimi anni. Con i fatti di Bibbiano, la politica non c’entra nulla. Nulla, in nessun modo !! C’è solo un sindaco del PD, accusato di tutt’altro rispetto alle vicende che coinvolgerebbero i bambini.Ma migliaia di persone, uomini e donne adulti, ormai credono che si tratti di una faccenda politica e che coinvolga il PD.Perché? Perché Salvini aveva bisogno di distogliere l’attenzione pubblica dallo scandalo dei fondi russi, sul quale non sa come rispondere.Mentre Di Maio aveva bisogno di dare un senso al nulla politico in cui è sprofondato un M5S ormai sempre più confuso e privo di identità. E cosa aveva dato, in precedenza, un’identità al M5S? L’essere contrapposto al PD. Quindi, nel momento in cui Salvini non aveva sotto mano altri barconi pieni di poveracci da far aspettare in mare aperto (si è dovuto accontentare di far ascoltare il suo famoso “ruggito del coniglio” a Macron), si è deciso di far passare uno scandalo di cronaca per un fatto politico. E il bello è che è bastato puntare il dito per ottenere il risultato.È bastato fare un’associazione del tutto arbitraria tra politica e cronaca, condendola con una serie di bufale senza né capo né coda, per convincere migliaia di persone che il PD, a Bibbiano, rubasse i bambini. Ed in tutto questo vomitevole andazzo , non si e’ levata una voce di obbrobrio anche di coloro che pur dichiarandosi di sx non gli par vero che sia la destra a fare il gioco sporco per danneggiare il PD , per poi , magari un giorno , dire che non c’entrava niente . Vi dovreste sgolare e denunciare i pezzidimmerda all’unisono di Salvini e Di Maio ed invece siete lì tutti gongolanti nella remota speranza che il PD abbia una pur minima responsabilità . A questo vi siete ridotti !! Ad essere dei miserabili d’accatto e non provate nemmeno un minimo di vergogna e la vostra coscienza non e’ minimamente turbata . Tranquilli però !! Il Pd e’ forte e ben lungi dall’essere morto . Difenderemo da questo governo di mer da anche le “vaste “ praterie della sx dura e pura che raggiungono , tutti insieme , uno splendido 5%. Poi tornerete a dichiaraci nemici della sx e delle masse popolari . Va bene uguale , ci siamo abituati !! Ormai, in pratica, la politica è diventata un fatto puramente emozionale. Non c’entra più cosa è vero e cosa no, cosa un politico fa e con quali conseguenze, è solamente una questione di tifo: se la propria squadra perde, basta gridare che l’arbitro è cornuto e sono tutti contenti. Siamo ufficialmente entrati in una nuova fase della deriva nazional-populista del nostro paese.Quella in cui i fatti non contano più nulla, l’unica cosa che si ascolta è la pancia.E tutti sappiamo cosa producono i movimenti intestinali. Ormai è pura idiocrazia !!
  7. Si ponga, in particolare, 2 obiettivi: 1) creare le condizioni affinché i bibitari del S.Paolo (o i ragazzi costretti a fare i riders o gli operai stagionali per mantenersi agli studi) possano accedere , anche se privi di mezzi , ai più alti gradi della formazione e divenire top manager, avvocati, chirurghi o qualsiasi altra cosa desiderino, avendo le stesse identiche possibilità del figlio di un miliardario. 2) rimandare miserabili pagliacci come Luigi Di Maio a fare il bibitaro al S.Paolo, la’ dove merita di stare. Magari in sostituzione di uno di quei ragazzi di cui al punto precedente. Chiedo troppo ?? Saluti
  8. Matteo Renzi:" A me fa schifo sentirmi dire che il mio partito è quello che usa l’elettroshock contro i bambini. Non ho valori comuni con un omuncolo meschino che per prendere un voto strumentalizza anche gli orrori. Noto che a qualcuno piace aprire a chi ci insulta, aprire per farsi dire no grazie. A me no."
  9. Tutte le volte che faccio una intervista contro Salvini e Di Maio parte qualcuno dal PD che mi attacca. Ci sono abituato, non è più un problema. E mentre io ieri sera difendevo la comunità di donne e uomini del PD dalle schifose strumentalizzazioni di Di Maio sulla vicenda dei poveri bambini di Bibbiano, altri aprivano ai grillini. Penso che il PD dovrebbe occuparsi di fare opposizione al Governo, non a me. Ma questa è un’altra storia. Ci vuole chiarezza, una volta per tutte. E allora prendo sul serio le parole di oggi di Dario Franceschini, in una intervista in cui per metà attribuisce a me la colpa di tutto ciò che è successo in questi mesi e per metà fa l’elogio del Movimento Cinque Stelle: “Insieme possiamo difendere certi valori” dice Dario dei grillini. Insieme a loro, ok. Ma #senzadime, sia chiaro. Perché io non vedo valori comuni con chi ha governato in questo anno. Tre punti per chiarire. 1. Sostenere che sia sempre colpa mia di tutto e del fatto che io abbia “portato la Lega al 35% buttando l’elettorato italiano in mano a Salvini” o che abbiamo perso le elezioni per il mio carattere mi sembra incredibile. E mi piacerebbe che chi come Dario è in politica da decenni avesse l’onestà intellettuale di fare un’analisi meno rozza. Aggiungo che chi, come Franceschini, ha perso nel proprio collegio e poi consegnato la propria città alla destra dopo settant’anni, forse potrebbe avere più rispetto per chi il collegio lo ha vinto e continua a governare i propri territori. A meno che non si voglia dire che anche a Ferrara “è colpa di Renzi”. Mi sono dimesso dalla guida del Governo tre anni fa, mi sono dimesso dalla segreteria un anno e mezzo fa: mi sono dimesso, io, che pure ho vinto a casa mia, a differenza di chi è sempre lì, dai tempi del Governo D’Alema, a spiegarci come va il mondo dopo aver perso tutto. Sicuramente è comodo considerarmi l’alibi ma io non sono più la guida del PD da più di un anno. 2. Per me l’alleanza con i Cinque Stelle è un errore politico. Non ho valori comuni con i Cinque Stelle. I grillini a Strasburgo hanno votato Sassoli, bene. Lo hanno fatto però anche Berlusconi e Orban. Che facciamo? Difendiamo i nostri valori con Orban? C’è un tema di politiche: sul lavoro, sul giustizialismo, sui vaccini, sulla TAV, sui Benetton, sulla Gronda di Genova, sul TAP, sul merito nella scuola, sulle riforme costituzionali, sull’immigrazione, su Timmermans e sull’Europa, sulle Olimpiadi, sui rifiuti di Roma, sulle chiusure domenicali, sulle infrastrutture, sull’immigrazione, sui diritti civili e potrei continuare a lungo, vedo un abisso di differenze tra loro e noi. O perlomeno tra loro e me. C’è un tema poi più grande: i Cinque Stelle non sono un movimento democratico. Hanno una piattaforma opaca, un rapporto stravagante con la Rete (vogliamo dirlo o no che quando partono i finti tweet contro Mattarella, nel giorno in cui Di Maio annuncia di procedere contro il Presidente per Alto Tradimento, quei finti tweet non sono fatti dai russi, ma sono chiaramente “made in Italy”? O facciamo finta di rimuovere tutto?), una capacità di aggressione alle nostre persone esattamente identica a quella di Salvini. Non siamo stati noi a metterli insieme: sono loro che sono due facce della stessa medaglia, populista e giustizialista a senso unico. Difendere i nostri valori con Toninelli, Di Maio e la Lezzi? Non in mio nome. 3. Chiarito che sono concettualmente contrario, mi domando che gusto ci sia ad aprire ai Cinque Stelle per ricevere il giorno dopo da Di Maio la risposta: “Non ci accordiamo col Partito di Bibbiano”. Ma che senso ha? Che gusto c’è? Franceschini si sforza di offrirmi un trattato di tattica parlamentare e di saggezza politica, ma il godimento nel prendere schiaffi - addirittura da uno come Di Maio - non si chiama politica, si chiama ***. A me fa schifo sentirmi dire che il mio partito è quello che usa l’elettroshock contro i bambini. Non ho valori comuni con un omuncolo meschino che per prendere un voto strumentalizza anche gli orrori. Noto che a qualcuno piace aprire a chi ci insulta, aprire per farsi dire no grazie. A me no. Mi spiace che tutte le volte il mio nome sia tirato in ballo in polemiche interne al PD. Penso sia ingiusto. Ho proposto una mozione di sfiducia perché mi sembrava naturale che l’opposizione alzasse la voce contro Salvini e che i Cinque Stelle fossero messi alla prova per capire davvero le loro intenzioni. Il Segretario Zingaretti ha detto no e per rispetto nei suoi confronti mi sono fermato senza raccogliere le firme dei parlamentari. Ho fatto lealmente la mia campagna elettorale a fianco dei candidati del PD alle europee e nei territori cercando di dare una mano. Ho finanziato una scuola di formazione politica e iniziato una battaglia contro le fake news che spero sia utile all’Italia, prima ancora che al PD. Chiedo solo una cosa: se qualcuno vuole davvero fare l’accordo con i Cinque Stelle ci provi, alla luce del sole, senza dover attaccare me. Io non condivido questa scelta e per il rispetto che devo a chi mi ha eletto nel collegio, non voterò la fiducia a un Governo PD-Cinque Stelle. Chi vuole provarci lo faccia: nessuno potrà impedirmi di oppormi ad alta voce come è mio diritto. E come è mio dovere. Si può rinunciare a una poltrona, come io ho fatto più volte, ma non si può rinunciare alla dignità. Matteo Renzi
  10. Definisce il PD il partito di Bibbiano , sarà meglio che la gente sappia questo : https://www.facebook.com/1606543902921116/posts/2407478342827664/
  11. È finalmente arrivata la dura reazione alle parole di Di Maio (“il Pd toglie i bambini alle famiglie usando l’elettroshock per poi venderseli”) . Ha risposto , sul più importante quotidiano italiano , un dirigente di lungo corso (Franceschini , nda) e di primo piano del mio partito: “In fondo i Cinque Stelle sono diversi dalla Lega. Insieme possiamo difendere certi valori”. :18 CEST Alleanza Pd-M5S. Per Dario Franceschini si può fare: "Insieme per difendere certi valori" L'ex segretario dem sul Corriere esce allo scoperto e apre ai 5 stelle: "Sono diversi dalla Lega, consentire la nascita del Governo gialloverde è la madre di tutti gli errori"
  12. Il Partito Democratico ha querelato Giggino, il compaesano del Cazzaro di Napoli , quello che voleva fare il premier, per questa frase: “ col Pd non ci voglio avere nulla a che fare, con il Partito di Bibbiano che toglieva i bambini alle famiglie con l'elettroshock per vederseli non voglio averci nulla a che fare”. L’ex steward dello Stadio San Paolo di Napoli a breve dovrà cacciare un bel po’ di soldi e forse finalmente capirà che avere libertà di parola non equivale a poter diffamare il prossimo per aizzare greggi di analfabeti funzionali. Cosa c'e' di peggio della violenza e dello sfruttamento sui minori? Usare per fini propagandistici questi casi invece che pensare alla tutela dei minori e al rispetto di chi sta svolgendo le indagini. Per fortuna tutti questi soggetti saranno querelati. Per inciso, il sindaco di Bibbiano e' stato accusato di *** di ufficio come lo sono stati la Raggi e la Appendino e la onlus di Bibbiano e' stata finanziata dai 5 stelle di cui un esponente, di professione avvocato, ha preso le difese di una Dirigente. Saluti
  13. POLITICA 18/07/2019 16:27 CEST Esclusiva : Pubblicate le carte sui soldi russi alla Lega Dopo l'incontro al Metropol di Mosca la trattativa di Gianluca Savoini per finanziare il partito è andata avanti per mesi HuffPost L'ESPRESSO La trattativa per finanziare la Lega con soldi russi non è finita il 18 ottobre 2018. È proseguita anche dopo l’incontro nella hall dell’hotel Metropol, a Mosca, di cui avevamo scritto in esclusiva cinque mesi fa. È la rivelazione esclusiva dell’Espresso, in edicola da domenica 21 luglio. Il settimanale pubblica i documenti esclusivi della proposta commerciale indirizzata a Rosneft dieci giorni dopo il summit di affari e politica in cui era presente Gianluca Savoini, ex portavoce e uomo di assoluta fiducia del ministro Matteo Salvini. Le condizioni indicate nella proposta, preparata da una banca d’affari londinese di cui l’Espresso pubblica il nome, ricalcano esattamente quelle di cui hanno discusso Savoini e gli altri interlocutori al tavolo del Metropol. Secondo il settimanale, questi documenti smentiscono le parole del ministro Salvini ma anche dei protagonisti dell’incontro nel hotel russo di ottobre scorso. L’Espresso è in grado di svelare che la negoziazione è andata avanti almeno fino a febbraio, a tre mesi dalle elezioni europee stravinte dalla Lega di Salvini. Lo prova una nota interna di un’altra società di Stato russa, Gazprom, e la risposta inviata direttamente a Savoini dalla banca londinese rappresentata al tavolo di Mosca dall’avvocato Gianluca Meranda. In questa risposta, Meranda cita esplicitamente Eni come compratore finale della maxi fornitura petrolifera, allegando una lettera di referenza commerciale della società di Stato italiana.
  14. I giornali oggi rilanciano l’idea geniale di un accordo del PD con i Cinque Stelle. Qualcuno dei nostri forse vorrebbe provarci davvero, chissà. Poi pensi a Di Maio con i Gilet Gialli, a Di Battista contro Obama, a Sibilia e allo sbarco sulla Luna, alla Lezzi che fa crescere il PIL con il caldo, alla Taverna sui vaccini. Pensi a quello che sta al Governo e crede alle scie chimiche e quella che sta in Parlamento e crede alle sirene. Pensi ai Benetton, alla Tav, al Tap. Pensi alle Olimpiadi buttate via e alla guerra che hanno fatto ad Expo. E se ancora non ti basta e provi a far finta di nulla, arriva Toninelli al Question Time e ti ricorda che lui fa il Ministro della Repubblica. E niente: a quel punto anche i più favorevoli sono costretti a mollare. L’idea di un’alleanza con i 5 Stelle non è un colpo di gen.io ma un colpo di sole. R.M.
  15. È morto Andrea Camilleri | Aveva 93 anni | Addio al padre del commissario Montalbano „ È morto Andrea Camilleri, aveva 93 anni Un mese fa, il 17 giugno, lo scrittore era stato ricoverato in rianimazione all’ospedale Santo Spirito a Roma per un arresto cardiaco: l'Italia perde un maestro di stile e di ironia “ Potrebbe interessarti: http://www.today.it/cronaca/morto-andrea-camilleri.html#_ga=2.216365214.925758780.1563187107-1406339382.1562056567 Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930
  16. a fidanzata di Kevin Malcuit. La compagna del difensore del Napoli ha accusato i napoletani di essere razzisti. L'attacco è arrivato su instagram attraverso una stories: "Da quando sono arrivata, i napoletani sono stati disgustosi con me. Sono brutta, la sorella del mio fidanzato perché ho gli stessi capelli, devo fare una dieta. Ero stata avvertita: non sono bianca e magra con lunghi capelli lisci, ma ho grandi capelli afro, sono nera e con le forme non da “donna del calciatore” che sono ideali qui. Mi piacciano le mie forme, amo la mia pelle, i miei capelli. Mi è stato detto che i napoletani avevano la reputazione di essere razzisti. Non volevo crederci, ma vedo che è vero, non per tutti per fortuna".
  17. Ahahahahahahahahahahahahahahahahahhttps://www.facebook.com/SalamidaFabio/videos/2329147097404340/
  18. Giuseppe Conte si esprime molto lentamente. Quasi sempre pronuncia in modo articolatissimo sostanziali ovvietà. Sembra sempre sul punto di affermare qualcosa di decisivo, ma di fatto non dice mai niente. Eppure si tratta di un affermato cattedratico. Cosa, dunque, lo spinge ad apparire una sorta di Forrest Gump ai lampascioni?In medicina si chiama “occlusione cerebro-sonora”. In qualunque momento, specie davanti ai microfoni, le capacità verbali del vice di Salvini sono ostacolate da un violento rumore di fondo che solo lui può percepire. Una voce gli ripete, fortissimo, la frase “Ma quando ti ricapita”. A nastro. Come un tamburo. Cagionandogli quell’espressione da Lino Banfi attaccato a una qualunque toppa di una qualunque serratura di un qualunque film anni Settanta mentre sotto la doccia c’è Nadia Cassini o figura equivalente.Così, ieri, quando Salvini ha invitato le parti sociali al Viminale, spernacchiando al contempo chi dovrebbe occuparsi di lavoro, coso, quell’altro vicepresidente, nonché Conte medesimo, avrebbe voluto urlare: “Ma caz.z.o ! Non mi faccio umiliare così! Torno a Foggia!”. Purtroppo l’occlusione cerebro-sonora ha colpito ancora, e ha farfugliato due cose senza senso. Del resto: ma quando gli ricapita. Luca Bottura
  19. Sapete cosa mi fa letteralmente impazzire dei grillini? La loro gigantesca capacità di privare di ogni significato termini come “onestà” e “coerenza”, di cui si riempiono la bocca, rendendoli degli slogan asettici, stupidi, demenziali, grotteschi come poche altre cose al mondo. Non più tardi di tre anni fa, fecero il diavolo a quattro per la Panda rossa in divieto di sosta di Marino, o per lo scontrino dei cornetti della colazione dell’ex sindaco di Roma. Oggi, se il loro compare Salvini è implicato in uno scandalo enorme che ipotizza un finanziamento di 69 milioni di euro da parte di Putin in cambio di alcune posizioni del nostro paese in ambito internazionale, invece, tacciono. Silenzio assoluto come se niente fosse accaduto. Poi si scopre che la Lega, immediatamente dopo l’incontro di Savoini con gli emissari russi, tentò per ben due volte di rendere leciti i finanziamenti ai partiti tramite donazioni estere. La seconda volta riuscendoci, peraltro, semplicemente prevedendo di dirottare i soldi di queste “donazioni” verso le fondazioni (che da sempre rappresentano un modo come un altro di raccogliere fondi da parte dei partiti). Ma i grillini non hanno detto nulla neanche di questo. Muti come pesci !! Poi Salvini ha persino negato in tutti i modi di conoscere Savoini, venendo sbugiardato immediatamente da decine di documenti, foto, viaggi in Russia assieme. E i grillini? Ancora niente, silenzio di tomba. “Abbiamo fiducia nella magistratura”. Sono diventati improvvisamente garantisti. Roba da rotolarsi a terra e scompisciarsi dalle risate. Forse bisogna accusare Salvini di aver comprato cappuccino e cornetto al bar facendo addebitare l’euro del conto alla Presidenza del Consiglio, per farli incazzare, o accusarlo di aver posteggiato in divieto di sosta. Su quella roba i prodi grillini non transigono e figurarsi se transigerebbe il Cazzaro di Napoli insieme alla Sninycaghetta cornutazza !! Pagliacci !! Saluti
  20. Roba da dementi ...!! https://www.facebook.com/DavideFaraone/videos/425354094986800/
  21. Renzi , ieri , ha dato la prova di quanto sia bravo. Ha tirato giù persino Nietzsche per calibrare il suo pensiero. Ha detto che non siamo stati capaci (lui per primo) di usare la retorica, cioè di fare un discorso che "persuadesse" l'uditorio di quanto fossimo forti e bravi. Perché la nostra interpretazione dei fatti non è stata efficace come quella di chi ci ha sconfitto alle elezioni del 2018. E non lo è stata, dice, perché non abbiamo capito il messaggio di Nietzsche: secondo cui la vera filosofia non deve più domandarsi cosa è vero, ma cosa è utile per la vita (anche di un partito). Renzi la pensa come lui, e il sapere (anche la politica lo è), deve essere in grado di stimolare le forze vitali dell'uomo (e di un partito). Aggiungo solo che più tardi la psicanalisi gli darà ragione facendoci capire di dover usare le emozioni come macchina e l’intelletto come pilota. Tutto questo per dire che da domani inizia un altro giorno per Noi, per il PD, per Renzi. La lotta alle Fake news. Sarà memorabile.... Saluti
  22. Per me Salvini ci prende per il Kulo !! Dice che non conosce i due tizi che con Savoini trattavano coi russi per i fondi alla lega. Ora si da il caso che questi due tizi , però , facevano parte della delegazione ristretta della lega, assieme a Salvini, in visita in Russia. E questo tizio , che sarebbe il Ministro dell’Interno della Repubblica Italiana , ci vorrebbe far credere che non sa manco con chi viaggia ?? Insomma , potevano essere pure 2 terroristi islamici e lui non lo sapeva di averli a 5 metri ?? Maremma ‘ane , ma che paese sta diventando l’Italia ?? Ma quanto altro accanimento terapeutico dobbiamo subire prima di dire basta a questi razzisti , cialtroni e scappati da casa ??
  23. La notizia di oggi è che l’Avvocato Meranda ha incontrato i russi assieme a Savoini, per aiutare la lega ad ottenere una maxitangente di 65 milioni di euro, curando gli aspetti tecnici dell’accordo grazie al quale il partito di Salvini intendeva svendere a Putin la politica estera del nostro Paese. Voi siete sorpresi? Io no !! La lega è un vecchio partito, hanno governato per anni assieme a Berlusconi, con i soldi degli italiani compravano diamanti in Africa e lauree nei Paesi dell’Est. Ci hanno già rubato 49 milioni di euro. Cosa potevamo aspettarci da queste persone? Chi davvero mi sorprende ( mi fa skifo, nda) sono i politici, gli elettori e gli attivisti di M5S. Ma come fate a governare con questa gente? Proprio voi! Se una cosa del genere l’avessero fatta Renzi, Bersani o Gentiloni li avreste massacrati senza pietà sui social, avreste organizzato cortei, manifestazioni, petizioni , salite sui tetti , esposizione di cartelli in Parlamento !! Avreste messo una ghigliottina in tutte le piazze. E ora? Adesso vi sta tutto bene perché dovete salvare la poltrona? È questa l’onestà che ci avevate promesso? Attenzione: da alleati a complici il passo è breve ed alla faccia di chi anela a provare a dialogare con questi fascisti di seconda generazione , dico :” ma cosa caz.z.o di sinistra ci trovate con gli scappati da casa ?? Boh !! Saluti
  24. Ignomignoso Cazzaro di Napoli , lei continua ad infestare il forum di bufale perché e’ un pezzodimmerda !! Letta non fu disarcionato da Renzi bensì dalla Direzione Nazionale del PD che , a grande maggioranza , voto’ per la sua sostituzione in quanto il Paese aveva bisogno di un cambio di passo visto che la situazione economica stava peggiorando rapidamente . Le do un’altra notizia , Cazzaro di Napoli : Renzi non poteva nemmeno condizionare il voto in Direzione essendo la sua componente , all’epoca , tra quelle che esprimevano minori consensi in termini di numero . Lei si conferma uno squallido individuo propenso alla bufala ripetuta e continuata !!
  25. Ci vuole proprio una faccia come il kulo per scrivere un post come questo. Ci vuole non solo una inesistente dignità che oramai il Cazzaro di Napoli ha appalesato ed appalesa in tutto quel che scrive , ma anche un infimo livello di intelligenza e di onestà intellettuale . Allora sarà bene ricordargli che i suoi amici a 5 stelle , quelli che lo mandarono a fare lo sguattero in una sezione di Napoli come rappresentante di lista per poi ripagarlo con lauti buffet che il Cazzaro e Signora tanto gradirono ingurgitando a pieni palmenti , sono gli stessi che hanno impedito con la “forza” che il , come lo chiama lui , Capitone , fosse messo davanti ad un giudice per rispondere di alcuni gravi reati che la Magistratura stessa aveva ipotizzato . Chiarooo sig Cazzaro ?? E lei non ha aperto bocca!! Ancora chiaro , Cazzaro ?? Quindi , Pulcinella partenopeo , te sei l’ultimo che deve intervenire su certi argomenti. Anzi, nemmeno l’ultimo . Te devi tacere e basta !! Capito ....Cazzaro??