Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''go''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Politica
    • Attualità
    • Gossip
    • Amore e Amicizia
    • Aforismi e Meme
    • Passione Libri
    • Donna
    • Lavoro
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Scienza
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Viaggi
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

1656 risultati

  1. Ricapitoliamo , allora : La Regione pubblica un BANDO (dunque NON NOMINA ma REGOLARE GARA) a cui partecipa anche una dipendente indagata (dunque INCENSURATA in quanto non ha mai subito condanne) ed a questa, risultando la candidata vincitrice della selezione avendo i migliori titoli richiesti, gli viene assegnato l'incarico previsto. Nessuna notizia dunque ma ORDINARIA gestione LEGALE dell'ente. Nel caso non sia rimossa dall'incarico se condannata avrebbe rilievo e costituirebbe notizia ma che abbia avuto l'assegnazione a seguito di gara di selezione, anche se indagata, è semplicemente IL RISPETTO DELLA LEGGE. Ma questo giornaletto uso e consumo per stagionati storioni apre con un titolo senzazionalista del tutto FALSO: "Maxi truffa alla Regione, i pm chiedono 10 anni Il governatore Zingaretti la nomina dirigente". Ma se lo stesso articolo spiega bene che l'incarico è avvenuto a seguito di Gara (Bando di selezione) perchè lasciare intendere che sia un atto discrezionale del Presidente Zingaretti, come se vi fosse collusione tra i due e non , sempre come lo stesso articolo riporta , perchè questa è la legge e non rispettarla avrebbe esposto l'ente a cause e risarcimenti? Ma almeno chi gestisce questo giornaletto non si vergogna un pò di tanto squallore, di tanta ipocrisia? Stanno facendo danni enormi distorcendo la realtà ed inducento molti semplici lettori a credere al FALSO. Ma pur di lisciare il pelo ad invasati tanto ciechi quanto stupidi si arriva a mentire manipolando tanti lettori onesti che si fidano di voi. Siete “PENOSI” !! “Il governatore Nicola Zingaretti nomina direttrice la funzionaria a processo per truffa ai danni della Regione Lazio” di Vincenzo Bisbiglia | 16 Maggio 2019
  2. Confesso di aver temuto a lungo l’avanzata della Lega in Toscana. Di aver pensato che i primi feudi salviniani si sarebbero trasformati in inquietanti laboratori di sperimentazione leghista, di aver immaginato scenari apocalittici. E invece, nel tempo, tutti i tentativi della Lega a Pisa e dintorni di raccontare l’avanzata con una narrazione da Istituto Luce, si stanno trasformando nella trama del miglior film di Fantozzi della storia. Basta sostituire Pina con Pisa e il gioco è fatto. L’11 maggio il sindaco leghista di Pisa Michele Conti sale sul battello col fido Ragionier Filini (il deputato leghista Edoardo Ziello) diretto verso il nuovo canale che collegherà Pisa al mare. Col petto gonfio e l’italico orgoglio di chi sta per inaugurare un’opera iniziata da un paio di sindaci prima di lui, il sindaco e il ragionier Filini arrivano davanti alla chiusa. Tra folle plaudenti si tenta il “varo” dell’opera ma la bottiglia, lanciata sull’acciaio con vigore dal sindaco pisano Conti, continua a non rompersi e a rinculare nella sua direzione con l’aria di sfida di un livornese. Il tutto mentre il valoroso ragionier Filini gli spiega come si fa a spaccare una bottiglia, lui che ha la faccia di quello che non riuscirebbe a spaccare manco il guscio di un pistacchio. Morale: il remake della fantozziana scena “Contessa Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare” diventa il tormentone del weekend da nord a sud, dimostrando che quando c’è da prenderla beatamente per il Kulo la Lega unisce, non divide. Ma accade perfino di meglio. Ricorderete la grande regata di canottaggio in Super Fantozzi in cui lo strabico dei fratelli Colsi passa sotto al ponte ad archi sul Tevere centrando in pieno un pilastro. Ecco. I primi di maggio, un camion elettorale che portava in giro un gigantesco manifesto della sindaca di cascina Susanna Ceccardi, è passato con disinvolta fierezza sotto un arco dell’acquedotto mediceo. L’autista però aveva fatto male i calcoli e il camion è rimasto incastrato sotto un arco, l’unico tra 954 archi da cui l’acquedotto è composto che in quel momento era puntellato dalle transenne perché a rischio crolli. Morale: i tecnici della Soprintendenza hanno dovuto effettuare dei rilievi sulla staticità del cantiere dopo l’impatto dell’acquedotto con la Ceccardi. E’ facile prevedere che ci abbia rimesso l’acquedotto. Alla narrazione già fantozziana va aggiunto che pochi mesi fa il sindaco Conti voleva buttare giù tre archi dello stesso acquedotto del 1600 per ridurre i costi della Tangenziale-Est, per cui il sospetto è che abbia capito come fare risparmiando sugli appalti. Andiamo avanti, perché la trama fantozziana prosegue. Il 4 maggio Capitan Salvini giunge nel pisano per il suo tour elettorale a suon di “ruspa”, anche perché proprio la sua beniamina Susanna Ceccardi, sempre in compagnia del Ragionier Filini (il deputato Ziello), pochi mesi fa era salita su una ruspa per abbattere un campo rom da quelle parti. Bene !! Salvini va a San Giuliano Terme, saluta San Giuliano Terme e dopo una settimana qualcuno -ispirato dalla propaganda leghista- a pochi km da lì pensa bene di tirare fuori la ruspa dal garage e con quella ruspa di lanciarsi a mo’ di ariete contro la vetrata della Coop che custodisce la cassa continua. Insomma, non si può dire che gli slogan di Salvini non siano di ispirazione. Non solo. Durante il suo discorso lì il Capitano esclama con enfasi: “Basta criminalità, basta stranieri irregolari. Il tribunale di Catania sta aprendo un altro processo. Dopo l'assoluzione mi vengo a fare un bagno qui!’’. Otto giorni dopo, nella zona dei bagni di Marina di Pisa, nella stessa notte avvengono quattro furti, tra bar, gelaterie e ristoranti. Proseguiamo il nostro racconto fantozziano a Pisa sempre sul tema sicurezza. Cinque mesi fa il sindaco Michele Conti dà il grande annuncio, con tanto di foto sul posto, stampa e strette di mano: “Alla stazione, al posto del punto Snai, sorgerà il punto sicurezza della Polizia Municipale!”. Il prode deputato Ziello, che quando la Lega fa una cosa qualunque a Pisa c’è sempre come Fantozzi che presidia tutti i piani e gli uffici, da solo, ad agosto durante l’ispezione del megadirettore generale, rilascia una dichiarazione da Istituto Luce: “Un trionfo per la Lega. E' da mesi che stiamo lavorando per la creazione di un presidio di sicurezza statico. Stiamo dimostrando che la sicurezza non la facciamo a parole ma con i fatti!”. Due mesi dopo il punto sicurezza è pronto. Però non apre. Perché? Perché il punto sicurezza voluto dalla Lega non rispetta le norme di sicurezza. “Impianto elettrico non certificato, non conoscenza dello stato di manutenzione degli impianti di condizionamento, necessità di interventi di messa in sicurezza del locale, dagli spigoli sugli arredi alle sedute che devono essere fissate al pavimento”, secondo il verbale redatto da chi ha eseguito i controlli. Insomma, la Lega mette al sicuro i cittadini rischiando che la polizia municipale resti fulminata con una scossa da 20 000 volt. Geniale !! Intanto, il tentativo della Lega di bloccare la costruzione della nuova moschea a Pisa è sostanzialmente fallito perché la Soprintendenza lo ha autorizzato, la proposta di far chiudere alle 21,00 i minimarket a Pisa che non vendono prodotti tipici toscani è ferma lì e infine, i propositi declamati dal sindaco di Pisa e da Salvini di impedire sabato 18 maggio la storica manifestazione antiproibizionista “Canapisa” (“Canapisa è l’apologia dello spaccio!” ha tuonato la Ceccardi), si sono dovuti scontrare con la dura realtà: la manifestazione a Pisa si farà. La Lega dunque sta organizzando una contro-manifestazione che visto l’andazzo fantozziano ha buone probabilità di chiudersi così: Conti è al microfono, una timida vecchietta si avvicina per chiedergli la parola, lui le cede l’asta con galanteria e la vecchietta con un filo di voce esclama: “Per me la giunta Conti è una *** pazzesca!”. 92 minuti di applausi. Saluti
  3. Se era per Tontynelly e Giggino O’Fischer stavamo freschi ...Si conferma che sti scappati da casa e’ bene che rimangano immobili . Cosa “studiano” diventa un problema . Grosso !! Compresa questa norma che abbassando alla somma di 200.000 euro la possibilità di subappaltare e concedere autorizzazioni a lavori senza gara fa succedere quello emarginato sotto . Saluti ai 5 stelle e fiancheggiatori vari : Ponte Morandi, le mani della Camorra nella demolizione: interdittiva antimafia a un’azienda coinvolta nei sub-appalti di Giovanna Trinchella e Andrea Tundo | 14 Maggio 2019
  4. Che il Pd non abbia prevalso alle elezioni del 4 marzo 2018 per la cattiva gestione del fenomeno immigrazione, per non aver compreso che il Paese era ancora arrabbiato e sfibrato dalla grave crisi 2008-2013 e per non essere stato in grado di di produrre e comunicare un messaggio unitario, chiaro e coraggioso (soprattutto unitario, visto che ogni messaggio veniva demolito dall’interno, prima ancora che all’esterno, nda). Tuttavia non vi nascondo una cosa: quando ho saputo, ieri, che Facebook aveva chiuso 23 pagine (con 2,4 milioni di follower, nda) che veicolavano fake news a favore di Lega e M5S (che hanno preso, rispettivamente, 5,6 e 10,7 milioni di voti), il pensiero di cosa sarebbe successo se queste pagine fossero state chiuse prima mi ha, per un attimo, sfiorato il cervello. Saluti L.M.
  5. Ci furono un tempo e un Governo dei Diritti. Era l'11 maggio 2016 e con 372 sì, 51 no e 99 astenuti, la Camera dei Deputati approvò definitivamente la legge sulle Unioni Civili. Un fondamentale passo sulla strada delle pari opportunità, dell'uguaglianza e dei diritti civili per tutti. Voglio ricordare che ai voti della maggioranza si aggiunsero quelli di Sinistra italiana e di 10 esponenti di Forza Italia. Votarono NO Lega e Fratelli d’Italia. Il M5s ( da sempre celebre Movimento di sinistra ) non votò. Saluti
  6. Cinisi, esponenti di M5S allontanati dal corteo per Impastato Il fratello dell'attivista ucciso dalla mafia ha chiesto ai deputati di 5 Stelle presenti all'iniziativa - Mario Giarrusso, Piera Aiello e Roberta Schillaci - di lasciare la commemorazione: "Siete al governo coi fascisti, qui non potete stare"
  7. Che la piccola Noemi sta gradatamente migliorando le sue condizioni di salute che , allo stato , sono le cose più importanti , e’ stato arrestato il mostro che ha sparato alla piccola Noemi nel centro di Napoli. Si nascondeva a Siena , e secondo la Procura, l'agguato è avvenuto in un contesto camorristico. In pratica i camorristi si stavano "ammazzando fra di loro" “obbedendo” al desiderio ed alle richieste del Ministro dell'Interno Salvini con il quale mi corre l’obbligo di congratularmi per aver fatto chiaramente intendere quale sia il miglior metodo affinché la Camorra sia estirpata dal territorio Napoletano e dalle relative zone limitrofe . Saluti
  8. Sono felice che la casa editrice fascista sia stata estromessa dal Salone del Libro di Torino e credo che sia stato un grave errore consentirle inizialmente di partecipare. Risparmiateci per favore le solite banalità sul fascismo degli antifascisti. Non è possibile essere tolleranti con gli intolleranti. Non esiste alcun diritto di parola per chi difende un’ideologia di morte e sopraffazione. Già è tanto che queste persone possano liberamente stampare e divulgare certe schifezze, grazie ad una democrazia che non rispettano e quindi non meritano. Ricordiamoci sempre che è facile giocare a fare i fascisti in uno Stato democratico, il difficile è essere democratici sotto una dittatura fascista. Ma soprattutto, ricordiamoci sempre che il fascismo non è un’opinione. È un crimine. Saluti GS
  9. Ieri , in Senato , è arrivata la richiesta di discutere la legge costituzionale proposta dai Cinque Stelle per l’abolizione del CNEL. Sì, proprio del CNEL !! I Cinque Stelle sono così: prima ti insultano, poi ti copiano (male, nda). Immagino che adesso i grandi custodi della democrazia che si sono schierati contro il referendum del 2016, tutti coloro che sono stati in servizio permanente “contro la deriva autoritaria e i danni alle istituzioni procurati dal renzismo”, possano svegliarsi dal letargo di questi mesi e rassicurarci sul fatto che sono vivi e stanno bene. In questi mesi infatti sono stati silenziosi su tutto, dalle sparate dei vicepremier fino all’umiliazione del Parlamento sulla legge di Bilancio. Evidentemente il loro problema era solo l’abolizione del CNEL. Che dite: i paladini della Costituzione torneranno finalmente a farsi sentire ?? Saluti
  10. Inviata in questo momento · Quindi ebe te Napoletano , faresti polpette e segatura anche del tuo concittadino Giggino O’ Fischer ?? Su , esprimiti idio ta !! Andiamo a prenderlo insieme il razzista e fascista Di Maio ...?? 08/05/2019 17:18 CEST | Aggiornato 33 minuti fa Di Maio irritato con la Raggi per la casa ai rom: "Prima gli italiani" Fonti M5S all'Ansa, l'iniziativa della sindaca a Casal Bruciato accolta con irritazione...
  11. Beh , insomma , lo ammetto : Mi piace il concetto di legalità di Salvini. Per mesi ci ha ammorbato e sfrucugliato le gioie tonde con il contrasto ai pericolosissimi venditori di cianfrusaglie sulla spiaggia, era pronto a metterli al bando con l'operazione spiagge sicure, poi si è lanciato nella “madre “ di tutte le battaglie il grembiulino a scuola per riportare ordine e disciplina tra i pericolosissimi bimbetti dell'elementari. Tutto questo mentre si spara da nord a sud, ormai esci di casa e rischi di beccarti una pallottola e mentre difende a spada tratta un sottosegretario che ha già una condanna per bancarotta e ora è di nuovo indagato. Aveva ragione Johnny Stecchino : il problema di Palermo è il traffico...!!
  12. Eurostat ha pubblicato i dati delle persone in “condizione di deprivazione”. Non è il numero di poveri, ma un indicatore più ampio: coloro che fanno fatica a pagare l’affitto e le bollette, ad affrontare spese impreviste, a mangiare la giusta razione di proteine, persino a permettersi una Tv, un telefono o una settimana di vacanza. Nel 2016 erano in condizione di deprivazione il 12,1% degli italiani. I governi Pd hanno messo in campo una serie di politiche sociali , prima di tutto il Reddito di Inclusione, entrato a regime il 1 luglio 2018 , per provare a migliorare la situazione. Oggi Eurostat ci dice che nel 2018 il numero di persone in difficoltà è diminuito di un terzo, scendendo al 8,4%. Ovvio , non ancora abbastanza nelle quantità rispetto alla platea e pure alle risorse che vi andavano impiegate, ma dimostra che il Reddito di Inclusione era la strada giusta per combattere il disagio sociale. Su quel branco di cialtroni che, sta provando a prendersi il merito di questo dato, invece, preferisco non sprecare neanche una parola se non che confermano di essere dei poveracci senza nessuna capacita’ di governare un Paese . Saluti
  13. Giarrusso e Di Stefano non sono “grillini che sbagliano “ ma i più sinceri interpetri del metodo seguito dal M5s per conquistare consensi . La diffusione metodica e organizzata di menzogne diffamatorie (contro gli avversari) e di false promesse (su se stessi). Quel sottosegretario agli esteri che sventola in tv un volantino del PD palesemente fraudolento e quell’aspirante deputato europeo che si traveste da personaggio televisivo per lucrare qualche voto in più, incarnano nelle forme più visibili una strategia che ha portato larga fortuna al partito di Casaleggio e Di Maio negli anni di opposizione e che oggi vorrebbe essere proseguita dai ruoli di governo. Una strategia che si e’ articolata su diversi piani da quello “alto” dei principali esponenti politici del movimento a quello “basso” e ramificato degli attivisti social, ma sempre focalizzata con lucidità organizzativa a creare una bolla di irrealtà dove denigrare i risultati dei governi PD e dipingere se stessi come profeti di benessere e purezza. E’ sotto gli occhi di tutti che e’ in atto una competizione tra Lega e M5S a chi la spara più grossa (come lo stesso Capitone ha ammesso qualche giorno fa, cancellando con una battuta le cifre sui clandestini di cui si è nutrita per anni la propaganda leghista), è difficile negare che sia proprio il Movimento Cinque Stelle a vantare una più solida tradizione nel mestiere della falsificazione politica. Basterebbe questo a mettere nella giusta luce l’esilarante , ed a uso storioni , “svolta a sinistra “ partorita in questo finale di campagna elettorale da Giggino O’Fischer Di Maio, l’ultima di una serie di prese in giro che , se anche hanno funzionato su una parte dell’elettorato finché i Cinque Stelle erano all’opposizione , oggi somigliano a rocambolesche arrampicate sugli specchi di una forza di maggioranza che ogni giorno che passa è chiamata con sempre maggiore severità a render conto dei risultati della propria azione di governo. Quanti storioni abboccheranno a questa gigantesca battuta di pesca ?? Vedremo abbastanza presto ma di una cosa sono sicuro : Nel Golfo di Napoli qualcuno attaccato all’amore ci e’ già !! Saluti
  14. Ci sono 3/4 ebe ti sul forum, naturalmente guidati da un idio ta proveniente dai Campi Flegrei , che starnazzano e si ritengono ampiamente soddisfatti dei grandi risultati sul piano economico di quello che reputano il miglior governo dal dopoguerra . Allora mi costringono a pormi delle domande . Premesso che ora ci sono quelli bravi che rispetto a quello che aveva ottenuto Er Bomba , ovvero che quest’ultimo aveva preso un Paese con la crescita a -2% e l’aveva lasciata a +1,7% mentre ora quelli “bravi”, quelli che lasciano ben sperare , da +1,7 l’hanno portata a +0.1% , vado a pormi le domande ed allego pure le risposte che , tengo a dire , non sono le mie bensi’ quelle dell’Istat , un Ente che , in questi giorni e’ stato ricoperto di elogi dalla pletora sopracitata . 1) È VERO CHE DA QUANDO GOVERNANO M5S e LEGA IL PIL È AUMENTATO? No. Il governo Conte ha giurato il 1 giugno 2018. Da allora il Pil italiano ha messo a segno le seguenti variazioni congiunturali: Giugno-agosto 2018: - 0,1% Settembre-dicembre 2018: -0,1% Gennaio-marzo 2019: +0,2% Come vedete quindi, il Pil è rimasto sostanzialmente fermo. 2) È VERO CHE DA QUANDO GOVERNANO M5S E LEGA GLI OCCUPATI SONO AUMENTATI? No. Dal 1 giugno 2018 gli occupati totali sono diminuiti di 35 mila unità, e gli occupati stabili di 19 mila unità. Brne !! In attesa di riprendere il discorso alla prossima legge di stabilità che il governo di quelli “bravi” varerà , chiedo : conoscete per caso una azienda che produce pop corn ad un prezzo accessibile ?? Grazie e saluti
  15. Quasi quasi voto +Europa !! Il sistema elettorale dell'Europa è proporzionale e abbastanza semplice fare delle proiezioni. Questo significa che portare +Europa al 4% consentirebbe di portare in Europa 3 deputati che andranno a ingrossare le fila dell'Alde di Macron, il polo alternativo allo strapotere di PSE e PPE che ha causato l'avanzata dei sovranisti in tutta Europa. Questo vorrebbe dire togliere un deputato al PD di Zingaretti e qujindi al PSE, ma ben due deputati ai sovranisti , uno alla Lega di Matteo Salvini e uno al M5S. Facendo una banale analisi costi benefici, con tutta l'ironia del caso, è una cosa che sicuramente conviene ai cittadini europei di nazionalità italiana. Mo ci penso e non lo escludo . Affatto !! Saluti
  16. Oggi è la festa delle persone che, tutti i giorni o saltuariamente, svolgono il loro sporco, pagato male, inutile, facile, remunerativo, complicatissimo, solitario, necessario come l'aria, doloroso, virtuale, reale, umile, professionale, imprenditoriale, impiegatizio, benedetto e maledettissimo lavoro. Non è la festa dei comunisti. Non è il ponte dopo il ponte del 25 aprile. Non è la festa dei giovani. Non è la festa del "concertone" gratuito a San Giovanni. Questa ricorrenza ha origine in America, per ricordare i molti morti che seguirono ad una sanguinosa manifestazione a sostegno dei diritti dei lavoratori svoltasi a Chicago nel 1886. Il fascismo provò a ridimensionarla, spostandola al 21 aprile e chiamandola "Natale di Roma - Festa dei lavoratori". Ma dopo la caduta del regime tornò ad avere il suo giorno e la sua piena dignità. Abbiamo altri 364 giorni per "ricordarci anche di". Oggi, per una santa volta, onoriamo i lavoratori. Proprio i lavoratori, non il lavoro come hanno chiaramente frainteso i rappresentanti gialloverdi del peggior governo dal dopoguerra ad oggi . I lavoratori, gli esseri umani in carne ed ossa, con il loro sudore, la loro fatica, il loro impegno. Anche perché festeggiare il lavoro restando a riposo sarebbe come fare l'amore per la castità . Saluti
  17. Luigi O’bibitaro Di Maio dice che il Partito Democratico si deve redimere. Redimere è una parola che deriva dal latino e significa, letteralmente, “comprare di nuovo”. Un servo nel mondo romano poteva redimersi ricomprando la libertà perduta. Il redentore è colui che, ricomprando la libertà di qualcuno, lo libera dalla servitù. Nella teologia cristiana Cristo è redentore perché col suo sangue “ricompra” la libertà degli uomini perduta col peccato. Ecco, oggi Di Maio dice che il PD per redimersi deve votare quel che lui ed il suo complice Salvini portano in Parlamento. Ovvero l’aumento di tasse e Iva, i tagli sulla scuola, i provvedimenti che generano disoccupazione, gli attacchi ai diritti e così via. Ora, posto che dubito che Di Maio conosca il significato della parola “etimologia”, può essere utile invece utilizzare proprio l’etimo per dimostrare quanto si sbaglia. Se c’è qualcosa di cui il PD è stato schiavo è proprio quel populismo becero e insultante che il partito di Di Maio ha cavalcato, utilizzando epiteti penosi e speculando su ogni vicenda. Abbiamo spesso pensato che quel suo invitare, di fatto, il popolo a gridare “libera Barabba!” avesse un fondamento. Ci siamo interrogati su questo. Abbiamo fatto errori gravi inseguendolo sul suo terreno. Ecco, se c’è da “ricomprare la nostra libertà”, allora lo dobbiamo fare prendendo ancor più e ancor meglio le distanze dai cinque stelle, dalla minaccia che costituiscono per la democrazia, dal vuoto di valori che, al governo, si trasforma in sete di potere, insaziabile. Lo dobbiamo fare mostrando quanto l’incompetenza elevata a esempio stia distruggendo l’economia del Paese e danneggiando le famiglie italiane. Lo dobbiamo fare evidenziando la contraddizione che c’è tra l’ululare contro la casta ed il portare a Palazzo Chigi lo staff più costoso di sempre, pieno di amici degli amici. Mostrando che Giggino O’ Fischer non ha fatto altro che approvare condoni edilizi e fiscali da quando è Vice Premier, senza combinare nulla per lavoratori e imprese, che dovrebbero essere punto di riferimento del suo ministero. Mostrando che se non fosse stato per i cinque stelle e per la falsa votazione su Rousseau Matteo Salvini non sarebbe mai potuto scappare dal suo processo. E che se non fosse per la loro copertura costante le Lega non potrebbe governare fregandosene dei 49 milioni che ha rubato agli italiani. Insomma non possiamo chiedere a Di Maio di redimersi, perché è nato in politica non da uomo libero, ma da servo , oltre che da Napoletano , pure della Casaleggio Srl e quindi non ha alcuna libertà da “ricomprare”. Potrebbe però imparare a tacere in certi casi, col rischio certo di sembrare stupido, ma evitando, aprendo bocca, di togliere ogni dubbio. Saluti
  18. Questo e’ un vicepremier , anzi il premier in pectore che , grazie a degli scappati da casa , praticamente guida il Paese . Vergogna !! Confezionati è mostruoso !! . Confezionati ?? Confezionati vuol dire che quei bambini non sono bambini. Che quei bambini non sono esseri umani. Vuol dire che quei bambini sono prodotti. Sono merce. Non nascono. Vengono "confezionati" !! E quando neghi l'umanità di una persona in base alla razza, credo, provenienza ecc ecc c'è solo un modo per definirti: Un vergognoso razzista e fascista !! https://www.facebook.com/DavideFaraone/videos/376263326309115/
  19. A Trieste gli atleti africani non potranno gareggiare nella maratona. Pensavo, speravo, fosse una fake. Macché !! Tutto vero. In pochi mesi l'anima nera di questo paese è esplosa . Sta esplodendo. In modo esponenziale. Sicuri della protezione del governo. Colpa del PD? Colpa di Renzi? Incredibilmente c'è ancora chi lo sostiene. Non si poteva votare il PD perché troppo di destra. Il PD doveva fare il governo con quei cialtroni dei 5 stelle. Certo , come no !! Per sputtanarsi definitivamente. È una deriva preoccupante. Dal punto di vista economico. In continua, costante, recessione. Dal punto di vista sociale non vedo molte differenze con l'avvento del fascismo. Mancano ancora i morti. Arriveranno. Tranquilli !! E ci sarà ancora chi darà la colpa al PD e a Renzi. Veramente i governi Renzi/Gentiloni facevano così schifo da preferirgli questa mer da ? Non era prevedibile? Certo che lo era !! Come non è prevedibile che dopo aprile venga maggio. Saluti
  20. POLITICA 27/04/2019 10:22 CEST | Aggiornato 36 minuti fa M5s-Lega faranno risorgere le Province Nella bozza delle linee guida per la riforma degli enti locali, come anticipa Il Sole24ore, torna l'elezione diretta per 2. 500 tra consiglieri e presidenti By Huffington Post MATTHIASRABBIONE VIA GETTY IMAGES Dovevano ridurre i costi della politica. E invece torneranno a farli lievitare, e anche di molto. Il governo del cambiamento si appresta a varare una riforma degli enti locali che porterà alla riesumazione dei consigli provinciali e e dei loro presidenti. Alla elezione di 2.500 consiglieri e relativi presidenti. Secondo quanto anticipa Il Sole24ore, il ritorno al passato è contenuto nella bozza delle linee guida per la riforma degli enti locali. In questo passaggio significativo, riportato dal Sole: "La Provincia ha un presidente, eletto a suffragio universale dai cittadini dei Comuni che compongono il territorio provinciale, coaudivato da una giunta da esso nominata". E a coaudivare il presidente ci sarà il Consiglio "con poteri di indirizzo e controllo, eletto a suffragio universale". Poche righe per un poderoso salto all'indietro, pre riforma Delrio. A scriverle, su carta intestata della Presidenza del Consiglio sono i componenti del tavolo tecnico-politico in conferenza Stato-Citta istituito dal Milleproroghe, guidato dal sottosegretario leghista Stefano Candiani e dalla viceministro all'Economia, la cinque stelle Laura Castelli. "Pur di andare contro le scelte del nostro governo, fanno risorgere le vecchie province. Dopo aver salvato il Cnel e il bicameralismo paritario, torna l'elezione diretta delle province. Questo è il #governodelcambiamento: diminuiscono i posti di lavoro, aumentano le poltrone".
  21. Quello sotto e’ un post del 25 Aprile 2018. Non vi dirò chi lo ha scritto . Sono convinto che lo capirete da soli. Ieri , un noto Giggino compaesano di un noto Bufalaro e Cazzaro Napoletano , ha festeggiato il 25 Aprile con le brigate partigiane ebraiche. Domandina : Pensate voi , amici del forum , che il noto bufalaro e Cazzaro Napoletano , abbia scritto una (1)riga per “stigmatizzare “ un comportamento , credo sarete d’accordo , sull’episodio che va in maniera totalmente opposta a quel che il Cazzaro partenopeo contestava duramente ?? Macché ha parlato dei fondi a Radio R ...!! Ahahahaha , quando si dice essere doppiopesisti ad ...” esposizione “. Jamma belle , va !! nviata 25 aprile, 2018 Buon 25 aprile a tutti, eccetto che ai vergognosi sionisti che rifiutano di sfilare con l'ANPI solo perché sfila anche la bandiera di un popolo oppresso....”
  22. 1)gli immigrati irregolari non sono 600.000 come Salvini ha urlato in campagna elettorale, ma meno di centomila. Chi lo ha confessato? Lo stesso Salvini qualche giorno fa. 2) il reddito di cittadinanza non darà 780€ a cinque milioni di poveri come diceva Giggino O’Fischer ma , in media , meno di 500€ a qualche centinaio di migliaia di persone. Chi lo ha confessato? Il capo dell’Inps scelto da Di Maio alias Giggino O’Fischer 3 ) non c’è il taglio delle accise promesso “al primo consiglio dei ministri” ma la benzina ha superato i due euro. La flat tax più volte promessa è sparita, come è sparita la crescita del PIL. Dopo un anno si può dire: hanno vinto le elezioni raccontando una montagna di bugie. La domanda. C’è qualche fan leghista o grillino o fiancheggiatore degli stessi in grado di replicare civilmente nel merito a queste banali osservazioni ? Saluti
  23. Sapete cosa è triste ?? Doversi "dichiarare" antifascista perché esiste ancora il fascismo !! Esiste ancora chi nega la storia. Chi dice "però ha fatto anche delle cose buone". La libertà ha un prezzo alto da pagare e non vorrei mai dover rivivere quello che ha vissuto mio nonno , i nostri prigionieri in Germania , nostri morti in guerra, il dolore di mia nonna ora chiuso in foto che conservo geloso e commosso tutte le volte che la prendo in mano . Il Rispetto ?? No , non basta !! Con i Fascisti non si discute , figuriamoci se possiamo governarci assieme !! E mi fanno skifo coloro che senza il benché minimo ritegno , hanno fatto si che una grandissima parte di figli e nipoti dei Fascisti di un tempo governino il Paese .
  24. Ed appreso , come era direi logico , che sto governo “sopporta” con grande fastidio tutte le commemorazioni che nella giornata di oggi si svolgeranno , convinto che il “Comunistone” Cazzaro di Napoli non troverà il tempo per fare un post dove si “scandalizzerà “ verso i suoi amici di “ sinistra” a 5 stelle che tollerano più che partecipare convintamente , certo che, invece di stigmatizzare violentemente simile comportamento , ammorberà il forum sulle biodegradabili e su Radio Radicale , vorrei dire io qualcosa sulla enorme festa di oggi . Il 25 Aprile si festeggia la vittoria tra la democrazia e la dittatura fascista. E’ chiaroooo ?? Ci siamo ??? Quel giorno, il nostro paese ha iniziato un percorso attraverso il quale, come dice l' Art 3 della nostra Costituzione ."Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali". Chi stava dall' altra parte voleva un paese dove le distinzioni c'erano eccome, ed erano quelle dei forti contro i deboli. La strada è ancora lunga , basta leggere la cronaca di quello che succede in Italia tutti i giorni. Però su una cosa concordo, chi non vuole festeggiare il 25 Aprile , può andare altrove, fare altro ... Io sommessamente, pacatamente suggerirei di andare a fare in Kulo. Ma è un' opinione (ci mancherebbe , nda) Siamo in democrazia ...!! Saluti
  25. Ora gli scappati da casa sono totalmente in disaccordo con le politiche migratorie del Capitone . Sono scatenati contro Lega , leghisti e razzisti !! Ah siiii ?? Strano !! Non più tardi di un mese fa si sono tutti autodenunciati , compreso Conte il fantoccio, asserendo che le politiche inerenti alla migrazione, vedevano il governo compatto ed autenticamente in linea con la linea e le decisioni del Felpato razzista . Di più : tuttocio’ era il frutto di un accordo strutturale , nel merito e nel principio tra le 2 componenti governative . Mi e’ sfuggito qualcosa oppure gli zerbini a 5 stelle hanno offerto luculliane fritture di pesce pur di non abbandonare le scatolette di tonno ?? Saluti