iosono44444444

  • Numero messaggi

    8
  • Registrato

  • Ultima Visita

Messaggi pubblicate da iosono44444444


  1. LAS VEGAS, 30 marzo - "Ho deciso di conferire il titolo di Guida Onoraria dell'umanità a Nicolas Maduro, presidente del Venezuela", ha dichiarato sabato 28 marzo Rael, leader spirituale del Movimento Raeliano.

    Il Presidente Maduro è la 94a Guida Onoraria nominata da Rael dal 1991. La lista delle Guide Onorarie conta già 3 presidenti o ex presidenti di Paesi del continente sudamericano: il presidente Morales, il presidente Chavez e il presidente Correa.

    "Essi si sono contraddistinti per aver avuto il coraggio di combattere l'effetto della colonizzazione nei loro rispettivi Paesi, cercando di limitare le potenti interferenze esterne nella gestione degli affari interni nazionali", ha spiegato David Uzal, Guida Raeliana, leader del Movimento Raeliano in Sud America.

    In un discorso tenuto nel 2013, Rael ha auspicato la creazione di un'alleanza tra i Paesi che sono stati vittime del colonialismo europeo e americano, e che essa conduca ad una decolonizzazione pacifica. "Sono totalmente a favore della de-americanizzazione", ha detto Rael. "Dovrebbe essere creato un movimento che raggruppi tutti i Paesi vittime dell’ingerenza, della sopraffazione e della dominazione perpetrate dall’Europa e dall’America. Un'alleanza ......... che comprenda la Cina, l'India, la Russia e tutti i Paesi arabi, africani e latinoamericani diventerebbe impossibile da attaccare dai governi occidentali che conservano la mentalità imperialista e che si nascondono dietro la NATO (come fanno di solito quando un qualsiasi Paese osa mettere in discussione il loro dominio) . È tempo che i discendenti dei colonialisti e dei criminali schiavisti paghino davvero per i crimini compiuti in passato", ha aggiunto.

    "L'incriminazione e la richiesta di cattura del presidente Maduro da parte degli Stati Uniti è un altro episodio dell' imperialismo senza fine che sta impedendo a grandi popolazioni, come quella venezuelana, di vivere secondo la propria cultura e secondo quelle che sono le proprie decisioni di politica interna", ha concluso Uzal. "I raeliani sono onorati di accogliere il presidente Maduro come Guida Onoraria dell'Umanità".

    http://it.raelianews.org/


  2. Meditazione Planetaria On-Line - Sabato 4 aprile alle 15,00
    https://www.facebook.com/events/824394211416141/

    “Tutto ciò che pensiamo, ciò che esprimiamo, ciò che sentiamo, influenza l’Umanità e l’intero pianeta. Inviando delle onde di pace e di amore per mezzo di quel potentissimo trasmettitore che è il nostro cervello, possiamo rendere la Terra un luogo più pacifico.” Maitreya Rael

    Recenti studi scientifici hanno dimostrato che i nostri pensieri sono realmente in grado di influenzare il nostro ambiente, in modo positivo o negativo, a seconda del tipo di pensiero che scegliamo di generare. Alcune centinaia di persone che meditano per la pace in una città possono abbassarne il livello di criminalità. Così, se ogni essere umano dedicasse un minuto della propria vita a meditare per la pace e l’amore, potremmo davvero cambiare il mondo!

    Nel 2012, Maitreya Rael, leader spirituale del Movimento Raeliano Internazionale, ha ispirato il lancio di una campagna basata proprio su quest’idea. Nell’ambito della campagna “One Minute for Peace”, gente di tutto il mondo ha organizzato e promosso appuntamenti di meditazione collettiva nelle strade affollate, nei centri commerciali, nelle metropolitane ed in stazioni di altri mezzi di trasporto pubblico. La campagna ha rapidamente guadagnato slancio e si è ora diffusa su tutti i continenti.

    Non dobbiamo sentirci impotenti di fronte alla rabbia, alle guerre senza fine ed alle violenze che dilagano sul nostro pianeta. Dobbiamo avere fiducia nella potenza della nostra mente e sapere che possiamo fare la differenza. Anche una sola persona che utilizzi il proprio cervello per inviare onde di pace ed amore, può cambiare il mondo. Più saremo numerosi a farlo, prima raggiungeremo la pace mondiale. Si tratta di un metodo semplice che non ha nulla di mistico.

    Per favore, unitevi a noi! Sia che vi troviate a casa, al lavoro o vicini ad uno fra le migliaia di stand “1 Minuto di meditazione per la Pace” presenti in tutto il mondo, se permetterete alla vostra mente di fermarsi per un solo minuto e visualizzare la pace sulla Terra, allora diverrete parte integrante di una grande forza che spinge verso il cambiamento positivo. Voi potete dare una possibilità in più alla pace!


  3. 17 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

    Potremmo anche lasciar fare ai virus, signor iosono4, che ne dice?

    Questa potrebbe essere l'occasione giusta per sfoltire un po' le file.

     

    Ci sarà negli anni a venire una drastica riduzione della popolazione umana. Ho tramite dei virus o tramite scelte politiche fatte dall'uomo. 

    Se riuscissimo a prendere delle sagge decisioni potremmo risparmiarci tanta sofferenza....

    A noi la scelta 


  4. SE L'UMANITÀ NON METTERA' UN FRENO ALLA SOVRAPPOPOLAZIONE, LO FARA’ L'ORDINE NATURALE.

    Gli Elohim hanno creato la vita sulla Terra facendo in modo che fosse in equilibrio, ovvero realizzando un ecosistema che equilibrasse in modo autonomo il mondo animale, vegetale ed umano. Ciò è stato perfettamente illustrato in uno studio sull'equilibrio tra la popolazione di volpi e conigli: quando i conigli si moltiplicano troppo, gli anni successivi le volpi, avendo più cibo a disposizione, si moltiplicano anch’esse a dismisura e, di conseguenza,, non essendoci più conigli a sufficienza, la popolazione di volpi diminuisce, e così via. Un equilibrio perfetto garantito dall'Ordine Naturale.
    Gli esseri umani non sfuggono a questa regola.
    La sovrappopolazione è responsabile della quotidiana scomparsa di migliaia di specie animali e vegetali. Gli oceani contengono oggi solo il 50% dei pesci rispetto a vent’anni fa, mangiamo polli, maiali e buoi che non hanno mai visto la natura e che sono stipati in edifici all'interno dei quali non possono neanche muoversi.
    L'ordine naturale farà comparire dei virus per fermare questo sovraffollamento. Se lupi e leoni non riusciranno a fermare la sovrappopolazione, lo faranno dei piccoli virus.
    Dobbiamo aspettarci la comparsa di virus infinitamente più mortali del Coronavirus, che decimeranno (ridurranno a un decimo) l'umanità. Un'umanità composta da 800 milioni di persone sarà molto più in armonia con le risorse della Terra e con la necessità di vivere in equilibrio con tutte le specie animali e vegetali.
    Nessuno potrà rallegrarsi della morte e della sofferenza di coloro che moriranno a causa di questi virus, ma spetterà alla nuova e ridotta umanità preoccuparsi di non sovrappopolare il pianeta, mediante uno stretto controllo delle nascite. Altrimenti, l’Ordine Naturale lo farà di nuovo.
    Allora, questa ridotta umanità vivrà su un pianeta paradisiaco, dove nessuno morirà più di fame o per le guerre.

    https://www.facebook.com/movimento.raeliano.italiano/

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963