luigi-parziale

  • Numero messaggi

    1
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

0 Calma piatta

Su luigi-parziale

  • Rank
    Utente nuovo
  • Compleanno
  1. Rendering 3D per interni ed esterni Immaginate di un essere un uomo politico la cui fortuna dipenda tutto da un progetto di cantiere pubblico che la cittadinanza non potrebbe apprezzare. Avete la vostra idea, la vostra visione, ma non riuscite a far passare tutto ciò alla comunità perché questa non sa immaginarselo. Bene, se avreste a disposizione un rendering 3D del vostro progetto pubblico, tutto sarebbe più facile. Ma cosa è esattamente il rendering professionale e perché è tanto utile? Chi lo usa? E in che modo può essere usato dai professionisti? Rendering di Interior e exterior design Interior Design Se avete dimestichezza con i programmi televisivi di interior design vi sarà capitato di notare che gli arredatori e i designer spesso presentano i loro progetti sul tablet, munendosi di un programma computerizzato di grafica che illustra il progetto in modo tridimensionale, inserendo elementi di arredo, l’illuminazione, modificando gli ambienti e simulando la realtà in modo talmente credibile, che sembra di vedere già la stanza o la casa finita. Nessun mistero: stanno utilizzando qualche famoso software di rendering 3d, come Autodesk, un tipo di progettazione tridimensionale, che costruisce o ricostruisce ambienti interni ed esterni (ma anche oggetti) a partire da un’interfaccia grafica, grazie alla grafica computerizzata. Per intenderci il percorso di progettazione praticamente è lo stesso dei film realizzati in CGI, con la differenza che si progettano spazi per un uso più pratico. È utile per il discorso fatto prima: un progetto presentato in rendering appare molto più qualificante ed immediato, dà subito l’idea delle trasformazioni e degli interventi in un determinato ambiente. Viene utilizzato pertanto sia per la progettazioni di rendering interni (cucine, elementi di arredo, soggiorni, sale da pranzo, camere da letto e bagni), sia per la progettazione di esterni (giardini e cortili, vie e parcheggi, grandi edifici pubblici, residenze, grattacieli e infrastrutture di ogni tipo). Ad esempio, quando una squadra presenta il progetto di un nuovo stadio, spesso lo fa con un’animazione in rendering tridimensionale, per dare meglio l’idea della sistemazione dell’opera all’interno del tessuto urbano. questo è l' exterior design o render di esterni. Consulenza per un rendering 3D professionale In piccolo, nella ristrutturazione di una casa o nella progettazione da zero di essa, gli sketch (mockup) dell’ingegnere, dell’architetto e dell’arredatore confluiscono in una visione completa con render a 360 gradi, in grado di stimolare la fantasia del cliente. Per questo motivo l’utilizzo in concreto di rendering negli studi professionali è molto richiesto: presentare ai possibili datori di lavoro – ad esempio un’amministrazione pubblica nel caso di un appalto – un progetto in rendering assicura molte più possibilità di essere chiamati a lavorare al progetto. Un esperto in rendering è come un artista, uno scenografo: deve scegliere un punto di vista dal quale far vedere il progetto, giocare con le luci e le superfici, offrire un ampio ventaglio di soluzioni che rendano il tutto molto più realistico. Studi professionali esperti nel campo del rendering, come Studio Render, affiancano i professionisti nella visualizzazione concreta dei loro progetti, seguendo i suggerimenti dati e realizzando un prodotto grafico di assoluto valore, a prezzi più contenuti della media. L’alternativa per gli studi professionali è assumere un esperto in rendering oppure acquistare il costoso software e poi formare del personale all’interno.