diana-pi

  • Numero messaggi

    70
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da diana-pi

  1. Ebrei a Shanghai è un libro che racconta una storia sconosciuta a molti: l’attacco di Pearl Harbour e l’alleanza con la Germania nazista inducono le autorità giapponesi a rinchiudere gli “apolidi” di Shanghai – cioè gli ebrei tedeschi e austriaci, privati della cittadinanza – nel quartiere-ghetto di Hongkou (1942). Ma a Hitler non basta. Una delegazione di Berlino, guidata dal “macellaio di Varsavia”, Josef Meisinger, chiede all’alleato di imbarcare tutti gli ebrei su navi malandate e di affondarle in alto mare. Il governatore militare nipponico, dopo un incontro con gli anziani capi della comunità – intorno al quale gli aneddoti si sprecano - respinge la richiesta. La vita nel ghetto di Hongkou è durissima: si soffrono la fame, le malattie, il sovraffollamento. Ma gli ebrei di Shanghai scampano alla “soluzione finale”. (...) http://littacontinua.blogspot.com/
  2. Nei nostri fiumi ce ne è troppa, ma quanta ne viene consumata? Le tracce di cocaina presenti nei fiumi, soprattutto vicino alle grandi città, sono sufficienti a provocare effetti nei pesci, che potrebbero metterne in pericolo la sopravvivenza, come nel caso delle anguille. Lo afferma uno studio coordinato da Anna Capaldo dell'Università Federico II di Napoli, pubblicato da Science of the Total Environment. I ricercatori hanno messo alcune anguille europee in delle vasche con una concentrazione di cocaina pari a quella trovata nei tratti urbani di alcuni fiumi, come ad esempio il Tamigi, analizzandone poi le carni. Dopo pochi giorni di esposizione la droga si era accumulata nel cervello, nei muscoli, nella pelle e in altri tessuti. I muscoli in particolare sono risultati danneggiati e con cambiamenti negli ormoni presenti, e il problema è rimasto anche dopo dieci giorni di 'riabilitazione' in vasca senza cocaina. http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/animali/2018/06/21/troppa-cocaina-nei-fiumi-anguille-europee-a-rischio_17c232b9-3802-4110-bf54-cd97ed16a644.html
  3. Erano fidanzati e innamorati. O, almeno, lui sicuramente lo è stato quando le ha regalato un’automobile e poi 28mila euro. Ma poco prima del matrimonio, lei ha deciso di lasciarlo senza restituirgli nessuno dei preziosi (e costosi) doni. Cinquant’anni lei, 76 lui, entrambi di Torino. Il mancato sposo ha denunciato la donna e la vicenda è arrivata in tribunale. Ma l'ex fidanzata è stata assolta dall’accusa di appropriazione indebita. Ma voi fareste regali così costosi alla vostra fidanzata? E soprattutto se va male, la portereste in tribunale? Ha cercato di farsi passare er incapace pur di riprendersi la macchina, ma la dignità? http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/piemonte/torino-si-tiene-auto-e-28mila-euro-regalati-dal-promesso-sposo-denunciata-e-assolta_3148787-201802a.shtml
  4. Il vero amore può essere paragonato a quello che va sotto il nome di amore maturo. Un amore più calmo, con basi molto solide e che fa la sua comparsa dopo la fase dell’innamoramento. Questo amore è caratterizzato da una serie di precetti: Accetta il passato senza giudicarlo, poiché cambiarlo è impossibile e presuppone un’esperienza che ha offerto una lezione di vita. Non vuole cambiare l’altra persona, dal momento che il vero amore implica la piena accettazione dell’altro. Solo così possono stabilirsi un legame sano e una relazione piena. È cosciente di non avere bisogno dell’altra persona per essere felice, ma la sceglie come compagna di vita per vivere un’esperienza sentimentale piena, che permetta a entrambi di godersi la vita e imparare da essa. Non mette barriere al futuro di uno dei due membri della coppia, ma potenzia la crescita di ognuno, spingendolo a raggiungere i propri obiettivi. http://www.lamiatempestaperfetta.it/2018/05/06/il-vero-amore-non-giudica-e-non-limita/
  5. Sarà l'ultima maturità "lunga": via agli esami per 509.307 studenti. Chi affronta la maturità quest'anno entrerà nella storia, perchè sarà l'ultima maturità "lunga", visto che dal prossimo anno entrerà in vigore quella introdotta da la Buona scuola bis, che riduce le prove scritte a due sole e accorcia i tempi per gli orali. Analisi del testo: un estratto da Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani Saggio breve artistico-letterario: La Solitudine nell’arte e nella letteratura Un’analisi di poesie di vari autori, tra le quali ‘La solitudine’ di Alda Merini, la più famosa poetessa milanese. Saggio breve socio-economico: La creatività Saggio breve storico-politico: Masse e propaganda Saggio breve tecnico-scientifico: dibattito bioetico sulla clonazione Tema Storico: De Gasperi ed Aldo Moro Tema di attualità: il principio dell’uguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione http://libreriamo.it/scuola/ecco-le-tracce-della-prima-prova/
  6. Il suo carcinoma al seno deve essere rimosso, ma le dicono che mancano gli specialisti e la sua operazione viene rimandata. Dolores, 55 anni, dopo aver inviato molte lettere scrive un lungo sfogo su Facebook. Scatta il grande abbraccio della rete e soprattutto viene inserita nella lista chirurgica dell'ospedale Pascale.Ma la Regione invia una nota: "La presa in carico sarebbe potuta avvenire, come per ogni cittadino che avesse bisogno di questo tipo di cura, anche prima della sua denuncia. Sarebbe bastato il doveroso consiglio del suo medico curante, che irresponsabilmente ha creato un allarme ingiustificato, trasformatosi poi in una notizia, di fatto, falsa. Sulla vicenda è stata disposta un’indagine interna per verificare le singole responsabilità e per eventualmente assumere conseguenti sanzioni disciplinari". Intanto la sanità di Napoli ha fatto una pessima figura http://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/06/17/news/sos_per_mancanza_anestesisti_domani_saro_trasferita_ho_usato_i_social_per_qualcosa_di_utile_-199255984/
  7. Terribile ondata di odio per Asia Argento che sicuramente non riscuote molte simpatie, ma di fronte a un lutto... la accusano anche di essere causa del suicidio del grande Chef Bourdain che era il suo compagno, il tutto perchè, qualche giorno prima, era uscita una foto della Argento con un altro uomo. Lei, già devastata dal dolore per la perdita subita, ha dovuto sopportare ancora una volta le taglienti offese degli individui che popolano i social. https://it.blastingnews.com/tv-gossip/2018/06/asia-argento-e-la-tragica-fine-di-bourdain-haters-impietosi-e-colpa-sua-002623717.html
  8. Vi è mai successo così? Francesco Alberoni ha scritto: “Quando sei veramente innamorato vieni preso dal panico, dal terrore che quella persona non ti ami più, vieni preso dalla disperazione perché sai di non poter vivere e respirare senza di lui. Io paragono il processo amoroso ad un puzzle: le caratteristiche della persona amata sono i frammenti decisivi che ci rivelano, in un istante, l’intero disegno. La ricerca può essere molto lunga, ma la rivelazione è improvvisa”.
  9. Certe volte Cupido ci mette proprio lo zampino, questa coppia, una seri di fortunate coincidenze. Daniela e Giuseppe sono nati a poche ore di distanza, nello stesso giorno e nello stesso ospedale. Lui è di Polla, lei di Sala Consilina. Le loro culle sono una accanto all’altra. In un’altra storia avrebbero potuto non incontrarsi mai più. Non in questa. In questa Daniela e Giuseppe si sposano il primo giugno a Capaccio Paestum. Non sono stati però sempre vicini. Si sono ritrovati nel 2009, a un matrimonio. La sposa è la sorella di Daniela, Paola. Giuseppe non è invitato, aiuta il fotografo e il suo interesse non è per la sposa, ma per sua sorella. È la scintilla, ma ancora non la storia d’amore. Daniela e Giuseppe si ritrovano una terza volta. Qualche mese dopo il matrimonio sono entrambi a Roma. Sono vicini di casa da studenti fuori sede. È qui che si innamorano scoprendo che sono stati lo stesso giorno e che forse questa storia è davvero scritta nelle stelle. https://www.vanityfair.it/news/cronache/2018/06/01/giuseppe-e-daniela-dalla-culla-allaltare
  10. Da qualche giorno sono iniziate le promozioni estive di Adelphi, Einaudi e Iperborea: qualche suggerimento per approfittare degli sconti e scegliere il proprio romanzo dell'estate. Einaudi in realtà non fa sconti, ma a chiunque acquisti due tascabili regala un telo da mare come già aveva fatto l’anno scorso e due anni fa. Il telo di quest’anno – forse più adatto a picnic sull’erba, visto che è di tela – è dedicato a Gita al faro di Virginia Woolf: sopra è stampata una citazione dal romanzo oltre al disegno di un faro. Iperoborea fa sconti del 20%, Adelphi del 25% https://www.ilpost.it/2018/06/04/sconti-libri-tascabili-estate/#steps_4
  11. Nadia Toffa è scomparsa da instagram ed è stata accusata di usare il cancro per farsi pubblicità. A poca distanza dalla bufala sulla morte della conduttrice delle iene, malata di tumore, è arrivata un accusa pesantissima sul fatto che Nadia stesse usando il cancro per farsi pubblicità. Sono tanti i messaggi da parte dei fans che vogliono sostenere la guerriera delle Iene, ma sono anche tante le critiche che accusano Nadia dicendo che non è l'unica ad avere il cancro e che può ricevere le migliori cure perché a lei i soldi non mancano, quindi deve smetterla di farsi pubblicità.Nonostante le accuse e la battaglia che sta combattento contro questo male, Nadia è bravissima ad usare in sua difesa un'arma speciale, ovvero l'ironia. La cattiveria umana non ha limite. Forza Nadia! https://it.blastingnews.com/tv-gossip/2018/06/nadia-toffa-accusata-di-usare-il-cancro-per-farsi-pubblicita-002615695.html
  12. Ho sempre pensato che non fossero arrivati alla verità, vediamo se questa è la volta buona, poveri ragazzi, almeno per onorare la loro memoria, c'è assoluta necessità di trovare il vero mostro
  13. Ma come si fa??? Dio Santo, povero piccolo A poche ore dalla nascita, è rimasto ustionato durante il primo bagnetto nel Rooming Inn a causa di un "errore umano". È successo nella serata di ieri all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno. La stessa struttura campana ha diramato una nota in cui spiega la dinamica dell'episodio e riconosce le responsabilità degli operatori. Le condizione del bimbo, al momento sono "stabili, è in culla termica, respira autonomamente e si alimenta da solo. Ha una ustione di secondo grado che copre il 20% del corpo e interessa la parte alta degli arti inferiori e i glutei", fa sapere l'azienda ospedaliera. "Nella mattina di ieri - ha ricostruito l'ospedale - un neonato venuto alla luce da poche ore è rimasto scottato durante il primo bagnetto nel Rooming Inn. La responsabile di reparto ha chiamato per consulenza il chirurgo pediatrico che, valutate le manifestazioni cutanee, ha ritenuto preferibile il trasferimento precauzionale nella terapia intensiva neonatale dell'ospedale Cardarelli di Napoli, per garantire al piccolo la migliore *** possibile". http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/05/29/neonato-ustionato-durante-il-primo-bagnetto-in-ospedale-errore-um-68-734062.html
  14. Sara Tommasi choc: Sono viva per miracolo. Potevano propormi di tutto, non sapevo cosa facevo. A 27 anni qualcosa nella mia testa ha cominciato a non funzionare. È avvenuto tutto molto lentamente, senza veri e propri segnali forti che potessero mettermi in allarme. Sara Tommasi ripercorre un periodo difficile che oggi ha superato grazie all’ausilio dei dottori e alla vicinanza della famiglia: “Una lunga discesa che mi ha portato diritta all'inferno. Oggi tutto questo per me ha un nome: ho scoperto di essere affetta da una forma di bipolarismo che ha una carattere genetico. Ho subito sei ricoveri coatti. Sono stata negli ospedali Sant'Andrea e Villa Santa Maria di Roma" Una anche nella clinica Le Betulle vicino Como, oltre al Santa Maria di Terni. Un calvario, ma oggi sono ancora qui, viva. E pronta a ricominciare da capo. Anche se non è facile”. https://www.leggo.it/gossip/sara_tommasi/sara_tommasi_nuova_vita_discesa_inferno_27_maggio_2018-3759087.html
  15. "Ha detto, ha spiegato Di Giannantonio, lo psichiatra che ha tentato di convincerlo a non buttarsi, che la sua vita era irreversibilmente iniziata a cambiare in termini intollerabili 15 mesi prima. E tra gli episodi che l'hanno resa intollerabile, c'era anche la perdita della madre". Come le è apparsa la figlia sul cavalcavia? "La bimba era sotto shock. Si rendeva conto del dramma che stava vivendo e che non aveva nessun tipo di difesa dal padre". Ma l'uomo non risulta avesse problemi psichici. Ora si cercano le ragioni, ma ormai, a che scopo? Ha distrutto tutta la sua famiglia http://www.ansa.it/abruzzo/notizie/2018/05/22/espertovita-filippone-stravolta-mesi-fa_c66ffba5-b59b-498f-a1b9-e57abc0d1aec.html
  16. Le rivelazioni di Luxuria.. Vladimir Luxuria si confessa: "Ho avuto una storia d'amore con uno potente del centrodestra, aveva un'attrazione sessuale per me".Per la rivelazione l'ex parlamentare ha scelto, guarda caso, "La confessione", programma televisivo in onda su La Nove."Ero affezionata a questa persona - ha spiegato l'ex deputata di Rifondazione Comunista - e una volta mi sono preoccupata perché è venuto con tutta la scorta e l'auto blu". Be direi che questo è il modo migliore per farlo scoprire... http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/05/14/luxuria-rivela-grande-attrazione-sessuale-con-un-big-del-centrode-68-728746.html
  17. È nata all’ospedale Versilia Alma Pani, figlia del primogenito di Massimiliano, e dunque bisnipote di Mina. A rendere bisnonna la regina della canzone italiana, sono stati la viareggina Rebecca Barsotti e Axel Pani, figlio del primogenito di Mina. La neo mamma è figlia di Massimo Barsotti, titolare del noto ristorante Buonamico di Viareggio. Axel invece è il primo figlio che Massimiliano ha avuto, a soli ventitré anni, dalla prima moglie Ulrike Fellrath. La piccola Alma è nata giovedì, la notizia è stata coperta dalla massima riservatezza anche se ieri la si poteva già leggere sulla pagina Wikipedia di Massimiliano Pani. Auguri alla leggenda della musica Italiana! http://iltirreno.gelocal.it/versilia/cronaca/2018/05/14/news/e-nata-al-versilia-la-bisnipote-di-mina-1.16835228
  18. "Gentilissimi, sono un genitore che nove mesi fa ha “perduto” la sua primogenita: letteralmente fagocitata dalla piaga del gender e dell’omosessualità dilagante“, inizia così la lettera che un padre ha inviato alla onlus Provita dopo che sua figlia gli ha rivelato di essere gay e di amare un'altra donna. Il papà si è sfogato con l'associazione che da anni sostiene la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. E ha incolpato l'università di Udine dell'orientamento sessuale di sua figlia: "E' stata adescata da alcune iniziative promosse attraverso i canali ufficiali dell'ateneo". Quando non si accetta e non si vuole capire, quando ignoranza e pregiudizio prevalgono sull'amore di un genitore http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/padre-scopre-che-la-figlia-e-***-la-colpa-e-dell-universita-di-udine-_3138946-201802a.shtml
  19. "Domani Varicella party per chi lo desidera. Vi aspettiamo alla casa a Milano!" Il post pubblicato su facebook lunedì 30 aprile da una mamma milanese di nome Luana ha causato una bufera social: l'invito della mamma no-vax ha ricevuto centinaia e centinaia di commenti essendo il suo profilo pubblico. Genitori che non si rendono conto dei rischi ai quali sottopongono i figli pur di non vaccinarli e anche dei rischi ai quali espongono altri bambini magari immunodepressi che vengono a contatto con i loro figli, comunque scatenare epidemie è un reato molto grave http://www.affaritaliani.it/milano/varicella-party-da-me-bufera-social-sulla-mamma-no-vax-537952.html
  20. Non è l'ultimo libro che ho letto ma il prossimo che leggerò, trovo ottime recensioni in questa sezione del Foglio. Autunno tedesco mi sembra un libro sicuramente da leggere, lo scrittore ha appena 23 anni è un poeta intellettuale anarchico, morirà suicida a 31 anni nel 1954 In Autunno tedesco, Dagerman descrive i bambini delle cantine, che al mattino scendono dal letto con l’acqua gelata alle caviglie, per andare a scuola; osserva le ragazze bionde che a fatica reggono in piedi i soldati americani ubriachi, ai quali si prostituiscono; denuncia l’***, nei commentatori, del termine “indescrivibile”: “Non sarebbe poi così fuori luogo descrivere i sentimenti che prova la madre di quei tre bambini affamati, quando le chiedono perché non si trucca anche lei come la zia Schultze, così da avere cioccolato, conserve e sigarette da un soldato alleato”. Insomma è la vita che ad alcuni popoli ha imposto durissime condizioni e ciascuno deve fare delle scelte estreme e difficili quando vi si trova, sono temi che mi appassionano e certe volte mi chiedo cosa farei io se dovessi vivere quelle situazioni e scegliere da che parte stare, solo leggendo le vite degli altri scritte da chi ha animo sensibile e profondo, si può capire https://www.ilfoglio.it/una-fogliata-di-libri/2018/04/25/news/autunno-tedesco-stig-dagerman-una-fogliata-di-libri-191303/
  21. E' uscito un nuovo giallo della scrittrice spagnola Alicia Gimenez Bartlett: Mio caro serial killer. Amo Petra Delicado questo ispettore della polizia di Barcellona dal carattere ruvido e il viceispettore Garzon, sua perfetta spalla. Qualcuno lo ha letto?
  22. «Sono contento se mia figlia Veronica ottiene successo con il Grande Fratello, anzi mi auguro che vinca il reality e guadagni i 100mila euro del premio. Sarei felicissimo. Io ho raggiunto la popolarità cantando “Una lacrima sul viso” e non ho mai sputtanato le persone. Invece ora si sta tentando di demonizzare un padre che non ha nessuna colpa. Ho mantenuto questa ragazza, senza farle mancare nulla, fino all'età di 20 anni, ma sono 15 anni che non le parlo se non attraverso le denunce e gli avvocati. Parlare di ricongiungimento ora mi sembra ridicolo. E poi i ricongiungimenti si fanno di persona, non in tv». Non usa mezze parole Bobby Solo che, in un’intervista esclusiva replica alle accuse della figlia Veronica Satti https://www.leggo.it/gossip/grande_fratello/bobby_solo_figlia_accuse_19_aprile_2018-3680299.html
  23. Il giro d’affari globale, nel 2017, è stato di 18,6 miliardi di euro. I prezzi vanno dai 99 centesimi ai 399 per gli oggetti più tecnologici. Soltanto in Italia, complice soprattutto il web, il fatturato è cresciuto del 6% in un solo anno. In Europa si è registrato un più 20%. Da sempre tabù per la società, la loro vendita è stata negli anni occultata dietro le tende rosse dei negozi con l’ingresso dalle strade secondarie. Oggi i *** shop in Italia sono 500, in concorrenza con gli store on line, più accessibili e rispettosi della ***. Ma il mercato è in crescita ed è importante parlarne per non sottovalutare i possibili rischi da contatto. Sono usati soprattutto dalla donne, i toys «possono contenere silicone, o *** o altri materiali plastici, in genere fanno uso di plastificanti del tipo ftalati». Anche il Pvc, un materiale di per sé sicuro, secondo la dottoressa Fiorella Belpoggi dell’Istituto Ramazzini: «Se non lavorato bene può rilasciare il cloruro di vinile che è un potente cancerogeno». Quindi attenzione ai materiali che li compongono, meglio non rischiare la salute https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/***-toys-aumenta-uso-plastiche-cinesi-rischi-salute/fa65d462-3ce2-11e8-87b2-a646d975b0f5-va.shtml
  24. Se sei fra gli Italiani che sono finiti nella rete di Cambridge Analytica, ora Facebook ti avvisa, dal 9 aprile, gli utenti i cui dati sono stati violati, ricevono un messaggio nel newsfeed. Il messaggio spiega che Facebook ha bannato il sito This Is Your Digital Life usato da uno dei contatti per loggarsi. Facebook motiva l’azione dichiarando che il sito potrebbe aver utilizzato i dati del profilo in modo improprio condividendoli con Cambridge Analytica. Chi riceve un messaggio di questo tipo è stato ufficialmente allertato riguardo alla scarsa sicurezza del suo profilo. In Italia, le persone coinvolte sarebbero 214.134, 57 delle quali hanno installato proprio l’app thisisyourdigital. E per saperne di più e verificare il proprio profilo Facebook, si può fare una ulteriore verifica attraverso questo link. https://www.facebook.com/***/1873665312923476?helpref=search&sr=1&query=cambridge
  25. La battaglia dei sacchetti è stata vinta! il Consiglio di Stato, con un apposito parere ha dato il via libera all’utilizzo al supermercato di sacchetti monouso per frutta e verdura portati da casa o acquistati altrove. D’ora in poi, dunque, i sacchetti della spesa si possono portare da casa. https://business.laleggepertutti.it/30600_buste-della-spesa-si-possono-portare-da-casa