diana-pi

  • Numero messaggi

    311
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

6 Calma piatta

6 Followers

Su diana-pi

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Guardate, ascoltate, questo video, del rapper... Junior Cally, uno schifo di una violenza indicibile contro le donne. La ragazza è legata mani e piedi a una sedia con un sacchetto in testa, si divincola disperata e lui canta davanti a lei: "Si chiama Gioia perchè fa la troxx. Questa non sa cosa dice, porca tro xx quanto caxx chiacchiera. L'ho ammazzata, le ho strappato la borsa. C'ho rivestito la maschera" E' la messa in scena e il racconto di un femminicidio fra insulti indicibili E questo sarebbe il Festival delle donne? https://www.youtube.com/watch?v=Z2H-U5Qf7B4 Robin Hood, deruba ricchi Malibù, limone a spicchi Si fanno le storie con quaranta fighe Ma poi arrivo io quindi tu non ficchi Dentro al gioco, chiappe strette Amici rapper, solo marchette Voglio vedere la vostra faccia sopra i pacchetti delle sigarette Sì, li ho uccisi tutti quanti io Sì, li ho uccisi, signor maresciallo Gliel’ho servita come han fatto loro Gliel’ho servita sopra a un piatto caldo Testa alta quando ti parlo Guardami in faccia quando ti parlo Mi hanno sfidato, è stata una cazzata Come quando scopi e ti togli il ritardo Lei si chiama Gioia, ma beve poi ingxxx Balla mezza nuda, dopo te la da Si chiama Gioia perchè fa la tro xx Sì, per la gioia di mamma e papà Questa frate non sa cosa dice Porca troia, quanto caxx chiacchera? L’ho ammazzata, le ho strappato la borsa C’ho rivestito la maschera
  2. I Savoia cambiano la legge salica e litigano furiosamente sulla successione al trono, la cosa mi fa un pò ridere perchè in Italia la monarchia è finita nel 1946 quando divenne una repubblica e nello stesso anno fu dotata di un'Assemblea Costituente al fine di redigere una costituzione avente valore di legge suprema dello Stato repubblicano Ma intanto in Casa Savoia dopo la svolta rosa annunciata da Vittorio Emanuele e il figlio Emanuele Filiberto, che hanno designato la 16enne Vittoria come erede al trono sancendo così l'ingresso delle donne nella linea di successione della casa reale si sono riaperte antiche rivalità. La validità della legge salica è stata subito contestata dal Consiglio di Presidenza della Consulta dei Senatori del Regno, organismo di cui fa parte anche il principe Amedeo di Savoia, Duca d’Aosta, secondo cui "il trono è ereditario secondo la legge salica" e quest'ultima sarebbe in pratica immodificabile fino alla restaurazione della monarchia. La replica non si è fatta attendere, con Emanuele Filiberto che sui social ha rilanciato le parole del professor Pier Luigi Duvina: "In qualità di presidente della Consulta dei Senatori del Regno, leggo con rammarico alcuni comunicati di altre omonime associazioni, da cui dissento pienamente -scrive-. Desidero precisare che la Consulta dei Senatori del Regno che io presiedo è l'unica Consulta riconosciuta dal Capo della Reale Casa di Savoia, Vittorio Emanuele", che "non ha mai abrogato la Legge Salica ma l'ha adeguata". Ok hanno aperto la successione alle donne ma al trono di che? https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/01/16/savoia-scintille-casa-dopo-rivoluzione-rosa_qg03skrJu102902R4MC1kO.html
  3. Da un blog che seguo perchè mi piace molto: Ho incontrato Daniela all'ora di pranzo più o meno dove lavoro io. Avevo appena finito il panino e stavo prendendo un caffè pensando al pomeriggio che mi aspettava da li a poco. "Ciao Web" mi sento dire alle spalle "Daniela!!" "Ciao" "Bella donna, come andiamo?" "Bene" Ci salutiamo, scambiamo due parole e poi le chiedo: "Come va con il tipo che abita dalle tue parti?" "Lui? Non lo so, non l'ho più sentito dopo quello che gli ho fatto, mi ha anche bloccato al telefono, su WhatsApp e su Facebook" "Come mai?" le chiedo immaginando cosa potesse avergli fatto di così grave per essere bloccarla dappertutto. E così, Daniela mi racconta una storia che a ripensarci ha davvero dell'allucinante e che se qualcuno me la raccontasse farei tanta fatica a crederci. Ma so che è vera perché conosco bene Daniela e so che lei può arrivare anche a questi eccessi. Fino a qualche tempo fa, Daniela frequentava un tipo di qualche anno più grande di lei, uscito da poco da una convivenza di dieci anni. Si vedono, si frequentano e un po' alla volta lui trasferisce armi e bagagli a casa sua. Ma Daniela è anche un animo libero e irrequieto, se non è stimolata si stanca facilmente delle cose e anche delle persone. Non è di facile carattere, diciamo che stare insieme con lei può essere impegnativo per chiunque. Ad un certo punto lui chiede una pausa, la famosa pausa di riflessione, e si lasciano pur restando in contatto e vedendosi ogni tanto a casa di Daniela per fare l'amore. Un giorno, il tipo dice a Daniela che si è rimesso con la sua ex, quella con la quale aveva avuto una convivenza di dieci anni e le dice che da qualche giorno ci è pure andato a convivere. Lei è delusa e furiosa, non immaginava che trasferirsi subito dall'ex rientrasse nella sua "pausa di riflessione" . Le racconta che comunque la sua ex non è come lei, che lui ama ancora lei, che anche se ci è andato a convivere lui pensa ancora a lei, le racconta un sacco di cose, non ultime di quanto a letto la sua ex sia diversa da lei e non gli faccia tutte le cose che lei gli fa (giuro, mi ha detto proprio cosi!) Per Daniela è tutto questo era già troppo e così la sua testolina si è messa in moto fino a partorire la cosa peggiore che poteva venirle in mente. "Lui ha detto che io gli faccio cose diverse dalla sua ex? Bene Web, lo sai che cosa ho fatto? Una sera è venuto a casa mia e mentre era in cucina ho acceso di nascosto il registratore del mio telefonino e l'ho messo in camera da letto, sopra il comodino. Sono tornata in cucina, l'ho portato in camera con me e gli ho fatto tutto quello che in vita sua non ha mai nemmeno immaginato esistesse! Web, l'ho fatto impazzire mentre il telefonino registrava tutto. Quando poi si è messo a dormire mi sono alzata, ho cercato sul suo telefonino il numero dalla ex, di cui conoscevo il nome, e gli ho mandato la registrazione di tutto quello che era successo, scrivendole anche tutto quello che lui mi ha raccontato di lei, di quello che faceva con lei a letto e delle cose che lei non faceva ma faceva con me. Le ho scritto che ascoltasse la registrazione di come lui godeva delle cose che stavamo facendo" "MIO DIO DANIELA !!! Sei stata una carogna!" "Lo so Web, sono stata un po' cattiva! "Nonono, tu non sei stata solo un po' cattiva, tu sei stata una vera carogna!" "E' vero, lo so" "E poi, com'è andata a finire?" "Mi hanno detto che lei l'ha cacciato di casa ma io non so niente, mi ha bloccato su tutto, telefono Facebook, WhatsApp, tutto" "E ci credo Daniela, è il minimo che potesse fare!!! Ma ti rendi conto!!!" Spedire quella registrazione all'ex con la quale il tipo si era rimesso insieme è stata una vera carognata. Parlandoci assieme, credo che in fondo si sia accorta anche lei di aver superato quel limite invisibile che non si può e non si deve mai superare. Anche se, conoscendola un po', se le ricapitasse una situazione simile, non sono poi così tanto sicuro che non rifarebbe ancora una cosa del genere. Voi lo fareste? https://blog.libero.it/weblondon/14500493.html