mia-2017

  • Numero messaggi

    81
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

15 Potrei diventare famoso

2 Followers

Su mia-2017

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Sul certificati dei cittadini di New York, se richiesto, sarà consentito scrivere "Genere: X" a chi non si riconosce né di genere femminile né maschile. È la nuova legge approvata a grande maggioranza dal consiglio comunale della Grande Mela, e le comunità LGBT (termine collettivo per riferirsi a persone lesbich e, gay, bisessuali e transgende r) di New York esultano per una "decisione storica", che ha peraltro implicazioni anche per gli eterosessuali. Perché non solamente gli adulti potranno "ridefinire" fin da subito il loro genere sui documenti, senza certificazioni mediche, ma anche le coppie etero, neogenitori, potranno scegliere l'opzione X sul certificato di nascita dei figli. Questa ultima opzione mi pare follia, un bambino quando nasce ha un genere ben definito o è maschio o femmina, poi nel crescere potrebbe non riconoscersi nel suo genere e chiedere di cambiare, ma che i genitori possano scrivere X al momento della nascita è assurdo! Che differenza c'è tra transgend r e transessual i? La transessualità è la condizione di chi non si riconosce nel genere (maschile o femminile) che corrisponde alla sua identità sessuale di nascita, e che per questo può decidere di trasformare il proprio corpo con interventi medici. Il transgenderismo, invece, è un movimento culturale, nato negli Usa negli anni ’80, per il quale non esistono due soli generi: ogni individuo può collocarsi lungo un continuum che va da maschio a femmina. Si può definire transgende r (tran s: oltre, al di là, e gender: genere) chiunque non si riconosca nello stereotipo maschile o femminile: tuttavia, in ambito psicologico, medico e legale il termine viene usato per indicare un transessual e non operato ai genitali. https://www.focus.it/cultura/curiosita/che-cosa-vuol-dire-***
  2. Insulti sui social a Chiara, la 18enne disabile candidata a Miss Italia, ma lei non si abbatte e risponde: «A me mancherà pure un piede ma a lei manca cervello e cuore e quelle sono le uniche due vere qualità che, secondo me, contano» La notizia che una delle 33 finaliste, Chiara Bordi, Miss Miluna Lazio, 18 anni, di Tarquinia, ha una gamba artificiale si è diffusa in questo giorni, e lei è stata per questo pesantemente attaccata. Gran coraggio reagire a un incidente stradale che a 13 anni ti priva di un piede e di parte della gamba tentando il concorso che proclama la più bella d’Italia. https://www.lastampa.it/2018/09/16/spettacoli/ti-votano-perch-sei-storpia-insulti-sui-social-a-chiara-la-enne-disabile-candidata-a-miss-italia-qGR3LbDhF6CD8GyRaZiK9H/pagina.html Io farò il tifo e voterò per lei, povera stella, che fra l'altro è davvero bellissima, forza Chiara!
  3. Jan Brokken è un grande scrittore e giornalista olandese, è stato paragonato a Graham Greene. Della sua produzione in Italia per ora è arrivato poco, ma la casa editrice Iperborea ha cominciato la pubblicazione dei suoi splendidi romanzi, ha scritto molti libri su scrittori o personalità della politica, questo romanzo: Jungle Rudy appena uscito è la biografia di Rudolf Truffino e ci conduce dall’altra parte del pianeta, nelle impenetrabili foreste equatoriali del Venezuela meridionale, sulle orme di uno dei più celebri esploratori del Novecento come il leggendario connazionale dello scrittore Rudolf Truffino. Di lontane origini italiane, Rudy è l’ultimo di quattro fratelli, non ama studiare, vive a disagio nell’ambiente famigliare e detesta il suo paese, che descrive come un luogo piatto, freddo e piovoso; cerca il suo posto nel mondo, e lo trova là dove natura e avventura si coniugano con ineguagliabile potenza. Negli anni Cinquanta Truffino si trasferisce nella regione della Gran Sabana, nel Venezuela sud-orientale, un altopiano il cui paesaggio è dominato dai “tepui”, grandi montagne piatte e isolate, difficilmente accessibili, separate da profondi canyon. Qui egli diviene il mitico “Jungle Rudy” e avvia una felice convivenza con gli abitanti autoctoni, gli indios Pemón. La appassionante storia continua con colpi di scena ma tutto accaduto veramente https://www.ilfoglio.it/una-fogliata-di-libri/2018/09/12/news/jungle-rudy-jan-brokken-una-fogliata-di-libri-213283/
  4. La Lucarelli ha analizzato “i momenti salienti” del matrimonio di Noto e ha osservato: “Del resto, che la Ferragni sia un drago della comunicazione non si discute. Lei decide, Fedez esegue. Fedez non è lo sposo. È il suo paggetto quando la accompagna alle feste, il suo migliore amico quando la bacia impacciato, sua mamma quando piange per i discorsi degli amici, la sua terza sorella quando accetta di indossare camicie con “thefarragnez” cucito sul taschino. E infatti si chiamano Ferragnez, mica Fedagni. Manco i nomi hanno amalgamato equamente. È tutto sbilanciato e la bilancia- nonostante i suoi 44 chili scarsi, altro miracolo- pende tutta a favore di Chiara”. La risposta di Fedez non si è fatta attendere: “Cara Selvaggia, sei sempre così gentile, obiettiva e poco rancorosa. Vedo che il tempo passa ma tu rimani sempre sensibile e attenta nel pesare le parole, senza mai solleticare gli istinti più bassi. Sappi che per noi se una fonte di ispirazione” con emoji al bacio. La scrittrice ha risposto: “Da uno che sceglie un putto che fa la pipì ed esce vodka mi aspettavo un po’ di autoironia!”, controreplica: “Mi piace tradire le aspettative, ti abbiamo lasciato una fetta di torta così ci fai la recensione anche di quella. Non vediamo l’ora”. https://www.iltempo.it/gossip/2018/09/03/news/ferragnez-selvaggia-lucarelli-spietata-fedez-chiara-ferragni-matrimonio-twitter-1082572/
  5. Ma è possibile mettere tutto in piazza così insulti compresi? Della serie tutto quanto fa spettacolo e click... e così Fedez, durante i tre giorni di festeggiamento per il matrimonio, manco fossero i reali di Inghilterra.... dà della str*** alla moglie filmando tutto e mettendolo su Instagram “Primo giorno da sposati e già rompi le balle”, dice Fedez, in una Instagram Stories, davanti a una Ferragni un po’ spazientita ma sorridente. “Sono tre ore che stai su Instagram”, dice lei. “Sto lavorando”, risponde il marito. “Non stai lavorando e nostro figlio ci sta aspettando”, conclude lei, andandosene. Mentre Fedez, filmando il tutto, la insulta. http://www.oggitreviso.it/“appena-sposati-già-rompi-le-balle-sei-veramente-una-***”-primo-litigio-tra-ferragni-fedez
  6. Parte male la “Prova del cuoco” di Elisa Isoardi che deve dire addio ad alcuni chef storici amatissimi dal pubblico di Rai1. La fidanzata e futura sposa del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, non potrà contare sul supporto e la simpatia di Anna Moroni, Alessandra Spinsi, Marco Bianchi, Roberto Valbuzzi e Daniele Persegani. I cuochi sono parte integrante del cooking show creato e portato al successo da Antonella Clerici. L’addio dei cuochi è *** e probabilmente dovuto alla grande amicizia che li lega alla Clerici. Al momento la Isoardi, in onda dal 10 settembre alle 11.30, può fare affidamento sull’ex rugbista e volto tv Andrea Lo Cicero. Ma... chissà perchè la mollano tutti, sarà una qualche forma di boicottaggio? https://www.iltempo.it/cultura-spettacoli/2018/08/21/news/elisa-isoardi-la-prova-del-cuoco-clerici-moroni-spinsi-bianchi-valbuzzi-persegani-clerici-lo-cicero-1082080/
  7. 20 lavoratori precari della Nestlè di Benevento perderanno il lavoro per gli effetti del decreto dignità. Un caso che sta esplodendo sui social, dove sono stati gli stessi "stagionali storici", una ventina di persone tra i 40 e i 50 anni, tutte con contratti di somministrazione, che hanno aperto anche un account Twitter per raccontare la loro storia. "Da precari siamo diventati disoccupati, la nestlè non ci chiama più, aiutateci". Bel capolavoro ha fatto Di Maio... e chissà quanti altri perderanno il lavoro http://www.affaritaliani.it/economia/nestle-precari-lasciati-a-casa-noi-le-prime-vittime-del-dl-dignita-552422.html
  8. “Una volta ho girato un video e il protagonista era veramente figo. Qualche giorno dopo mi suona il campanello e mi dice: “Ciao, sono il tuo regalo di compleanno”. Laura racconta momenti della sua vita privata, dice di averlo lasciato perchè non innamorata di lui https://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/musica/laura_pausini_regalo_compleanno_figo_concerto_18_luglio_2018-3863225.html
  9. La Panace di Mantegazza è una pianta originaria del Caucaso ma molto diffusa anche in Italia. Il suo fusto può raggiungere un'altezza di ben 5 metri e presenta fiori bianchi che si diramano ad ombrello sulle estremità dei gambi. La pericolosità della pianta non era ancora nota ai più fino a quando un ragazzo non ne è entrato in contatto, accusando danni di grave entità. Quando un ramo gli è caduto addosso non ci aveva fatto molto caso ma poco dopo ha cominciato ad avvertire una strana sensazione, come se si fosse preso una brutta scottatura solare. Così ha mandato un messaggio al padre e, dopo essere tornato a casa ed essersi fatto una doccia, ha cominciato a notare che la pelle si stava staccando man mano. La madre, che di mestiere fa l'infermiera, ha compreso la gravità della situazione e prontamente ha portato il figlio al pronto soccorso. La Panace di Mantegazza ha causato danni ad un ragazzo americano, ma bisogna comunque prestarne particolare attenzione anche in Italia questo perché la pianta si diffonde molto facilmente e, dopo aver attraversato l'Oceano, è giunta anche in Europa. I primi casi sono stati registrati nei Paesi nordici, con più di 10mila ospedalizzazioni. Gradatamente, ha conquistato sempre più terreno anche nell'Europa continentale per poi giungere in Italia. La sua capacità di spargere fino a 30mila semi in un raggio di diverse decine di metri le ha permesso di arrivare in Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e in Veneto. Nel caso in cui si dovesse anche solo sfiorare la pianta, provocherebbero gravi danni come infiammazioni, ustioni che lasciano cicatrici indelebili e, se entrano in contatto con gli occhi, anche cecità. Per questo motivo diviene di fondamentale importanza saper riconoscere la pianta, così da poterne stare alla larga https://it.blastingnews.com/salute/2018/07/usa-tocca-la-panace-di-mantegazza-e-resta-ustionato-e-diffusa-anche-nel-nostro-paese-002661947.html
  10. Questo è un primo elenco dei libri che mi riprometto di leggere durante l'estate, a partire dalla settimana prossima. 1) Un’altra vita – Per Olov Enquist 2) Pan – Knut Hamsun 3) Principesse – Eduard von Keyserling 4) Perturbamento – Thomas Bernhard 5) Il libro di sabbia - Jorge Luis Borges 6) Il mondo senza sonno - Stefan Zweig 7) Verso il sud - Dany Laferrière 8) Il rumore del tempo - Julian Barnes 9) Essere senza destino - Imre Kertész 10) Così ha inizio il male - Javier Marìas 11) La politica dell’impossibile - Stig Dagermann 12) Dei nostri fratelli feriti – Joseph Andras 13) In tempi di luce declinante – Eugen Ruge 14) Il segreto dei suoi occhi – Eduardo Sacheri 15) Bartleby lo scrivano (e altri racconti) – Herman Melville 16) Retorica della transigenza – Carlo Gambescia http://littacontinua.blogspot.com/2018/07/i-miei-libri-per-lestate.html
  11. Sarà vero? Nel senso che chi ha molte possibilità può ricorrere alla chirurgia estetica e la Parietti non ha fatto mistero di averla usata in passato, ora sfoggia un fisico da ventenne a 57 anni, ha messo lei stessa la foto su Instagram da Ibiza https://www.blitzquotidiano.it/foto-notizie/alba-parietti-***-in-spiaggia-a-56-anni-2898397/
  12. Allarme voli fantasma per chi prenota viaggi e vacanze in questi giorni, ma anche per i pendolari. Non comincia nel migliore dei modi l’estate di centinaia di passeggeri che avevano prenotato voli, tra il Nord e il Sud Italia, sul portale PeopleFly. https://siviaggia.it/notizie/voli-fantasma-viaggi-peoplefly/207215/
  13. Gessica Notaro, la miss riminese sfregiata dal suo ex fidanzato, l’anno scorso, a gennaio, ha raccontato con un post su Instagram le difficoltà che deve fronteggiare da quando Edson Tavares – che è stato condannato a dieci anni – l’ha aggredita gettandole una bottiglia di acido sul volto. Da allora, per tanto tempo è stata costretta a uscire di casa solo con il viso bendato per ripararlo dalle infiltrazioni della luce, e si sottopone a sedute di fisioterapia quotidiana. Ma è diventata un simbolo di coraggio e di forza, e si è messa in gioco partecipando a Ballando con le stelle e aiutando le donne vittime dei loro stalker. Oggi i medici che si sono occupati di lei sono diventati punti di riferimento importanti. «Ma poi guardo negli occhi i miei dottori, ascolto il suono della loro voce, e dove non arrivo io con le mie forze sono loro a trasmettermi l’entusiasmo giusto per continuare a lottare» Grande donna coraggiosa! Forza Gessica https://www.vanityfair.it/news/foto/2018/06/25/gessica-notaro-ai-suoi-medici-siete-miei-angeli
  14. Non capisco come alla Rai sia venuto in mente di ingaggiare la Brigliadori per un programma conoscendo le sue deliranti affermazioni sul cancro, ma lo hanno fatto, lei ha detto parole pesantissime alla Toffa che in passato aveva schiaffeggiato durante un servizio delle iene dove facevano sentire cosa afferma su questa malattia e su come si cura... e la Rai ha fatto marcia indietro, ora la Brigliadori dice che andrà lo stesso con il figlio al punto di ritrovo di Pechino Express per partecipare alla trasmissione dalla quale è stata esclusa. La Rai dovrà gestire una persona fuori controllo che esclusa da una trasmissione non capisce che non deve presentarsi, voglio proprio vedere come andrà a finire... http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/eleonora-brigliadori-nonostante-violente-polemiche-mi-1543003.html
  15. sono sicura di si, quando c'è amore in una famiglia le cose si capiscono