anniblu

  • Numero messaggi

    138
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

13 Potrei diventare famoso

1 Follower

Su anniblu

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Si è presentata all'altare con un lungo abito bianco, il volto e le spalle coperti dal velo. Tutto pronto per il fatidico "sì", solo che non era lei la futura moglie. La donna infatti è l'amante dell'uomo che quel giorno avrebbe dovuto convolare a nozze e ha deciso di rovinare quello che doveva essere il giorno più bello per il partner in un modo piuttosto plateale: si è presentata al suo matrimonio vestita da sposa. Un mito questa donna, mi spiace molto per l'ignara sposa che chissà poi come ha reagito se ha mandato a monte il matrimonio o meno, l'articolo non lo dice. Qui il video http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/sudafrica-amante-si-veste-da-sposa-e-si-presenta-al-matrimonio-del-partner_3147328-201802a.shtml
  2. Farid Adly è un giornalista libico, collaboratore di Corriere della Sera, Radio Popolare e il manifesto. Con onestà intellettuale, l’autore apertamente riconosce che si rende perciò necessaria “un’interpretazione riformata, per superare leggi e decreti che oggi non hanno più motivo d’essere, rispetto alla società nomade della penisola arabica di 14 secoli fa”. Due esempi per tutti: la questione della schiavitù, definita “un tabù per il mondo arabo-islamico”, per essere stata sempre considerata lecita dal punto di vista teologico; e l’oppressione della donna. Nel Corano vi è un capitolo, intitolato “Le Donne”, dove è scritto: “Gli uomini sono preposti alle donne, a causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre”. E ancora: “Ammonite quelle di cui temete l’insubordinazione, lasciatele sole nei loro letti, battetele”. Da questa condizione di inferiorità, conseguono una serie di disparità normative e giuridiche, elencate con precisione dall’autore. “La questione del velo assume così un suo valore simbolico di sottomissione della donna”, ragion per cui – conclude Adly - “il Corano è antifemminista”. http://littacontinua.blogspot.com/2018/06/capire-il-corano-di-farid-adly.html
  3. Le fidanzate e le mogli dei giocatori delle Nazionali qualificate alla fase finale del torneo: tutte pronte a tifare le loro stelle dagli spalti degli stadi in Russia, spazio alle più belle protagoniste attese dai cameraman e dai fotografi a bordo campo. Cristiano Ronaldo, Messi e Neymar avranno delle fan d'eccezione: da Georgina Rodriguez (compagna di CR7), alla sensuale Antonella Roccuzzo (moglie del 10 argentino). Poi Bruna Marquezine (Neymar), l'intramontabile Shakira (Piqué) ed Helga Lovekaty, fidanzata del colombiano James Rodriguez. Ecco le foto https://www.quotidiano.net/sport/mondiali-calcio/foto/2018-wags-1.3972346
  4. Lo sapevate? La gioventù di Romina Power è stata piuttosto sregolata e lei non lo ha mai nascosto. Intervistata da Panorama, la cantante statunitense ha ripercorso gli anni della sua infanzia prima in un collegio in Messico, poi in Inghilterra, e ancora la scelta a soli 13 anni di lanciarsi nel mondo del cinema *** (a 15 anni venne scelta per il ruolo di Justine nel film *** di Jesùs Franco ‘Justine, ovvero le disavventure della virtù’) e ancora le avventure al Piper, il celebre locale romano dove appena 14enne ballava per tutta la notte e usciva con la fila di pretendenti: “Sì, era tutto easy, anche tra sconosciuti” ha fatto sapere la figlia di Tyron Power https://blog.***/wp/gazzettadelgossip/2018/06/11/romina-power-la-confessione-shock-la-gioventu-droghe-promiscuita-lamore-al-bano/
  5. Sonia Bruganelli, commovente messaggio al figlio Davide: "Mi hai perdonato, forse riuscirò anch'io" „"Ti sei ritrovato una mamma che non sapeva come gestirti senza avere sensi di colpa verso tua sorella, hai portato sempre allegria e spensieratezza ed oggi che compi 14 anni io guardo questa foto e mi rendo conto che mi sono persa tante, troppe cose di te... tu mi hai perdonato, io forse un giorno ci riuscirò. Auguri amore mio". “ La figlia di Sonia e Paolo è cardiopatica fin dalla nascita. In una famiglia dove c'è una grave malattia di uno dei figli tutti sono inevitabilmente coinvolti e ne soffrono, ma loro sono davvero una bella famiglia http://www.today.it/gossip/vip/sonia-bruganelli-messaggio-figlio-davide-perdono-sorella-ingombrante-11-giugno-2018.html
  6. ***, gioca la data di nascita di Pino Daniele sulla ruota di Napoli e vince 125mila euro. A pochi giorni, infatti, dal maxi-concerto allo Stadio San Paolo di Napoli in onore di Pino Daniele, ed al quale parteciperanno tantissimi cantanti in memoria dello storico cantautore napoletano, sulla ruota di Napoli sono stati estratti proprio i numeri della sua nascita. E qualcuno ci aveva, letteralmente, scommesso su: un anonimo vincitore ha infatti incassato ben cento venticinquemila euro grazie all'estrazione, sulla ruota di Napoli, dei numeri 19 e 3, rispettivamente giorno e mese di nascita del popolare bluesman napoletano. Che fortuna, Pino gli ha portato da lassù!
  7. Finalmente le hanno fatte, in altri paesi europei ci sono da tempo ed evitano di dover pagare ogni volta il sacchetto col quale imbustiamo la frutta e la verdura. Sono di poliestere resistente, lavabili, traspiranti, si chiudono con un piccolo cordino verde e costano 1,85 euro; verranno affiancati a breve da sacchetti di cotone biologico, sempre riutilizzabili. http://www.repubblica.it/ambiente/2018/06/04/news/arrivano_le_retine_anti_usa_e_getta_per_la_frutta_e_la_verdura_sfuse-198130620/
  8. E’ già da un po’ che Lourdes Leon ha rinunciato a rasoi e cerette e le reazioni dei follower non mancano: ci sono quelli che apprezzano il suo mostrarsi così libera e quelli che la trovano disgustosa. Lei non sembra curarsene e anche per Converse si mostra al naturale. Ma che bruttaaaaaa https://blog.***/wp/bellezzadonna/2018/06/01/lourdes-leon-peli-mostra-converse/
  9. Ha strappato il passaporto suo e della figlia di 10 anni per evitare il ritorno in Bangladesh, che per la piccola voleva dire il matrimonio con un cugino di 22 anni. Ed è questa ribellione che ha salvato le due donne da un padre-padrone e un marito violento che ora è a processo davanti al giudice monocratico di Milano con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Dopo l'ennesima lite, la donna disperata ha strappato i passaporti. A quel punto l'uomo, ha portato prima madre e figlia in questura per il denunciare lo smarrimento e poi al consolato per ottenere i duplicati, con i biglietti aerei per il Bangladesh già acquistati. La donna avrebbe così trovato il coraggio di presentare denuncia contro il marito per maltrattamenti in famiglia. Il giudice ha ascoltato in audizione protetta la bambina, che ha confermato di aver sentito i genitori discutere sul matrimonio, che il papà voleva si celebrasse ad ogni costo. Povera bambina destinata a un terribile destino se la madre, con grande coraggio, perchè sottoposta anche lei a continue violenze, non avesse denunciato! https://www.avvenire.it/attualita/pagine/passaporto-bimba-bangladesh
  10. Matteo Levi porterà sul piccolo schermo la serie tv “Il nome della rosa”, tratto dall’omonimo romanzo di Umberto Eco. La serie sarà formata da 8 puntata di 50 minuti che andranno su Rai 1 nell’inverno 2019. Nel cast ci sono attori come Bastian Koch, (Le Vite degli Altri), James Cosmo e Richard Sammel (*** Senza Gloria) e l’attore tedesco Damien Hardung. I protagonisti saranno interpretati John Turturro, nel ruolo del monaco francescano, e Rupert Everett che interpreterà Bernard Gui. Ma ci saranno anche attori italiani come Fabrizio Bentivoglio, Greta Scarano, Stefano Fresi, Alessio Boni e Piotr Adamczyk. Che bello! ho amato molto questo libro e c'è un cast stellare, grandissimi attori! https://blog.***/wp/leggiconmary/2018/05/04/serie-tv-rai-tratta-nome-della-rosa/
  11. Ogni volta che succedono queste cose c'è sempre qualcuno che si affretta a dire che loro poverini non conoscono le regole e che gli italiani sono peggio. Il Senegal non è un paese di trogloditi, è una repubblica indipendente che ha avuto il dominio dei francesi in passato, oggi ha un buon livello economico, culturalmente non sono dei primitivi solo perchè neri. E chi se ne frega di come sono gli italiani, li abbiamo già nostrani i violentatori, non importiamone altri! Così sfacciati per giunta
  12. Va be qui siamo alla totale mancanza di controllo, questi girano per strada vedono una donna e pensano di poterla violentare dentro un portone alle 9 di mattina sulla nomentana a Roma, il senegalese è stato arrestato, vediamo quanto ce lo tengono in galera... Ha trascinato una donna di circa 40 anni in un condominio per violentarla, ma le urla della vittima hanno attirato l'attenzione dei condomini. Un ragazzo senegalese di appena 20 anni è stato arrestata questa mattina a Roma, in quanto ritenuto responsabile di un tentativo di violenza sessuale avvenuto in via Costantino Maes, in zona Nomentana, intorno alle nove del mattino. La donna è stata trascinata nel condominio e palpeggiata dall'uomo. L'aggressore è stato allontanato dalla donna grazie all'intervento di un passante. http://www.today.it/cronaca/roma-tenta-violenza-sessuale-nomentana.html
  13. «La vera vittoria? Ballare con mia moglie». L’attore Cesare Bocci, l’irresistibile Mimì Augello di Montalbano, è il vincitore diBallando con le stelle 2018. La coppa conquistata insieme alla maestra Alessandra Tripoli è un trofeo importante, ma l’emozione più grande, quella che non si può descrivere a parole, è il regalo speciale che Daniela Spada, la sua compagna, gli ha fatto durante la finale del programma di Milly Carlucci: un giro di valzer tanto inaspettato quanto commovente, visto che la donna è stata colpita da un ictus dopo il parto della figlia Mia, diciotto anni fa. Coppia meravigliosa che ha saputo reagire e andare oltre il dolore https://www.quotidiano.net/magazine/cesare-bocci-moglie-1.3927622
  14. Da Mrs Palfrey at the Claremont è stato tratto nel 2005 l’omonimo film, diretto da Dan Ireland. Lo ricordo molto bello