passolesto

  • Numero messaggi

    127
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

9 Calma piatta

1 Follower

Su passolesto

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Il calciatore della Colombia Tesillo venerdì scorso ha sbagliato il rigore decisivo nei quarti di finale di Coppa America contro il Cile e la Colombia è stata eliminata, da quel giorno vive nel terrore, riceve continue minacce di morte. "Sì, mi vogliono morto. Sui social mi hanno scritto di tutto", ha dichiarato. La moglie non lo nasconde: "Ho paura. Hanno minacciato anche me e i nostri figli. Potrei passare tutto il giorno a pubblicare tutte le intimidazioni che ci hanno scritto". Anche il padre del calciatore si è detto spaventato, sostenendo che "riguardo le minacce ricevute da mio figlio possiamo solo pregare. Bisogna rendersi contro che è solo calcio, si può vincere e si può perdere". La cosa pazzesca è che in Colombia c'è un tragico precedente, Andres Escobar, il giocatore che fu assassinato dopo un suo autogol a Usa 1994 contro gli Stati Uniti. Capisco quindi il terrore di questo giocatore e della sua famiglia, aberrazioni violente del calcio, che ne pensi?
  2. Questa storia è incredibile: Politici, medici, assistenti sociali e liberi professionisti. Sono una ventina gli indagati, alcuni dei quali destinatari delle misure cautelari eseguite questa mattina dai carabinieri su ordine della procura di Reggio Emilia. Secondo l'accusa da diversi anni avevano messo in piedi un illecito e redditizio sistema di “gestione dei minori” non solo a Reggio Emilia. Facevano relazioni false, lavaggio del cervello ai bambini e li affidavano agli amici loro, guadagnandoci su con l'affido retribuito e psicoterapie per un enorme giro di affari. I metodi erano altamente suggestivi e utilizzati sui minori durante le sedute di psicoterapia, anche attraverso impulsi elettrici, strumento spacciato ai bambini come “macchinetta dei ricordi, per alterare lo stato dei relativi ricordi in prossimità dei colloqui giudiziari. Tra gli affidatari anche titolari di sexy shop, persone con problematiche psichiche e con figli suicidi. Due casi accertati di stupro presso le famiglie affidatarie ed in comunità, dopo l’illegittimo allontanamento. Arrestato anche il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti (Pd). Oltre al sindaco agli arresti assistenti sociali nonché psicoterapeuti di una nota Onlus di Torino. Tra i destinatari di altri provvedimenti cautelari chiesti dal sostituto procuratore Valentina Salvi anche psicologi dell’Asl reggiana. Decine di indagati tra sindaci, amministratori comunali, un avvocato, dirigenti e operatori socio sanitari. Ma non è possibile, sono cose gravissime! Danni irreparabili alle famiglie e ai minori, ma che delinquenti sono? Ore e ore di intensi "lavaggi del cervello" intercettati dai carabinieri reggiani durante le sedute di psicoterapia effettuate sui minori, anche di tenera età, dopo che gli stessi erano stati allontanati dalle rispettive famiglie attraverso le più ingannevoli e disparate attività, tra le quali: relazioni mendaci, disegni dei bambini artefatti attraverso la mirata “aggiunta” di connotazioni sessuali, terapeuti travestit i da personaggi “cattivi” delle fiabe messi in scena ai minori in rappresentazione dei genitori intenti a fargli del male, falsi ricordi di abusi sessuali ingenerati con gli elettrodi. Il tutto durante i lunghi anni nei quali i servizi sociali omettevano di consegnare ai bambini lettere e regali dati dai genitori naturali che i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato in un magazzino dove erano accatastati. Cosa gli fareste a questi delinquenti?
  3. E' allarme tra gli operatori turistici. Il rilancio di Egitto, Turchia, Grecia, Spagna si sta facendo sentire sul mercato. Intanto le famiglie tagliano i budget. «Per la prima volta negli ultimi cinque anni la durata media della vacanza balneare (intendendo quella principale) scende sotto i 10 giorni, e più precisamente a 9,2 giorni di vacanza media, contro i 10,3 dello scorso anno. È il trionfo del nomadismo: il 67,8% degli italiani che intendono quest'estate fare una vacanza in una località balneare è disposto a cambiare scelta all'ultimo minuto se ha la certezza di trovare un'opzione “light & hight”, nasce da qui l'altissima quota dei nuovi turisti nomadi, altamente infedeli a qualsiasi località». La spesa media è stata quantificata in 616 euro a persona per una settimana di vacanza al mare in Italia (contro i 620 euro dello scorso anno); spesa che diventa pari ad euro 1.490 per nucleo familiare composto da genitori e un figlio di età inferiore agli 8 anni; 242 euro, invece, la spesa media a persona per trascorrere un fine settimana al mare; spesa che diventa pari ad euro 566 per nucleo familiare composto dai genitori e da un figlio di età inferiore agli 8 anni. Vince, come destinazione più accogliente ed ospitale, Rimini seguita da Jesolo e San Benedetto del Tronto; Riccione è considerata la località più di tendenza ed alla moda, seguita da Forte dei Marmi e Cervia-Milano Marittima; quella valutata come la più rilassante e tranquilla è, invece, Sabaudia, seguita da Budoni e dalle Isole Egadi; la località considerata più divertente e giovanile è Gallipoli, seguita da Porto Cesareo e da Cervia-Milano Marittima; la più conveniente è Alba Adriatica, poi Francavilla a Mare e San Benedetto del Tronto; la località considerata più “costosa” è Porto Cervo, seguita da Portofino e Capri. E voi dove andrete in vacanza? Se ci andate... Io ancora non so ma certo con questi prezzi... https://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2019-06-04/fuga-mare-prezzi-su-budget-giu-le-destinazioni-picco-puglia-136percento-105914.shtml?uuid=AC7LF1L
  4. Purtroppo questa patologia si sta diffondendo anche in Italia, nata in Giappone: "Hikikomori" è un termine che significa letteralmente "stare in disparte" e viene utilizzato generalmente per riferirsi a chi decide di ritirarsi dalla vita sociale per lunghi periodi (da alcuni mesi fino a diversi anni), rinchiudendosi nella propria camera da letto, senza aver nessun tipo di contatto diretto con il mondo esterno. È un fenomeno che riguarda principalmente giovani tra i 14 e i 30 anni e di sesso maschile, anche se il numero delle ragazze isolate potrebbe essere sottostimato dai sondaggi effettuati finora. Al momento in Giappone ci sono di oltre 500.000 casi accertati. Anche in Italia l'attenzione nei confronti del fenomeno sta aumentando. L'hikikomori, infatti, sembra non essere una sindrome culturale esclusivamente giapponese, come si riteneva all'inizio, ma un disagio sociale che riguarda tutti i paesi economicamente sviluppati del mondo.Si stima che nel nostro paese ci siano almeno 100 mila casi. Il Giappone si interroga da tre giorni, in seguito a quanto accaduto a Kawasaki dove una bimba di 11 anni e un genitore sono rimasti uccisi per la furia assassina di Ryuichi Iwasaki, che si è poi suicidato. I funzionari della città hanno potuto ricostruire qualcosa della storia di questo uomo, ne è emerso un quadro vicino a quello dello “hikikomori”, un recluso sociale, se non fosse che solitamente gli hikikomori non programmano e mettono in atto stragi. https://www.askanews.it/esteri/2019/05/30/giappone-luomo-che-ha-accoltellato-bambini-un-recluso-sociale-pn_20190530_00141/
  5. La signora Dolores ha fatto una clamorosa gaffe che non è passata inosservata avendola fatta su Twitter. La mamma dell'attaccante bianconero ha infatti twittato: "Cristiano ha salvato la Juve dalla retrocessione, riportandola a vincere un campionato dopo quasi 20 anni di astinenza". Naturalmente queste sue parole hanno fatto il giro del web diventando virali tra ironia e rabbia da parte dei tifosi bianconeri e di altre squadre. Forse il campione che dicono molto attaccato alla madre avrebbe dovuto spiegargli meglio... http://www.ilgiornale.it/news/sport/gaffe-mamma-cristiano-ronaldo-ha-riportato-scudetto-juve-20-1690015.html
  6. "Je commence par la charpente", "inizio dall'ossatura". Il giorno dopo l'incendio che ha devastato la cattedrale di Notre-Dame, il settimanale satirico Charlie Hebdo ironizza sul disastro dedicando la copertina al presidente francese Emmanuel Macron. La vignetta, su fondo rosso e firmata Riss, ritrae il capo dello Stato francese con le due torri in fumo al posto dei capelli e un sorriso sinistro stampato sul volto. "Je commence par la charpente", dice Macron nel disegno, ossia dalla struttura in legno della cattedrale distrutta dalle fiamme. Un riferimento diretto anche al suo programma di riforme, paragonato al rogo... Io a questi non li capisco... e voi?
  7. Venerdì 12 aprile scorso all'asta di beneficenza a favore di Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore ferito da un proiettile e rimasto paralizzato, giunti alla fine dell'asta alla quale hanno partecipato molti vip e campioni sportivi, restava un ultimo cimelio, una costosissima borsa griffata, ma al momento di batterla la borsa è risultata scomparsa. Rubata. I presenti, sconcertati, hanno visto il giovane Manuel adombrarsi in viso, dispiaciuto per la fine della serata così brutta. A quel punto Massimo Giletti ha un'idea e propone al notaio: "Facciamo finta che la borsa ci sia comunque e battiamola lo stesso". Dapprima il notaio lo guarda con aria scettica ma poi dà il suo consenso. Quella che sembra una favola moderna ha anche un lieto fine: qualcuno compra effettivamente la borsa che non c'è più, ed è sempre Massimo Giletti che paga di tasca sua la cifra di diecimila euro! Manuel Bortuzzo s'illumina in viso, con un sorriso emozionato e al contempo incredulo. Giletti ha fatto davvero un bel gesto per questo sfortunato ragazzo, orrenda persona chi ha rubato la borsa! http://www.affaritaliani.it/entertainment/massimo-giletti-cuore-d-oro-clamoroso-gesto-del-conduttore-di-non-e-l-arena-599526.html
  8. Insulta su Instagram la giornalista-opinionista Selvaggia Lucarelli in una discussione a proposito di un servizio su Le Iene. E viene messo fuori squadra dalla sua società di basket, la Cagliari Dinamo Academy che milita in A2. Protagonista il cestista Andrea Rovatti, 22 anni. "La Hertz Cagliari Dinamo Academy - si legge su Facebook - si dissocia fermamente dalla condotta dell'atleta e si scusa a nome di tutta la società e della squadra con la giornalista per un'azione inaccettabile a cui il club è totalmente estraneo". Le conseguenze? Giocatore fuori squadra e multato. "Una condotta - continua il club - del tutto contraria ai valori su cui si fondano imprescindibilmente lo spirito e l'attività della società, dentro e fuori dal campo". Il comportamento del cestista era stato segnalato dalla stessa Lucarelli su Instagram. Tutto era nato da una discussione a proposito della presa di posizione della giornalista sul caso Blue Whale. Rovatti era contrario all'opinione della Lucarelli. E dalla tastiera è scappato l'insulto. Poi sono arrivate le scuse del cestita, sempre sui social: "Il mio commento è ingiustificabile e inqualificabile". Non so di quale insulto si sia trattato, ma quel servizio delle Iene ha disturbato anche me, capisco il ragazzo anche se non si deve offendere mai httphttps://www.ilmattino.it/societa/gossip/insulta_selvaggia_lucarelli_tr_infame_cestista_di_a2_sospeso_multato-4408006.html
  9. La compagnia Royal Caribbean sta cercando un apprendista disposto a viaggiare sulle sue navi e a testare le varie attività proposte sulla costa per poi condividerle via social. Stipendio: 2mila euro a settimana. Il candidato prescelto dovrà sperimentare tutte le attività proposte da Royal Caribbean nelle varie mete di destinazione e condividerle via Instagram, Insta Stories e Igtv. Si va dal parco divertimenti dell’isola di Cococay (Bahamas) all’esplorazione dei ghiacciai in Alaska, dalla scoperta di Osaka (Giappone) al lusso di Dubai, passando per Lisbona e Stavanger (Norvegia). Non è un lavoro da sogno? Ahhh poterlo fare! Qui l'annuncio: https://www.vanityfair.it/mybusiness/annunci/2019/02/10/lavoro-dei-sogni-pagati-per-fare-una-crociera-intorno-al-mondo-royal-carribean
  10. Raggirato e frodato da quello che non era solo il suo manager, ma anche un suo amico. Corrado Guzzanti sarebbe rimasto vittima di una presunta truffa andata avanti per dieci anni. Questa almeno è la versione del comico che si è sfogato al Corriere della Sera. Non una cifra da nulla: si parla di ben 400mila euro ma potrebbe essere molto più alta. Tanto che il debito che il comico e attore si è ritrovato sulle spalle a un certo punto avrebbe toccato anche i 900mila euro. Guzzanti si sarebbe visto anche pignorare dalla banca la casa di proprietà. In tribunale il comico e attore ha raccontato del terribile periodo vissuto in seguito a questa vicenda, degli incubi e delle lacrime nel sonno. "Ero in difficoltà anche a fare la spesa", ha affermato Guzzanti come si legge sul 'Corriere della Sera. Ha perso tutto, oggi lo racconta nel processo, il trauma emotivo per il tradimento dell'amico è stato fortissimo http://www.today.it/rassegna/guzzanti-truffato.html
  11. Tom Ballard, 30 anni, era il figlio della scalatrice britannica Alison Hargreaves, la prima donna a scalare l’Everest da sola. È morta a 33 anni durante la discesa dalla cima del K2 nel 1995. Il figlio era un abile scalatore che aveva seguito le sue orme. La sorella di Ballard, Kate, il padre Jim e la fidanzata italiana Stefania Pederiva avevano atteso nell’ansia e nell’apprensione più totale di ricevere notizie sui due dopo la notizia del fatto che erano dispersi. Ballard era nato a Derbyshire ma si era trasferito in Scozia nello stesso anno in cui la madre è morta sul K2. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, la madre era incinta di 6 mesi di Tom quando ha scalato il versante nord dell’Eiger. Ballard aveva solo 6 anni quando la madre ha perso la vita ma ha avuto la stessa passione per l’alpinismo. Anche la sorella è una scalatrice. Con i suoi 8.126 metri di altezza il Nanga Parbat è la nona vetta più alta del mondo. La montagna è conosciuta anche come “Diamir”, termine locale che significa il “Re delle montagne”. Il soprannome di Montagna Killer deriva dalle decine e decine di persone che hanno perso la vita nel tentativo di scalarla. Nel 1985, lo scalatore britannico Albert F. Mummery ha guidato il primo tentativo di ascesa della montagna innevata, ma ha perso la vita nel farlo. Da allora, almeno altri 30 scalatori sono morti sulla montagna a causa delle avverse condizioni meteo e delle frequenti valanghe. Nel 1953 lo scalatore austriaco Hermann Buhl era riuscito a raggiungere con successo la cima del Nanga Parbat. http://www.meteoweb.eu/2019/03/nanga-parbat-tom-ballard-madre-morta-k2/1234669/
  12. Leonardo Pieraccioni ancora una volta stupisce i suoi fan. L’attore e regista ha dato una decisa svolta al suo look, scegliendo di tagliarsi la barba. Pieraccioni ha pubblicato la foto sbarbato su Instagram, dove sembra una persona davvero molto diversa. Ironico come sempre, il regista e attore ha accompagnato la foto del nuovo look con un semplice: “Basta barba, no?”. D’altronde era dal 1995, più precisamente dal film Laureati, che la barba faceva parte di lui. Quasi 25 anni insieme alla propria barba, per un uomo, sono decisamente abbastanza. Molto diverso e così sembra decisamente più giovane, vi piace? https://www.blitzquotidiano.it/tv/leonardo-pieraccioni-irriconoscibile-foto-barba-3007615/
  13. Un "santone" è diventato famoso dopo questo video girato in Sudafrica. L'uomo, di fronte a un centinaio di persone, ha annunciato un rito, quello della resurrezione. Un ragazzo steso in una bara ritrova la vita grazie ad Alph Lukau. Quest'ultimo, ovviamente, è diventato un mito sui social tanto da scatenare la reazione divertita degli utenti. Ed ecco nascere il #ResurrectionChallenge... Qui il video https://www.leggo.it/esteri/news/morto_resuscitato_video-4343359.html
  14. Nel '93 diceva di essere "un nullafacente". Oggi è il leader in ascesa della Lega, che macina voti dopo la fine dell'era Bossi. Un Matteo Salvini d'epoca, molto giovane e quasi irriconoscibile, sfoggia una chioma folta come concorrente al telequiz 'Il pranzo è servito' 21 anni fa in un filmato scovato da Striscia La Notizia e ironizza sui politici in un rebus che riesce ad indovinare: "Incassare tangente" è la soluzione. "Vengo da Milano, ne so qualcosa". Davvero interessante il video ripescato da Striscia la Notizia con un Salvini magro e capellone, sentite le risposte nel video http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/11/21/salvini-concorrente-a-il-pranzo-e-servito-nel-93-sono-un-nullafacente_6db7f78a-343a-4300-af0a-8dec3c2e653e.html