lupogrigio1953

  • Numero messaggi

    1797
  • Registrato

  • Ultima Visita

lupogrigio1953 è il vincitore del giorno febbraio 29

lupogrigio1953 ha pubblicato il contenuto con più like

Reputazione Forum

294 Sono il Re del Forum

4 Followers

Su lupogrigio1953

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno

Visite recenti

6778 visite al profilo
  1. Beh, intanto la cosa più importante è che sei qui. Ti confesso che ero abbastanza preoccupato; spero che ora stia meglio. Quanto alla frase "Per me Gesù è Bibbia e non scienza", era esattamente quello che volevo dire. Riguardo ai Testimoni di Geova, non mi appassiona la questione "Testimoni di Geova contro resto del mondo". Tato io non credo né la versione dei Testimoni di Geova, né tutte le altre versioni. Semplicemente, per me, sono le premesse che sono sbagliate: tutte le religioni si basano su un libro che promuove comportamenti che oggi sarebbero perseguiti dal Tribunale Penale Internazionale. E altre religioni hanno altri libri; l'orchestra cambia, ma la musica è sempre la stessa: in nome delle religioni si commettono crimini inauditi.
  2. Giorni fa ho comprato un oggetto in un negozio specializzato per quel genere di articoli e l'ho pagato 8,50 Euro. Lo stesso oggetto, assolutamente identico, su amazon costava 20,99 Euro (e ancora non abbiamo parlato di spese di spedizione). Ho visto anche altri articoli, e non sempre conviene comprare online. Anche nei supermercati può capitare che lo stesso articolo, stessa marca, stesso contenuto in litri o grammi, possa costare anche 3-4 volte tanto da supermercato a supermercato. Insomma, come al solito, più del solito, bisogna usare la testa.
  3. Guarda, io ho una certa età (il mio nickname contiene la mia data di nascita). Gli anni vissuti sono importanti per dire che ho attraversato diversi punti di vista. C'è stato il periodo dell'ateismo, del quale ho già scritto più sopra. Poi c'è stato il periodo delle religioni, nel quale credevo nella Bibbia (certo non avevo visto cosa c'era scritto in Numeri 31, altrimenti avrei buttato tutto). A un certo punto della mia vita mi sono reso conto che stavo credendo in cose alle quali volevo credere, sia periodo dell'ateismo, sia in quello delle religioni. Quindi ho deciso che avrei creduto solo in cose verificabili e nulla altro. Della Bibbia ho già scritto ampiamente come la penso. Quanto a Gesù Cristo, la questione importante non è se sia esistito oppure no, ma solo se aveva qualcosa di divino. E chiaramente non lo aveva, visto che nel tempio insegnava le "sacre" scritture, cioè quelle di Numeri 31. Per me la cosa che in un uomo fa la differenza non è crede e citare i versetti della Bibbia, come fa qualche persona anche qui, ma è il modo in cui uno vive: comportarsi onestamente con i propri simili, rispettarli, rispettare anche gli animali e l’ambiente in cui viviamo. Basta, per me non serve altro. La Bibbia e tutto il resto serve solo a illudersi di “ripulire” la propria coscienza.
  4. Guarda, io ho una certa età (il mio nickname contiene la mia data di nascita). Gli anni vissuti sono importanti per dire che ho attraversato diversi punti di vista. C'è stato il periodo dell'ateismo, del quale ho già scritto più sopra. Poi c'è stato il periodo delle religioni, nel quale credevo nella Bibbia (certo non avevo visto cosa c'era scritto in Numeri 31, altrimenti avrei buttato tutto). A un certo punto della mia vita mi sono reso conto che stavo credendo in cose nelle quali volevo credere, sia nel periodo dell'ateismo, sia in quello delle religioni. Quindi ho deciso che avrei creduto solo in cose verificabili e nulla altro. Della Bibbia ho già scritto ampiamente come la penso. Quanto a Gesù Cristo, la questione importante non è se sia esistito oppure no, ma solo se aveva qualcosa di divino. E chiaramente non lo aveva, visto che nel tempio insegnava le "sacre" scritture, cioè quelle di Numeri 31. Per me la cosa che in un uomo fa la differenza non è crede e citare i versetti della Bibbia, come fa qualche persona anche qui, ma è il modo in cui uno vive: comportarsi onestamente con i propri simili, rispettarli, rispettare anche gli animali e l’ambiente in cui viviamo. Basta, per me non serve altro. La Bibbia e tutto il resto serve solo a illudersi di “ripulire” la propria coscienza.
  5. Guarda, io ho una certa età (il mio nickname contiene la mia data di nascita). Gli anni vissuti sono importanti per dire che ho attraversato diversi punti di vista. C'è stato il periodo dell'ateismo, del quale ho già scritto più sopra. Poi c'è stato il periodo delle religioni, nel quale credevo nella Bibbia (certo non avevo visto cosa c'era scritto in Numeri 31, altrimenti avrei buttato tutto). A un certo punto della mia vita mi sono reso conto che stavo credendo in cose alle quali volevo credere, sia periodo dell'ateismo, sia in quello delle religioni. Quindi ho deciso che avrei creduto solo in cose verificabili e nulla altro. Della Bibbia ho già scritto ampiamente come la penso. Quanto a Gesù Cristo, la questione importante non è se sia esistito oppure no, ma solo se aveva qualcosa di divino. E chiaramente non lo aveva, visto che nel tempio insegnava le "sacre" scritture, cioè quelle di Numeri 31. Per me la cosa che in un uomo fa la differenza non è crede e citare i versetti della Bibbia, come fa qualche persona anche qui, ma è il modo in cui uno vive: comportarsi onestamente con i propri simili, rispettarli, rispettare anche gli animali e l’ambiente in cui viviamo. Basta, per me non serve altro. La Bibbia e tutto il resto serve solo a illudersi di “ripulire” la propria coscienza.