toscanafoto

  • Numero messaggi

    2
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

1 Calma piatta

Su toscanafoto

  • Rank
    Utente nuovo
  • Compleanno 12/08/1976
  1. Il mio viaggio in Perù si è sviluppato nel sud del Paese . Un itinerario di circa 2000 km in 14 giorni per visitare parte di questa bellissima Nazione dalla storia millenaria . Un percorso con panorami mozzafiato molto variegati che inizia costeggiando l'Oceano Pacifico e termina sulle imponenti e magnifiche Ande attraversando siti archeologici emozionanti e belle città coloniali Per vedere la fotogallery del viaggio cliccare sul link sotto https://www.flickr.com/photos/marcodileo/sets/72157672185936920/ Sotto il mio itinerario giornaliero ed elenco delle principali attrazioni turistiche delle località che ho visitato ( possono essere utili per pianificare meglio un viaggio ) - giorno 1 : Italia - Lima - giorno 2 : breve visita di Lima - trasferimento a Paracas (260 km) - giorno 3 : visita Isole Ballestas (barca 2 ore a/r) - trasferimento a Nazca (210 km) - giorno 4 : trasferimento a Arequipa (570 km) - giorno 5 : visita di Arequipa - giorno 6 : soste a Huayllacucho - Lagunillas - Juliaca - Sillustani - Puno (350 km) - giorno 7 : visita del lago Titicaca - isola di Uros - isola di Taquile - isola di Suasi (barca 3:30) - giorno 8 : rientro a Puno (barca 3:30) - visita di Puno - giorno 9 : soste a Abra La Raya - Racchi - Andahuaylillas - Huambutio - Urubamba (430 km) - giorno 10 : soste a Maras - Chincheros - Moray - (70 km con rientro a Urubamba) - giorno 11 : soste a Huayabamba - Pisac - Ollantaytambo (70 km) - trasferimento a Aguas Calientes (treno 1:30 circa) - giorno 12 : visita di Machu Picchu (18 km a/r) - trasferimento a Cusco (treno 3:30 circa) - giorno 13 : visita di Cusco - giorno 14 : visita di Cusco - trasferimento aereo a Lima - Italia > Lima : è una megalopoli interessante ma molto caotica , si impiega molto tempo per spostarsi da una parte all'altra della città . Miraflores , Barranco , San Isidro sono i quartieri che l'80% dei turisti preferisce per diversi motivi : sicurezza , hotel e ristoranti in abbondanza , centri commerciali . Luoghi da visitare : Plaza Mayor dove si trova la Cattedrale , il Palazzo del Governo , il Palazzo Comunale , il Palazzo Arcivescovile , il Palazzo della Guardia Reale , il Palazzo dell'Unione . Da non perdere : il Museo Larco Herrera situato in un bel Palazzo coloniale è sicuramente il più bel Museo Archeologico del Perù , il sito Archeologico piramidale di Huaca Pucllana . Altri luoghi interessanti : il Monastero di Santo Domingo , la Chiesa di San Pedro , la Basilica Santuario Santa Rosa , il Convento della Merced , Piazza San Martin , il Parco della Riserva con bellissime fontane , il Palazzo Torre Tagle . Musei : il Museo Oro del Peru - il Museo Nazionale di Archeologia Antropologia e Storia del Perù > Paracas e Isole Ballestas : la Riserva Naturale delle Isole Ballestas è abitata da migliaia di uccelli ( pellicani , cormorani , zarcillos , sula piediazzurri ) pinguini di Humboldt , leoni marini , otarie orsine , delfini . La splendida riserva Nazionale di Paracas è un'area naturale protetta ; è selvaggia e spettacolare . Da non perdere : il geoglifo del diametro di 120 metri chiamato il Candelabro creato su una collina desertica nella baia di Paracas > Nazca (520 m) : per il sorvolo sulle celebri e misteriose linee Nazca ci sono diverse compagnie aeree . Io ho volato con un aereo a 4 posti della Aero Palcazu 35 minuti costo 120 dollari + 25 sol Peruviani di tasse . La città di Nazca non è particolarmente interessante > Panamericana Sur : il tratto di strada sulla Panamericana Sur tra Nazca e Arequipa (dislivello da 0 a 2350 m) è uno spettacolo veramente emozionante ! Molti i paesaggi mozzafiato che si susseguono , spettacolari le dune di sabbia altissime che finiscono in mare e la foce del Rio Camaná in una vallata verdissima in mezzo al circostante paesaggio desertico , emozionanti i paesaggi rocciosi e selvaggi quando si fiancheggia l'Oceano Pacifico , bellissime le vallate e gli altipiani di montagna > Arequipa (2335 m) : è una graziosa e vivace città coloniale conosciuta anche con il nome di città bianca per il colore della pietra con la quale sono stati costruiti i principali edifici ; da non perdere il Museo Santuarios Andinos dove è conservata in una teca congelatore la mummia bambina Juanita ritrovata nel 1995 sulla cima del vulcano Ampato era stata sacrificata intorno al 1450 durante un rituale Inca . Plaza de Armas è il cuore della città , un bel colonnato fa da contorno alla Basilica Cattedrale ; da visitare anche il Monastero di Santa Catalina , il Chiostro della Compagnia di Gesù , la Casa del Moral , il palazzo Goyeneche , il Museo di Arte Virreinal di Santa Teresa . Nei dintorni della città ci sono 3 bei vulcani : El Misti - Chachani - Pikchu Pikchu > Huayllacucho (4324 m) e Lagunillas (4431 m) : percorrendo il bel altopiano Andino sulla Carretera Interoceanica nei dintorni di Huayllacucho si ammira di un bel panorama in genere con poca vegetazione causa l'altitudine (passo di montagna a circa 4500 m) in alcune zone lagune e bei laghi presso Lagunillas > Juliaca (3825 m) : è una città caotica e turisticamente poco interessante > Sillustani (3893 m) : la necropoli di Sillustani è un sito archeologico interessante dove poter ammirare le Chullpas ( torri funerarie pre Inca ) è locato accanto al bel lago di Umayo > Puno (3800 m) : è una piccola città cresciuta disordinatamente sul pendio della montagna fino alla riva del lago Titicaca ; da visitare il colorito mercato centrale , il porticciolo e il lungolago , la piccola Plaza de Armas con la Cattedrale e la Plaza Parque Pino con la Chiesa di San Giovanni > Titicaca (3812 m): la visita sulle isole galleggianti degli Uros è si interessante ma soprattutto deludente ... da ormai molti anni il turismo di massa ha rovinato irreparabilmente questo magnifico posto rendendolo esageratamente turistico come fosse un parco a tema ! Dopo una breve sosta nell'isola di Taquile la destinazione finale è l'isola di Suasi che è carina ma troppo piccola ; con qualche alpaca e poche vigogne è da consigliare solamente a chi ama il relax e la natura > Abra La Raya (4335 m) : è un passo di montagna che segna il confine tra le province di Puno e Cusco il paesaggio è molto bello la stretta valle è circondata da splendide montagne > Racchi (3485 m) : il Tempio di Viracocha è un sito archeologico Incaico > Andahuaylillas (3121 m) : la chiesa San Pedro de Andahuaylillas è considerata la Cappella Sistina delle Ande per la bellezza e ricchezza delle decorazioni interne > Urubamba (2781 m) : è una piccola città strategica per visitare la Valle sacra degli Incas ; è circondata da belle montagne . Da visitare il mercato e la Chiesa > Maras (3380 m) : a circa 10 km dalla omonima città immerse un paesaggio mozzafiato si trovano le splendide saline . Centinaia di vasche dai diversi colori poste su più livelli regalano un panorama mozzafiato , imperdibili sono sicuramente uno dei posti più belli di tutto il Perù > Chincheros (3762 m) : è un centro principalmente agricolo il più alto nella Valle Sacra ; da visitare le rovine Inca , il mercato , la Plaza de Armas > Moray (3495 m) : è un sito archeologico Incaico costituito da terrazzamenti circolari concentrici con forma simile a un anfiteatro > Pisac (3016 m) : è una piccola città ; il vivace mercato è pittoresco e colorito da visitare l'antico forno e soprattutto da non perdere il Tempio del Sole le rovine archeologiche Intihuatana Pisaqa Q'allaqasa Kinchiracay > Ollantaytambo (2792 m) : è un bellissimo sito archeologico era una fortezza Inca . Ollantaytambo è collegata tramite ferrovia Inca Rail sulla tratta Cusco Ollantaytambo Aguas Calientes > Aguas Calientes (2040 m) : è chiamata anche Machupicchu Pueblo e ci si arriva solamente in treno o a piedi ; è il punto obbligato per raggiungere Machu Picchu ( a meno che non ci si arrivi facendo l'Inca Trail ) il piccolo e brutto villaggio è creato per le esigenze dei migliaia di turisti che giornalmente visitano Machu Picchu ed è circondato da belle montagne e dalla florida vegetazione della foresta Amazzonica . E' comunque un villaggio piacevole e vivace per la presenza di molti pub e ristoranti > Machu Picchu (2430 m) : il bellissimo sito di Machu Picchu apre alle 6 am e la coda per prendere i bus a Aguas Calientes è molto lunga in agosto già alle 6 am ( circa 1 ora e 30 ) ; successivamente sono necessari 20 minuti di bus per raggiungere l'entrata di Machu Picchu . Possono accedere 2500 persone al giorno ; per l'ascesa del Huayna Picchu possono accedere 200 persone al giorno ; per l'ascesa a Machu Picchu Montagna possono accedere 400 persone al giorno . Consiglio di prenotare i biglietti di ingresso in anticipo e di andare molto presto al mattino perchè le frequenti nebbie e nuvole mattutine in genere si diradano in giro di poche ore e regaleranno una esperienza indimenticabile con il panorama che cambia in continuazione a seconda del movimento delle nuvole > Cusco o Cuzco (3400 m) : è la città più affascinante ; si è sviluppata nella valle formata dal Rio Huatanay e si è espansa fino alle colline circostanti . Il bel centro cittadino di architettura coloniale si concentra intorno alla Plaza de Armas che ospita i monumenti più importanti : la Cattedrale , la Chiesa della Compagnia di Gesù , la Cappella della Sagrada Familia . Il Barrio di San Blas è un quartiere molto caratteristico e pittoresco con palazzi antichi e strade strette ; il mercato centrale di San Pedro è interessante e molto animato . Altri monumenti importanti da visitare sono : il Palazzo Arcivescovile - la Coricancha o Qorikancha , i Conventi di : Santo Domingo - Santa Catalina - Merced - Santa Teresa ; le Chiese di : San Pedro - San Francisco - San Cristobal - Santa Clara . Da non perdere il sito Archeologico della fortezza di Sacsayhuamán situato in posizione dominante sulla collina di Carmenca e il Q'inqu Consiglio di visitare anche il Canyon del Colca (3800 m) non inserito nel mio itinerario : la strada che parte da Arequipa e che raggiunge il Cruz del Condor raggiunge altitudini molto elevate presso il Mirador delle Ande (4910 m) . E' il secondo Canyon più profondo al Mondo e oltre alla bellezza del panorama la mattina si possono vedere i condor che sfruttano le forti correnti ascensionali per sorvolare la valle Altitudine e Mal di Montagna ( soroche ) : la maggior parte delle località segnalate sono situate ad altezze più o meno elevate . Prima di un viaggio ad altezze elevate meglio consultare il proprio medico e programmare un itinerario che consenta al proprio organismo di acclimatarsi all'altitudine gradatamente . Per facilitare l'acclimatamento è consigliabile bere molta acqua e mangiare leggero senza appesantirsi è bene evitare di fumare e di bere alcolici . Sopra i 3500 m i percorsi in salita sono faticosi e un pò di affanno è comune . Gli hotel sopra una certa altitudine dispongono di bombole ossigeno in caso di bisogno Sicurezza : Nelle grandi città in particolar modo a Lima raccomando prudenza in quanto non tutti i quartieri sono sicuri . Lima : San Isidro e Miraflores sono zone sicure ma altre zone ( come El Callao - Rimac - Barrios Altos - Surquillo - Comas - La Victoria - El Agostino - San Juan de Luringhacho - Ate - Los Olivos ) di notte non lo sono causa microcriminalità quindi fare attenzione e usare buon senso soprattutto dopo il tramonto ( nascondere gli oggetti di valore , se possibile non girare da soli nei quartieri periferici e/o pericolosi , evitare strade secondarie poco illuminate , prendere solo ed esclusivamente taxi ufficiali ) Clima / Temperature / abbigliamento in agosto : sulla costa il clima è mite con poca escursione tra il giorno e la notte ; a Lima ( min 15 max 18 ) il cielo è quasi sempre nuvoloso ( Garúa ) . Sulle Ande a seconda dell'altitudine c'è molta escursione termica tra giorno e notte , le temperature medie sono : Aguas Calientes (2040 m) e Machu Picchu (2430 m) min 5 max 18 | Arequipa (2335 m) min 8 max 22 | Cusco (3400 m) min 2 max 20 | Puno e lago Titicaca (3800 m) min -5 max 18 | Urubamba (2781 m) e parte bassa della Valle Sacra min 2 max 22 | Sopra i 2500 m il sole è aggressivo e di giorno si sta bene in maglietta a mezze maniche ma subito dopo il tramonto le temperature calano velocemente e di sera a 3800 m sono necessari maglione e piumino Io non ho avuto nessun problema né di sicurezza né malesseri per l'altitudine ed è stato veramente un bellissimo viaggio ! P.s. per sapere la località dove sono scattate le fotografie , ingrandirle singolarmente cliccandoci sopra e leggere sotto la foto
  2. Volevo condividere la mia esperienza del recente viaggio in Namibia Un bellissimo viaggio itinerante , un viaggio di interesse principalmente paesaggistico e naturalistico . L'itinerario di circa 3400 km di piste sterrate e strade asfaltate è stato percorso in circa 2 settimane attraversando il Paese in maniera circolare Per vedere la fotogallery del viaggio cliccare sul link sotto https://www.flickr.com/photos/marcodileo/sets/72157700399504984/ Il deserto del Namib : è un posto di straordinaria bellezza molto molto vario nella diversità di paesaggio ; sabbioso , roccioso , pianeggiante , collinare , montagnoso , arido , verdeggiante , lunare , sterminato , stupefacente sono tanti gli aggettivi che descrivono questo meraviglioso deserto ; Sossusvlei ( o Sossus Vlei ) e Deadvlei ( o Dead Vlei ) sono tra le località più suggestive Sandwich Harbour : è sicuramente una delle località più emozionanti della Namibia dove altissime dune di sabbia ( a perdita d'occhio ! ) entrano direttamente nell'oceano Atlantico ; anche qui il paesaggio è veramente mozzafiato ! Epupa : è un piccolo centro cresciuto accanto al fiume Kunene situato proprio sul confine con l' Angola ; il paesaggio è veramente suggestivo : il fiume prima si allarga poi scende giù attraverso diverse cascate creando una zona verdeggiante con vegetazione rigogliosa , questo contrasta molto con il paesaggio circostante che è prevalentemente brullo e arido . Nelle vicinanze ho visitato 2 villaggi di etnia Himba ( o Ovahimba ) e Herero ( o Ovaherero ) Walvis Bay : è circondata da alte dune del deserto del Namib ed oltre ad essere un porto commerciale molto importante è interessante turisticamente per la bella baia e la laguna dove vivono centinaia di otarie , l'area è frequentata anche da numerosi fenicotteri rosa , cormorani , pellicani Parco Nazionale Etosha : è il parco più grande e famoso della Namibia , gli animali principali che vivono qui sono : leoni , elefanti , rinoceronti , giraffe , springbok , orici , ghepardi , iene , sciacalli , leopardi , kudu , gnu , struzzi , impala , zebre ecc ecc Cape Cross : è una piccola località della Skeleton Coast ( costa degli scheletri ) dove vivono migliaia di otarie Moon Valley ( la valle della Luna ) : è situata nell'interno a circa 40 km da Swakopmund ; è chiamata cosi' per il suo particolarissimo e bellissimo panorama lunare Twyfelfontein : è situato nel Damaraland , il paesaggio della zona è prevalentemente arido , montagnoso e caratterizzato da arenarie rosse . L'area è interessante oltre che per il bel paesaggio anche per le 2000 pitture e incisioni rupestri dei Boscimani presenti nella zona . Nei pressi da vedere il Museo con la foresta pietrificata di Khorixas con tronchi risalenti a più di 250 milioni di anni fa Uis : è una piccolo centro minerario situato vicino al Massiccio di Brandberg ( sono le montagne più alte della Namibia ) Opuwo : è una piccola cittadina , non particolarmente interessante ma utile porta di accesso al Kaokoland Swakopmund : è una città costiera circondata dal deserto del Namib ; numerosi edifici in stile tedesco la caratterizzano e la rendono stranamente particolare Mariental : è una cittadina senza particolari attrattive situata al margine del deserto del Kalahari ; nelle vicinanze c'è una riserva privata con zebre , rinoceronti , impala , struzzi , orici , giraffe , elefanti , springbok Hentie's Bay : è una piccolo villaggio di pescatori Naankuse : è una riserva privata che si occupa del recupero di animali ; sono presenti : ghepardi , linci , facoceri , licaoni , giraffe , leoni , babbuini , leopardi Sotto il mio itinerario giornaliero delle località che ho visitato ( possono essere utili per pianificare meglio un viaggio ) 1° Giorno : partenza 2° Giorno ( 340 km ) : arrivo a Windhoek e trasferimento nei pressi di Mariental 3° Giorno ( 290 km ) : trasferimento al margine del deserto del Namib nei pressi di Sesriem 4° Giorno ( 120 km ) : visita del Parco nazionale di Namib Naukluft , Sossusvlei , Deadvlei e Sesriem Canyon 5° Giorno ( 370 km ) : trasferimenato a Swakopmund attraversando il Gaub , il Kuiseb Canyon , la valle della Luna 6° Giorno ( 160 km ) : trasferimento a Walvis Bay per giro in barca della baia , giro in fuoristrada sulle dune nei pressi di Sandwich Harbour , rientro a Swakopmund 7° Giorno ( 340 km ) : trasferimento a Hentie's Bay ; successivamente Cape Cross , Uis e arrivo nel Damaraland a Twyfelfontein 8° giorno ( 350 km ) : trasferimento a Opuwo 9° giorno ( 180 km ) : attraversamento del Kaokoland ( o Kaokoveld ) per arrivare a Epupa 10° giorno ( 50 km ) : visita dell'area di Epupa 11° giorno ( 540 km ) : trasferimento al Parco Nazionale Etosha ( Okaukuejo ) 12° giorno ( 150 km ) : safari nel parco Etosha 13° giorno ( 490 km ) : trasferimento alla riserva privata di Naankuse 14° giorno ( 40 km ) : trasferimento a Windhoek per rientro P.s. per sapere la località dove sono scattate le fotografie , ingrandirle singolarmente cliccandoci sopra e leggere sotto la foto