ilsauro24ore

  • Numero messaggi

    722
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

16 Potrei diventare famoso

1 Follower

Su ilsauro24ore

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Aggiornamento al 07 aprile 2020 per allarmisti, catastrofisti, politicanti in malafede, servi sciocchi e altri cultori di bugie e bufale con le gambe corte. Ricordiamo innanzitutto cosa scriveva il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 nel post del 21 febbraio 2020 (ore 18.15) : " ... prepariamoci ad avere anche 100.000 casi in Italia e fino a 2 o 3mila morti. Teniamo conto che la normale influenza provoca ogni anno dai 300 ai 400 morti in fase acuta e tra i 4.000 e i 10.000 morti per le complicanze cardiopolmonari. Quindi non facciamo drammi e soprattutto evitiamo il panico ". Non facciamo drammi e diamo i dati di oggi: 135.586 casi complessivi e 17.127 morti. Cari forumicoli seri, avete letto bene: diciassettemilacentoventisette morti Come potete agevolmente notare, il worst case previsto dal cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 è stato superato oltre ogni misura. Se sia colpa della calcolatrice Petruzziellosoft Trianon P30 oppure colpa della pseudologia fantastica che affligge il coppoladiminchia e cazzaro seriale fosforo31 lo potrà dire solo la scienza psichiatrica. Per quanto concerne il test z, abbiamo p = 0,1263 π = 0,0485 α = 0,01 n = 135.586 Troviamo Z = 133,39 che, purtroppissimo per il cialtronissimo cazzaro seriale fosforo31 è un risultato molto, ma molto maggiore di 2,58 . Il pulcinella cazzaro fosforo31 prenda la briga di ricorrere ai servizi di Carmine o' barbiere per rasarsi a zero. Scoprirà che sotto la capigliatura alla John Lennon si cela un encefalo di forma prepuzioidale. Garantisce Madonna Matematica. Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti
  2. Erano le ore 20.26 del 25 febbraio 2020. Il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 sentiva il bisogno irrefrenabile di argomentare a casaccio su COVID19 e formulare il giudizio che segue: " qualche virologo malato di protagonismo ha lanciato allarmi esagerati, politici e giornali di opposizione hanno vergognosamente strumentalizzato, hanno ricattato il governo e gettato olio sul fuoco. Sono riusciti a innescare, se non il panico, una psicosi collettiva, nazionale, senza precedenti. Ma sono sempre di più gli specialisti seri che cominciano a SMONTARE LA GRANDE BUFALA MEDIATICA DELLA PESTILENZA CINESE. Maria Rita Gismondo, virologa in prima linea ... ha parlato, evidentemente a ragion veduta, di FOLLIA COLLETTIVA innescata da un'infezione APPENA PIÙ SERIA di una normale influenza ". Allarmi esagerati. Vergognose strumentalizzazioni. Psicosi nazionale senza precedenti. Grande bufala mediatica della pestilenza cinese. Follia collettiva. Un'infezione appena più seria di una normale influenza. Così scriveva il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 e concludeva in questi termini: " mentre scrivo, altri 4 anziani malati purtroppo hanno ricevuto dal Covid-19 l'ultima spinta, come l'avrebbero ricevuta domani o dopodomani da altri agenti patogeni. Gli allarmisti, i catastrofisti, i politicanti in malafede e i loro servi sciocchi, strumentalizzeranno anche questi poveri morti. Ma le loro bugie e le loro bufale hanno le gambe corte ". Allarmisti, catastrofisti, politicanti in malafede, servi sciocchi, bugie e bufale con le gambe corte. Il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 aveva le idee molto chiare. Lo avevamo capito già dal 21 febbraio 2020, quando nel post delle ore 18.15 il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 scriveva: " ... prepariamoci ad avere anche 100.000 casi in Italia e fino a 2 o 3mila morti. Teniamo conto che la normale influenza provoca ogni anno dai 300 ai 400 morti in fase acuta e tra i 4.000 e i 10.000 morti per le complicanze cardiopolmonari. Quindi non facciamo drammi e soprattutto evitiamo il panico ". Il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 non mancava inoltre di dispensare perle di saggezza: " la miglior prevenzione consiste nell'igiene personale e nel rinforzare le difese immunitarie. Prima di tutto SMETTERE IMMEDIATAMENTE DI FUMARE: il fumo abbassa le difese e soprattutto indebolisce i polmoni che sono, insieme ai reni, il principale bersaglio del coronavirus. Poi bere molto, dormire bene, fare attività fisica, esporsi molto al sole, consumare yogurt (per la flora batterica), brodo di pollo, frutta e verdure fresche, aglio, consumare pochi grassi animali e poca carne in genere (può contenere antibiotici che abbattono le difese), pochissimi zuccheri raffinati, pochissimo alcol e moderare il sale ". Alle ore 21.44 del 23 febbraio 2020 il cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 forniva ulteriori precisazioni: " mi permetto anche di suggerire un integratore per il sistema immunitario. Sono in commercio diversi prodotti, a base di ingredienti naturali (altrimenti non li consiglierei, essendo nemico giurato dei farmaci). Tipicamente contengono il propoli, che è una resina vegetale raccolta dalle api, la vitamina C, lo zinco, il salice (quello dell'aspirina) e l'echinacea, un fiore usato dai pellirosse contro le infezioni, perfino contro i morsi di serpente. Per dare un'idea della sua potenza, l'echinacea è assolutamente vietata ai trapiantati perché potrebbe causare il rigetto dell'organo non riconosciuto dal sistema immunitario. Non posso fare pubblicità, ma mia moglie da venerdì mi costringe a prendere una compressa effervescente al giorno di uno di questi prodotti. Dice che avendo subito alcuni interventi chirurgici negli ultimi anni, sarei un soggetto a rischio. Dovreste agevolmente individuare il prodotto in base alle indicazioni che ho dato. Sarà un effetto placebo, o sarà perché lo trovo una bevanda davvero squisita e dissetante, ma io da quando lo prendo mi sento meglio. Anzi per l'esattezza mi sento un leone ". Il 26 febbraio, alle ore 09.00, l'ingegnere testadicazzo prestato inopportunamente alla scienza medica definiva ulteriormente il suo pensiero: " come scrissi, la mia era una personale stima del CASO PEGGIORE (worst case). Poi ho anche scritto che la rivedrei al ribasso considerato l'andamento della velocità di diffusione del contagio in Cina. In ogni caso, anche quelle cifre non sarebbero affatto eccezionali né drammatiche se confrontate con le CIFRE REALI della vittime della normale influenza ". I dati del 19 marzo 2020 parlano di 3.405 morti. TREMILAQUATTROCENTOCINQUE Meno di un mese dopo la stima farlocca del cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 , siamo ben oltre il worst case ipotizzato dal mendace pulcinella panzanaro. Signori, leviamoci in piedi e tributiamo un applauso al cialtronissimo coppoladiminchia panzanaro fosforo31 per avere dimostrato uno straordinario disprezzo verso il ridicolo. Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti