castleglass

  • Numero messaggi

    104
  • Registrato

  • Ultima Visita

Messaggi pubblicate da castleglass


  1. monello.07 pienamente d'accordo con te!Cavolo  già anni fa lo avevano beccato alla guida non pienamente in grado di guidare,gli hanno tolto  la patente,dopo che l'ha riavuta  è riuscito a farsela togliere di nuovo..e ha avuto il coraggio di prendere la macchina ed andartene in giro per altro di nuovo alterato ed riuscito pure ad uccidere una persona e adesso magari spera che un giudice non sia troppo severo con lui..


  2. Mamma mia sono 36 anni oggi che è morto Alfredino Rampi..Mi sembrano passati così velocemente tutti questi anni,36 sono tanti eppure io che allora avevo quasi 10 anni ricordo ancora l'angoscia dell'attesa e della speranza che si trovasse il modo di tirarlo fuori dal pozzo ancora vivo.Ricordo il soccorritore magro magro che si è fatto calare per cercare di afferrare Alfredino,ricordo il presidente Pertini anche lui molto triste per quello che stava succedendo,ricordo la mamma di Alfredino che cercava di tranquillizzarlo per evitare che si muovesse e rischiasse di scivolare ancora di più in profondita.Chissà come sono state lunghe per lui tutte quelle ore li solo ,in un posto umido aspettando di essere tirato fuori per riabbracciare la sua mamma,chissà quanti e quali pensieri ha avuto.


  3. Sembra una cosa impossibile eppure succedono davvero queste cose..ormai si va di fretta per tutta la giornata e secondo me ad un certo punto la testa va da tutt'altra parte e succede come se fosse andata via la corrente dal cervello per alcuni minuti.A chi di noi non capita di dover far qualcosa d'importante e accorgersi dopo di essercene dimenticati completamente?Non capisco chi dice che questi genitori dovrebbero essere condannati al carcere..state tranquilli che queste persone iniziano a pagare nel momento in cui scoprono che il loro bambino è morto,la loro vita sarà per sempre un incubo giorno dopo giorno,secondo me queste sono cose che ti portano sull'orlo o nel baratro della follia.


  4. Se i bambini sono a scuola fino alle 16.30 non trovo giusto che debbano pure poi fare i compiti,così non gli si da il tempo di vivere il tempo rimanente della giornata.Ma ciò non vuole dire che se il bambino non ha compiti da fare a casa allora lo si può iscrivere a tutte le attività possibili;calcio,tennis,nuoto,lezioni di ballo,di canto,di musica.Se queste attività lo impegnano 1 volta alla settimana allora ok,male non gli fa..ma se la cosa diventa giornaliera(E succede in alcuni casi)allora cari genitori che vi lamentate perché i vostri figli hanno da fare i compiti a casa statevene zitti,perchè allora volete che i vostri figli non abbiano i compiti solo per mandarli ad impegnare il loro tempo in altre attività.


  5. Il ‎02‎/‎06‎/‎2017 in 08:32 , etrusco1900 ha scritto:

    Non capisco perché uno si debba rivolgere a un privato quando ci sono le Banche che concedono prestiti   il numero di WhatsApp  fornito 0229.......sembrerebbe a giudicare dal prefisso un numero Africano...o sbaglio?

    D'accordo con te..perché dovrei prendere soldi da persone che non so da dove prendono i soldi da prestarmi?Poi incominciano anche ad essere fastidiosi..ormai su ogni argomento si trovano 5/6 messaggi di questo tipo.


  6. Quando si dice parlar bene e razzolare male!..Quando parla dice cose che sembrano giustissime..peccato che poi lui continua a far la vita di sempre con villa ed altri lussi.Penso che il piccolo taxi francescano della foto farebbe mangiare qualche famiglia che è alla disperazione perché ha perso il lavoro..Ma magari lui dichiarerà che non può rinunciare a tutto ogni tanto di deve prendere un po' di riposo..oppure che il taxi è della moglie,mica le può dire di rinunciarci perché lui si è messo in politica.


  7. 51 minuti fa, director12 ha scritto:

    ora qualche imb/cille di turno,dira' che si tratta di bufala.....pur di salvare queste belve sub-umane

    Sto giro mi trovi d'accordo con te,chi fa queste cose non si può chiamare essere umano.Per rubare magari poche centinaia di euro se ne fregano se per farlo uccidono una persona..vogliono venire in italia e viverci,ma per farlo i soldi li vogliono prendere da noi e non si fermano davanti a niente.Mi dispiace che pultroppo colpiscono molte persone anziane perché sanno che sono le più indifese.La signora magari si riprenderà ma secondo me ti rimane poi un danno mentale non indifferente..ogni minimo rumore gli metterà paura che ci sia di nuovo qualche maleintenzionato che vuole entrargli in casa.


  8. 4 ore fa, director12 ha scritto:

    un piccolo consiglio: lassa perde.....questi sono ragionamenti per persone adulte....

    Visto che adulta lo sono da un pezzo..il tuo lassa perde te lo puoi anche tenere!IPoi visto che in altre discussioni mi pare di averti dato ragione,non ci vedo nulla di male se oggi ero di parere contrario dal tuo,i forum servono a questo a dar voce a tutti i pensieri che uno ha su un dato argomento.Mi dispiace se su questo argomento ci siamo trovati in disaccordo,ma non me la prendo..mica tutti siamo uguali e magari un giorno vediamo tutti bianco e il giorno dopo qualcuno bianco ed altri grigio,ma niente ci impedisce di parlarne  senza per forza offenderci uno con l'altro.


  9. Certo..quando gli europei hanno portato le malattie in altri continenti andava bene perché si andavano a colonizzare popoli ignoranti..Ora che magari sono gli stranieri a portare malattie,non va bene.Uno straniero magari è tanti anni che abita in italia e magari è la prima volta che torna a trovare i parenti al paese di origine e contrae una malattia e secondo certa gente deve sentirsi pure in colpa se la porta in Italia!!!..Mica lo ha fatto apposta povero ragazzo!


  10. Un giorno terribile..sembra successo ieri ed invece sono passati 25 anni,ricordo l'incredulità che ha percorso ogni parte d'Italia a nessuno sembrava vero fosse davvero successo tutto ciò..Resta però vivo il ricordo di questo fatto ed è giusto così,nessuno deve dimenticare quello che è successo,finchè se ne parla e si ricorda Falcone e tutti quelli che sono morti con lui  nell'attentato non andranno a finire dimenticati..Falcone e la moglie sono morti credendo in quello che facevano.Un pensiero va anche alle persone della scorta,erano li per compiere il loro lavoro e sapevano cosa rischiavano..magari al mattino uscendo di casa pensavano"chissà se ci torno"pultroppo per loro e per i loro parenti,non sono più tornati.


  11. Se c'è di mezzo lui non credo proprio..amo tantissimo gli animali,ma usarli per farsi propaganda mi sembra un non rispetto degli animali.Bello il discorso che ha fatto,che gli animali non ti giudicano,ti accettano per quello che sei,non ti abbandonano..vorrei aver sentito la voce degli animali che hanno sentito questo discorso,secondo me non gli avrebbero fatto i complimenti!


  12. Il ‎21‎/‎05‎/‎2017 in 09:26 , etrusco1900 ha scritto:

    Viviamo in una società dove stampa e televisione  fanno passare come normale  il fatto  che un matrimonio finisca, attori e attrici vanno in televisione parlano del loro  attuale compagno  giudicano come cosa normale  quello che una volta veniva chiamato "adulterio"   considerano normale che un matrimonio finisca mentre il fallimento di un matrimonio dovrebbe essere l'eccezione e non la regola

    Si parla dei figli, su cosa sia preferibile per loro, nessuno parla però delle sofferenze interiori che i figli comunque subiscono.

    Navigando in rete ho trovato questo interessante commento  tps://www.corrispondenzaromana.it/la-sofferenza-dei-figli-dei-divorziati-nellesperienza-di-chi-insegna-e-del-telefono-azzurro/  è lungo da leggere ma comunque interessante

     

    Guarda..pultroppo ci sono passata anch'io con la separazione e il divorzio dei miei e io avevo già 34 anni quando si sono separati,però ne ho sofferto molto e non auguro a nessun bambino o ragazzo una sofferenza simile.Non era facile per me vivere con 2 persone che ormai non si parlavano più,dormivano in letti separati..al mattino quando uscivo di casa speravo al mio ritorno di non trovare che uno avesse scannato l'altro.Per questo dico che se si accorge di non andare d'accordo è meglio andare ognuno per la sua strada mantenendo buoni rapporti..che vivere in un ambiente pieno di rancore e ripicche uno verso l'altro con i bambini che ci vivono in mezzo..solo per l'idea dei genitori di voler comunque mantenere il matrimonio per non dare un dispiacere ai figli di vedere i genitori sotto lo stesso tetto..Io lo chiamo egoismo e non amore questo.Lo dico sempre a mia cognata cattolica convinta che secondo lei il matrimonio è indissolubile..piuttosto sarebbe cortuna ma il matrimonio non deve finire per il bene dei bambini e diciamocelo..per salvare la faccia dai parenti e conoscenti.


  13. Non conoscevo Osho prima della tua citazione fosforo,decisamente con le idee chiare il tipo..Ha fatto un quadro perfetto del detto"il matrimonio è la tomba dell'amore".Ormai non si è più capaci di non vedere i difetti della nostra dolce metà e ci manca decisamente la voglia di fare finta di niente.


  14. Il ‎08‎/‎05‎/‎2017 in 18:50 , uvabianca111 ha scritto:

    avrebbe potuto partorire all'ospedale della sua città, nn credo ci fosse la fila di gente ke la conoscesse, oppure, data la giovanissima età,  parlarne col ginecologo. cmq ste tragedie accadono quando i genitori, in sto caso le madri, nn han dialogo con i figli e poi ki paga con la vita, son sempre gli innocenti.

    D'accordo con tè sul fatto che tra madri e figlie ormai non c'è più dialogo..il problema è che ormai i ragazzi di oggi si ritrovano a tornare da scuola e doversi preparare il pasto,passare il pomeriggio da soli in casa..quando i genitori tornano magari dopo 10 ore fuori da casa difficilmente hanno voglia di ascoltarti.Bisognerebbe imparare di nuovo a tenere il televisore spento quando si mangia e parlare a turno della propria giornata.oppure trovare il sabato o domenica qualche ora da passare con i figli parlando a 4 occhi delle cose belle e quelle brutte che gli sono capitate durante la settimana.

    1 persona mi piace questo

  15. Volevo sapere la vostra idea su una discussione che ho sovente con mia cognata..Io dico sempre che 2 genitori che vivono in case diverse ma cercano di andare d'accordo per amore dei figli venendosi incontro per le decisioni da prendere,per i giorni in cui stanno con l'uno o l'altro genitore,festeggiando insieme i compleanni dei figli..siano meglio di 2 genitori che abitano sotto lo stesso tetto,ma non si parlano e dormono in letti separati.


  16. Ma..tutti i torti non li ha..lui avrà incaricato qualcuno per occuparsi delle questioni burocratiche,se quelle persone ti dicono che hanno ottenuto i permessi e tu allora dai l'avvio al progetto e di colpo ti dicono che li non puoi costruire..anche a me uscirebbe un po' di fumo dalle orecchie!Anche perché che io sappia se costruisci qualcosa dove non dovresti perché dai un danno ambientale(mi sembra che un servizio di striscia la notizia o le iene parlasse di quello)poi devi cercare di riportare il luogo il più vicino possibile al suo aspetto originale.Anch'io comunque come persona lo trovo troppo so tutto io..i soldi gli hanno dato un po troppo alla testa.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963