rivaviva

  • Numero messaggi

    290
  • Registrato

  • Ultima Visita

Messaggi pubblicate da rivaviva


  1. Caterina Balivo è entusiasta del matrimonio della sorella, le nozze si sono svolte a Favignana, festa per pochi amici e parenti più stretti come si può fare in questo periodo, Sarah Balivo architetta e designer 32enne, è molto nota perchè nel 2018 ha partecipato a Pechino Express insieme alla sorella di Simona Ventura, Sara.
    Sarah ha 32 anni si è sposata nell'isola siciliana dove andava da piccola in vacanza con la sua famiglia.
    Tutto è stato molto allegro e divertente, con la Bailvo molto bella e sexy, ma si va vestiti così a un matrimonio? Secondo me bisognerebbe essere più sobri, che ne pensi?

    Il matrimonio di Sarah, sorella di Caterina Balivo: le foto e i ...


  2. Bianca Guaccero imbarazzatissima in una delle ultime puntate del suo programma dalla gag di Rocco Siffredi e Jonathan.
    Jonathan ha mandato in onda un videomessaggio di Siffredi: «Bianca, Bianca,  ma quanto sei bella? Sono un tuo fan e quindi è inutile. Sei quasi perfetta perché sei ritenuta. Secondo me dai cento volte di più e se arrivi nel nostro mondo, lo sappiamo, le mandi tutte a casa». Lei diventa tutta rossa e  Jonathan rivela: «Quando Rocco mi ha mandato il video, gli ho detto grazie e lui mi fa: “Quando si fa?” e io: “Non so quando andrà in onda” e lui: “No, quando si fa il provino di Bianca Guaccero”. Quindi Bianca sempre più imbarazzata risponde: «Grazie per la fiducia che mi hai dato, Rocco, oggi guadagno un punto in più».
    Insomma saran complimenti ma direi piuttosto imbarazzanti, che ne pensi?

    bianca guaccero siffredi


  3. Una incredibile metamorfosi, la ricordate? Noemi che ha 38 anni ed era un pò sovrappeso, ha deciso di dimagrire, lo ha fatto con molta determinazione e l'aiuto di esperti e il risultato è notevole, dimagrita, tonica, bellissima. Ha fatto una foto in mezzo a una vigna per mostrarsi in costume e ha spiegato come ha fatto a raggiungere questa forma fisica: una serie di esercizi in alternanza molto rapida ad elevata intensità, Alternando la fase di sforzo e quella di recupero si accelera la combustione del grasso corporeo. Durante gli intervalli ad alta intensità si vanno a sollecitare i grandi gruppi muscolari con esercizi come squat, flessioni, salti e sprint. Oltre a ciò c'è una corretta alimentazione da seguire".  Fra i fan c'è chi ha detto che tanto è trasformata da non essere lei. La risposta: “Giuro che sono io”.
    Eccola, ora non le resta che abbronzarsi un pò, che ne pensi? Con la giusta motivazione si possono raggiungere ottimi risultati
    Noemi dimagrita grazie al fitness: il prima e dopo


  4. Miriam Leone in conferenza stampa per presentare il film di Emiliano Corapi, L'amore a domicilio dice: "Queste cattive ragazze che mi è capitato di interpretare sono tutti personaggi che mi affascinano per la loro scelta di prendere sempre la via sbagliata, anche perché forse sono le donne più lontane dal mio carattere. Ma questo in fondo è il bello del cinema".
    La Leone nel suo ultimo film è Anna, una ragazza che si ritrova agli arresti domiciliari a Roma per rapina e incontra per strada Renato (Simone Liberati), triste assicuratore che vive in un triste appartamento con il padre ancora più triste, e ha una storia con lui, forse solo per interesse. Renato impazzisce per questa bellissima donna che non può avere altri uomini perchè costretta ai domiciliari e vivrà nella paura di perderla.
    A questo proposito la Leone afferma: Tutti abbiamo paura di perdere qualcosa di importante, non siamo eterni.  Se ti metti in gioco questo accade sempre, insomma è una paura che tutti hanno sperimentato".
    Insomma lei è bravissima e di una bellezza mozzafiato, una badgirl ma solo sullo schermo. Che ne pensi? La hai vista?

    Ecco un assaggio
    https://www.youtube.com/watch?v=wRkYNq0DHwM&t=24s

    Miriam Leone è ancora più bionda. Benvenuto biondo platino ...


  5. La Nielsen dice di sentire i figli tutti i giorni, ne ha 5, ma il figlio che vive a Milano, Killian, la smentisce: "Non sento mia madre da più di un anno".  Killian Marcus Gastineau, figlio dell'attrice e modella Brigitte Nielsen e di Mark Gastineau campione di Football americano,  è conosciuto in Italia per aver partecipato all’Isola dei Famosi nel 2011, quando ancora veniva trasmesso su Rai 2, non ha avuto una vita facile, tanto da decidere a soli 14 anni di trasferirsi a vivere da solo a Milano. Non ha conosciuto il padre naturale fino ai 20 anni, oggi è in difficoltà economiche, ha avuto problemi con l'alcool ma con l'aiuto della sua fidanzata e della famiglia di lei li ha superati, anche la madre Brigitte è stata alcolista.

    Killian ha spiegato i motivi della lite con sua madre: "Quando lei è venuta a Milano le ho spiegato i miei problemi, sia economici e sia quelli legati all'alcol, un giorno i miei fratelli mi hanno detto che stava organizzato un viaggio in Messico e lei mi ha detto che non potevo andare. Poi le ho scritto dei messaggi pesanti, in cui dicevo di non volerla più sentire, ma da allora è sta alzato un muro, mi ha bloccato su Whatsapp e non la sento da quasi un anno". 

    Killian ha poi voluto fare un appello: "Io le voglio tanto bene, tutto si può risolvere, ma non vedo l'ora di rivederla".

    E' sempre difficile entrare nelle questioni familiari, ma chiudere ogni rapporto con un figlio che ti cerca e ti vuole bene lo trovo odioso, non li fare i figli se non te ne importa niente, che ne pensi?

    Qui insieme qualche anno fa

    Killian Nielsen: «Ho visto mio padre una sola volta. Non si è ...


  6. Dice De Luca:
    "Il governo ci apre il cuore alla speranza, ha deciso questa straordinaria operazione mistica: 60 mila assistenti volontari. Che faranno? La multa a chi non indossa mascherina? No. Possono intervenire a controllare Movida? No. Possono regolamentare traffico? No. E allora cosa devono fare? Faranno gli esercizi spirituali: andranno in giro con il saio con la scritta "Pentiti" nei mercati di frutta. Si sono formati alla scuola del niente e si occuperanno del nulla. Mi auguro non bussino alle porte di casa alle 15 durante alla pennichella. Possiamo consolarci perche' il governo rida' vita dopo 8 secoli al movimento degli spirituali, gli allievi di Umbertino da Casale e Jacopone da Todi che andranno in giro per i centri storici a portare buone novelle".

    Ancora un suo commento sui provvedimenti del governo... questo poi del tutto inutile, concordo, che ne pensi?

    Ecco il video, guarda tu stesso... assurdo, ha ragione De Luca...
    https://www.youtube.com/watch?v=mRa6kVavSpk

    De Luca: "Gli assistenti civici? Andranno in giro con il saio con ...


  7. Il 2 giugno tanti hanno spento il profilo social inserendo una foto tutta nera simbolo della protesta, lo schermo nero e la sospensione del profilo per 24 ore, sono i modi scelti dai vip e da gente comune di tutto il mondo per testimoniare la propria solidarietà a George Floyd e per protestare contro ogni forma di razzismo e violenza. Ma Elettra non ci sta e in un video definisce ipocrita chi lo ha fatto:  "Non mi piace pubblicare quello che pubblicano gli altri, perché è semplicemente un hype. Loro non sanno neanche cosa sta succedendo nel mondo. Celebrano le giornate per i gay e poi sono i primi a chiamarli "fro*i". Oggi è la giornata in cui bisogna mettere la foto nera, e poi sono i peggio razzisti. Io non ci sto, se foste tutti così buoni non sarebbe un mondo di mer*a, quindi non fate gli ipocriti perché alla fine si parla di questo".

    In Italia hanno aderito all’iniziativa Laura Pausini, Marco Mengoni, Emma, Alessandra Amoroso, Elisa, Giuliano Sangiorgi, Gianna Nannini, Francesco Gabbani, Elodie, Marracash e numerosi altri. In ambito musicale internazionale hanno aderito al Blackout Tuesday i Rolling Stones, Robbie Williams, Ariana Grande, Demi Lovato, Eminem, Katy Perry e tantissimi altri. 

    Tu lo hai fatto? Che ne pensi? Cantanti e personaggi dello spettacolo sono ipocriti come dice Elettra o sinceramente dispiaciuti e partecipi della tragedia di Floyd?

    A me pare che ora stia esagerando, pensa di essere sempre al di sopra di tutti? Se uno esprime solidarietà non è per forza ipocrita

    Qui il video
    https://youmedia.fanpage.it/video/ab/XtgMZeSwIAAEEp8U

    Elettra Lamborghini contro il razzismo: "Postano foto nere e sono ...

     

     


  8. Andrea Cangini Senatore di Forza Italia ha scritto su Facebook: "Quando, dopo 18 mesi di orrore, ad una nostra connazionale data per spacciata viene salvata la vita, c'è solo da esserne lieti. Le polemiche sulla persona sono quantomeno inopportune. Diverso il discorso sulla Onlus per la quale Silvia Romano lavorava. A quel che ci risulta, la Africa Milele di Fano, fondata dalla moglie del deputato grillino Roberto Rossini, ha disapplicato i protocolli di sicurezza della Farnesina, ha indotto Silvia Romano ad operare in una zona del Kenya considerata ad alto rischio, e infatti evitata da tutti i cooperanti occidentali, non ha comunicato al Ministero degli Esteri la presenza in loco di una propria operatrice, non ha fatto seguire a Silvia Romano un corso di formazione né si è premurata di assicurarla per gli infortuni e le malattie. Non c'è dubbio: Silvia Romano è stata mandata allo sbaraglio. Una colpa grave, gravissima. Un episodio che dovrà servire da monito per evitare che altri nostri connazionali siano, per ingenuità, indotti a correre rischi inutili e che l'avventurismo di Onlus improvvisate obblighi lo Stato italiano a sostenere alti costi non solo economici, ma soprattutto politici."

    Piano piano le cose vengono a galla, anche i genitori di Silvia Romano pare avessero rotto i rapporti con la Onlus, alla quale io credo, andrebbe chiesto il risarcimento del riscatto pagato e i danni per Silvia, che ne pensi?

    ah ma allora non sono solo i cattivi sui social: ''la farnesina ...


  9. Si è ispirato a Domenico Modugno per la sua canzone dedicata alla immunità di gregge, sembra di vederlo e di sentirlo cantare, Zalone si è truccato come lui per cantare: "Arriverà l'immunità di gregge, sui monti e sulle spiagge".
    Nel video c'è anche Virginia Raffaele ed è stato postato ieri su Facebook, racconta di un amore che avrebbe dovuto essere "consumato" il 9 marzo ma a causa del lockdown è andato tutto a monte perché...  "l'8 fu quel giorno buio e tetro che il presidente disse almeno un metro. L'ultimo tampone sarò io per te, dimmi dove ti porto un 19, che Covid non è".
    Guardatelo, è un omaggio a Modugno davvero divertente, che ne pensate?
    https://www.youtube.com/watch?v=Mbf1aoJhHts

    Checco Zalone come Modugno: il nuovo video con Virginia Raffaele ...

     

     


  10. Il Prof. Le Foche primario di immuno-infettivologia del Policlinico Umberto I di Roma, ha detto la sua sulla 'fase due':  “Un ritorno alla vita più o meno normale? Non è da considerarsi così lontano. Dobbiamo attendere le prossime due settimane  se le cose continuano in questo modo entro le prime due settimane di maggio potremo uscire e riorganizzare la nostra società. Se questo virus si comporterà come dovrebbe e come la storia dei coronavirus ci fa pensare potremmo tornare alla nostra vita sociale. Non credo che dovremmo restringere molto la nostra libertà e la nostra autonomia sociale. Non credo alle vacanze estive fatte fuori dall’Italia, ma credo che in Italia potremo andare in vacanza e non credo sia così indispensabile tra un anno o un anno e mezzo questo vaccino. Poi, qualora ci fosse questa opportunità, ben venga. Solo le vaccinazioni riescono a far scomparire del tutto i virus dalla faccia della terra. Però se questo virus si comporta come la sars è destinato a scomparire. Essendo questo un coronavirus per l’ottanta percento identico a quello della sars dovrebbe aver avuto una fase pandemica che adesso si sta spegnendo. Sono ottimista e il mio ottimismo è basato sulla scienza”.

    Sempre secondo il professore: “Questo virus, come gli altri coronavirus che abbiamo già conosciuto in passato, tende a spegnersi da solo. È così. È risaputo nell’ambito scientifico che i coronavirus tendono a dare delle pandemie e poi piano piano tendono a spegnersi. Soprattutto quando c’è una riduzione della loro entropia sociale. Grazie al lockdown questo virus non potendo contagiare le persone che sono chiuse in casa piano piano non ha più la carica di diffondersi e quindi tende ad autospegnersi, a vivere una sorta di morte programmata. Speriamo che questo avvenga rapidamente e sembrerebbe che i primi caldi possano essere d’aiuto."

    Speriamo che abbia ragione, forse si comincia a intravedere una fine. Che ne pensate?

    Immunologo Le Foche: "Essendo questo un virus per l'80% identico a ...

     

    1 persona mi piace questo

  11. Incredibile scivolone di Yari Carrisi che ha indirizzato delle minacce a Barbara D'Urso: "Deve morire", ha scritto...
    Un post che non si capisce ma certamente inaccettabile comparso sulle storie Instagram del figlio di Albano e Romina.
    La sorella della D'Urso, Daniela ha risposto: "Davvero vuoi la morte di mia sorella?". Barbara invece ha ricondiviso il post senza commentare.
    Tutto questo è accaduto mentre la conduttrice  a "Pomerigigo Cinque" parlava della riunione di Al Bano e Loredana Lecciso che stanno passando la quarantena insieme a Cellino San Marco, forse non ha gradito questa notizia? yari%20carrisi_minacce_barbara%20d%20urso_2_21144035.jpg

    https://www.tgcom24.mediaset.it/televisione/yari-carrisi-augura-la-morte-a-barbara-durso-devi-morire_17486225-202002a.shtml


  12. Personaggio molto controverso, Alberico Lemme il farmacista portato alla ribalta da Barbara D'Urso per le sue diete ha dichiarato: "Barbara anch'io ho avuto il coronavirus. Sono statao un mese e mezzo così senza che nessuno sapesse niente. Il 2 marzo, ho fatto auto diagnosi e mi sono auto isolato. Mi mancava il respiro. Sono stato ricoverato un mese e mezzo, ci tengo a dire che non ho avuto nessun favoritismo, ho rispettato tutti i protocolli e sono stato ricoverato il 13 marzo la mia situazione stava precipitando e mi hanno ricoverato al San Raffaele. Il Pronto soccorso era così pieno, sono stato sulla barella con il cappotto per tre giorni. Sono stato lì fino al 14 aprile, non ho mai smesso di lavorare nessuno se n 'è accorto. Quando ho chiesto al dottore quale fosse il protocollo da rispettare il dottore mi ha detto solo di pregare. Mi manca ancora una settimana per finire la quarantena, ma il tampone è risultato negativo. Ho fatto sanificare la mia attività. Posso solo dire di fare attenzione"
    Gli è andata bene, seguite il consiglio di chi ci è passato, fate attenzione!
    Alberico Lemme: Ho avuto coronavirus. Vi svelo chi ha creato il virus

     

    https://www.leggo.it/spettacoli/televisione/alberico_lemme_choc_ho_preso_coronavirus_stato_ricoverato_un_mese_mezzo-5180501.html


  13. Questo virus oltre a fare tutto il danno che sta facendo, divide crudelmente gli affetti, chi lo sta combattendo in prima linea, medici e infermieri spesso stanno lontani dalle famiglie per non contagiare i loro cari. Una Infermiera di Pordenone, ha affidato ai nonni il suo bambino di 5 anni perchè lavora in un reparto con i malati di covid-19 e non vuole rischiare di contagiarlo, non lo vede quindi da un mese e il bimbo non ce l'ha fatta più, è scappato di nascosto dalla casa dei nonni e mentre loro lo cercavano in casa, si è avviato per la strada per chiedere un passaggio per l'ospedale di Trieste dove lavora la mamma.
    Per fortuna lo ha visto una macchina della guardia di finanza che lo ha riportato dai nonni e ha diffuso la storia.
    Mi spiace molto per questa crudele separazione, una delle tante che costellano il nostro paese in questo periodo, tutti lontani dai nostri affetti che non vivono con noi o non possono per sicurezza. A te chi manca?

     

    bimbononni.jpg

    1 persona mi piace questo

  14. Conte ha fatto l'annuncio delle misure economiche straordinarie per le imprese italiane, ferme a causa del contenimento del coronavirus. ma nel suo discorso ha fatto una incredibile gaffe sul significato della Pasqua. La Pasqua Cristiana che cade il 12 aprile è stata confusa da Conte con la Pasqua ebraica, ma non è finita lì, nella sua spiegazione della Pasqua Cristiana che ha decritto invece come quella Ebraica, ha pure spiegato in modo errato il significato di quella Ebraica.

    Conte così ha detto: “Pasqua significa, lo sanno bene i Cristiani, passaggio. È il passaggio e anche il riscatto dalla schiavitù all’Egitto”.

    Due errori clamorosi nella stessa frase,  la Pasqua a cui si è riferito... Il passaggio...  è quella Ebraica e non quella Cristiana. ma tale festività per gli ebrei ricorda la liberazione dalla schiavitù in Egitto non verso l’Egitto. Gli ebrei fuggirono dall'Egitto dove erano tenuti schiavi!
    Una cosa incredibile, che ne pensi? Meglio stare zitti quando non si sa, ma non sapere che la Pasqua Cristiana è la festa della Resurrezione di Cristo è davvero clamoroso, che gli direbbe Papa Bergoglio?

    Papa Francesco saluta il premier Conte ai funerali del cardinale ...

    https://www.funweek.it/***/giuseppe-conte-gaffe-pasqua-ebrei-egitto/


  15. Il Dottor Alessandro Gasbarrini direttore della Chirurgia vertebrale a indirizzo oncologico e degenerativo dell’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, spiega in modo chiarissimo e definitivo la differenza fra i vari tipi di mascherine. Il medico divide le mascherine in tre categorie: altruiste, egoiste e intelligenti, per aiutare i non addetti i lavori a capire come funzionano e che effetto hanno i diversi tipi. Sta alla coscienza delle persone regolarsi per il meglio, ammesso che uno le trovi in vendita queste benedette mascherine che ora ci dicono di mettere nei luoghi pubblici quando usciamo, soprattutto quelli chiusi come i supermercati o le farmacie ecc..
    E tu ce l'hai la mascherina?

    Qui il video:
    https://video.repubblica.it/edizione/bologna/coronavirus-mascherine-altruiste--egoiste-e-intelligenti-il-tutorial-del-chirurgo-gasbarrini/357520/358080

    gasbarrini.jpg


  16. Un dolcissimo golden retriever che vive in Colorado,  Sunny è diventato famoso per avere aiutato la sua anziana vicina in isolamento.
    La proprietaria di Sunny, Eveleth, conosce la sua vicina Renee da oltre un decennio. Quando è iniziata la pandemia, la donna non ha esitato ad aiutare la sua anziana vicina che soffre di seri problemi respiratori cronici. È noto che il COVID-19 è pericoloso per le persone che hanno patologie pregresse, così, per proteggersi, Renee ha deciso di autoisolarsi.
    Eveleth ha allora deciso di incaricare Sunny di portare la spesa alla sua vicina: “Una volta che Renee ha fatto la lista, l’affida a Sunny, e Sunny me la porta. Così io vado al negozio, compro i generi alimentari che le occorrono e Sunny le riconsegna la spesa”. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, i cani non possono infettarsi e quindi trasmettere il COVID-19 agli umani, così, quando porta la spesa alla sua vicina, Sunny è un messaggero/ fattorino a rischio zero e con la sua compagnia fa sentire meno sola Renee.
    I cani! Che meraviglia e complimenti alla sua padrona che ha avuto questa idea, che ne pensi?

    Qui il video

    https://www.105.net/news/tutto-news/1259409/questo-cane-consegna-ogni-giorno-la-spesa-all-anziana-vicina-in-isolamento.html

    Questo cane consegna ogni giorno la spesa all'anziana vicina in isolamento

    1 persona mi piace questo

  17. In una intervista Papu Gomez, attaccante argentino dell'Atalanta dice a proposito della situazione drammatica di Bergamo e provincia: " Penso sia dovuta anche alla partita d'andata con il Valencia, a San Siro c'erano 45 mila bergamaschi su 120 mila abitanti. Mia moglie ha impiegato tre ore per raggiungere Milano quando di solito servono 40 minuti. Quando siamo andati a Valencia erano tutti rilassati, non c'erano controlli. Adesso è il secondo Paese in Europa con il maggior numero di infezioni. Uno dei contagiati nel Valencia ha giocato titolare contro di noi. Stiamo aspettando per vedere se qualcuno di noi mostra sintomi. Fortunatamente per ora nessuno, ma aver giocato queste partite è stato terribile".
    Quella che doveva essere una grande festa per i tifosi dell'Atalanta si è probabilmente trasformata in una bomba a orologeria sulla quale sta indagando l'unità di crisi della Protezione Civile. La partita del 19 febbraio di Champions League tra Atalanta e Valencia a San Siro ha fatto esplodere il contagio da coronavirus in tutta la Lombardia? E questa la causa? Gli infettivologi cominciano a dire di si, in quella serata di febbraio uno dei convogli della linea 5 che avrebbe portato tutti a San Siro, ha visto tanti bergamaschi pigiati dentro e poi altre carrozze con centinaia di tifosi del Valencia, anche loro stretti uno sull'altro. Tra loro probabilmente c'era qualcuno contagiato dal covid 19 che aveva già fatto la sua comparsa nel regione spagnola, come hanno successivamente rivelato le autopsie. Poi, all'uscita dalla metro scambi di gagliardetto, foto ricordo, tanti che si passavano lo stesso bicchiere di birra, prima di offrirlo agli ultrà nerazzurri di passaggio.
    Un abbraccio forte ai bergamaschi che stanno vivendo un dramma inenarrabile, in troppe famiglie dolore e lutti. Che ne pensi?

    Risultato immagini per atalanta valencia metro tifosi birra

     


  18. Lo ha scritto lui stesso su facebook:  "Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell’ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia".
    E io glielo auguro di cuore!

    Risultato immagini per bertolaso

    https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/03/24/bertolaso-sono-positivo-coronavirus-vincero-battaglia_JiMbx0WRGVJsznzH5uBNUK.html?refresh_ce


  19. Il Rettore dell'Università degli Studi di Perugia, Maurizio Oliviero è intervenuto durante una lezione a distanza per parlare con gli studenti e invitarli a resistere, commuovendosi per il difficile momento che stiamo vivendo.

    Ha detto: "Combattendo uniti, se ne potrà uscire presto. Vi prometto che organizzerò una festa pazzesca. Vi voglio tutti ubriachi e a pomiciare sui pratini. Sarò ubriaco anche io e ballerò per la prima volta nella mia vita. Saremo qui in tantissimi, ripenseremo a questi momenti e diremo che ce l'abbiamo fatta".

    Bravo Rettore! Che ne pensi?

    Soltanto alla fine del suo messaggio gli hanno detto che lo stavano registrando e ora lo possiamo sentire tutti, qui il video

    https://www.105.net/video/tutto-news/1258866/ci-ubriacheremo-e-festeggeremo-ma-ora-resistiamo-il-messaggio-del-rettore-di-perugia.html

    Risultato immagini per rettore di perugia

    1 persona mi piace questo

  20. Attenzione a medicine fai da te, se avete sintomi e temete di aver preso il coronavirus non prendete antinfiammatori come l'ibuprofene di testa vostra, chiedete sempre prima al medico. Lo ha detto l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Il portavoce dell'Oms Christian Lindmeier ha dichiarato, in conferenza stampa a Ginevra, che non ci sono studi recenti che collegano il farmaco antinfiammatorio con un aumento dei tassi di mortalità, ma gli esperti stanno indagando per far luce sulla questione.
    Ha quindi concluso: "Raccomandiamo il paracetamolo, non l'ibuprofene, per l'automedicazione".

    Questa raccomandazione è arrivata dopo che le autorità sanitarie francesi hanno avvisato la popolazione sconsigliando l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) per Covid-19, raccomandando, in caso di dolori o febbre,  di privilegiare l'uso del paracetamolo, su consiglio del medico, rispetto agli antinfiammatori (ad esempio l’ibuprofene) perché questi ultimi potrebbero mascherare una eventuale infezione in corso e potenzialmente aggravare la situazione.

    L'agenzia francese, però, rispetto agli antinfiammatori o i cortisonici, ai quali va preferito il paracetamolo, raccomanda che le persone già in cura con questi farmaci non devono interrompere i trattamenti ma consultare il proprio medico.

    Risultato immagini per armadietto farmaci casalingo

    https://www.adnkronos.com/salute/farmaceutica/2020/03/17/coronavirus-oms-sospetta-infezione-ibuprofene-senza-sentire-medico_3CTKNOKGo8oU9Pnfmy8deJ.html?refresh_ce

    1 persona mi piace questo

  21. Ma che cavolata è? Questo virus e conseguente catastrofe è figlia di scarsa igiene nei mercati cinesi, dove macellano animali selvatici in condizioni igieniche pessime è la quarta epidemia che nasce in Cina per questo motivo, dopo aviaria, suina, sars
    Chiudano quei mercati impongano usi alimentari più vicini ai nostri stradard e lasciamo stare la terra che si vendica che non c'entra proprio niente

    1 persona mi piace questo

  22. Noi siamo solo stati i primi, adesso la situazione diventa difficile anche in Francia e Inghilterra. La ministra della sanità inglese Nadine Dorries è positiva al coronavirus  ed è in auto-quarantena. Sapete che significa? Un rischio altissimo per tutte le cariche dello stato e per I medici e infermieri che ha incontrato in questi giorni. Il Times ha riferito che la ministra ha incontrato centinaia di persone in Parlamento la scorsa settimana e ha partecipato a un ricevimento con il Primo Ministro Boris Johnson.
    Intanto in Inghilterra hanno messo il divieto di accaparramento nei supermercati Tesco, lo ha annunciato il vertice della principale catena di grande distribuzione del Paese disponendo che ciascun cliente non possa acquistare, fin quando durerà l'emergenza coronavirus, più di 5 confezioni di sapone disinfettate, salviette, pacchi di carta igienica e alimenti di base come alcune verdure importate. 
    Purtroppo se non si è molto drastici e attenti il virus si diffonde a grande velocità, e se ne stanno rendendo conto anche altri paesi europei

    Risultato immagini per Nadine dorries


  23. Si muore soli, lontano dai propri cari, in un letto di ospedale o intubati in terapia intensiva nell'estremo tentativo di salvarli, e poi arriva la polizia o i carabinieri a casa che avvisano i parenti attaccati al telefono in attesa di notizie.
    Niente funerali solo dolore immenso per chi resta e pensa a chi si ostina a fare la stessa vita, perchè tanto muoiono solo i vecchietti malandati...

    Ecco la testimonianza di una signora che ha perso il padre: 
    Quando hanno portato via suo papà, mentre era su una barella nel piccolo giardino di casa, è riuscita solo a dirgli: "Mi raccomando, non avere paura, so che sei un fifone". Poi più nulla. Non una parola, non una carezza. Neanche un funerale. Una cassa di legno chiusa al cimitero cinque giorni più tardi. Due parole del parroco e la tumulazione della salma accanto a quella della mamma, morta da anni, mentre fuori aspettavano già i parenti di un’altra vittima, che si era spenta in fretta in qualche altro ospedale della Bassa.

    Orietta è uno dei tanti figli che nel Nord Italia vedono la mamma o il papà anziani andare via in ambulanza. Aspettano che il telefono squilli per tutto il giorno e tutta la notte, poi più nulla.

    "Ho chiamato domenica, mi ha risposto un medico che era molto preso. Mi ha detto: Signora, deve capire, noi siamo nella m... Il papà è intubato e sedato in sala operatoria, in attesa che si liberi un posto in terapia intensiva. L’ho pregato di darmi qualche notizia. Erano le 3 del pomeriggio e il papà è morto alle 8 e mezzo di sera. Nessuno mi ha detto nulla, non so ancora che cosa sia successo. Il giorno dopo si è presentato a casa il maresciallo dei carabinieri. Non so dire che cosa ho provato quando l’ho visto: avevo già capito"

    https://www.lastampa.it/cronaca/2020/03/10/news/la-figlia-di-un-ottantenne-morto-in-ospedale-mio-padre-senza-cure-in-terapia-intensiva-per-lui-non-c-era-posto-1.38573930

    Risultato immagini per coronavirus soli muore

     

    1 persona mi piace questo

  24. Altro che errore nel seguire le procedure, è stato proprio il contrario, questa bravissima dottoressa anestesista, la dottoressa Malara, ha dovuto violare i protocolli e prendersi la responsabilità personale di far fare il tampone al povero ragazzo di Codogno che ancora oggi lotta per la vita e che tutti chiamano Mattia.
    La dottoressa Malara racconta che: "L’obbedienza alle regole mediche è tra le cause che hanno permesso a questo virus di girare indisturbato per settimane. Mattia dal 14 febbraio aveva la solita influenza, che però non passava. Il 18 è venuto in pronto soccorso a Codogno e le lastre hanno evidenziato una leggera polmonite. Il profilo non autorizzava un ricovero coatto e lui ha preferito tornare a casa. Questione di poche ore: il 19 notte è rientrato e quella polmonite era già gravissima. Quello che vedevo era impossibile. Questo è il passo falso che ha tradito il coronavirus. Giovedì 20, a metà mattina, ho pensato che a quel punto l’impossibile non poteva più essere escluso. Ho chiesto un’altra volta alla moglie se Mattia avesse avuto rapporti riconducibili alla Cina. Le è venuta in mente la cena con un collega, quello poi risultato negativo. Il tampone non è stato immediato. Ho dovuto chiedere l’autorizzazione all’azienda sanitaria. I protocolli italiani non lo giustificavano. Mi è stato detto che se lo ritenevo necessario e me ne assumevo la responsabilità, potevo farlo.  La telefonata che confermava il Covid-19 mi è arrivata poco dopo le 20.30. Nel frattempo io e i tre infermieri del reparto abbiamo indossato le protezioni suggerite per il coronavirus. Questo eccesso di prudenza ci ha salvati. Nessuno di noi è stato contagiato.Avevo davanti un ragazzo giovane e sano. Il quadro suggeriva una polmonite virale, non batterica. I primi trattamenti, in rianimazione, sarebbero stati gli stessi praticati poi per il Covid-19. Solo dopo il trasferimento al San Matteo di Pavia si è potuto sottoporlo ad una terapia sperimentale."

    Credo che Conte che all'inizio ha accusato questi medici di non aver seguito i protocolli, che c'era stata una falla in quell'ospedale, dovrebbe scusarsi, soprattutto con questa coraggiosa e bravissima Dottoressa!  Intanto si sono mossi i Nas...


    Che ne pensi?

    Risultato immagini per dottoressa malara

    https://www.open.online/2020/03/06/la-dottoressa-di-codogno-che-ha-scoperto-il-paziente-uno-ho-cercato-impossibile/

    2 persone è piaciuto questo