rivaviva

  • Numero messaggi

    235
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da rivaviva

  1. Costretta a lasciare la scuola e a tornare in Pakistan con l'inganno perché il padre non voleva più che studiasse ma che sposasse un uomo scelto dalla famiglia. Privata dei documenti, una 23enne pakistana si è rivolta con una lettera alla sua vecchia scuola, in provincia di Monza, per chiedere aiuto. "Vi prego, aiutatemi, il mio futuro è in Italia, mi hanno preso tutti i documenti e mi hanno lasciata qui. http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2018/09/18/in-pakistan-con-inganno-scuola-mi-aiuti_89227980-c89a-4ca1-aa70-9b0232437c6a.html Atroce complotto per una ragazza cresciuta in italia, il padre la ha portata in Pakistan con l'inganno per farla sposare a chi ha deciso lui, è pazzesco!
  2. Si terribile davvero, bisogna sempre controllare cosa fanno i figli sul web che siti visitano, con chi sono in contatto, finchè sono piccoli
  3. Molto interessante questo articolo, non sempre se lui si rifiuta significa che non gli piacciamo più... anche l'uomo ha i suoi tempi, o può essere stanco o lo fa per ripicca come hanno sempre fatto le donne https://www.insalutenews.it/in-salute/cara-ho-mal-di-testa-le-scuse-maschili-per-non-fare-lamore/
  4. È stata lei stessa, che poche settimane fa avevamo visto sul palco festeggiare i 40 anni dall’uscita del film culto, a rivelare di avere un tumore. Per la terza volta in tre decenni. La prima era stata nel 1992, un tumore al seno, combattuto e sconfitto per poi diventare simbolo della ricerca (e aprire un centro che porta il suo nome, a Melbourne). Poi la recidiva, nel 2013, che dal seno si era diffuso anche alla spalla. Ora, ha raccontato in un’intervista, il tumore è arrivato alla colonna vertebrale. Mi spiace davvero molto per questa bella e brava attrice indimenticabile protagonista di Grease https://www.msn.com/it-it/intrattenimento/notizie/olivia-newton-john-il-dramma-della-star-di-«grease»-«il-cancro-è-tornato-per-la-terza-volta»/ar-BBN7dJ7?li=BBqfWMR&ocid=SK2MDHP
  5. Si fagli perdere il lavoro a uno dei due che magari lavora in un supermercato e vedi come aiuti la famiglia....
  6. Guarda che chiuderanno anche i negozi sotto casa la domenica... e secondo comprare le paste in pasticceria è un servizio essenziale?
  7. si e tassisti, gestori di stabilimenti balneari, di bar, di cinema, medici, infermieri, vigili del fuoco, carabinieri e polizia, gestori di discoteche, tutti quelli che lavorano in campagna o con gli animali, chi lavora in fabbriche a ciclo continuo, anche loro tengono famiglia....
  8. "Il segreto dei suoi occhi", è di Eduardo A. Sacheri (BUR) da questo romanzo è tratto l'omonimo film di Juan José Campanella, vincitore nel 2010 dell'Oscar come migliore film straniero. Autore e regista sono entrambi argentini, con una trama che rimbalza dal presente al violento passato del 1978, ai tempi del generale Videla e dei desaparecidos. Il romanzo, uscito nel 2005, in realtà non sarebbe male. Un tipico poliziesco psicologico, raccontato con sentimento e ironia da un onesto funzionario di tribunale, segretamente innamorato di una bella Pubblico ministero. Ciò che sorprende è che, contrariamente a quanto accade di solito, il film è decisamente meglio. Il regista ha saputo superare i limiti del testo e vivacizzare la scena, con alcune trovate geniali che nel libro non figurano. http://littacontinua.blogspot.com/2018/09/il-segreto-dei-suoi-occhi-di-eduardo.html Il libro è bellissimo, chissà il film!
  9. Poste Italiane cerca postini su tutto il territorio Italiano, verranno assunti a tempo determinato secondo le esigenze aziendali e anche la sede di assegnazione verrà individuata secondo le esigenze dell’azienda. Da nord a sud per diventare postini serve: diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110. Se la votazione viene omessa la richiesta di candidatura non verrà presa in considerazione. Al momento della prima convocazione sarà necessario presentare idonea documentazione che attesti il titolo di studio e il voto conseguito; patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale; idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante; per la sola provincia di Bolzano, è necessario essere in possesso del patentino del bilinguismo https://www.notizieora.it/affari/assunzioni-poste-italiane-2018-cerca-postini-in-tuttitalia-ecco-i-requisiti-le-sedi-e-come-candidarsi/
  10. Galeotto fu George Clooney e la sua villa sul lago di Como I siti di gossip americani sono in subbuglio. E quello che si vocifera da mesi potrebbe essersi verificato proprio in Italia. Jennifer Aniston e Brad Pitt sarebbero tornati insieme dopo un nuovo corteggiamento portato avanti durante tutto il 2018. Il sito australiano esperto di gossip New Idea ha scritto che la conferma sarebbe arrivata in Italia, sul Lago di Como a casa di George Clooney. L'americano In Touch non avrebbe dubbi e avrebbe addirittura parlato di «Luna di miele in Italia». I due magazine sono abbastanza sicuri che tutto sia iniziato qualche giorno fa quando Pitt e la figlia Shiloh erano ospiti nella dimora italiana dell'amico Clooney e successivamente sarebbero stati raggiunti dall'attrice, che nell'ultimo periodo si trovava in Italia per le riprese di Murder Mystery, una pellicola girata tra la città di Como e Milano. Clooney e Amal si sarebbero detti molto felici di ospitare tutti anche per favorire il riavvicinamento della coppia. Che ne pensate? Io credo che la minestra riscaldata non è mai buona come si suol dire
  11. Anziani? A sessanta anni? Sono due ragazzini, oggi anziani sono gli ottantenni... certo che può essere un grande e bell'amore, perchè più maturo e con esperienza di vita alle spalle, quindi molto più consapevole
  12. La gente non perde il vizio di fare i selfie sul luogo delle tragedie, ora tocca a quella del Ponte Morandi a Genova, non si va li per omaggiare e ricordare le vittime, ma, con una sconcertante mancanza di rispetto ci sono molte persone che vanno sopra le macerie a farsi un selfie Roba da vergognarsi, ma evidentemente non per loro... https://www.chedonna.it/2018/08/22/turismo-dellorrore-boom-di-selfie-davanti-al-ponte-morandi/
  13. Marián Ávila ha 20 anni e fa la modella in Spagna. Tra qualche settimana realizzerà un grande sogno: sfilerà a New York per la settimana della moda. Un'opportunità straordinaria per chiunque lavori nella campo della moda, ma per Marián ancora di più visto che la 20enne ha la sindrome di Down. La sua condizione però non l'ha mai fermata e ha perseguito con tenacia la sua passione. "I sogni si sono avverati", ha scritto sul suo blog per comunicare ai follower che sarebbe stata la prima modella con la sindrome di Down ad andare a New York per la Fashion Week. A scegliere Marián come modella è stata la stilista Talisha White. Sono davvero felice per lei http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/foto/spagna-marián-Ávila-la-prima-modella-con-la-sindrome-di-down-che-sfilera-a-new-york-per-la-settimana-della-moda_3090502-2018.shtml
  14. Tutti nudi nel parco, a Parigi si celebra la giornata mondiale del naturismo con corsi di yoga e picnic, la Francia è la meta preferita dei nudisti, se volete provare... http://www.unionesarda.it/video/video/2018/06/29/tutti-nudi-nel-parco-parigi-celebra-la-giornata-del-naturismo-52-744592.html
  15. "Non ci mancherai". I figli annunciano la morte della madre con un brutale necrologio, "Nel 1962 è rimasta incinta del fratello del marito e si è trasferita in California", si legge, "Ha abbandonato i due figli, Gina e Jay, cresciuti dai suoi genitori. Non mancherà a Gina e Jay e loro sanno che questo mondo è un posto migliore senza di lei". Li capisco, anche se perdonarla forse li avrebbe fatti stare meglio https://www.huffingtonpost.it/2018/06/06/non-ci-mancherai-i-figli-annunciano-la-morte-della-madre-con-un-brutale-necrologio_a_23452020/
  16. A Winsted, Minnesota, una 19enne era con degli amici ad un festival di musica country e, dopo aver bevuto, ha provato a mettere la testa dentro il tubo di scappamento di un pick-up. Pare che sia rimasta bloccata così per 45 minuti e, come si può notare dalle immagini, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberarla. Il video è diventato virale con milioni di visualizzazioni in pochissimo tempo. Quando una è cretina... http://www.youreporter.it/video_Ragazza_rimane_incastrata_con_la_testa_nel_tubo_di_scappamento
  17. L’immagine di lei nel letto d’ospedale in attesa dell’operazione aveva raggiunto la soglia di 10mila like e innumerevoli commenti di quanti le auguravano ogni bene. Ma adesso, a causa di un imprevisto inaspettato, Carolyn Smith dovrà attendere ancora un giorno prima che l’intervento chirurgico fissato per oggi possa essere affrontato. Si è rotta una apparecchiatura necessaria, ma lei, sempre con grande forza, dice che si andrà a fare una bella colazione, un esempio per tutte le donne malate come lei di tumore al seno. http://www.today.it/gossip/vip/carolyn-smith-intervento-cancro-seno-rimandato.html
  18. Come sarebbero Janis Joplin, Jimi Hendrix, Kurt Cobain e Jim Morrison oggi? L’agenzia di comunicazione americana Sachs Media Group, ha rielaborato le fotografie di alcune fra le star più famose di tutti i tempi per mostrarci come potrebbe essere il loro aspetto oggi. Il progetto, in collaborazione con Phojoe, è stato realizzato con la volontà di rendere omaggio a queste icone della musica, cui abbiamo detto addio all’apice del successo. Il risultato è davvero impressionante. In questo articolo potrete dare un’occhiata! http://stonemusic.it/11052/come-sarebbero-le-icone-della-musica-morte-allapice-del-successo-al-giorno-doggi/
  19. Arrivano le prime conseguenze del colpo storico della Juventus... https://sport.virgilio.it/calciomercato-impazzito-dopo-ronaldo-e-il-turno-di-neymar-64643
  20. Usa, Charlotte Fox scampa a strage sull'Everest, ma poi muore scivolando dalle scale di casa Destino beffardo per questa famosa alpinista, capace di scalare le vette più impervie del mondo. Charlotte, sopravvissuta in alta montagna a situazioni estreme in cui un errore di pochi centimetri può costare la vita, è morta scivolando sulle scale di casa sua: una casa dotata di un ascensore che lei non prendeva mai perché voleva mantenersi in forma. La prima e ultima caduta rovinosa della sua vita lungo 77 gradini. Aveva affrontato diverse montagne oltre gli 8.000 metri (Everest, Manaslu, Gasherbrum II, Cho Oyu, Dhaulagiri) e altre vette celebri (Monte Bianco, Aconcagua, Kilimanjaro, Denali, Huascaran, Rainer), ed era sopravvissuta alla tragedia del 1996 sull’Everest, in cui persero la vita otto persone. All'epoca aveva 39 anni Quando il destino ci mette lo zampino... https://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/charlotte_fox_strage_everest_muore_scale_casa-3818119.html
  21. Ma è possibile che la Rai debba pagare usando soldi nostri... la Brigliadori, che fan di metodi sciamanici per curare il cancro, si permette di offendere e di augurare il male a Nadia Toffa? Presto la Brigliadori dovrebbe tornare in tv nel programma Pechino Express. In un commento su Facebook, la Brigliadori ha usato parole terribili per Nadia Toffa: «Chi è causa del suo mal pianga se stesso, il destino mostra le false teorie nella vita e dove la salute scompare la falsità avanza» La Toffa anni fa aveva fatto un servizio delle Iene su questi consigli pericolosi e assurdi che dava la Brigliadori per curare il cancro e si prese pure un ceffone da questa signora... https://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/televisione/nadia_toffa_eleonora_brigliadori_cancro_18_giugno_2018-3805075.html
  22. Fabrizio Corona a Non è l’arena (La7) sulle parole di Don Mazzi: “Ogni tipo di caso di cronaca lui dice di andare nella sua comunità, io Don Mazzi non l’ho mai visto durante il mio percorso in comunità. Se lui vuole farsi pubblicità con il mio nome me lo dicesse”. Non stento a credere a Corona, avendo visto Don Mazzi all'opera in tanti anni su tanti casi di cronaca, la maggior parte degli operatori e comunità lavora in silenzio su questi casi, che ne pensate? Qui il video https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/18/corona-contro-don-mazzi-parla-male-di-me-***-si-fa-pubblicita-col-mio-nome-ma-quando-si-diventa-vecchi/4433978/
  23. Un libro ricco di metafore, un saggio psicoanalitico: “Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estés, analista junghiana, è un libro che va vissuto e letto con l’anima, un viaggio affascinante che, in maniera eccelsa, suggerisce i mezzi da utilizzare, la strada da percorrere per il ritrovamento dell’essenza femminile profonda. https://letteratitudinenews.wordpress.com/2014/10/28/donne-che-corrono-coi-lupi-di-clarissa-pinkola-estes-recensione/