rivaviva

  • Numero messaggi

    135
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

15 Potrei diventare famoso

3 Followers

Su rivaviva

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Ma è possibile che la Rai debba pagare usando soldi nostri... la Brigliadori, che fan di metodi sciamanici per curare il cancro, si permette di offendere e di augurare il male a Nadia Toffa? Presto la Brigliadori dovrebbe tornare in tv nel programma Pechino Express. In un commento su Facebook, la Brigliadori ha usato parole terribili per Nadia Toffa: «Chi è causa del suo mal pianga se stesso, il destino mostra le false teorie nella vita e dove la salute scompare la falsità avanza» La Toffa anni fa aveva fatto un servizio delle Iene su questi consigli pericolosi e assurdi che dava la Brigliadori per curare il cancro e si prese pure un ceffone da questa signora... https://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/televisione/nadia_toffa_eleonora_brigliadori_cancro_18_giugno_2018-3805075.html
  2. Fabrizio Corona a Non è l’arena (La7) sulle parole di Don Mazzi: “Ogni tipo di caso di cronaca lui dice di andare nella sua comunità, io Don Mazzi non l’ho mai visto durante il mio percorso in comunità. Se lui vuole farsi pubblicità con il mio nome me lo dicesse”. Non stento a credere a Corona, avendo visto Don Mazzi all'opera in tanti anni su tanti casi di cronaca, la maggior parte degli operatori e comunità lavora in silenzio su questi casi, che ne pensate? Qui il video https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/18/corona-contro-don-mazzi-parla-male-di-me-***-si-fa-pubblicita-col-mio-nome-ma-quando-si-diventa-vecchi/4433978/
  3. A Winsted, Minnesota, una 19enne era con degli amici ad un festival di musica country e, dopo aver bevuto, ha provato a mettere la testa dentro il tubo di scappamento di un pick-up. Pare che sia rimasta bloccata così per 45 minuti e, come si può notare dalle immagini, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberarla. Il video è diventato virale con milioni di visualizzazioni in pochissimo tempo. Quando una è cretina... http://www.youreporter.it/video_Ragazza_rimane_incastrata_con_la_testa_nel_tubo_di_scappamento
  4. La procura di Los Angeles ha iniziato un'indagine per determinare se Sylvester Stallone debba essere perseguito relativamente a una presunta aggressione sessuale presentata a suo carico nel 2017 e risalente agli Anni Novanta. Ora l'avvocato ha spiegato che l'attore di "Rocky" e "Rambo" sta prendendo in considerazione la possibilità di presentare una denuncia per false dichiarazioni. Ancora? Pure lui... ma tutte queste denunce così tardive, questa risalirebbe a quasi trenta anni fa.. http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/sylvester-stallone-indagato-per-presunti-abusi-sessuali_3145941-201802a.shtml
  5. Sci, tragedia a casa di Bode Miller, annega in piscina la figlia di 19 mesi. La bimba è stata ritrovata nella piscina di un vicino di casa, a Cota de Caza, a sud di Los Angeles dove il campione olimpico e la moglie erano ospiti di una festa. Bode Miller è stato lo sciatore più vincente nella storia degli Stati Uniti, con 33 vittorie in Coppa del Mondo, sei medaglie olimpiche e quattro ori mondiali. Ora lui e la moglie sono devastati dal dolore, basta una momentanea distrazione con i bambini piccoli dove c'è una piscina, possono morire anche in pochi cm d'acqua, fate attenzione! https://www.gazzetta.it/Sport-Invernali/12-06-2018/sci-tragedia-casa-bode-miller-annega-piscina-figlia-19-mesi-270860389112.shtml
  6. Però! Sembra davvero destino!
  7. "Non ci mancherai". I figli annunciano la morte della madre con un brutale necrologio, "Nel 1962 è rimasta incinta del fratello del marito e si è trasferita in California", si legge, "Ha abbandonato i due figli, Gina e Jay, cresciuti dai suoi genitori. Non mancherà a Gina e Jay e loro sanno che questo mondo è un posto migliore senza di lei". Li capisco, anche se perdonarla forse li avrebbe fatti stare meglio https://www.huffingtonpost.it/2018/06/06/non-ci-mancherai-i-figli-annunciano-la-morte-della-madre-con-un-brutale-necrologio_a_23452020/
  8. Stage e assunzioni in Chanel Attualmente, le posizioni disponibili per effettuare uno stage sono quelle di: Assistente formazione: la posizione è libera nella sede di Milano; la risorsa dovrà occuparsi della gestione della logistica per lo svolgimento dei corsi di formazione e della traduzione dei materiali formativi. E' necessario che il candidato sia iscritto ad un corso di laurea, che abbia una buona conoscenza dell'inglese e buone doti relazionali; Assistente formazione 3 axis: anche in questo caso il candidato dovrà svolgere attività legate alla logistica, interfacciarsi con fornitori e *** ed occuparsi della traduzione di materiali informativi. La sede interessata è quella di Milano. Ufficio stampa: il candidato selezionato dovrà occuparsi del monitoraggio dei siti web, attività di segreteria, controllo della rassegna stampa, preparazione del materiale stampa. Il candidato ideale è iscritto ad un corso di laurea [VIDEO], ha una buona conoscenza della lingua inglese, attenzione al dettaglio, padronanza del pacchetto Office. La sede dello stage sarà Milano. Visual Merchandising: nella sede di Milano, si cerca uno stagista da inserire all'interno della divisione Moda, al fine di supportare il team della boutique di Milano nello svolgimento di determinate attività. Marketing Product: la risorsa sarà inserita nella divisione Marketing della sede di Milano. I requisiti che il candidato deve possedere sono: laurea in economia, capacità organizzative, ottima conoscenza dell'inglese e buone capacità relazionale. Fashion Advisor Boutique: per la sede di Roma, si cerca una figura da inserire nella boutique al fine di supportare le attività svolte dallo staff. Stockist Boutique: la risorsa sarà assunta a tempo determinato come addetto al magazzino per la boutique di Roma. Per conoscere nel dettaglio tutti i requisiti previsti per ciascuna figura e per accedere al form per le candidature, si consiglia ai soggetti interessati di visitare il sito di Chanel, nella sezione "Careers". https://it.blastingnews.com/lavoro/2018/06/lavorare-nella-maison-chanel-posizioni-aperte-per-stage-e-assunzioni-002611873.html
  9. Offre la panna montata a un cliente ma la Guardia di Finanza lo multa. È successo a Torino e il protagonista dell’episodio è Cristian Ciacci, gestore dell’omonima gelateria, che si è visto contestare dalla Guardia di Finanza lo scontrino emesso perché non riportava l’omaggio. Trovo pazzesca e ingiusta questa cosa ma evidentemente abbiamo una legge che lo consente, mi piacerebbe sapere chi è il firmatario https://www.ilmessaggero.it/pay/edicola/torino_offre_panna_gratis_coni_gelataio_multato-3766038.html
  10. Ve la ricordate la statuina che lacrimava sangue? Dopo oltre 23 anni torna alla ribalta il caso della Madonna di Civitavecchia. La serie tv firmata da Niccolò Ammaniti (Il Miracolo su Sky) non è piaciuta alla famiglia Gregori che fu protagonista, nel 1995, della vicenda legata alle presunte lacrime di sangue su una loro statua che tenevano in giardino. Ma soprattutto non sono piaciute le parole del regista rilasciate in alcune interviste in cui ha detto che la Madonna di Civitavecchia lacrimò «sangue di pollo» e che tutto «era un falso». Così è partita la querela. Fabio Gregori, che firma la denuncia depositata alla Procura del Tribunale di Civitavecchia, parla di affermazioni «di carattere diffamatorio»; Non ho parole, se non ricordo male il sangue fu analizzato ed era umano, di *** maschile, ma tant'è... non si può dire che era un falso... http://www.lastampa.it/2018/05/31/spettacoli/la-madonna-di-civitavecchia-non-un-falso-il-regista-ammaniti-querelato-C2hRj7J1rzewuyEiH2ROaP/pagina.html
  11. «I miei colleghi del Criminal Investigation Detachment (reparto dell’esercito Usa, già di stanza a Livorno) lo sapevano». Sapevano che lui era un Mostro. Un ‘seriale’. In America prima – soprannome ‘Zodiac ’, dalla firma apposta sui suoi delitti – e, poi, in Toscana: il Mostro di Firenze. Le clamorose ammissioni di J.B. – 82enne ex *** americano di origini italiane – aprono un nuovo, pazzesco e inquietante capitolo, l’ennesimo, dell’Inchiesta Infinita. Vent’anni di Esercito, di cui 10 nella MP, la polizia militare. La guerra in Vietnam: quest’uomo avrebbe ‘confessato’, per interposta persona, di essere l’autore materiale dei duplici delitti avvenuti fra il ’74 e l’85. Quando si era stabilito in un paese vicino a Firenze: luglio del ’74. E il primo delitto certo del Mostro data 14 settembre ’74. La bomba mentre la procura diretta da Giuseppe Creazzo e gli investigatori sono alle prese col presunto coinvolgimento di Giampiero Vigilanti, ex legionario che vive a Prato, e di un altro indagato. Quattro pagine con l’ammissione di responsabilità da parte del presunto serial killer di 7 coppie tra il ’74 e l’85. Il racconto è terribile: l’ex *** già ‘seriale’ di coppie più ricercati negli Stati Uniti, trasferitosi in Toscana avrebbe ripreso a colpire con medesime ‘modalità’. A cominciare dall’unica area scelta per commettere gli omicidi. Negli States la California. Qui, la provincia fiorentina. Di più: sarebbe lui l’Ulisse di cui parlò – avendolo conosciuto – Mario Vanni, il postino di San Casciano, condannato per alcuni duplici delitti nel 2000, per le dichiarazioni di Giancarlo Lotti. Vanni indicò ‘Ulisse’ come il vero pluriomicida in una conversazione intercettata il 30 giugno 2003 nel carcere Don Bosco di Pisa. https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/misteri-mostro-1.3946422
  12. Nuove misure della Ue sulla plastica monouso. Messi al bando piatti, posate, cannucce, agitatori per bevande, bastoncini di cotone per le orecchie e bastoncini per palloncini. Questi prodotti potranno essere sostituiti con altri di materiali diversi dalla plastica, prodotti come gli assorbenti igienici e le salviette umidificate dovranno avere un'etichetta chiara e standardizzata che indica il loro impatto negativo sull'ambiente. http://gds.it/2018/05/28/lue-dice-addio-alla-plastica-stop-a-piatti-posate-e-cotton-fioc_859045/
  13. Grande cafonata riusare lo stesso abito per la terza volta e poi non ci si veste di bianco a un matrimonio, ma il vestito in se è elegante
  14. Alcune erano eleganti, altre terrificanti e fuori luogo, veramente divertente scorrere questa gallery di foto dei look e dei cappelli delle invitate al matrimonio di Meghan ed Harry, trovo questa decisamente la peggiore, si tratta della La presentatrice statunitense Oprah Winfrey https://www.vanityfair.it/fashion/starlook/2018/05/19/royal-wedding-abiti-invitati-look-matrimonio-meghan-markle-principe-harry
  15. Povero piccolo! Forza forza a lui e a tutti i bambini malati ora in ospedale