dune-buggi

  • Numero messaggi

    1945
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da dune-buggi

  1. Oggi mercoledì UNO aprile – prestare attenzione ai pesci volanti ed alle bufale nuotatrici. Anche alle frottole spaziali. Solo per oggi, dalle ore sei di mattina sino alle ore ventidue di sera, si può giocare a chi le spara più grosse. Proviamo con gli argomenti sono diversi. Si potrebbe partire dalle invenzioni e ricerche più curiose del premio “ig-nobel” - (prima fanno sorridere e poi fanno riflettere). Buona ricerca, e coloro abbiano idee, giochi, intrattenimenti, altro personali … lo propongano. Divertiamoci assieme.
  2. Mi sembra saggio e logico prorogare in automatico tutti i documenti almeno sino al trenta settembre. Quindi documenti di identità personale, documenti auto, collaudi e revisioni varie, rinnovo patente. Teniamo presente che i fortunati possono andare dal medico della scuola guida, ma altri NON fortunati devono andare in commissione patenti con prenotazioni a lungo termine e grandi disagi. Quindi è cosa saggia agevolare l'utenza alleggerendo il carico burocratico. Nel contempo si alleggerisce il carico formale alle varie commissioni incaricate. Cosa dire poi delle numerose persone con il problema terremoto o altre calamità naturali. Pensiamo anche alle scadenze tributarie che male si uniscono all'affollamento degli uffici incaricati di fornire notizie o ricevere i pagamenti. - spero di ricevere una lunga serie di risposte. In democrazia importante è partecipare, più si partecipa meglio è. Poi ci penseremo a mediare le varie proposte, ma intanto partecipiamo. Grazie da d/b -
  3. Considerando che il rischio e la emergenza prosegue, sarebbe razionale prolungare la durata dei documenti sino a fine dicembre. Proprio per evitare code ed intasamenti agli ufficio. Poi anche delegare le "age nzie" private ad agire. Basta con la dittatura degli uffici pubblici. Andiamo a votare prima possibile per rovesciare per sempre i sinistri della sinistra. oggi - martedì trentuno marzo ... domani mercoledì primo aprile -
  4. Gentilissima ed eccellentissima Signora Rossa, Ho appena telefonato alla Gine / Kologa del convento delle "Sconsolate Tristi". Per le crisi esistenziali femminili sono ottimi i cubetti di ghiaccio inseriti nella "fessura" femminile. Qualora l'organo pensante ed operante si scaldi troppo. bisogna raffreddare internamente. Provi a rileggere i Suoi scritti, ... traspare un profonda crisi da "astinenza". Abbia pazienza, appena finisce l'emergenza l'autobus potrà riprendere a viaggiare ed allora chissà quanti utenti e passeggeri potranno avere l'avventura di fare un bel giretto turistico per le vie della città. Per il momento si prepari a stampare il maggior numero di biglietti, diversamente definiti "titoli di viaggio". Preveda una assicurazione per rischi di viaggio che comprenda i danni alle cose o agli oggetti trasportati e/o trasportabili. - Buona felice e simpatica ironia ed allegria solo a coloro i quai sanno trovare il lato più opportuno.
  5. Ciao Roberta da d/b - sono del "cinquanta" e la guerra non la ho vissuta. Tra allora ed adesso vi sono molte differenze. Quando la guerra finisce gli aerei militari non volano, i fucili tornano negli armadi, "la riva bianca e la riva nera" (ricordi la storica canzone) si uniscono da nuovi ponti e nuove amicizie. Purtroppo questo virus (uscito dalla finestra di un laboratorio chimico) NON conoscre il termine "armistizio". LUI conosce solamente ... colpire alle spalle. Ma anche davanti. NON avendo "corpo" non puoi difenderti sparando. Per il momento, sto temperando la punta della matita, preparandola alle elezioni di settembre.
  6. -- per per salvare l'Italia e gli italiani esiste un solo sistema, uno soltanto. Non è l'Iltalia che deve uscire dall'Europa, ma deve (DEVE) essere l'Europa ad uscire dall'Italia. Per prima cosa devono (DEVONO) uscire dalle nostre "strutture portanti" ... germania e francia ... francia e germania ... Quando queste due zavorre saranno uscite, riusciremo ad avere autonomia e progresso --
  7. Certo Forforo, ma come spruzzatore si adopera un "pres erva tivo" ben riempito di grappa, stretto dalla parte larga, con un piccolo foro di spillo dalla parte che di solito funge da "serba toio". - certi personaggi del finto sport, del finto spettacolo, della finta imprenditoria, .... potrebbero brevettare la mia idea ed usarla durante le loro cene di intrattenimento.
  8. per cortesia, domandare è lecito mentre partecipare è una opzione, briatore ed arbore, per cortesia, vadano a giocare con quei strani palloncini colorati e trasparenti che si vendono nelle farmacie o nei distributori automatici fuori dai benzinai. Riempirlo di grappa, agitare bene, per poi vedere l'effetto che fa.
  9. Bravo / Brava - Micio Music ... approvo in pieno, un cordiale saluto da d/b e dal Veneto, alle prossime. Per cortesia, i prossimi scritti inseriscili un pochino più grandi come carattere e con il nero fisso. Ho problemi di lettura sui caratteri piccoli e sbiaditi. Personalmente (come i questo caso) uso il carattere diciotto (raramente il venti) e con il nero fisso. Non serve il grassetto, mi bastano i caratteri leggibili anche a coloro che hanno problemi di lettura. In chiusura permetti una SERIA considerazione … quando questa emergenza sarà finita (come è finita l'esperienza della “spagnola” degli anni mille novecento venti, cento anni fa), delle esperienze e delle attrezzature sino ad ora realizzate, che cosa sarà di loro (.?.?.). Per quale motivo nessuno parla o scrive dei disagi dell'Italia centrale ancora con i problemi del dopo terremoto. I due soli telegiornali che seguo sono ...Rai Tre Regionale per le notizie dal Veneto e Canale Cinque per quelle nazionali. Gli altri canali di informazione (essendo manovrati dalla sinistra) non mi piacciono. Un cordiale saluto, a presto da d/b.
  10. Bravo / Brava - Micio Music ... approvo in pieno, un cordiale saluto da d/b e dal Veneto, alle prossime. Per cortesia, i prossimi scritti inseriscili un pochino più grandi come carattere e con il nero fisso. Ho problemi di lettura sui caratteri piccoli e sbiaditi. Personalmente (come i questo caso) uso il carattere diciotto (raramente il venti) e con il nero fisso. Non serve il grassetto, mi bastano i caratteri leggibili anche a coloro che hanno problemi di lettura. In chiusura permetti una SERIA considerazione … quando questa emergenza sarà finita (come è finita l'esperienza della “spagnola” degli anni mille novecento venti, cento anni fa), delle esperienze e delle attrezzature sino ad ora realizzate, che cosa sarà di loro (.?.?.). Per quale motivo nessuno parla o scrive dei disagi dell'Italia centrale ancora con i problemi del dopo terremoto. I due soli telegiornali che seguo sono ...Rai Tre Regionale per le notizie dal Veneto e Canale Cinque per quelle nazionali. Gli altri canali di informazione (essendo manovrati dalla sinistra) non mi piacciono. Un cordiale saluto, a presto da d/b.
  11. Quando un popolo divorato dalla sete di libertà ha per capi malaccorti coppieri che gliene versano quanta ne vuole, fino a ubriacarlo, accade che se i governanti resistono alle richieste dei sudditi sempre più esigenti essi vengono dichiarati reprobi e accusati di voler togliere la libertà. E accade pure che chi si dimostra disciplinato verso i suoi superiori viene definito un uomo senza carattere, un servo, che il padre impaurito finisce per trattare i figli da suoi pari, che il figlio non ha né timore né reverenza pei genitori, che il maestro non osa rimproverar gli scolari e li adula, sicché costoro si fanno beffe di lui e pretendono gli stessi diritti e la stessa considerazione dei vecchi. E i vecchi per non apparire troppo severi danno ragione ai giovani. L'anima dei cittadini si fa allora sofferente all'estremo, e ovunque avvengano casi di sottomissione i più se ne sdegnano, e non ammettono di ubbidire, e finiscono col non curarsi delle leggi scritte né delle leggi non scritte, e non hanno più riguardo né rispetto per nessuno. In mezzo a tanta licenza nasce e si sviluppa la malapianta: la tirannide. Infatti ogni eccesso suole portare all'eccesso opposto, sia nelle stagioni che nelle piante che nei corpi, e a maggior ragione nei reggimenti politici.
  12. Ciao Etrusco cosa conosci della - scuola steineriana - sento dire opinioni contrastanti
  13. Quando un popolo divorato dalla sete di libertà ha per capi malaccorti coppieri che gliene versano quanta ne vuole, fino a ubriacarlo, accade che se i governanti resistono alle richieste dei sudditi sempre più esigenti essi vengono dichiarati reprobi e accusati di voler togliere la libertà. E accade pure che chi si dimostra disciplinato verso i suoi superiori viene definito un uomo senza carattere, un servo, che il padre impaurito finisce per trattare i figli da suoi pari, che il figlio non ha né timore né reverenza pei genitori, che il maestro non osa rimproverar gli scolari e li adula, sicché costoro si fanno beffe di lui e pretendono gli stessi diritti e la stessa considerazione dei vecchi. E i vecchi per non apparire troppo severi danno ragione ai giovani. L'anima dei cittadini si fa allora sofferente all'estremo, e ovunque avvengano casi di sottomissione i più se ne sdegnano, e non ammettono di ubbidire, e finiscono col non curarsi delle leggi scritte né delle leggi non scritte, e non hanno più riguardo né rispetto per nessuno. In mezzo a tanta licenza nasce e si sviluppa la malapianta: la tirannide. Infatti ogni eccesso suole portare all'eccesso opposto, sia nelle stagioni che nelle piante che nei corpi, e a maggior ragione nei reggimenti politici.
  14. Poveri maestri, alle elementari i bimbetti non sanno leggere, scrivere, fare di conto, ... sanno soltanto criticare e contestare.
  15. Ciao Etrusco e ciao Roberta da d/b – ottime considerazioni quelle di Etrusco, dalle bombe ci si può difendere, passati gli aerei si torna liberi, si possono firmare delle tregue con il nemico. Con un virus uscito dalla finestra di qualche laboratorio … la penso difficile. Roberta ha ragione nel dire che si rifiuta di cantare. Leggo la segnalazione di “bollaciao”, in una città si sono messi a ballare e cantare in gruppo per strada. - a settembre spero di tornare a votare, anzi speriamo di tornare tutti a votare. Comunali, regionali, nazionali. Mandiamo definitivamente a casa i *** sinistri. Analizziamo i fatti. In questi giorni di emergenza cosa realmente facciano. Gli sportivi rinunciano ad una consistente parte dei loro guadagni per contribuire alla emergenza. I politici di destra anch'essi contribuiscono. I sinistri non fanno nulla. Mi sembrano i sapienti del tempio di duemila anni fa. Essi sono gli intoccabili, gli altri i servi che lavorano e stanno zitti. - un cordiale saluto ad Etrusco ed a Roberta da d/b.-
  16. Prova a visionare il sito - la banda dei sei - Si suddivide in varie rubriche. Clicca su - chi siamo - e si apre una lunga colonna con le varie sotto rubriche. Buona visone da d/b -
  17. Ripeto - elencare fatti e nomi (nomi e fatti) ... regione per regione ...
  18. Gentile signor Risata ... cortesemente vada avanti Lei poiché a me viene da ridere ... Cortesemente provi Lei ad elencare dei sinistrati (mi scusi dei sinistri) che abbiano contribuito attivamente e fattivamente al "bene stare" ed al "bene essere" (ho volutamente frazionato le parole) regione per regione. Fatti e nomi ... elencare ... elencare ...
  19. La cosa difficile è trovare dei "sinistrati" (scusa, dei sinistri) ... seri, competenti, rarionali, coerenti ... - Ciao Vino Di, un saluto dal Veneto e da d/b -
  20. Ciao Vincent da d/b - non mi funziona il voto positivo, grazie per le notizie, buona domenica e ricordiamoci di aggiornare gli orologi. Ciao a presto. -
  21. Scusate, sono nuovo della rubrica, non ho capito la domanda, non ricordo quale tipo e genere di governo vi sia in Cina. Sull'atlante delle bandiere vedo che la Cina ha la bandiera rossa con falce e martello gialli in alto vicino all'asta. Altro non so, non ricordo, non capisco. Avanti un altro gli lascio il posto mio, cantava Riccardo Cocciante.