dune-buggi

  • Numero messaggi

    6708
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da dune-buggi

  1. Fratelli gemelli, cloni, personaggi con alias multipli – diversi personaggi che scrivono su questa rubrica compongono i propri scritti sulla medesima tastiera – numerose potrebbe essere le ipotesi – povertà economica e quindi si prestano la medesima tastiera – povertà mentale e quindi compongono i propri scritti senza idee diverse – considerare gli altri dei rinci / trulliti (non / non) in grado di accorgersi che il medesimo soggetto compone con la medesima tastiera scritti e componimenti tra di loro gemelli – proviamo ad indovinare i nomi – … / … –
  2. brava anitra nascosta dietro la sagoma di legno spara al cacciatore e stendilo secco
  3. il caldo batte forte e offre la possibilità ai - due fratelli gemelli / che adoperano la medesima tastiera - di concedere al pubblico della rubrica i propri scritti ... cosi tutti hanno capito le sinistre patologie dei sinistri ...
  4. Simpatici scrittori virgiliani – da parte mia non sono in grado di mostrare documenti scolastici. Il mio attestato di frequenza di quarta media (sarebbe la terza ripetuta due volte) preferisco tenerlo nascosto. Vi è scritto … ha terminato il percorso didattico previsto dalla legge, promosso per voto di consiglio e per anzianità … (non è proprio questa la formula, i proffe sanno essere più diplomatici, ma il significato cambia di poco) … il mio desiderio di apprendere si è sviluppato verso i cinquanta anni, allora mi sono dato alla lettura delle riviste dell'edicolante amico. Focus, Airone, Riza ed altre multi disciplinari. Per questo leggo con interesse gli scritti di Fosforo, Vincent, e pochi altri. Da parte mia sono portato a trovare quasi sempre i lati (plurale) positivi e propositivi delle persone e dei fatti. Se mi pestano gli attributi o offendono la mia persona o la mia non cultura ed istruzione … mi difendo prendendo per i fondelli il bisbetico di turno.
  5. ottima parata di spada ... da vero spadaccino ... bravo D'Artagnan colpisci ed affonda alla fine del duello
  6. Alle volte si sbagglia bersaglio, per foruna lei (R.d.M.) indossava la tuta di protezione ed il colpo era di striscio (quanti giorni di ospedale ....) - molti anni fa quando prendeva le difese dell ... amico del numero chimico ... il signor febbre ad .... otto -
  7. VENETO – misteriose morti di gruppo … si pensa ad un suicidio di gruppo forse legato a riti e miti magici - un misterioso quanto inquietante fenomeno sta interessando da circa due settimane il Veneto e, in particolare, la zona del Trevigiano e la provincia di Pordenone: gruppi di comuni topi di campagna sono stati ritrovati senza vita in queste aree, tutti apparentemente senza alcun motivo di sofferenza. Il mistero dei topi morti in Veneto: cosa hanno svelato le analisi. Gli Istituti zooprofilattici di Treviso e Padova e l’Istituto Superiore di Sanità, a cui sono stati inviati alcuni animali, non sono riusciti per il momento a far chiarezza sulle cause della morte dei topo veneti, ma hanno escluso cause di natura batterica o virale. Per questo motivo, ci si continua a interrogare sul perché, nelle ultime due settimane, i topo di campagna continuano a morire in Veneto. Moria di topi in Veneto: l’ipotesi del “suicidio di massa”. Dell’inquietante moria di topi ha parlato nelle scorse ore anche il sindaco di Vittorio Veneto Antonio Miatto, a cui si sono rivolti i colleghi di alcuni centri minori della zona in virtù della sua esperienza da veterinario. Miatto ha ipotizzato un fenomeno simile a quello che spinge i lemming (piccoli roditori che abitano le zone artiche) al suicidio di massa, gettandosi in mare dalle scogliere, nel momento in cui la popolazione si allarga oltre il limite sostenibile dalle risorse alimentari. Il fenomeno è denominato “pullulazione“. Queste le parole di Antonio Miatto, riportate da ‘Il Giorno’: “È un’ipotesi plausibile anche per i nostri topi, magari diventati sovrabbondanti in seguito a una super produzione recente di frutti di certe conifere in seguito venuta meno. Purtroppo, però, ancora non possiamo dire quale sia la causa scientifica della morte. Non abbiamo capito in che modo gli individui provochino il suicidio e, ancora meno, con quali segnali la natura li induca a compierlo”. Il sindaco veterinario ha poi riferito: “Poco fa mi è giunta una segnalazione di una fila di 183 corpi in 30 metri di strada, in località Fadalto. Si tratta, però, solo uno dei molti casi”. Si continuerà a indagare sulla morte di questi e degli altri topi di campagna deceduti in gruppo in maniera misteriosa in varie zone del Veneto. Tra di essi nessun politico locale … questo preoccupa ancora più …...
  8. AUTO DA SABBIA - mai offeso, anzi ci ho giocato sopra - mi sono offeso (con lei) solo due volte, la prima recentemente, la seconda molti anni fa.
  9. Simpatici (simpatici poiché siete due unità a se stanti) R.d.M. (risata di montagna) e G.d.P. (giornale di pisa) … giornale di pisa non mi sembra offensivo, anzi divertente e concreto … come dicevo siete due unità a se stanti poiché presentate un periodare assai diverso, la diversa struttura del pensiero e la diversa spaziatura della punteggiatura fa di voi due persone diverse – divertente scoprire i gli altri gemelli simili ed assimilabili – per il passato vi era stato un tizio (amico del matteo) che aveva ipotizzato che A.d.S. e R.d.M. (io e lei / lei ed io) eravamo la stessa persona poiché entrambi abitavamo nel Veneto. Per fortuna lei (R.d.M.) è intervenuto e con un paio di colpi di Schwarzlose (mitragliatrice austriaca della prima guerra mondiale) lo ha ridotto ai minimi termini – cordiali saluti di buona serata, attenzione alle galline, il gallo protesta poiché è stufo di fare tutto il lavoro di “impollinatore” (impollinatore, non impallinatore) da solo e chiede di poter avere almeno due collaboratori a rotazione (sabato e domenica riposo).
  10. Scusate, permettete un esempio. Un condominio multi piano, un ingresso, un ascensore. Ad ogni piano vi è una specializzazione. Politica e baruffanti; medicina e salute; cucina e ricette; vita di coppia e da single; ambiente e natura; animali e agraria; cultura generale; libri cinema televisione; viaggi turismo città; ed altro ancora. La cosa importante è rispettare il portinaio che vigila al pian terreno (alias amministratore del condominio). Ma anche chiudere le porte dell'ascensore per permettere agli altri fruitori di accedere liberamente ai piani ed alle stanze di loro desiderio. Non imbrattare e non fumare lungo le scale, quelle servono come via di emergenza in caso di incendio. - un saluto da d/b – sulla rubrica parallela (ge/nio) avevo diversi scritti ed ora un poco alla volta cerco di aggiornare e trasferire su (fo/rum). Buon giovedi tre giugno duemila ventuno.
  11. provi ad analizzare gli scritti, il periodare, la impostazione della punteggiatura, la "non" logica delle idee ... le faccio i primi due nomi (centotrentacinque) e (seicentodieci) - mentre il signor ventiquattrore (orologio atomico) ... è in copia unica protetto da doppio filtro multibanda - a lei sig. R.d.M. trovare gli altri "duplicati" ... buona ricerca.
  12. … bar / zelletta … - la giorgia nazionale si reca in macelleria e chiede al garzone dietro il banco vendita – hai del fegato – certo risponde il garzone del macellaio, quante fette – nessuna fetta, risponde la giorgia nazionale, se ha del “fegato” … dammi un bacio – fine della bar / zelletta –
  13. perchè lo stato padrone dal gioco guadagna vagoni di soldi facili - perchè banche, avvocati notai guadagnano soldi facili con i sequestri dei beni persi al gioco - perchè medici e psicologi guadagnano soldi facili per curare i "ludo/patici - perchè preti ed agenzie funebri guadagnano solti facili con i funerali dei morti a causa della "ludo/patia". - ciao Mariella da d/b - buona estate al mare (sabbia, ciotolo, scoglio, .....)
  14. Leggo sul giornale e ricopio – la campagna di profilassi – competizione tra medici per fare le vaccinazioni: pagati fino ad ottanta euro l'ora – la giungla dei compensi. C'è chi prende tremiladuecento euro al mese (oltre allo stipendio). - sino a qua il titolo di quarta pagina del “Gazzettino”. - ora proviamo a ricordare la gestione del sig. Domenico Arcuri con alcune strane siringhe, mascherine ed altro di non ancora chiaro. Cosa dire poi delle “primule vagi/nali” (scusate vacci/nali) preventivate a quattrocento (mila) euro ciascuna, la cui progettazione e gestione sembra (sembra) fosse affidata a due fratelli “amici”. - a pensare male forse si fa peccato ma forse si indovina … la terza dose dell'infuso chimico … è utile … al mantenimento della protezione dal virus o al mantenimento di … altro … -

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963