etrusco1900

  • Numero messaggi

    5358
  • Registrato

  • Ultima Visita

etrusco1900 è il vincitore del giorno luglio 2

etrusco1900 ha pubblicato il contenuto con più like

Reputazione Forum

449 Sono il Re del Forum

2 Followers

Su etrusco1900

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Visto che si parla di banche e di coronavirus ci sono aspetti che non vengono considerati; sappiamo tutti di negozi, fabbriche, attività che a causa del coronavirus non hanno riaperto, non riapriranno, forse falliranno; queste attività hanno fidi, prestiti, mutui con le banche e se falliscono rischiano di tirarsi dietro tutto il sistema bancario e questo sia in Italia che all'estero (se chi ha preso soldi a prestito non li riporta per chi li ha prestati sono guai) ; in Italia inoltre abbiamo il problema delle aggregazioni bancarie, della politica nelle banche, dei danni che l'ingerenza della politica ha fatto nelle banche Italiane; questo articolo trovato in rete dice molte cose......https://alessandrograziani.blog.ilsole24ore.com/2020/09/22/commissione-banche-mps-antonveneta-quei-tre-minuti-seduta-segreta/?refresh_ce=1
  2. Forse non è chiaro come stanno le cose; facendo il tampone si può vedere se fino a quel momento si è stati contagiati oppure no; se si è negativi non si è al sicuro, si può benissimo essere contagiati 10 minuti dopo avere fatto il tampone e questo vale per tutti sia Italiani che "ospiti" quindi quelli che credono di diventai IMMUNI e al sicuro facendo il tampone non hanno ben chiaro a cosa serve il tampone e i limiti del tampone
  3. Cosa fumassero non lo so; so solo che mentre milioni di Italiani stavano chiusi in casa rispettando le norme, altri Italiani se ne fregavano facendo quello che volevano; il fatto che ragazzini (tutti promossi senza andare fisicamente a scuola ) esorcizzassero il pericolo facendo finta che il problema del coronavirus non esistesse significa che i messaggi dati da famiglie e scuole non sono arrivati........ per quanto riguarda "l'invasione" le proteste che leggiamo in questi giorni in molti centri di accoglienza dove gli "ospiti" protestano per la quarantena alla quale sono sottoposti significa che anche fa gli ospiti il messaggio del pericolo rappresentato dal coronavirus non è arrivato... figuriamoci se una volta fuori scaricheranno l'app immuni......
  4. personalmente non ho interesse a sapere se hai votato si o no; noto solo che anziché argomentare le tue posizioni fai un tifo politico da curva di stadio mettendo slogan e vignette; mi sarebbe piaciuto sapere come hai votato e sentire le giustificazioni del tuo voto al referendum con validi argomenti e ragionamenti e non come sei solito fare con slogan e vignette
  5. Alcune considerazioni: osservavo in estate il comportamento di ragazzini probabilmente ospiti di campeggi al mare: si passavano fra di loro bottigliette di bevande bevendo senza nessun problema tutti dalla stessa bottiglia, stesso comportamento con le sigarette; mi chiedo: ma a questi ragazzi scuola e famiglie quale messaggio avevano dato? sempre sulle spiagge centinaia di vu cumprà che si aggiravano fra gli ombrelloni tutti rigorosamente senza mascherina, ma tutti con telefonino; dubito che avessero scaricato l'app IMMUNI... se le cose stanno così l'app immuni non serve a niente.
  6. pm610 non mi sembra che tu abbia risposto, hai votato si o hai votato no?
  7. è una parola inesistente nel vocabolario Italiano usata per screditare l'avversario; chi è democratico rispetta l'avversario anche quando non la pensa come lui , chi non è democratico lo insulta verbalmente usando termini o parole inventate e lo insulta fisicamente disturbando i comizi, lanciando pomodori, minacciando ristoranti colpevoli di avere ospitato a pagamento l'avversario politico (mi vengono in mente i sabotaggi contro gli ebrei durante una certa epoca storica) diciamo fascisti di ieri e fascisti di oggi... pm610 non hai risposto, come hai votato? hai votato si o hai votato no?
  8. usare neologismi come "celoduri" non mi sembra coretto; il rispetto reciproco per l'avversario si vede anche da queste piccole cose.... durante l'ultima campagna elettorale si sono visti episodi deplorevoli come lancio di pomodori, aggressioni fisiche e verbali; cose tipiche dei fascisti.... Siamo tutti favorevoli a impedire i cambi di casacca ma per farlo occorre una modifica della costituzione; se fosse proposto in un referendum costituzionale, tu pm610 voteresti si oppure no?... e al recente referendum come hai votato?
  9. Pettegolezzi di corridoio vorrebbero dire che al Senato dove i numeri sono più risicati alcuni Senatori dei 5 stelle potrebbero passare all'opposizione.... sempre pettegolezzi di corridoio dicono che alcuni Senatori di Berlusconi potrebbero correre in soccorso del governo appoggiandolo.... quando si dice cambio di casacca e vincolo di mandato.......
  10. Un vecchio proverbio dice che la verità è come l'olio nell'acqua, prima o poi viene a galla; nei laboratori di tutto il mondo si sta studiando il genoma del virus e la possibilità che sia stato creato artificialmente e poi sfuggito di mano; si sa con certezza che studi Cinesi sui coronavirus dei pipistrelli precedentemente disponibili in rete sono stati tolti dalla rete già a Settembre dello scorso anno.... il presidente USA dice questo: https://www.informazione.it/a/437A2C8B-E58E-4194-8CE8-21D3954CA3DD/Coronavirus-Trump-Cina-e-la-responsabile-risponda-delle-sue-azioni-RCO certamente il presidente USA dice queste cose a fini elettorali interni, però visto che la verità è come l'olio nell'acqua prima o poi la verità di quello che è successo verrà a galla.... basta avere pazienza e aspettare
  11. Viviamo in un mondo in continua evoluzione; una volta quando esistevano solo le sale cinematografiche c'erano film e registi che non venivano distribuiti e che quindi il pubblico non poteva vedere; poi arrivarono le videocassette e i negozi che le noleggiavano, poi arrivarono i dvd , poi è arrivata la "rivoluzione" di internet con lo steaming e la conseguente chiusura dei negozi che noleggiavano i film, Tanti anni fa quando arrivò la televisione in bianco e nero il cinema reagì adottando il colore e il cinemascope; quando la televisione divenne a colori il cinema reagì con il dolby sorround; poi anche il cinema ha finito con l'abbandonare la vecchia pellicola e i film adesso sono tutti su supporto digitale. Cosa è preferibile vedere un film al cinema o comodamente a casa? faccio l'esempio del mangiare una pizza, si può mangiare comodamente a casa oppure andare in pizzeria; se si va in pizzeria quella è una occasione per socializzare, per incontrare gente, lo stesso discorso si può fare quando si va in un cinema per guardare un film, è una occasione per uscire di casa, incontrare gente, discutere, parlare del regista e del film che si è visto.
  12. fibra ottica

    Ti do ragione, occorre però che il proprietario dei binari guadagni esclusivamente affittando i binari allo stesso prezzo alle varie compagnie che sono in possesso dei treni senza fare marciare su quegli stessi binai i propri treni, perché altrimenti il proprietario dei binari si trova in posizione di vantaggio, può decidere gli orari, il costo di noleggio dei binari, la velocità alla quale devono viaggiare i treni dei concorrenti, può avvantaggiare i propri treni e svantaggiare quelli dei concorrenti, inoltre in mancanza di concorrenti nel possesso dei binari può fare le tariffe di affitto che vuole senza rendere conto a nessuno.
  13. Ti do ragione, occorre però che il proprietario dei binari guadagni esclusivamente affittando i binari allo stesso prezzo alle varie compagnie che sono in possesso dei treni senza fare marciare su quegli stessi binai i propri treni, perché altrimenti il proprietario dei binari si trova in posizione di vantaggio, può decidere gli orari, il costo di noleggio dei binari, la velocità alla quale devono viaggiare i treni dei concorrenti, può avvantaggiare i propri treni e svantaggiare quelli dei concorrenti, inoltre in mancanza di concorrenti nel possesso dei binari può fare le tariffe di affitto che vuole senza rendere conto a nessuno.
  14. Come andarono le cose nel 2016 Il voto che segnò il trionfo della Ceccardi vide questi risultati dopo il primo turno: Alessio Antonelli (centrosinistra) 42,46%, Susanna Ceccardi (centrodestra) 28,40%, Claudio Loconsole (M5S) 17,87%, Michele Parrini (Progetto Cascina) 7,81%, Mario Minuti (Sinistra e Comunisti) 3,44%. Al ballottaggio Ceccardi vinse con il 50,29% di voti, pari a 8.897 voti. Antonelli si fermò al 49,71%, con 8.796 preferenze. La differenza, tra i due, fu di soli 101 voti. Rispetto al primo turno Ceccardi ottenne un incremento di 3.411 voti; il balzo in avanti di Antonelli si fermò a 593 voti. L’affluenza al primo turno fu del 55,54%, al ballottaggio arretrò al 51,02%. Nel 2011 l’affluenza era stata del 63,23%.
  15. Come andarono le cose nel 2016 Il voto che segnò il trionfo della Ceccardi vide questi risultati dopo il primo turno: Alessio Antonelli (centrosinistra) 42,46%, Susanna Ceccardi (centrodestra) 28,40%, Claudio Loconsole (M5S) 17,87%, Michele Parrini (Progetto Cascina) 7,81%, Mario Minuti (Sinistra e Comunisti) 3,44%. Al ballottaggio Ceccardi vinse con il 50,29% di voti, pari a 8.897 voti. Antonelli si fermò al 49,71%, con 8.796 preferenze. La differenza, tra i due, fu di soli 101 voti. Rispetto al primo turno Ceccardi ottenne un incremento di 3.411 voti; il balzo in avanti di Antonelli si fermò a 593 voti. L’affluenza al primo turno fu del 55,54%, al ballottaggio arretrò al 51,02%. Nel 2011 l’affluenza era stata del 63,23%.