nextext

  • Numero messaggi

    88
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da nextext

  1. Il ministro dei Beni culturali sta preparando un decreto per stabilire che i film italiani escano prima al cinema e poi sulle altre piattaforme, il riferimento chiaro è a Netflix che ha distribuito il film da loro prodotto, sul caso Cucchi, in contemporanea al cinema e in streaming. Ora si muovono i politici per regolare e costringere chi produce un prodotto a distribuirlo come e quando dicono loro, qualcosa di assurdo... andrà a finire che Netflix manderà tutto e solo in streaming in Italia, con buona pace di chi vive in posti dove i cinema non ci sono... e chi vorrà vedere i film prodotti da Netflix sarò costretto ad abbonarsi, così il cinema che si vuole proteggere perderà ancora più pubblico... https://www.ilfoglio.it/cinema/2018/11/14/video/prima-in-sala-e-poi-in-streaming-come-andra-a-finire-la-crociata-anti-netflix-di-bonisoli-224514/
  2. Forse sarà per il suo nome, “Oumuamua”, che può richiamare una civiltà aliena sperduta in qualche remoto angolo dell’Universo. Certamente la sua forma, un po’ particolare, di sigaro. Sta di fatto che ormai, tra le molte fantasie che spesso popolano il web, sono in molti a pensare che Oumuamua sia un oggetto alieno, una vera e propria astronave extraterrestre. Si tratta di un oggetto, classificato 2017 U1, scoperto da Rob Weryk, dal complesso di telescopi Pan-STARSS, che si trova alle Hawaii. Per una parte del popolo della rete è un oggetto alieno. Anche perché ad accendere la fantasia di coloro che credono che sia un oggetto artificiale, sono stati due astronomi dell’Harvard Smithsonian Center for Astrophysics i quali, interrogandosi sulle traiettorie, in certi momenti anomale, di Oumuamua, hanno avanzato l’ipotesi di una sua possibile origine artificiale. Sarà davvero così? Evidentemente no. Spiega Elisabetta Dotto, ricercatrice dell’Istituto nazionale di astrofisica (INAF): «Come scienziati abbiamo il compito di esplorare campi non battuti, anche avanzando ipotesi non convenzionali. Ma solitamente la soluzione più plausibile è anche quella più semplice: nel caso di Oumuamua, i suoi strani comportamenti possono essere spiegati già con l’ipotesi della cometa extrasolare, formata da ghiaccio e rivestita da una crosta scura di materiale organico. Il suo passaggio ci ha dimostrato per la prima volta che simili oggetti extrasolari possono arrivare vicino al Sole, portando materiale organico da un sistema planetario all’altro». Astronave aliena? In realtà l’unico dubbio che resta, in attesa di nuovi studi è: Oumuamua è un asteroide o una cometa? Affascinante no? https://www.lastampa.it/2018/11/07/scienza/oumuamua-fa-sognare-il-web-asteroide-o-oggetto-alieno-e3nVT2ZkkfvjjQAkHfbGSM/pagina.html
  3. Esiste una vera e propria rarità in un piccolo borgo marino sulla costa occidentale della Sardegna, con 40 case di cui 4 abitate tutto l’anno e soltanto 8 residenti. Questa località si chiama "Su Pallosu" Vicino ad Oristano ed è nota per la presenza di gatti (nati e cresciuti in riva al mare) , si pensa che il loro arrivo risalga ad un secolo fa durante l'attività dell'antica tonnara impiantata nel 1922 e chiusa nel 1940. Attualmente sul luogo è presente l'associazione culturale "Amici di Su Pallosu", che ha Il compito di proteggere e tutelare la colonia dei gatti. La colonia dei gatti non vive solo sulla spiaggia , occupa anche un territorio di circa 300 metri ma loro arrivano tranquillamente sino alle rocce sul mare dando vita a esibizioni incredibili giocando a pochi passi dall'acqua e lungo la spiaggia. Questo luogo è da tempo meta di tanti turisti, fotografi , cineasti e curiosi amanti dei gatti. . Una vera e propria rarità. Votata dai viaggiatori nel 2016 come quinta spiaggia più bella della Sardegna, nonché prima della provincia di Oristano, è principalmente una spiaggia dedicata ai gatti che non hanno paura di fare anche il bagno. Su Pallosu è una delle perle che punteggiano Capo Mannu, estremo limite settentrionale della penisola del Sinis e dell’area marina protetta che la preserva. https://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/23435/l-oasi-felina-di-su-pallosu-ora-e-nella-lista-del-patrimonio-unesco
  4. "Con tante di queste persone abbiamo trascorso quasi 40 anni assieme", è racchiusa in questa frase, pronunciata da uno dei soci e fondatori del gruppo, la scelta di destinare un milione di euro a tutti i dipendenti come ultimo atto primo di vendere l'azienda a una multinazionale del settore. Stiamo parlando del gruppo Olsa di Rivoli, nel Torinese, l’azienda di fanali per automotive che è stata ceduta questa estate al colosso canadese della componentistica Magna International. Ogni dipendente avrà uno stipendio in più. "È un premio per dire grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa avventura di impresa" ha dichiarato al Corriere della sera Massimo Pedrana che insieme ad Alberto Peyrani, Bruno Ressico ed Eugenio Bosco esce di scena per far posto ala multinazionale leader mondiali del settore. "Noi soci siamo tutti over 65: è venuto il momento di avviare un passaggio generazionale e di consentire all’azienda di compiere quel salto dimensionale necessario per meglio competere nel mondo. Ma non dimentichiamo i compagni di questo lungo viaggio" ha aggiunto Pedrana. Una bella e sana azienda Italiana che premia i suoi dipendenti, bellissima storia! https://www.fanpage.it/vendono-lazienda-ma-come-ultimo-atto-regalano-un-milione-ai-dipendenti/
  5. La morte di Marco Pantani nel residence Le Rose di Rimini il 14 febbraio 2004 è stata archiviata come semplice "overdose" da sostanze stupefacenti. Ma sono tanti i dubbi e misteri che ancora circondano la disgrazia. La madre del Pirata è stata intervistata dalla iena Alessandro De Giuseppe e ancora non si da pace per la spiegazione dei fatti: 'È stato ucciso, gli ho promesso la verità'. Proprio Le Iene lanciano una nuova inquietante ipotesi sul 'presunto' suicidio. Il servizio andato in onda durante l'ultima puntata infatti punta il focus su una presunta pallina di cocaina, inquadrata nei video immediatamente successivi alla morte nel camera del residence ma che, a detta dei testimoni oculari intervenuti dopo l'allarme dato, non era presente nei primi istanti sulla scena del suicidio. Anche io ho sempre pensato che lui non si drogasse e voi? Qui il video delle Iene https://it.blastingnews.com/sport/2018/10/marco-pantani-le-iene-tornano-sul-caso-con-spunti-inediti-a-14-anni-dalla-morte-002737769.html
  6. L’idrogeno potrà coprire circa un quinto dei consumi energetici entro il 2050, il che significherebbe ridurre di circa 6 gigatoni le emissioni annuali di CO2 rispetto ai livelli attuali, contribuendo quindi all’abbattimento di quel 20% necessario a limitare il riscaldamento globale entro due gradi centigradi. La tecnologia è pronta, mancano gli investimenti, speriamo bene... almeno per i nostri figli e nipoti http://www.repubblica.it/motori/sezioni/attualita/2017/11/15/news/ambiente_un_futuro_a_tutto_idrogeno-181159433/
  7. Ancora non hanno capito che non si può essere così spudorati da prendere permessi per assistere la mamma malata e andarsene a Dubai! Era in congedo straordinario per assistere l'anziana madre: tutto regolare, in base alla legge 104 che consente ai dipendenti pubblici di usufruire, appunto, di permessi per badare a parenti con handicap di particolare gravità. Il problema era che invece di passare le sue giornate al capezzale della madre si trovava in vacanza, con la famiglia, a Dubai. Ora è accusato di truffa aggravata ai danni dello stato dato che si tratta di un dipendente pubblico http://milano.repubblica.it/cronaca/2018/05/15/news/como_permesso_legge_104_vacanza_dubai-196438864/
  8. Questo meraviglioso cane ha vegliato per ore il suo amico investito sulla tuscolana, non si è mosso da quella strada, fino a che le *** e le foto sui social gli hanno fatto trovare un padrone che vorrà bene a lui, se lo merita! http://www.lastampa.it/2017/09/20/multimedia/societa/lazampa/roma-cane-veglia-lamico-investito-in-mezzo-alla-strada-sulla-tuscolana-v4krdS1ZXxA1rQ4LsP1WSO/pagina.html
  9. L’azienda tedesca LIDL Stiftung & Co KG vanta 170mila dipendenti in tutto il mondo di cui 13mila in Italia con 600 punti vendita. Grazie alle nuove aperture entro la fine dell’anno, il gruppo ha annunciato che assumerà nuovo personale. Si ricercano, a tal proposito, laureati o diplomati in varie regioni italiane e nella sede di Arcole (Verona). Tra le ultime offerte pubblicate troviamo quelle per: -Collaboratore Contabilità Fornitori a Verona -Collaboratore *** *** – Addetto Buste Paga -Technical Manager Area Impiantistica -Responsabile Ordini Ufficio Frutta e Verdura -Responsabile area Contrattualistica, Contenzioso e Societario -Collaboratore Legale Ufficio Assicurazione Qualità Queste sono solo alcune delle offerte disponibili a Verona, presso la sede centrale. Lidl offre lavoro anche nei punti vendita sparsi in Italia e magazzini tra cui le seguenti posizioni aperte: Responsabile di Reparto del Magazzino e Responsabile Processi Operativi Logistica Direzione Regionale a Biandrate (Novara) Capi Area / Area Manager in Piemonte, Lombardia, Sicilia,, altre aree del Sud Italia, Emilia Romagna, Abruzzo, Umbria, Veneto, Trentino Addetti Vendite a Brunico (Bolzano), Roma, Viterbo, Carmagnola e Moncalieri (Torino), Torino, Mondovì (Cuneo),Cuneo, Vercelli. Assistant Store Manager a Parma, Treviso, Reggio Emilia, Bollate e Corbetta (Milano), Pordenone, Gonzaga (Monza Brianza), San Giovanni Ilarione (Verona), Cislago e Sesto Calende (Varese), Langhirano (Parma), Borgomanero (Novara), Chieri (Torino), Lagundo e Brunico (Bolzano, Feltre (Belluno), Vedelago (Treviso), Novara, Vigevano (Pavia), Spilamberto (Modena), Molinella (Bologna), Vercelli, L’Aquila, Mestre e San Donà di Piave (Venezia), Roma, Mola di Bari Si cercano anche Apprendisti Addetti Vendite, Operatori di Filiale a Civitavecchia, Rovigo, Roma, Cassino e Brunico e Store Manager. Qui trovate altri dettagli sulle giornate di reclutamento! https://www.investireoggi.it/fisco/assunzioni-lidl-2018-interessanti-offerte-lavoro-in-tutta-italia-con-giornate-di-reclutamento/
  10. Un ragazzo del New Jersey, il surfista Fabrizio Stabile, è morto dopo essere stato infettato da un''ameba mangia-cervello', un parassita raro ma altamente mortale, che il giovane di 29 anni avrebbe contratto dopo aver nuotato nella piscina di un resort di Waco, in Texas. Stabile, scrive il 'Daily Mail', lo scorso 16 settembre aveva accusato un forte mal di testa e il giorno dopo non era riuscito ad alzarsi dal letto. Trasportato immediatamente all'ospedale di Pleasantville, i medici avevano iniziato a curarlo pensando che si trattasse di meningite batterica. Le sue condizioni, però, erano precipitate rapidamente. Dopo quattro giorni, i test avevano rivelato che Fabrizio era positivo al Naegleria fowleri, un'ameba estremamente rara, chiamata 'mangia-cervello' che uccide il 98% delle persone infettate. Per Fabrizio però era già tardi. Il 29enne era morto il giorno seguente. L'ameba mangia cervello? Incredibile quanti parassiti mortali ci possono aggredire, povero ragazzo http://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2018/10/02/muore-infettato-dall-ameba-mangia-cervello_rtH4fe7wHbYBZQA02r7ueO.html
  11. Scrivere recensioni false utilizzando un'identità falsa è un crimine secondo la legge italiana. Lo ha stabilito il Tribunale Penale di Lecce, in uno dei primi casi legali nel suo genere. Il proprietario di PromoSalento, che vendeva pacchetti di recensioni false ai business dell'ospitalità in Italia, è stato condannato a 9 mesi di prigione e al pagamento di circa 8.000 Euro per spese e danni. La *** di viaggi Tripadvisor ha supportato il procedimento contro PromoSalento costituendosi parte civile e ha condiviso le prove raccolte dal suo team interno di investigazione frodi e fornito il supporto dei suoi consulenti legali italiani. http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/internet_social/2018/09/12/recensioni-false-su-tripadvisor-9-mesi-di-carcere-_f426586b-154a-47da-845f-c3ae0e560686.html Bene! Sentenza importante, potremo così da ora in poi ritenere più affidabili le recensioni su Tripadvisor
  12. L'amore degli animali che abbiamo in casa può anche essere pericoloso. ll gatto di casa è entrato nella culla del nuovo nato in un momento in cui la sua mamma si era distratta ma è bastato quel breve attimo per trasformare la quieta routine della famiglia in una tragedia indescrivibile. Accoccolatosi accanto al neonato, infatti, il gatto ha ostruito le vie respiratorie del piccolo umano di appena un mese di vita impedendogli di respirare. E' accaduto in Russia, purtroppo per il neonato non c'è stato niente da fare, meglio evitare questa estrema vicinanza di animali e bambini molto piccoli, il gatto non poteva certo rendersi conto che stava impedendo al bambino di respirare https://www.viagginews.com/2018/09/12/gatto-entra-culla-bimbo-un-mese-morto-soffocato/
  13. anche io sono favorevole, lavoro tutta la settimana e vado a fare la spesa o a comprarmi qualcosa quando mi serve, di domenica
  14. Riporto queste recensione del libro e del film molto interessante, il libro lo avevo letto e mi era piaciuto molto soprattutto alcuni racconti, ora ho scoperto che ne è stato fatto anche un film che cercherò. Scrive il recensore: Il libro E' una raccolta di racconti ambientati ad Haiti, pubblicati in Italia nel 2006. Da quello che dà il titolo al libro, integrato con altri, è liberamente tratto l'omonimo film di Laurent Cantet, il terzo del regista francese (2005), con protagonista un'attempata ma maliziosa Charlotte Rampling. "Verso il Sud" è un libro pieno di ***, che trasuda *** da ogni pagina. *** caraibico: forte, caldo e sudato, trasgressivo, una lunga galleria di passioni, tradimenti e sotterfugi, alla ricerca del piacere più sfrenato e del desiderio di possesso. Nel racconto che dà il titolo al libro, alcune tardone francesi e americane in vacanza si liberano dalle inibizioni, e si fanno xxxxxxx senza pudore da un bel negretto, che passa dall'una all'altra per una ricca mancia. Ad Haiti succede questo e molto altro. http://littacontinua.blogspot.com/2018/09/verso-il-sud-di-dany-laferriere.html
  15. È ***: Ronaldo alla Juve. Ecco tutti i particolari.... https://sport.virgilio.it/cristiano-ronaldo-juventus-la-trattativa-62279
  16. Alla fine Nadia Toffa non ce l'ha fatta più e ha risposto alle critiche su Facebook sbottando con un vero e proprio sfogo... https://www.ilmessaggero.it/societa/gossip/nadia_toffa_instagram-3940163.html
  17. Samar Badawi è un personaggio decisamente famoso per tutti coloro che seguono da vicino le notizie riguardanti i diritti delle donne in Arabia Saudita. Già in passato sono stati segnalati molti arresti, ora, però, cresce l’angoscia tra i suoi seguaci, in quanto si dice che lo scorso 20 agosto sia stata uccisa dopo un processo molto superficiale. Grossa incertezza riguardo lo stato di salute della ragazza... Proviamo dunque a capirci qualcosina in più http://www.optimaitalia.com/blog/2018/08/28/sdegno-per-samar-badawi-decapitata-in-arabia-saudita-bufala-o-tragica-sorte/1203697
  18. È esploso il toto nomi per sostituire Asia Argento a X Factor. E adesso salta fuori il nome di Morgan. Ma lui... https://www.leggo.it/spettacoli/xfactor/x_factor_asia_argento_morgan-3936276.html
  19. Ora c'è la moda di usare l'olio di cocco al posto di quello di oliva, ma una ricerca mette in guardia, fa malissimo, non è affatto la panacea che dicono. Un rimedio che farebbe bene ai capelli e contrasterebbe dal torpore mentale all'obesità. Ma dal mondo della scienza arriva una voce fuori dal coro: "Veleno puro", lo ha definito Karin Michels, epidemiologa dell'Harvard Th Chan School of Public Health, intervenuta in occasione di una recente conferenza sul tema degli errori nutrizionali all'università di Friburgo, dove l'esperta dirige l'Istituto per la prevenzione e l'epidemiologia dei tumori. Il suo discorso di 50 minuti è stato postato su Youtube e ha fatto il pieno di visualizzazioni, quasi un milione, rimbalzando anche sulla stampa internazionale. La docente lancia un monito sulla sostanza definendola "una delle cose peggiori che si possano mangiare", basando quest'affermazione sull'alta percentuale di grassi saturi presenti. Composti noti per aumentare i livelli di colesterolo cattivo Ldl e quindi il rischio cardiovascolare. La ricercatrice ne sconsiglia vivamente l'uso. http://www.repubblica.it/salute/alimentazione-e-fitness/2018/08/23/news/olio_di_cocco_per_l_esperta_di_harvard_e_puro_veleno_-204740559/
  20. Barbra Streisand: “Ho fatto clonare il mio cane Samantha”. Con tutto l'amore che provo per i cani a me sembra francamente una gran stupidaggine, capisco l'affetto, ma è così bello, scoprire il carattere e ricominciare con altri cuccioli quando purtroppo perdiamo un amico unico e prezioso, mai farei clonare il mio cane e voi? http://blog.***/wp/profumidallacucina/2018/03/01/barbra-streisand-clonare-mio-cane-samantha/
  21. Fumare aumenta del 32% il rischio di sviluppare un disturbo del ritmo cardiaco, la fibrillazione atriale (con un rischio medio che aumenta del 14% ogni dieci sigarette fumate al giorno). Un rapporto sessuale ha invece virtù anti-stress e anti-depressione grazie al rilascio di una moltitudine di ormoni (serotonina, dopamina ed endorfine) durante l'***. https://salute.ilmessaggero.it/ricerca/per_un_cuore_sano_niente_fumo_e_piu_attivita_sessuale-3859527.html
  22. Ci sono molte persone che rinunciano a viaggi perchè non sanno come fare con il loro cane o gatto o animale da compagnia, ecco le soluzioni delle varie compagnie aree, easyjet addirittura vi trova il dogsitter gratis https://www.vanityfair.it/viaggi-traveller/notizie-viaggio/2018/01/23/easyjet-pet-sitter-dove-lasciare-animali-volare
  23. E certo ad avere un bel giardino! Piacerebbe farlo anche a me, comunque non solo il giardinaggio fa bene, anche fare qualcosa per gli altri, guardate cosa hanno scoperto! http://www.stile.it/2017/08/30/giardinaggio-guarisce-piu-pillola-id-162218/
  24. Ikea, per essere assunti dovete prima parlare con il Robot Vera Il Robot Vera è stato realizzato nel 2017 da una startup russa, è dotato di una intelligenza artificiale ed è stato adottato da Ikea negli Stati Uniti per effettuare il primo colloquio con gli utenti che fanno domanda di assunzione. A differenza di un normale utente che effettua colloqui conoscitivi, Vera è in grado di svolgerne fino a 1.500 al giorno, arriverà anche in Italia http://www.tecnoandroid.it/2018/04/29/ikea-ha-davvero-uno-strano-modo-di-effettuare-colloqui-di-lavoro-ecco-quale-344544