giugno90

  • Numero messaggi

    26
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

1 Calma piatta

Su giugno90

  • Rank
    Utente base
  • Compleanno
  1. NO, mai provati e li considero un inganno letale.
  2. Ciao e ben sentita, evita gli orrendi nomi stranieri o quelli tratti dai telefilm. I nomi storici della cultura italiana vanno bene. Ciao da Anna.
  3. Simpatica Deborah ciao da Anna. Non portando stivali ma solo scarpe normali non sono il grado di aiutarti. Ma scusa, per caso non userai gli stivali di lusso per andare a Venezia nei giorni di acqua alta? Aspetto con gioia l’estate per riscoprire la libertà. A presto.
  4. Gli abiti sporchi o macchiati, ancora peggio le tracce di sudore sotto le ascelle. Queste ultime sono veramente disgustose. I denti sporchi, l’alito pesante, l’odore di fumo e nicotina.
  5. Preferisco pensare all’estate ed alle simpatiche idee chiamate barefoot sandal, delle divertenti cavigliere da portarsi giocosamente a piedi nudi. La scorsa estate erano per me la normalità tanto che le colleghe d’ufficio mi chiamavano Sandie Shaw. Appuntamento a dopo Pasqua per una ritrovata libertà estiva.
  6. Cerco ricette per torte, dolci, biscotti da fare in casa. L’importante è che siano semplici da preparare con ingredienti facili. Le vecchie creazioni genuine delle nostre nonne. Un grazie anticipato da Anna.
  7. Le scarpe da ginnastica andrebbero usate solamente per quello scopo, in palestra o durante gli allenamenti all’aperto. Portarle in ufficio o per tutti i giorni lo trovo disgustoso. L’estate sandali a suola bassa ed aperti il più possibile. L’inverno le normali scarpe in cuoio. Assurdo portare delle assurde scarpe da ginnastica al di fuori del loro unico scopo. Aspetto l’estate per riappropriarmi della libertà di lunghe passeggiate “libera”.
  8. A parte il fatto che purtroppo l’estate a piedi nudi è un ricordo, gli zoccoli in legno sono confortevoli per chi è abituata a portarli, peccato siano rumorosi e pesanti. Voi quali preferite: il modello chiuso tipo ospedale o quello aperto con una sola striscia sopra. Quante di voi ricordano quelli a cilindretti in gomma dura? Conferivano un simpatico massaggio plantare e sembrava di camminare scalze. Cosa che decisamente preferisco.
  9. Ciao Bolla e condivido la tua idea di visitare e scoprire per prima la nostra Italia. Le zone di mare, di montagna, ma anche le zone e le città storiche ed artistiche. A presto.
  10. Quali differenze esistono tra bullismo, mobbing, burnout sia sul lavoro che nella scuola, ma anche in certe associazioni e/o ***. Tra colleghi di lavoro e compagni di scuola (ma anche tra certi capi gruppo) a volte si intrecciano strani legami di simpatia ed antipatica. A volte vengono portati avanti singolarmente, altre volte il “manovratore” manda avanti i “gregari” per colpire e fuggire. Come riconoscere, prevenire e difendersi da tali attività. Un saluto da Anna.
  11. Ciao Mia da Anna, non solo offerte di lavoro, ma anche dialoghi sul mondo del lavoro.
  12. Ciao ragazze e partecipiamo numerose. Estate significa freschezza e libertà: avete provato le “barefoot sandal” o sandali a piedi nudi. Delle simpatiche cavigliere realizzate all’uncinetto o con fili di perline colorate da indossare e portare sbarazzina e spontanea a piedi liberi. Spesse volte le porto al lavoro, sia in ufficio che fuori. Il capo mi chiama scherzosamente Sandie Shaw e trova simpatico lo faccia quando mi reco per gli altri uffici per le pratiche del lavoro. Voi avreste il coraggio di girare per la città a piedi nudi? Il tempo stabile ci permette ancora di vivere questa fine estate, poi dovremo attendere il prossimo anno.
  13. Ciao ragazze e partecipiamo numerose. Estate significa freschezza e libertà: avete provato le “barefoot sandal” o sandali a piedi nudi. Delle simpatiche cavigliere realizzate all’uncinetto o con fili di perline colorate da indossare e portare sbarazzina e spontanea a piedi liberi. Spesse volte le porto al lavoro, sia in ufficio che fuori. Il capo mi chiama scherzosamente Sandie Shaw e trova simpatico lo faccia quando mi reco per gli altri uffici per le pratiche del lavoro. Voi avreste il coraggio di girare per la città a piedi nudi? Il tempo stabile ci permette ancora di vivere questa fine estate, poi dovremo attendere il prossimo anno.
  14. Ciao ragazze e partecipiamo numerose. Per me il problema numero non esiste: per l’estate due o tre infradito a suola sottile e per il resto “libera”. Avete provato le “barefoot sandal” o sandali a piedi nudi. Delle simpatiche cavigliere realizzate all’uncinetto o con fili di perline colorate da indossare e portare sbarazzina e spontanea a piedi liberi. Spesse volte le porto al lavoro, sia in ufficio che fuori. Il capo mi chiama scherzosamente Sandie Shaw e trova simpatico lo faccia quando mi reco per gli altri uffici per le pratiche del lavoro. Voi avreste il coraggio di girare per la città a piedi nudi?
  15. Qual è stato il viaggio in Italia più simpatico e ben riuscito oppure quello più rocambolesco e da dimenticare. Mi riferisco ai viaggi o le vacanze in Italia. Un saluto da Anna.