giugno90

  • Numero messaggi

    17
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

0 Calma piatta

Su giugno90

  • Rank
    Utente base
  • Compleanno
  1. Ciao Bolla e condivido la tua idea di visitare e scoprire per prima la nostra Italia. Le zone di mare, di montagna, ma anche le zone e le città storiche ed artistiche. A presto.
  2. Quali differenze esistono tra bullismo, mobbing, burnout sia sul lavoro che nella scuola, ma anche in certe associazioni e/o ***. Tra colleghi di lavoro e compagni di scuola (ma anche tra certi capi gruppo) a volte si intrecciano strani legami di simpatia ed antipatica. A volte vengono portati avanti singolarmente, altre volte il “manovratore” manda avanti i “gregari” per colpire e fuggire. Come riconoscere, prevenire e difendersi da tali attività. Un saluto da Anna.
  3. Ciao Mia da Anna, non solo offerte di lavoro, ma anche dialoghi sul mondo del lavoro.
  4. Ciao ragazze e partecipiamo numerose. Estate significa freschezza e libertà: avete provato le “barefoot sandal” o sandali a piedi nudi. Delle simpatiche cavigliere realizzate all’uncinetto o con fili di perline colorate da indossare e portare sbarazzina e spontanea a piedi liberi. Spesse volte le porto al lavoro, sia in ufficio che fuori. Il capo mi chiama scherzosamente Sandie Shaw e trova simpatico lo faccia quando mi reco per gli altri uffici per le pratiche del lavoro. Voi avreste il coraggio di girare per la città a piedi nudi? Il tempo stabile ci permette ancora di vivere questa fine estate, poi dovremo attendere il prossimo anno.
  5. Ciao ragazze e partecipiamo numerose. Estate significa freschezza e libertà: avete provato le “barefoot sandal” o sandali a piedi nudi. Delle simpatiche cavigliere realizzate all’uncinetto o con fili di perline colorate da indossare e portare sbarazzina e spontanea a piedi liberi. Spesse volte le porto al lavoro, sia in ufficio che fuori. Il capo mi chiama scherzosamente Sandie Shaw e trova simpatico lo faccia quando mi reco per gli altri uffici per le pratiche del lavoro. Voi avreste il coraggio di girare per la città a piedi nudi? Il tempo stabile ci permette ancora di vivere questa fine estate, poi dovremo attendere il prossimo anno.
  6. Ciao ragazze e partecipiamo numerose. Per me il problema numero non esiste: per l’estate due o tre infradito a suola sottile e per il resto “libera”. Avete provato le “barefoot sandal” o sandali a piedi nudi. Delle simpatiche cavigliere realizzate all’uncinetto o con fili di perline colorate da indossare e portare sbarazzina e spontanea a piedi liberi. Spesse volte le porto al lavoro, sia in ufficio che fuori. Il capo mi chiama scherzosamente Sandie Shaw e trova simpatico lo faccia quando mi reco per gli altri uffici per le pratiche del lavoro. Voi avreste il coraggio di girare per la città a piedi nudi?
  7. Qual è stato il viaggio in Italia più simpatico e ben riuscito oppure quello più rocambolesco e da dimenticare. Mi riferisco ai viaggi o le vacanze in Italia. Un saluto da Anna.
  8. Ciao Stefania e ben sentita, in altre occasioni ho scritto del mio desiderio di libertà e di muovermi a piedi nudi. Mi sento a mio agio. In estate esco già scalza da casa sia per una passeggiata nel borgo e sia per prendere l’autobus per recarmi in città. Vuoi mettere la libertà ed il piacere di sentire i suolo via via diverso ad ogni passo. La rugosità dell’asfalto, il liscio dei marciapiedi, il fresco riposante dell’erba, … ed una spensierata pedalata scalza in bicicletta mi permette di essere più sciolta ed agile. Anche la guida dell’auto è più riposante. Ciao e prova l’esperienza del vivere a piedi liberi.
  9. Ciao Svampi, peccato avanzi l’autunno, ma il desiderio di luce e di colori chiari rimane. Le unghie delle mani e dei piedi una per colore le lasciamo alle ragazzine. A vent’otto anni preferisco il colore unico per sopra e sotto. Niente rosso, marrone, blu, nero o altri colori scuri. Cosa pensi di un aranciato, di un verde, di un azzurro, ma sempre con tonalità chiare e brillanti. In estate con le infradito risaltano e si valorizzano con abiti vaporosi, sbarazzini e chiari. Ciao da Anna.
  10. Moda mare vintage, ricordando gli ultimi cinque anni quali sono stati i ricordi e gli stili di vita più importanti. L’estate (non) sta finendo, ma prosegue con gioia.
  11. Ciao Lucilla da Anna, sin da bambina sono stata abituata a vivere l’estate scalza in casa e fuori casa. Ancora ora prendo regolarmente l’autobus a piedi liberi per recarmi in città per gli acquisti o una passeggiata a vedere le vetrine. In ferie al mare mi muovo libera sia in albergo sia per strada senza nessun problema. Anzi, vedendo la mia libertà e la mia spontaneità mi imitano in molte. Hai mai provato una piacevole pedalata in bicicletta? I piedi si muovono agevolmente e nella guida mi sento più sciolta. In chiusura per quale motivo ricorrere a parole inglesi per definire il piacere della libertà e della spontaneità? A presto.
  12. Il mare in inverno ha un fascino meraviglioso. Se è tranquillo mi trasmette serenità e tranquillità. E’ meraviglioso sedersi sulla sabbia a filo acqua e guardare l’orizzonte, respirare l’aroma di salsedine, l’ascoltare la musica della risacca … Se è in burrasca mi trasmette energia e potenza, mi ricarica di sprint … Mare sempre e comunque.
  13. In questa estate 2018 è divertente sperimentare la body art: alla sera uscire vestite solamente da un divertente vestito dipinto direttamente sul nostro corpo libero. Piacevole e divertente essere senza reggiseno, ma coperta da una simpatica finta maglietta o finto reggiseno. E’ un simpatico modo per praticare il *** nelle ore serali, mentre nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio lungo la spiaggia è la normalità. Ovviamente rigorosamente a piedi nudi, anche per strada: lo trovo libero e delizioso.
  14. Sembra che l’olio di palma sia stato riabilitato, mentre l’olio di cocco venga messo sotto osservazione. Assai peggiori sono gli oli idrogenati, ma quali sono? Anche i prodotti di bellezza, cosmetici, creme solari ed altro a base di petrolati sono sotto esame. Dove posso documentarmi? Grazie da Anna.
  15. Idee strane, ripescate dal passato o innovative, su qualsiasi settore, dalla moda, alla casa. Nell’abbigliamento e nell’arredamento le idee sono numerose, ma anche nella musica e nella libertà personale.