director12

  • Numero messaggi

    21181
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da director12

  1. saman Abbas è stata uccisa all'interno di uno spazio temporale di 13 minuti. Ovvero dalle 00.09 del primo maggio alle 00.22. In questo intervallo di tempo le telecamere la inquadrano mentre lei esce di casa con uno zainetto in spalla, seguita dai genitori. E poi il padre torna a casa da solo. Senza di lei. Che da quel momento sparisce per sempre.
  2. quando si parla di semplificazioni,tutti contenti..ma se "lo vuole l'europa"..allora cè da preoccuparsi:difatti hanno allo studio la semplificazione di come pignorare la prima casa!!! Torniamo così al capitolo sulla riforma della riscossione coattiva. E’ qui che la Corte avanza l’idea di rendere più agevole anche il pignoramento della prima casa. Come? Prevedendo, si legge a pagina 143, “formesemplificate [di pignoramento immobiliare, ndr] rivedendo, al contempo, gli attuali presupposti:– consentendo il pignoramento anche sull’abitazione principale;– prevedendo che la vendita coattiva immobiliare possa avvenire anche se il valore dei beni risulti inferiore a 120.000 euro purché la stessa sia economica, cioè tale da comportare il realizzo di somme superiori alle spese di procedura”.Insomma, invece di dare la caccia ai grandi evasori – quelli protetti dal pilastro Ue della libera circolazione dei capitali, giganti dell’It in primis – la Corte dei Conti non trova niente di meglio da suggerire che semplificando gli iter per il pignoramento della prima casa.
  3. L’epidemia di coronavirus e le misure restrittive del governo giallofucsia sono un mix fatale per la sopravvivenza delle piccole e medie imprese, che nel 2021 rischiano la chiusura in 460 mila. Stiamo parlando delle Pmi “con meno di 10 addetti e sotto i 500 mila euro di fatturato“, ossia l’11,5% del totale. In gioco c’è un giro d’affari di “80 miliardi e quasi un milione di posti di lavoro“. A lanciare l’allarme è il Barometro Censis-commercialisti sull’andamento dell’economia. a te ,ciccione kumunista non tocca di certo:la cuccia nella Pa. te le sei gia' fatta da un pezzo!! a nostre spese!! komunista del k@@o
  4. altri kompaesani!! Nonostante alla sinistra piaccia molto pensare a una libertà di immigrare totalmente priva di controlli, assai spesso si scopre a cosa servano i controlli: ultimo esempio in ordine di tempo ci arriva dalla Questura di Brescia, con protagonisti due fratelli, cittadini pakistani. I due, che nei mesi precedenti avevano presentato domanda di asilo politico, sono stati tratti in arresto perché soggetti a un mandato di cattura internazionale emesso dal giudice distrettuale e di sessione di Gujrat — in Pakistan appunto — in seguito a una condanna all’ergastolo per omicidio. Lo riporta il Corriere.
  5. e dire che una volta i preti si accontentavano di dire messe..ora fanno i centralinisti....e non certo pagati come i call center!!
  6. Alarm Phone @alarm_phone ! ~43 persone alla deriva al largo della #Libia! Le persone in pericolo dicono di stare imbarcando acqua e di essere in mare da oltre un giorno. Sono nel panico e chiedono aiuto urgente. Le autorità sono informate e chiediamo il lancio immediato di un operazione di soccorso. chiamata di emergenza!! cercano un porto sicuro...non libico..nel mediterraneo...in corsica? in spagna'? in francia?? a malta'? e no ..li' vengono respinti...e allora dove andranno????
  7. e questo è il video del funerale fatto in pakistan..e si..sono religiosi.,..loro!! https://www.lanazione.it/cronaca/saman-video-funerale-senza-salma-1.6436815 ah,per chi non lo sapesse..il videi pubblicato dai genitori pakistani su fb,è stato rimosso il giorno dopo!!
  8. quello che ha adoperato la mannaia...che DNA avra'??? chissa' se ah.ahahah ci illuminera'...
  9. Lavapiatti bengalese decapitato con un colpo di mannaia. Modalità da brutale esecuzione. Mistero e incredulità a Torino, per la brutale uccisione di un ragazzo di 25 anni del Bangladesh, descritto. Faceva il lavapiatti in un ristorante. Una vendetta. Questa l’ombra – si legge sulla Stampa – sull’omicidio di Mohamed Ibrahim, decapitato l’altra notte a Torino, in un alloggio al terzo piano di un palazzo quasi fuori dalla città, al confine con Collegno, che condivideva con altri due connazionali.
  10. il pagamento a rate' almeno lui paga!! e i debiti fatti dal tuoi rossi co ni giornaletti?? e le banche rosse?? neppure tre generazioni basterebbero per saldare i conti/voragini fatti da VOI sinistri di .....

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963