director12

  • Numero messaggi

    28825
  • Registrato

  • Ultima Visita

director12 è il vincitore del giorno gennaio 28

director12 ha pubblicato il contenuto con più like

Reputazione Forum

1089 Sono il Re del Forum

4 Followers

Su director12

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno

Visite recenti

13795 visite al profilo
  1. per sinteizzare ..in breve...è il classico antiitaliano a bruxelles
  2. ecco bravo..metti i pannello solari...ti serviranno a d accendere qualche lumino..e alla prima grandinata..getta tutto nella discarico.ravenna-milano?>? con l'eletttrico<'' ahahahahahafai pure le soste ..ma non per pis-ciare...manco per il pisolino....devi proprio accamparti per le ricariiche!>! e che non sono certo a buon mercato.ma Gretino sei nato,o sei diventato nel tempo<?
  3. e certo..meglio l'elettrico...con una prolunga di 200 km...i Gretini ti hanno imbevuto il cranio.-o quel che ne resta....se la Bosch ha allo studio un nuovo motore,ecologico.vuol dire che funzionera' alla grande<!! ma che sto a parlare..tu mglio che viaggi con un sulki a pedali...
  4. Come sarà il nuovo motore termico a idrogeno L’innovazione messa a punto da Bosch si basa sullo sviluppo del primo motore ICE, ovvero a combustione interna, non elettrico. Si tratta di un motore di nuova generazione che utilizza l’idrogeno come combustibile anziché la benzina o il gasolio. Il nuovo motore funziona sostanzialmente proprio come quelli classici, alimentati da combustibili fossili, ma l’idrogeno immagazzinato in un serbatoio a pressione, viene iniettato nel cilindro del motore direttamente in camera di scoppio e si accende spontaneamente, a contatto con l’aria, producendo l’energia necessaria a far muovere il mezzo. Sono due i componenti innovativi sviluppati da Bosch e che rendono performante il nuovo motore: un iniettore di idrogeno che opera senza lubrificazione aggiuntiva e un sistema di controllo del motore, appositamente ottimizzato proprio per questo combustibile. ALLA FACCIACCIA DEI GRETINI E UE
  5. avete sentito nominare tale draghi>?? ok...amicone dell'altro europesita monti,che ha fatto '<<<<<<<<<<<<'vediamo un suo curricola leggiamo..teniamoci fort insieme ai suoi amici Ciampi e Prodi ci ha portato nell’Euro firmando i trattati di Lisbona dove era presente un’espressa clausola frega-italiani, ovvero la proibizione assoluta di poter stampare una seconda valuta interna parallela. Altrimenti come faceva a riprendersi la Germania caduta nel 1993 in una stagnazione senza via d’uscita? L’operazione di acquisizione di Antonveneta da parte di Mps, quando Draghi era direttore alla Banca d’Italia, preposta a sorvegliare le operazioni disastrose. E così ancora per le operazioni Alexandria e Santorini sui derivati. Con il gran finale dei crediti concessi con svagatezza da Mps ad alcuni clienti (amici di sinistra?). Per un buco totale di 22 miliardi. Da primo ministro fa arrivare 9 miliardi alle aziende dei Benetton dopo il crollo del ponte Morandi, senza aspettare l’esito del processo che potrebbe condannare quelle aziende. Sempre da primo ministro eroga 6,5 miliardi a Stellantis e gli Elkann, in piena pandemia, usano quei miliardi per pagarsi i dividendi da plusvalenze. Mente ristoratori, baristi e artigiani facevano la fame. Sempre da primo ministro accontenta Conte con la legge dei super bonus edilizi, sbagliano i calcoli tra 3 miliardi di costo stimato e 135 miliardi di costo effettivo. E’ solo un incapace a fare i conti? Forse, ma le banche che dovevano scontare quelle fatture avvertivano delle cifre stratosferiche in gioco e quindi poteva intervenire anche dopo. C’è da pensare che ha fatto finta di niente? C’è da pensare che voleva forse farsi eleggere presidente della repubblica e i voti degli sciamannati di Conte gli servivano e quindi si è stato zitto? Come si vede, sono cinque disastri di natura epocale e ora si sente dire che Draghi è un candidato per la prossima Commissione Europea. Facile dire: “Se lo tengano”. Ma c’è il dubbio che riesca a danneggiare gli italiani anche da Bruxelles. https://www.destra.it/home/i-disastri-del-***-mario-draghi/
  6. “Mi chiedo cosa sarebbe successo se giornalisti di destra fossero stati coinvolti in un Dossieraggio contro esponenti di sinistra. Quello che sta emergendo a Perugia non può passare in cavalleria. Abbiamo fiducia in Raffaele Cantone ma chiediamo, nel rispetto dei processi, pene durissime e la stessa cosa chiediamo al Parlamento. Legiferare per inasprire le pene e rendere intangibili i dati sensibili, afferma il vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Alfredo Antoniozzi. che aggiunge: “Anche il presidente Mattarella in passato ha sottolineato l’importanza della protezione dei dati personali. Chi accede a un dato sensibile è già tracciato per cui ci vuole una filiera di garanzia e pene esemplari. Non vi possono essere vie di mezzo. Riguardo ai giornalisti coinvolti sospendo il giudizio ma ricordo all’intera categoria i limiti deontologici che non consentono di svelare fatti privati. Altrimenti siamo alla Stasi e alla Ddr”.
  7. "Ilaria Maiorano uccisa a calci e pugni". La perizia inchioda il marito straniero 3 Marzo 2024 - 12:57 Secondo i medici legali consulenti della procura di Ancona, a causare la morte della quarantunenne Ilaria Maiorano sarebbero state in primis le percosse che avrebbe subìto. Il principale sospettato resta il marito marocchino della vittima, accusato di omicidio volontario pluriaggravato https://www.ilgiornale.it/news/cronaca-giudiziaria/ilaria-maiorano-uccisa-calci-e-pugni-consulenza-che-inchioda-2291557.html
  8. Dalla Garbatella a Washington. Il sogno americano di casa nostra GRANDE GIORGIA Si può. A leggere le cronache e soprattutto a vedere le immagini, per una volta l'american dream, il sogno americano, parte da un *** di case popolari della Garbatella e si realizza con alle spalle il camino bello ardente dello Studio ovale alla Casa Bianca
  9. datte da fare....eunuco....la pia casa di riposo ti aspetta...
  10. Parte dall’Emilia Romagna la sperimentazione delle bodycam per i capitreno di Trenitalia, l’ultimo strumento in ordine di tempo per la sicurezza dei viaggiatori e del personale sui convogli. Lo annuncia una nota del Mit Trenta i capitreno che, su base volontaria, hanno aderito a questa prima fase del progetto: indossata la piccola videocamera sarà sempre accesa, ma non in modalità di registrazione. Sarà il lavoratore a decidere se e quando attivarla. Ad esempio in caso di minaccia, di aggressione o di comportamenti violenti. Uno strumento, adottato in accordo con i sindacati, che risponderà a precise prescrizioni a tutela della *** dei viaggiatori e che si aggiunge ad altre misure di sicurezza. ecco..la pri-vacy prima dellasicurezza""" cè lo chiede l'europa>! i sindacati<'' sono a stampare le tessere sindacali
  11. Nuovo blitz di Ultima Generazione, ancora a Firenze, ancora al Museo degli Uffizi e ancora contro uno dei capolavori di Botticelli. Oggi, alle ore 12.25, cinque persone aderenti alla campagna Fondo Riparazione hanno compiuto un'azione di disobbedienza civile non violenta attaccando sul vetro protettivo della Primavera di Botticelli e sul muro adiacente dei volantini con le immagini dell'alluvione di Campi Bisenzio. "E' iniziato anche un confronto con il pubblico presente, uno - si legge in una nota dell'associazione ambientalista- ha sputato addosso a due cittadine di Ultima Generazione. Poi personale del museo ha spento le luci della sala, e alle 12.33 sono arrivate le forze dell'ordine che hanno fatto defluire i visitatori dalla sala". personalmente non mi sarei limitato a sputagli addosso...ma gli avrei avvicinati dopo aver preso una una dosa massiccia di purga..in faza loro...e a chi tifa per questa feccia