refusi

  • Numero messaggi

    2896
  • Registrato

  • Ultima Visita

refusi è il vincitore del giorno dicembre 2 2017

refusi ha pubblicato il contenuto con più like

Reputazione Forum

316 Sono il Re del Forum

2 Followers

Su refusi

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno

Visite recenti

4875 visite al profilo
  1. Così, tutti insieme all’improvviso, tutto e niente papaveri rossi, fiori d’acqua, gocce di pioggia, rugiada e sole, silenzi e parole, lacrime e risa, i vivi e i morti, rimpianti, ricordi, così all’improvviso, mentre chiudevo gli occhi. Domande, risposte, pareti e orizzonti, un battito d’ali una ninna nanna, il bianco dei battesimi, il nero dei funerali, insieme confusi, ma nitidi e chiari. Così, tutti insieme all’improvviso, mentre chiudevo gli occhi.
  2. AIAAAAAXXXXXXXXXXXXXX
  3. *** = p.u.t.......... dimenticavo che in questo sito non si possono scrivere parolacce. Neppure in sen so metaforico 🤐
  4. La vita, è una gran ***. Ti sorride, ti guarda, ti strizza l'occhio, con fare indifferente solleva le gonne e ti mostra le gambe su, sino all'attaccatura delle cosce. Ti lusinga, ti seduce, ti affascina e ti circuisce e quando tu alla fine te ne innamori, sempre ti presenta il conto.
  5. Le lettere d'amore ora sono solo un ricordo, da tempo sono andate in disuso, già la diffusione del telefono fisso aveva iniziato a ridurne lentamente l'invio, ma generazioni non ancora avvezze all'uso di quell'aggeggio non ne avevano ancora preso pienamente possesso ed erano impacciati ed incapaci di parlare a delle persone lontane chilometri dentro a quelle infernali scatolette e poi, com'era più semplice, più facile, più liberatorio scrivere quelle fatidiche parole che non pronunciarle ad occhi bassi davanti alla tal persona con la bocca impastata e con la voce che non voleva uscire. Si cominciava con un timido accenno alla fine di una lettera, un timido "Ti voglio bene", per attendere poi con trepidazione quella risposta che tardava e che pareva non dovesse giungere mai, per cercare fra le righe della risposta un accenno di consenso, un ancora un più timido e mimetizzato "anch'io". Si esplodeva in un salto di gioia e con improvvisa frenesia si cercava carta e penna per urlare allora sopra quel nuovo foglio di carta a caratteri cubitali "Ti amoooooooooo". Ma piano piano il telefono ha preso il sopravvento, le nuove generazioni assuefatte ormai a quell'aggeggio nero, il più delle volte appeso alla parete, trascorrevano ore a scambiarsi tenerezze, "Mi vuoi bene? " "Ma quanto bene mi vuoi?" "Ciao, ci sentiamo più tardi, chiudi tu!", "No, chiudi prima tu" e così via. L'avvento del telefonino poi, ha dato il colpo di grazia, ha distrutto anche l'ultima speranza che le lettere d'amore potessero risorgere, anche se un piccola traccia di esse è rimasta, sì, i messaggini, gli sms come si dice, anche se più che lettere d'amore paiono complessi messaggi cifrati. Le lettere d'amore poi non sempre venivano spedite e non sempre avevano un destinatario. Lettera d'amore mai spedita. Parigi 23.09.80 E' solo una lettera, tempo vuoto da riempire, il pensiero di un attimo, un ricordo malinconico, lo sbocciare di un fiore dentro ad un mare di cemento, fra gente troppo affaccendata per vederlo, per coglierlo, ne tanto meno per capirlo. Sono solo parole, piccole corolle di petali attorno ad un fiore, a un cuore, a una lacrima, cristallo di rugiada risplendente dedicato a......, a tutto e a niente, a un rimpianto, a un desiderio, a un sogno. Sono solo frasi, parole, frammenti, iridescenti cristalli affidati ad un foglio di carta quando non si ha nessuno a cui dirle. E' solo amore, povero amore, deriso, dimenticato, bistrattato amore, sgorgato da una penna e da un anima, antica sorgente. E' solo amore, quando dell'amore ormai si è perso... persino l'indirizzo.
  6. Eih, ospite, che c'è, un nick name non ti sembrava abbastanza anonimo per scrivere ca@@ate??
  7. AMORE DI PRIMAVERA Amore, amore, fiore di primavera, pudico bocciolo che s’apre al primo irriverente sole ed al sole illanguidito giace, nel primo bacio caldo dell’amore. Al dolce amplesso lussurioso sboccia, vivo alla vita, poi appassisce e muore, senza rimpianti, rimorsi, ne dolore. Nel roseo incanto della primavera al caldo, luminoso sole il dolce gioco dell’amore presto, si poserà su un altro fiore.
  8. ahahahah ciao alice, naaa, non credo tu debba correre questo rischio... il ragazzetto deve essere.... svampato ..
  9. ???????????????????????????? Secondo me hai alcune carenze che il bianco e nero non mitiga... e, sei più di là che di qua. :))))))))))))))) ciussssssss
  10. Ciao missy, sempre puntuale ... grazie
  11. ahahahahah mitico. Colpito e affondato. Se volevi darmi ragione ci sei riuscito in pieno e comunque dovresti sapere una cosa quando si pubblicano foto in forum e si pone un certo tipo di domande (st,u,pi,de), occore essere in grado di accettare e valutare tutte le risposte. Si sei bellino ma sotto ai capelli solo segatura... come volevasi dimostrare, stammi bene.... ps, se fossi in te verificherei anche le generalità dei miei interlocutori, cosi per non incorre in errori. Ciao belin o
  12. Affatto, ma presuntuoso e insicuro e... ricorda che oltre allla bellezza alla lunga conta quello che hai sotto i capelli.
  13. sì che si può dire, l'importante e magari pure far vedere, o no?
  14. ma no daiiiiiiiiiiii e perchè gli piaacevano i fiori
  15. beh nessuno è perfetto... ma credo che virgilio non lo sia mai stato