lucynda9

  • Numero messaggi

    24
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

6 Calma piatta

Su lucynda9

  • Rank
    Utente base
  • Compleanno

Visite recenti

583 visite al profilo
  1. la suggestione è micidiale . . in ogni caso fai la cosa più semplice . . .un test di gravidanza. E passa la paura
  2. magari prima o poi qualcuna o qualcuno ci legge e passa a lasciare i saluti .
  3. non ci credo che siete spariti . . .daiiiiii . . . ColdMonica, cold_helen, Hot-helen, H.Potter, Intrigante . . . . . . .
  4. non ci credo che siete spariti . . .daiiiiii . . . ColdMonica, cold_helen, Hot-helen, H.Potter, Intrigante . . . . . . .
  5. buone vacanze a tutti
  6. posso essere forse superficiale ma diretta? LASCIA PERDERE un rapporto che non naviga sereno nemmeno all'inizio non ha nessuna speranza di diventarlo dopo. Dopo passato l'innamoramento e l'infatuazione dei primi bellissimi momenti inizia qualcosa che ha bisogno di complicità, comprensione, pazienza e affetto (quello che dovresti chiamare amore!) e le persone non cambiano e non migliorano se il loro modo di agire non spontaneamente guidato da questa volgia di capirsi comprendersi e rispettarsi. Tra voi c'è sta soprattutto attrazione fisica ma nulla di più. (Noi donne abbiamo sempre bisogbno di chiamarlo amore ma talvolta è solo un vestitino su misura che diamo a qualcosa che è meno profondo e sentimentale di quello che vogliamo ammettere) Se mio marito da fidanzati (ormai 35 anni fa) non aveva comprato i preservativi non si faceva ***. punto e basta. E non perchè lo ritenevo un depravato o per le malattie . . ma perchè non dimostrava attenzione verso di me . . anche solo per evitare la possibilità che rimanessi incinta. Il rispetto è amore. Tu e lui avete solo nostalgia dei momenti buoni . . ma ripensa a quelli meno buoni e fatti passare la voglia di infilarti in un vicolo buio. Se ti amava ti cercava altro che " Un abbraccio
  7. non perdo la speranza . . .
  8. non perdo la speranza . . .
  9. la natura non ci ha fatto monogami altrimenti nessuno e nessuna guarderebbe altri Non mi permetto di dar giudizi sui modi di essere altrui perchè certe cose bisogna viverle per capire gli stai d'animo e quindi cosa si vuole non si vuole fare. A me è capitato, sia parte sua che da parte mia, di essere intrigata da altri e quindi essere tentati. Io non ho dato seguito e lui mi ha detto lo stesso. Perdonarci è stato implicito quando ci simao detti delle tentazioni che provavamo In fondo ci siamo fidati a vicenda e in fondo, se anche fosse successo, non ha lasciasto segni fisici o mentali. Però essere passata da questa situazione mi ha fatto capire una cosa . . Non a sentirmi colpevole come spesso fanno le donne (son brutta son grassa sono poco desiderabuile e ca...te simili) ma mi ha fatto chiedere PERCHE', perchè è successo. Perchè è successo a lui e perchè è successo a me. E dovermi, doverci chiedere cosa mancava, cosa non davamo più al nostro stare insieme o davamo per scontato ci ha fatto alla fine scoprire che ce l'avevamo a casa. Son piccole cose. Curarsi un pò di più per se stessi e per "noi", ricordarsi di cosa ci piaceva o ci faceva piacere quando ci siamo innamorati, ricordarsi che si trova tempo per tutto e per tutti e quindi deve essercene anche per noi. Che fare l'amore non è un compito o un dovere ma era è deve restare un piacere. Lui ha aggiunto un pò di fantasia nel nostro fare l'amore, io ho cercato di cancellare le tensioni della giornata (che noi donne siamo bravissime a tener tutte dentro massacrandoci da sole) scaricandole con lui tutte in una volta (il quarto d'ora del confessionale come dice lui) per poi rasserenarmi e godermi il nostro stare insieme (e poi . . mi son prestata a qualche piccola trasgressione . . . che in fondo avevo desiderato già di provare con "l'altro"). PS: lui dice di avermi perdonata perchè il mio corpo gli dice che ama lui e forse ha ragione. Io ho sempre pensato che non c'è *** senza amore ( ma mison resa conto che desideravo qualcuno senza pensare di esserne innamorata). Lui ha sempre sostenuto che non c'è amore senza *** . . e forse ha ragione. Sò che ci amiamo perchè abbiamo ancora voglia uno dell'altra. Se ci si desidera ancora, non interessa affatto cosa sia successo, il perdono a quel punto viene da sè
  10. penso che ti lascia sfogare qualcosa che dal vivo non hai il coraggio di fare Non ti sembra di tradire perchè manca la carnalità del gesto e forse hai ragione. Ma certe condivisioni virtuali hanno una potenzialità enorme. Ci si lascia andare molto più che dal vivo perchè coperti dall'anonimato e e quindi ci si sente finalmente liberi da imbarazzi e inibizioni. In fondo Si gioca facendo proprie le fansie di qualcun'altro ma nella maniera che ci piace di più. Le possiamo tradurre su di noi come più ci piace immaginando che finalmente ci sia qualcuno che sà come toccarci . .eccitarci . .farci anche godere. Si può essere seree o molto poco serie . . . mamme e mogli, donne timide o femmine ai limiti della tr...iaggine o interpretare il ruolo che in quel momento ci si sente più adatto a se stesse. Tutto senza mai doversi davvero imbarazzare o addirittura vergognare. La curiosità delle piccole stravaganze o perversioni può essere accolta perchè in fondo se ci si accorge di aver esagerato basta chiudere la chat . . .e finisce lì. Nessuna necessità di chiarire spiegare giustificare . . si sparisce e basta. E' una botta di vita senza i rischi di un coivogimento, senza inventare sotterfugi scuse appuntamenti o altro che alla lunga possono esere facilemnte scoperti e che già da soli ci fanno sentire traditrici. Però. . devi stare attenta. Anche chi è dall'altra parte, libero da imbarazzi e timidezze, riesce ad essere meglio di quello è nella realtà e non solo per l'aspetto fisico (tipico dei maschi vantare quanto meno attributi sopra la media) ma soprattutto nel carattere e nella disponibilità nella capacità di capire e condividere nella capacità di fare gesti e tempi che sembrano quelli ideali ancghe per noi. Se è già più facile fare l'amante rispetto al marito (senza le roghe del quotidiano siamo tutte e tutti migliori) fare l'amante virtuale è ancora meglio (nessuna scusa da inventare con mogli fidanzate mariti figli ecc. ecc.) se sì' è in rete è perchè in quel momento si è liberi e si può. Quindi si può dare il meglio o sforzarsi di apparire al meglio. Si può seguire e condividere di tutto senza aver problemi o sentirsi a disagio o inadatti o imbarazzati. Poi per carità resta sempre chiara la distinzione tra persone intelligenti e non intelligenti, volgari o signorili, allegre o pessimiste (le parole dicono più di mille atteggiamenti) e anche la possibilità di trovare qualcuna/o con cui si crea un feeeling, una intesa speciale. Il difficle a quel punto è restare sul piano virtuale e non cedere mai alla tentazione di passare al reale . .il rischio di superare i proprpi imbarazzi e concedersi a qual punto è altissimo e quasi sempre ha pessimi effetti (scoprire la realtà degli altri e soprattutto la propria il più delle volte non è affatto piacevole!) Buon divertimento Piccola Luce.
  11. un bacione a tutti e tutte
  12. Ciao LuCy era una bella persona Gattodiverso . . . l'ultima volta mi ha salutato con aria di chi forse s'era spinto troppo oltre in questo mopndo perdendo di vista quello reale. Insomma aveva iniziato a giocare in chat e rete e alla fine pur senza far casini di *** o di cuore ci si era lasciato prendere troppo dimenticandosi di moglie figli ecc. Mi ricordo di te tra le amiche del "gatto" (in verità mi ricordavo la tua Trilly). Peccato che qui non c'è più possibilità di far due chiacchiere . . un salutone
  13. esistono eccome . .sono quelli che "non fanno rumore" di cui non c'è da parlòare e sparlare e per la mia esperienza persona (nel senso della mia cerchia di conoscenze) son l'assoluta maggioranza
  14. Ciao Lu-Cy anche io a caccia dei vecchi amici magari passerà qualcuno. Potter, Gattidiverso. Intrigante, Hot-helen e gli altri . . .Buona caccia anche a te