plutoneorbit

  • Numero messaggi

    182
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da plutoneorbit

  1. Sono emersi dettagli oscuri sul passato di Derek Chauvin, l'ex agente 44enne accusato dell'omicidio di George Floyd, il 46enne afroamericano morto durante un fermo di polizia lo scorso 25 maggio. Chauvin, ripreso mentre con il suo ginocchio comprime per quasi nove minuti il collo dell'uomo a terra, mentre quest'ultimo continua a dire: "Non riesco a respirare", rischia fino a 40 anni di reclusione, è accusato di omicidio volontario non premeditato. Nel passato di questo agente ci sono 17 denunce a vario titolo con lamentale per la sua condotta, In due casi ha ricevuto una lettera di richiamo formale. L'ex agente, licenziato dopo il caso Floyd, è stato coinvolto in numerose sparatorie a Minneapolis. Nel 2006 ha aperto il fuoco e ucciso un uomo che presumibilmente aveva una pistola. Nel 2008 ha fatto lo stesso contro un sospetto di violenza maschile. E nel 2011, ancora, ha sparato su un uomo in fuga da un conflitto a fuoco. Nonostante ciò, il 44enne è stato elogiato e lodato dai suoi superiori per quasi 20 anni, ricevendo nel 2008 persino la medaglia al valore del dipartimento di polizia. Insomma un poliziotto violento, mai sanzionato davvero, anzi pure premiato, avrà pensato di poter continuare a farlo senza pagare pegno, qualcuno lo ha protetto? Che ne pensi?