plutoneorbit

  • Numero messaggi

    164
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da plutoneorbit

  1. Ma che schifo? E' stata fatta una ricerca negli Usa ed è venuto fuori che il 28% dei rider mangia parte del cibo che consegna. tanto che i client i stanno chiedendo a gran voce di confezionare il cibo in modo che non possa essere aperta e richiusa la confezione senza che il cliente se ne accorga. Nel sondaggio del distributore Us Foods sono stati interpellati oltre 1500 tra rider e clienti. Il 28% di chi consegna il cibo ha ammesso di aver almeno una volta fatto un assaggio, mentre la lamentela principale, per il 60% del campione, è la mancia troppo bassa o inesistente. Io ogni tanto lo ho ordinato, ora starò molto attento e voi? Vi è mai capitato? Che avete fatto? Pazzesca questa cosa ma in effetti può succedere, da ora in poi solo pizza a domicilio, quella te ne accorgi se gli danno un morso... https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/ricerca-shock-negli-usa-il-28-dei-rider-assaggia-il-cibo-che-consegna_3223058-201902a.shtml
  2. La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio per una donna di 41 anni, all'epoca dei fatti vigilessa nel comune di Follonica, accusata di aver creato false multe per vendicarsi di persone con le quali aveva litigato. Le accuse sono di accesso abusivo a sistemi informatici, falso materiale e falso ideologico commesso da privato, falso materiale commesso da pubblico ufficial e, abus o d'ufficio. La vigilessa avrebbe fatto false multe, con decurtazione dei punti patente, ad almeno sette persone. Alcune sarebbero state prese di mira per non aver testimoniato in un procedimento aperto dopo una querela nei confronti dell'ex convivente. In un caso avrebbe 'punito' con una multa una vicina di casa il cui cane abbaiava troppo. Metti una divisa e ti dirò chi sei... Una divisa per certi aspetti, fornisce sicurezza anche agli insicuri ed incute un senso reverenziale in chi ha a che fare con lei. Naturalmente, questo non ha sempre effetti positivi come nel caso della vigilessa che ha perso il lavoro e a Settembre verrà processata, daltronde le sue povere vittime si sono beccate delle belle multe e hanno perso punti della patente senza aver violato il codice della strada
  3. Ci abbiamo creduto o forse sperato in tanti, che quelle ossa fossero delle due ragazzine scomparse 35 anni fa, avrebbero potuto avere degna sepoltura e forse qualche verità in più, ma a un primo esame, sono ossa di 100 anni fa e li vicino c'è un ossario... quindi non sono loro e tutto torna drammaticamente nell'oblio per le due famiglie https://www.wired.it/attualita/media/2018/11/22/emanuela-orlandi-ossa-fonti-investigative/
  4. Finalmente il Vaticano collabora alle indagini sulla scomparsa della Orlandi sua cittadina. l’Ufficio del Promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano ha disposto l’apertura di due tombe presenti presso il Cimitero Teutonico. Alessandro Gisotti, direttore della sala stampa vaticana, ha spiegato: “La decisione si inserisce nell’ambito di uno dei fascicoli aperti a seguito di una denuncia della famiglia di Emanuela Orlandi che, come noto, nei mesi scorsi ha segnalato il possibile occultamento del suo cadavere nel piccolo Cimitero ubicato all’interno del territorio dello Stato Vaticano”. Lo stesso Alessandro Gisotti ha riferito che le operazioni di apertura delle due tombe al Cimitero Teutonico si svolgeranno il prossimo 11 luglio, alla presenza dei legali delle parti, dei familiari di Emanuela Orlandi e dei parenti delle persone seppellite nelle tombe interessate. Laura Sgrò, avvocato di Pietro Orlandi (fratello di Emanuela), ha commentato all'”Ansa”: “Siamo contentissimi, veramente soddisfatti. Vorrei porgere il mio grazie più sentito per il coraggio al Segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin“. Gli Orlandi avevano ricevuto una lettera anonima la scorsa estate. L’avvocato Sgrò, informava che con la missiva era allegata la foto di una tomba, e un messaggio anonimo: «Cercate dove indica l’angelo». Si tratterebbe della statua di un angelo con in mano un foglio su cui è scritto «Requiescat in pace», «riposa in pace». Su quella tomba da anni vengono portati fiori per Emanuela. Per la madre di Emanuela questo è il «primo atto di verità dal Vaticano dopo troppi anni nel silenzio». Anche io penso che il Vaticano sia stato molto reticente sul caso, è vero che la scomparsa è avvenuta in territorio Italiano, ma si tratta di una sua cittadina e mi sarei aspettato una collaborazione attenzione molto più alta, ma comunque, voi cosa pensate? Emanuela potrebbe essere davvero li? Il Vaticano avrebbe dovuto fare di più? https://notizie.virgilio.it/caso-emanuela-orlandi-vaticano-apertura-tombe-585300
  5. Errori alla maturità 2019. Letteratura sballata: dal "poeta water" invece di vate, Gabriele D'Annunzio... al Luigi XIV di Pirandello invece che Enrico IV, colpita anche la letteratura Inglese, parlando di 1984 di Orwell, una ragazza ha chiamato ripetutamente in causa il protagonista Will Smith (l’attore) invece che Winston Smith; Gli strafalcioni storici sono stati i più creativi, per esempio sulla Guerra Fredda, secondo un maturando, l’aggettivo è riferito al fatto che la Guerra fu combattuta “senza sentimento”, in maniera crudele e distaccata, mentre per un altro la Guerra fredda è così chiamata perché ha avuto come luogo di svolgimento la Siberia. E poi c'è stato quel maturando molto educato che alla domanda della professoressa, nel suo caso commissario esterno di matematica: “Facciamo un esercizio sulle derivate?” “No, grazie!”, ha risposto. Sono arrivate 6000 segnalazion i dai compagni di classe a un famoso portale sulla scuola, sono errori tutti da ridere... o da piangere... i vostri figli come sono andati? https://www.skuola.net/maturita/strafalcioni-2019-maturita.html
  6. Abbattono il ponte Morandi e nell'aria si diffondono fibre di amianto e polveri sottili, molto pericolose per la popolazione. I tecnici ieri hanno spiegato: "A distanza di venti minuti le polveri sono sparite. Le condizioni meteo sono ideali. Si può definire un'implosione perfetta. I palazzi non sono praticamente stati intaccati, alla perfezione della demolizione deve seguire un'altrettanta perfezione nella misurazione dei parametri." Oggi ci sono strade chiuse e treni sospesi, si procede agli ultimi abbattimenti, gli abitanti dei palazzi vicini sono stati evacuati, chi ha bambini piccoli fino a 3 anni, in albergo, gli altri dormono su brandine, potranno tornare a casa se non ci sono rischi per la salute. Certo sapere che ci sono fibre di amianto nell'aria non è rassicurante, che ne pensi?
  7. Assolutamente si, segno di grande insicurezza e anche dicono gli esperti... di desiderio di tradimento, attribuisco all'altro quello che farei io, magari il partner non ci pensa proprio
  8. Questa non è la prima storia assurda che leggo, di una povera figlia di no-vax che si prende una gravissima malattia e rischia la morte, speriamo che non sia così per lei, ma in ogni caso è sicuramente preda in questi giorni di indicibili sofferenze, e se si salva, chi la ripagherà di quello che sta vivendo? Sapete quali sintomi provoca il tetano? l tetano è una malattia infettiva acuta non contagiosa causata dal batterio Clostridium tetani. Si tratta di un bacillo Gram-positivo che cresce solo in assenza di ossigeno (cioè è anaerobio), ed è presente in natura sia in forma vegetativa, sia sotto forma di spore. Il germe in forma vegetativa produce una tossina, detta tetanospasmina, che è neurotossica e causa i sintomi clinici della malattia. Si tratta di una di una tossina estremamente potente, tanto che la quantità letale per un uomo è di circa 7 milionesimi di milligrammo. La forma clinica più comune è il tetano generalizzato, che si ha in circa l'80% dei casi e che si manifesta con contrazioni muscolari che di solito iniziano dal capo, e progrediscono poi verso il tronco e gli arti. Un caratteristico sintomo iniziale è il trisma, cioè la contrattura dei muscoli della faccia, che dà al volto del paziente un aspetto caratteristico (riso sardonico), seguito da rigidità del collo, difficoltà di deglutizione, rigidità dei muscoli addominali. Altri sintomi includono febbre, sudorazione, aumento della frequenza cardiaca. Il paziente rimane conscio e gli spasmi muscolari, provocati da stimoli anche minimi, causano dolore intenso. È associato al 10-20% di mortalità https://www.lastampa.it/2019/06/20/italia/inutili-i-solleciti-della-asl-grave-la-figlia-dei-novax-vTi9pL14VcN9BgFuMULAmO/pagina.html
  9. "L'Italia è terra di bravi giocatori: era importante cercarli bene e metterli nelle migliori condizioni". E' il 'segreto' del ct Roberto Mancini per rivitalizzare la Nazionale dopo la delusione della mancata qualificazione ai Mondiali del 2018: "Era impossibile non trovare giocatori bravi, nonostante il momento difficile" ha aggiunto l'allenatore degli azzurri alla vigilia della sfida di Torino contro la Bosnia. Che ne pensate? Mancini ha ragione? Ce la faremo? http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2019/06/10/mancini-tanti-bravi-bastava-cercarli_65d2d3e3-e7e3-4b18-89e6-c5da331000e6.html
  10. Al concerto di Cagliari ci sarà anche lei, immobilizzata a letto da una grave malattia, passa molto del suo tempo ad ascoltare le canzoni di Vasco e quando lui ha saputo che c'erano dei problemi per farla presenziare al suo concerto, si è mosso e l'ha voluta come ospite d'onore regalandole un bglietto. Così il suo staff ha messo in moto la macchina velocemente perchè si coronasse questo sogno. La donna sarà trasportata al concerto dall'ambulanza dalla Onlus Sam di Monserrato, assistita per tutta la durata dell'evento da anestesisti e infermieri dell'ospedale di Is Mirrionis. Un bel regalo per Laura le cui giornate immobili, attaccate al respiratore, sono scandite dalle canzoni di Vasco. Bravo Vasco! Così si fa con le persone che soffrono e sono più sfortunate di noi, che ne pensate? https://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/vasco-rossi-porta-una-fan-immobilizzata-al-suo-concerto-di-cagliari_3213537-201902a.shtml
  11. Abusi sessuali continui aggravati ai danni di diversi seminaristi. Con quest'accusa un pubblico ministero in Argentina ha incriminato monsignor Gustavo Zanchetta, prete che si è dimesso dalla diocesi di Oran nel 2017 e che è stato successivamente chiamato in Vaticano dal Papa ed è sotto processo anche in Vaticano. Quando arrivano le prime notizie di presunti abusi nei confronti di giovani seminaristi, lui si dimette e il Papa lo chiama a lavorare in Vaticano, La stessa Santa Sede tuttavia fa partire un'indagine, il processo in Vaticano è in corso, ma ora Zanchetta è nei guai anche con la giustizia ordinaria. Pare che il monsignore passeggiasse di notte nelle loro stanze, chiedesse loro massaggi, li svegliasse e li invitasse a bere alcolici per poi aggredirli sessualmente. Ci sarebbero anche delle foto molto scottanti scattate dallo stesso vescovo. Della serie, sesso alcool e violenze con selfie, pazzesco, che ne pensate? https://www.unionesarda.it/articolo/news/mondo/2019/06/09/abusi-sui-seminaristi-incriminato-monsignor-gustavo-zanchetta-137-891034.html
  12. «Guardi che lo scorso anno abbiamo affittato la stessa abitazione a una coppia di Milano per 15mila euro. Non può permettersi i 4.000? Lei è un morto di fame, la sua foto farà il giro di tutta Gallipoli in pochi minuti». Con queste parole un operatore turistico salentino si è rivolto a un turista a caccia di una sistemazione per la prossima estate. Una casa vicino al mare, per sé e la sua famiglia, per trascorrere in pace il mese di luglio. Alle prime critiche per i prezzi proposti dall'operatore, però, il turista - che ha scritto a Nuovo Quotidiano di Puglia - si è sentito ricoprire di insulti. «Lei è un ignorante, non ha capito cosa le è stato offerto. Lei è un morto di fame». Le famiglie italiane stringono la cinghia, le tasse aumentano e l'offerta di mare dei dirimpettai greci e albanesi è allettante: molti più servizi - in tanti lidi, per esempio, le bibite vengono servite sotto l'ombrellone, che costa appena 5 euro -, un'accoglienza affinata nel tempo e un mare da favola, manco a dirlo uguale al nostro. Ma soprattutto perchè andare in un posto dove ti trattano così? Con il turismo e l'accoglienza siamo davvero messi male nel nostro paese, voi dove andrete? https://www.ilmattino.it/societa/persone/puglia_casa_vacanze_mare-4538388.html
  13. Il film su Tommaso Buscetta, scoppia la polemica: "Da orfano della strage, è solo marketing". La risposta di Favino Botta e risposta su Instagram tra Giovanni Montinaro e Pierfrancesco Favinoche interpreta Tommaso Buscetta nel 'Il traditore' di Marco Bellocchio. Montinaro, figlio di Antonio, caposcorta di Giovanni Falcone e uno dei tre uomini in divisa (gli altri due erano Rocco Dicillo e Vito Schifani) morti con il giudice a Capaci, non ha affatto apprezzato la scelta di far uscire il film di Bellocchio, unico italiano in concorso a Cannes, il 23 maggio, anniversario dell'attentato. E così scrive sul social network: "Sinceramente, l'uscita nelle sale il 23 maggio è solo marketing, da orfano di quella strage mi permetto di scrivere che è decisamente offensivo. Nulla di personale, da ignorante in materia, la considero un attore fenomenale. Saluti Giovanni Montinaro". Pierfrancesco Favino, letto il commento, ha risposto: "Caro Giovanni, credo di poterla rassicurare circa il desiderio, nella scelta della data, di omaggiare e ricordare quel giorno senza retorica e senza il desiderio di approfittare di un evento così tragico. Le assicuro anche che nel film non troverà niente che potrà farglielo pensare. La saluto con affetto e la ringrazio di avermi scritto" Io credo che Giovanni Montinaro abbia ragione, ci vuole un sacro rispetto per questo avvenimento e questi uomini https://spettacoli.tiscali.it/cinema/articoli/Il-film-su-Tommaso-Buscetta-scoppia-la-polemica/
  14. Arturo Merzario, il pilota che nel Gran Premio di Germania del 1976 salvò Niki Lauda racconta i momenti concitati dell'incidente. E commenta: "C'era una rivalità, mi ringraziò solo nel 2006. Ma eravamo amici-nemici. I campioni di oggi non sono come lui, ora domina il business". Lauda lo ringraziò solo dopo 30 anni, ma Merzario si commuove ricordandolo e lo ammira come grande campione e amico https://sport.sky.it/formula1/2019/05/21/niki-lauda-morto-merzario-amici-nemici-video.html
  15. Su un profilo Facebook nelle scorse ore è comparsa una foto hot di Dino Giarrusso, un selfie rimasto online per poco più di un’ora e reso pubblico probabilmente da chi non nutre nei suoi confronti sentimenti di affetto. L’ex inviato de Le Iene è un politico del Movimento 5 Stelle, ora in corsa per un seggio all’europarlmento. Nelle scorse settimane un caso di revenge *** aveva colpito la deputata grillina Giulia Sarti, questa volta è il giornalista a finire al centro della scena per motivi non politici. L’immagine pubblicata, scrive Repubblica, mostra “Giarrusso che si immortala mentre è in piedi in bagno, con la camicia alzata ben sopra la cintola.” La foto postata viene tagliata per non mostrare le parti intime ma chi condivide lo scatto aggiunge un commento che fa riferimento al fatto che il candidato dei 5 Stelle manderebbe questa tipologia di foto “alle sue amiche.” “Ce l’avete tutta questa figurina, sì?“, si legge nella didascalia. Ecco qua anche agli uomini tocca questo triste gioco al massacro, che ci pensino! https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/14/dino-giarrusso-la-foto-hot-mandata-alle-amiche-finisce-in-rete-lui-denuncero-alla-polizia-postale/5177351/
  16. Da Rita Dalla Chiesa è partita una durissima critica contro Lilli Gruber e l'atteggiamento tenuto con Matteo Salvini durante l'ultima puntata di Otto e Mezzo, mercoledì 8 maggio su La7. La conduttrice non ha gradito il modo di condurre l'intervista al vicepremier, tesa sin dalle prime battute: "Puoi essere d'accordo con lui o no, puoi pensarla in modo diametralmente opposto, ma questa è l'intervista più irritante e meno super partes nella storia di Otto e Mezzo". Non l'ho vista, voi che ne pensate? Un giornalista deve essere super partes o è lecito che faccia così? https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/13459999/otto-e-mezzo-rita-dalla-chiesa-contro-lilli-gruber-maestrina-spocchiosa-irritante-intervista-matteo-salvini.html
  17. Zanda sostiene che equiparare lo stipendio dei nostri parlamentari a quello dei parlamentari europei avrebbe fatto perdere un pò ai nostri, ma omette di dire che per i parlamentari europei ci sono tutta una serie di voci in più che avrebbero fatto lievitare in fondo all'anno lo stipendio totale di 72.000 euro e avrebbero reintrodotto il vitalizio appena tolto dai 5 stelle. “Lo ritirerò oggi dice Zanda, pur considerandolo un’ottima soluzione, perchè non voglio che il Pd debba subire due volte al giorno le manipolazioni politiche di Di Maio e dei suoi e perché voglio contribuire alla serietà di una campagna elettorale per l’Europa che considero molto importante”. Lo ritiro ma querelo Di Maio. Pronta la risposta del Movimento 5 stelle attraverso il loro blog: “I fatti parlano chiaro: la proposta Pd intende equiparare gli stipendi dei parlamentari italiani a quelli degli eurodeputati. Il compenso mensile è di 8757 euro lordi (ovvero 6800 netti) a cui aggiungere 320 euro al giorno di diaria e 4500 euro per le spese generali . I parlamentari hanno anche diritto al rimborso di due terzi delle spese mediche e delle indennità di viaggio. Possono scegliere anche dei collaboratori personali, oltre ai dipendenti d’ufficio e per fare questo hanno a disposizione 24.526 euro al mese. Dopo quattro anni di busta paga d’oro, al termine del mandato ricevono, inoltre, 17.515 euro di indennità. Nel complesso, calcolando anche altri vantaggi, un parlamentare europeo guadagna tra i 16mila e i 19mila euro al mese. Ci sarebbe in un anno un sostanzioso aumento di circa 72 mila euro dritti nelle loro tasche! Ma non finisce qui: la proposta di legge Pd prevede ‘un’indennità transitoria a carattere temporaneo determinata nella misura dell’identica indennità corrisposta ai membri del Parlamento europeò e ‘un trattamento differito di natura assicurativa, il cui diritto matura a condizione che sia scaduto il mandato parlamentare e che il beneficiario abbia compiuto il sessantatreesimo anno di eta. Cosa significa? Chiamano con un altro nome il Tfr e, soprattutto, i vitalizi! Vogliono reintrodurre i vitalizi che noi abbiamo abolito! E’ tutto scritto nero su bianco, altro che bufale!”. Venuta fuori la notizia non potendolo più fare di sottecchi, il PD si è affrettato a farglielo ritirare https://www.huffingtonpost.it/entry/luigi-zanda-ritiro-il-ddl-sullo-stipendio-dei-parlamentari-ma-querelo-di-maio-i-5-stelle-avevamo-ragione-sbugiarda-zingaretti_it_5ccff27ce4b0e4d75734ffae
  18. Vittorio Sgarbi ha rivelato di aver visto Vladimir Luxuria battere sulla strada prima che questa diventasse parlamentare, sottolineando come la cosa sia assolutamente vera e invitando tutti i presenti a 'studiare'. A quel punto la conduttrice Barbara D'urso è dovuta intervenire, invitando il politico a non parlare di argomenti che non c'entrano nulla. Anche Alba Parietti ha provato ad intervenire placando la 'rabbia' di Vittorio scaturita da un intervento precedente della Martani, ma si sa Vittorio quando parte è incontenibile. Ha fatto bene a dirlo? Che ne pensate? https://it.blastingnews.com/tv-gossip/2019/04/sgarbi-sbotta-dalla-durso-ho-visto-vladimir-luxuria-che-batteva-sulla-strada-002897561.html
  19. Benzina e diesel, ecco i rincari di Pasqua: quanto va allo Stato quando facciamo il pieno Nuovi rincari sul fronte carburanti con l’inizio delle partenze per le vacanze di Pasqua e Pasquetta. Cresce l'impatto delle tasse sul prezzo al dettaglio della benzina e del gasolio Un rifornimento self service – spiega Uecoop su dati Quotidiano Energia – costa 1,611 euro al litro per la benzina e 1,503 euro al litro per il diesel, ma ovviamente si tratta di valori medi Sul territorio nazionale ci sono prezzi superiori anche di diversi centesimi al litro a seconda che si vada in una stazione servita oppure che si faccia il pieno in autostrada con picchi di 1,741 euro al litro per la benzina e di 1,636 sul diesel. Negli ultimi venti anni – spiega Uecoop - i prezzi della benzina sono cresciuti del 75,9%, il diesel ha registrato un rialzo del 47,7% e il gpl del +49,9%. Pesante – sottolinea Uecoop – l’impatto delle tasse che nell’ultimo anno hanno inciso per il 63% sul prezzo al dettaglio della benzina e per il 59,5% per quello del gasolio: in pratica ogni volta che un automobilista si ferma alla stazione di servizio per un pieno da 55 litri lo Stato si mette in tasca oltre 48 euro sul diesel e più di 55 euro sulla benzina, fra accise e Iva. Questa cosa è pazzesca! Vi rendete conto quanti soldi di prende sul nostro pieno? E ora aumentano pure http://www.today.it/economia/prezzi-benzina-oggi.html
  20. Come si fa a far entrare la figlia di amici? Semplice, le si fanno avere le tracce dello scritto per il concorso prima... E così dalla intercettazione della presidente della regione Umbria PD: Catiuscia Marini che urla la sua innocenza, ma nel frattempo si è dimessa, si può ascoltare questa conversazione con il direttore generale della azienda ospedaliera di Perugia Emilio Duca "Catiuscia Marini dice al suo consigliere politico Valentino Valentino di mettere le tracce della prova scritta in una busta e di portarle alla '...Marisa, quella della Lega Coop...', così da farle avere alla candidata". E' il 10 aprile 2018: Duca subito dopo l'acquisizione delle tracce, consegnate da Maria Rita Franconi (indagata) nel suo ufficio, fa sapere alla presidente che ha "i temi". Da qui l'incontro, registrato con il "trojan" inserito dai finanzieri nel telefono di Duca. Marini: "La figlia di Fascini... mettetela dentro, non lo so..." Duca: "vabbé (...) cercamo... che cosa è geometra tecnico...? qui ce so le domande, tra quelle lì... sta tranquilla (...) c'ha 5 giorni di tempo perlomeno, fa lo scritto". https://www.huffingtonpost.it/2019/04/15/nelle-intercettazioni-dellinchiesta-sulla-sanita-anche-una-telefonata-del-presidente-dellumbria-mettete-dentro-la-figlia-di_a_23711907/
  21. Il 10 aprile, la Camera dei Deputati del Parlamento italiano ha approvato una mozione bipartisan di grande rilevanza storica e culturale, con cui il governo si impegna a “riconoscere ufficialmente il genocidio armeno e a darne risonanza internazionale”. Io qualcosa ho letto, storia e testimonianze terribili di un grande e pianificato genocidio del 900 che ha preceduto di poco la Shoa e la ha ispirata per metodi e crudeltà. I Turchi hanno deciso di sterminare il popolo armeno (cristiano) cominciando dagli uomini più importanti e utili quelli socialmente più in vista, le famiglie private della difesa degli uomini, donne, vecchi e bambini hanno subito una terribile deportazione nel deserto, verso il nulla, durante il cammino violenze terribili, omicidi, morti di sete e di stenti, il lavoro sporco i Turchi lo fecero fare ai Curdi. Alcuni Armeni si sono salvati, ora hanno una loro nazione, lottano per avere riconosciuto il loro terribile passato, la Turchia arresta chi ne parla e nega il genocidio Consiglio questo libro a chi fosse interessato che spiega: "Non solo il genocidio è stato accuratamente pianificato, ma anche la sua negazione, fin dall’inizio, prima che iniziassero le deportazioni e i massacri. Un negazionismo dunque “infra-genocidario”, e non solo post genocidario. All’origine della decisione vi è in particolare l’indipendenza della Grecia, che afferma il principio di appartenenza della terra ai popoli e alle culture autoctone, invalidando il diritto di conquista. Sulla base di questo “principio greco”, i turchi non hanno più un posto loro nel mondo, essendo all’origine un popolo nomade di conquistatori provenienti dall’Asia centrale. Gli ottomani controllano un impero esteso su tre continenti, ma sono consci di non avere una cultura nazionale, una letteratura, un’arte. Dominano nell’esercito e nell’amministrazione, ma sono assenti dalle attività economiche, commerciali, finanziarie e industriali. L’impero si sgretola, la paura attanaglia il gruppo dominante. Il “principio greco” porta al distacco di serbi, macedoni, bulgari, romeni. Nell’arco di due anni, l’impero perde la Libia e quasi tutti i possedimenti europei. Ai turchi resta l’Anatolia, il ridotto baluardo di una identità nazionale tutta da inventare. Ma qui convivono forti minoranze musulmane e cristiane: i curdi, i greci, soprattutto gli armeni, “la più mortale delle minacce”. Occorre “eliminare ogni traccia di armenità: le vite degli armeni, i cimiteri armeni, la cultura armena, la storia armena, l’architettura armena, i nomi armeni (…) Il genocidio è un esempio tremendo e radicale di male morale”. Di Alessandro Litta Modignani https://www.ilfoglio.it/una-fogliata-di-libri/2018/12/12/news/i-peccati-dei-padri-siobhan-nash-marshall-una-fogliata-di-libri-228805/ Ma ce ne sono molti altri come: il “Diario” dell’ambasciatore americano a Costantinopoli Henry Morgenthau, il volume fotografico “Armin T. Wegner e gli armeni in Anatolia”, “La Santa Sede e lo sterminio degli Armeni nell’Impero Ottomano. Dai documenti dell'Archivio Segreto Vaticano e dell'Archivio Storico della Segreteria di Stato” di Karakhanian e Viganò “L’inquietudine della colomba. Essere armeni in Turchia” di Hrant Dink, per citarne solo alcuni. Tra le pubblicazioni più recenti, vi sono l’importante testimonianza di Hasan Cemal, nipote di Cemal Pasa, uno degli esecutori materiali del genocidio (“1915: Genocidio armeno”)
  22. Mai sottovalutare L'herpes perchè purtroppo, in rari casi, ma può portare ad una infezione cerebrale, come è successo a Veronica una giovane madre di 32 anni, uccisa da una encefalite da herpes. Veronica è morta lo scorso 6 aprile all'ospedale di Pescara dopo aver trascorsi 6 giorni in stato confusionale, assente mentalmente e con febbre alta. La 32enne è stata colpita da un edema cerebrale massivo per encefalite da herpes simplex di tipo 1, che non sarebbe stata subito diagnosticata dai medici del 'ospedale dove era stata ricoverata. Ad accorgersi che era confusa e assente mentalmente era stata la mamma Monica, ex infermiera, che subito l'aveva fatta trasferire in ospedale. Dopo essere stata sottoposta ad una serie di accertamenti, la donna, mamma di due bimbe di 9 e 3 anni, è stata dimessa. La sua situazione, però, non mostrava segni di miglioramento. Visitata anche dal medico di base il giorno seguente, le sono stati prescritti dei medicinali per farla riprendere. Le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente. Il 3 aprile è stata di nuovo trasferita al pronto soccorso, ma questa volta è stata ricoverata prima nel reparto di Malattie infettive e poi trasferita in Neuropsichiatria, dove ha avuto una crisi epilettica, giovedì, e poi cardiaca, rimanendo "per almeno 20 minuti senza attività vitale". Da allora non si è mai più ripresa, fino al decesso, dichiarato sabato 6 aprile. L'herpes cerebrale è molto raro, ma può essere mortale, per questo non va mai sottovalutato un herpes in qualsiasi parte del corpo. https://www.fanpage.it/pescara-la-conferma-dellautopsia-mamma-veronica-uccisa-a-32-anni-da-unencefalite-da-herpes/
  23. Assurdo! Il nuovo codice della strada lascerà ai comuni la decisione se le bici possono andare contromano, così magari nel tuo comune non possono ma in quello vicino si e se metti sotto un ciclista contromano sono guai seri, ma questa è follia pura e come si fa a sapere se le bici possono andare contromano o meno, se si viaggia in macchina per lavoro o per turismo? E gli stranieri? Impazziranno! https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/codice-della-strada-le-novita-scooter-125-in-autostrada-multe-salatissime-per-chi-usa-il-telefono_3200218-201902a.shtml