plutoneorbit

  • Numero messaggi

    168
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

12 Potrei diventare famoso

2 Followers

Su plutoneorbit

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Questa storia lascia davvero increduli, le scale mobili di Roma non sono sicure usatele il meno possibile! La magistratura , fa luce sulle cause che hanno determinato il grave incidente che causò il ferimento di numerose persone alla fermata della metropolitana Repubblica il 23 ottobre 2018, nonché sulle cause che determinarono il guasto alla scale mobili della fermata Barberini il 21 marzo 2019. Ci sono accuse di frode nelle pubbliche forniture e lesioni personali colpose. che hanno portato alla sospensione dal servizio di 4 persone (tre delle quali dipendenti di Atac) e all'iscrizione nel registro degli indagati di altre 11 persone. Secondo chi indaga la manutenzione delle scale mobili veniva fatta in modo inadeguato e inoltre, per abbassare numero di interventi e costi, venivano manomessi deliberatamente gli strumenti di prevenzione degli infortuni. "Il tutto - scrive chi indaga - con la volontaria compiacenza di chi, in Atac, aveva il ruolo specifico di vigilare sulla corretta esecuzione del contratto ovvero garantire le fondamentali condizioni di sicurezza delle stazioni metropolitane di Roma. Dalle verifiche tecniche effettuate è emersa la manomissione del freno di emergenza, attraverso delle fascette in plastica che hanno impedito al meccanismo di funzionare correttamente; l'omessa registrazione del freno di servizio; e la modifica arbitraria della cosiddetta memoria dei codici guasto, per cancellare gli elementi di riscontro tra i guasti che si verificavano sugli impianti e le chiamate di pronto intervento per fermo impianto.". Lo scrive il gip Massimo Di Lauro di Roma nell'ordinanza. Appare evidente, dall'ascolto delle numerose conversazioni, che permane il preoccupante stato di pericolo per l'incolumità pubblica e nello specifico dei fruitori della metropolitana di Roma". Insomma quel terribile incidente si sarebbe potuto evitare, se non fossero state deliberatamente manomesse le procedure di sicurezza per pagare meno la manutenzione. Che disgraziati sono?
  2. "Tu non rappresenti i canoni di bellezza italiana, non meriti di partecipare a Miss Italia". Questo è uno dei messaggi indirizzati a Sevmi Tharuka Fernando, finalista del Concorso. La ragazza, nata a Padova, ha origini cingalesi ed è stata attaccata sul web. "Purtroppo ci sono ancora tanti pregiudizi, tanta gente non accetta che io sia italiana solo perché ho la pelle scura. Fossi stata figlia di genitori tedeschi e fossi nata in Italia, sono convinta che questa discriminazione non sarebbe mai nata", ha spiegato la Miss come riporta il Corriere. "Partecipo al concorso anche per abbattere queste discriminazioni e continuo per la mia strada. Se qualcuno mi critica significa che sono stata notata tra le tante. Ignoro questi attacchi, perché credo che chi è così tarato non cambierà mai idea. Me ne infischio e vado avanti". Messaggi di incoraggiamento le sono arrivati da Miss Italia 1996, Denny Mendez che fu vittima anche lei di questi messaggi denigratori per il colore della sua pelle. Io spero che tutto questo le porti fortuna, è davvero bella e voi che ne pensate?
  3. Questo è un video meraviglioso, pieno di amore e di emozioni, un piccolo di delfino era impigliato in una rete, un gruppo di pescatori di Procida lo ha liberato, guardate la reazione della madre! Ha capito che lo stavano liberando e ha ringraziato con un incredibile salto finale. Delfini animali meravigliosi, ma anche noi uomini per fortuna siamo cambiati e ora rispettiamo molto di più gli animali, bravi pescatori! Che ne dite? Qui il video https://www.huffingtonpost.it/entry/il-volo-di-mamma-delfino-per-festeggiare-il-ritorno-in-liberta-del-suo-cucciolo_it_5d6e4e31e4b09bbc9ef489bb?utm_hp_ref=it-culture
  4. Un lupo evidentemente molto affamato, ha attaccato un piccolo di cinghiale, la scena è stata ripresa col cellulare da un automobilista che passava insieme ad un amico per le campagne di Sassetta, in Toscana, alla fine il piccolo di cinghiale si salverà. Certo è che gli allevatori sono preoccupati per la presenza dei lupi, anche le persone, ma gli esperti dicono che non attaccano l'uomo. Il lupo non considera gli umani che gironzolano per boschi e montagne come possibili prede: anzi, secoli di persecuzione gli hanno insegnato che dai bipedi e dagli oggetti che "puzzano" d'umano è meglio tenersi a debita distanza. Quando lo si sorprende da vicino, di solito si ha poco tempo prima di vederlo fuggire via. Una volta che si è allontanato, bisogna resistere alla tentazione di seguirlo per evitare di interferire, anche se la prospettiva di mostrare agli amici una foto di lupo è sempre forte. Se invece l'inaspettato faccia a faccia (faccia a muso...) produce più agitazione che curiosità, si può scaricare l'adrenalina facendo rumore, gridando e battendo le mani: il lupo non apprezza il chiasso e si allontanerà velocemente (pensando che gli umani stiano diventando sempre più matti). Nel caso in cui, invece, si abbia la fortuna di osservare l'animale da lontano e non visti, la cosa migliore è restare in silenzio per poter godere più a lungo della fortunata circostanza. Vi è mai capitato? A me di vedere cinghiali molto da vicino si, ma lupi no Qui il video https://www.youtube.com/watch?v=1SIFwUtIGJw
  5. Ma che schifo? E' stata fatta una ricerca negli Usa ed è venuto fuori che il 28% dei rider mangia parte del cibo che consegna. tanto che i client i stanno chiedendo a gran voce di confezionare il cibo in modo che non possa essere aperta e richiusa la confezione senza che il cliente se ne accorga. Nel sondaggio del distributore Us Foods sono stati interpellati oltre 1500 tra rider e clienti. Il 28% di chi consegna il cibo ha ammesso di aver almeno una volta fatto un assaggio, mentre la lamentela principale, per il 60% del campione, è la mancia troppo bassa o inesistente. Io ogni tanto lo ho ordinato, ora starò molto attento e voi? Vi è mai capitato? Che avete fatto? Pazzesca questa cosa ma in effetti può succedere, da ora in poi solo pizza a domicilio, quella te ne accorgi se gli danno un morso... https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/ricerca-shock-negli-usa-il-28-dei-rider-assaggia-il-cibo-che-consegna_3223058-201902a.shtml
  6. La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio per una donna di 41 anni, all'epoca dei fatti vigilessa nel comune di Follonica, accusata di aver creato false multe per vendicarsi di persone con le quali aveva litigato. Le accuse sono di accesso abusivo a sistemi informatici, falso materiale e falso ideologico commesso da privato, falso materiale commesso da pubblico ufficial e, abus o d'ufficio. La vigilessa avrebbe fatto false multe, con decurtazione dei punti patente, ad almeno sette persone. Alcune sarebbero state prese di mira per non aver testimoniato in un procedimento aperto dopo una querela nei confronti dell'ex convivente. In un caso avrebbe 'punito' con una multa una vicina di casa il cui cane abbaiava troppo. Metti una divisa e ti dirò chi sei... Una divisa per certi aspetti, fornisce sicurezza anche agli insicuri ed incute un senso reverenziale in chi ha a che fare con lei. Naturalmente, questo non ha sempre effetti positivi come nel caso della vigilessa che ha perso il lavoro e a Settembre verrà processata, daltronde le sue povere vittime si sono beccate delle belle multe e hanno perso punti della patente senza aver violato il codice della strada
  7. Errori alla maturità 2019. Letteratura sballata: dal "poeta water" invece di vate, Gabriele D'Annunzio... al Luigi XIV di Pirandello invece che Enrico IV, colpita anche la letteratura Inglese, parlando di 1984 di Orwell, una ragazza ha chiamato ripetutamente in causa il protagonista Will Smith (l’attore) invece che Winston Smith; Gli strafalcioni storici sono stati i più creativi, per esempio sulla Guerra Fredda, secondo un maturando, l’aggettivo è riferito al fatto che la Guerra fu combattuta “senza sentimento”, in maniera crudele e distaccata, mentre per un altro la Guerra fredda è così chiamata perché ha avuto come luogo di svolgimento la Siberia. E poi c'è stato quel maturando molto educato che alla domanda della professoressa, nel suo caso commissario esterno di matematica: “Facciamo un esercizio sulle derivate?” “No, grazie!”, ha risposto. Sono arrivate 6000 segnalazion i dai compagni di classe a un famoso portale sulla scuola, sono errori tutti da ridere... o da piangere... i vostri figli come sono andati? https://www.skuola.net/maturita/strafalcioni-2019-maturita.html
  8. Finalmente il Vaticano collabora alle indagini sulla scomparsa della Orlandi sua cittadina. l’Ufficio del Promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano ha disposto l’apertura di due tombe presenti presso il Cimitero Teutonico. Alessandro Gisotti, direttore della sala stampa vaticana, ha spiegato: “La decisione si inserisce nell’ambito di uno dei fascicoli aperti a seguito di una denuncia della famiglia di Emanuela Orlandi che, come noto, nei mesi scorsi ha segnalato il possibile occultamento del suo cadavere nel piccolo Cimitero ubicato all’interno del territorio dello Stato Vaticano”. Lo stesso Alessandro Gisotti ha riferito che le operazioni di apertura delle due tombe al Cimitero Teutonico si svolgeranno il prossimo 11 luglio, alla presenza dei legali delle parti, dei familiari di Emanuela Orlandi e dei parenti delle persone seppellite nelle tombe interessate. Laura Sgrò, avvocato di Pietro Orlandi (fratello di Emanuela), ha commentato all'”Ansa”: “Siamo contentissimi, veramente soddisfatti. Vorrei porgere il mio grazie più sentito per il coraggio al Segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin“. Gli Orlandi avevano ricevuto una lettera anonima la scorsa estate. L’avvocato Sgrò, informava che con la missiva era allegata la foto di una tomba, e un messaggio anonimo: «Cercate dove indica l’angelo». Si tratterebbe della statua di un angelo con in mano un foglio su cui è scritto «Requiescat in pace», «riposa in pace». Su quella tomba da anni vengono portati fiori per Emanuela. Per la madre di Emanuela questo è il «primo atto di verità dal Vaticano dopo troppi anni nel silenzio». Anche io penso che il Vaticano sia stato molto reticente sul caso, è vero che la scomparsa è avvenuta in territorio Italiano, ma si tratta di una sua cittadina e mi sarei aspettato una collaborazione attenzione molto più alta, ma comunque, voi cosa pensate? Emanuela potrebbe essere davvero li? Il Vaticano avrebbe dovuto fare di più? https://notizie.virgilio.it/caso-emanuela-orlandi-vaticano-apertura-tombe-585300
  9. Assolutamente si, segno di grande insicurezza e anche dicono gli esperti... di desiderio di tradimento, attribuisco all'altro quello che farei io, magari il partner non ci pensa proprio
  10. Abbattono il ponte Morandi e nell'aria si diffondono fibre di amianto e polveri sottili, molto pericolose per la popolazione. I tecnici ieri hanno spiegato: "A distanza di venti minuti le polveri sono sparite. Le condizioni meteo sono ideali. Si può definire un'implosione perfetta. I palazzi non sono praticamente stati intaccati, alla perfezione della demolizione deve seguire un'altrettanta perfezione nella misurazione dei parametri." Oggi ci sono strade chiuse e treni sospesi, si procede agli ultimi abbattimenti, gli abitanti dei palazzi vicini sono stati evacuati, chi ha bambini piccoli fino a 3 anni, in albergo, gli altri dormono su brandine, potranno tornare a casa se non ci sono rischi per la salute. Certo sapere che ci sono fibre di amianto nell'aria non è rassicurante, che ne pensi?
  11. Questa non è la prima storia assurda che leggo, di una povera figlia di no-vax che si prende una gravissima malattia e rischia la morte, speriamo che non sia così per lei, ma in ogni caso è sicuramente preda in questi giorni di indicibili sofferenze, e se si salva, chi la ripagherà di quello che sta vivendo? Sapete quali sintomi provoca il tetano? l tetano è una malattia infettiva acuta non contagiosa causata dal batterio Clostridium tetani. Si tratta di un bacillo Gram-positivo che cresce solo in assenza di ossigeno (cioè è anaerobio), ed è presente in natura sia in forma vegetativa, sia sotto forma di spore. Il germe in forma vegetativa produce una tossina, detta tetanospasmina, che è neurotossica e causa i sintomi clinici della malattia. Si tratta di una di una tossina estremamente potente, tanto che la quantità letale per un uomo è di circa 7 milionesimi di milligrammo. La forma clinica più comune è il tetano generalizzato, che si ha in circa l'80% dei casi e che si manifesta con contrazioni muscolari che di solito iniziano dal capo, e progrediscono poi verso il tronco e gli arti. Un caratteristico sintomo iniziale è il trisma, cioè la contrattura dei muscoli della faccia, che dà al volto del paziente un aspetto caratteristico (riso sardonico), seguito da rigidità del collo, difficoltà di deglutizione, rigidità dei muscoli addominali. Altri sintomi includono febbre, sudorazione, aumento della frequenza cardiaca. Il paziente rimane conscio e gli spasmi muscolari, provocati da stimoli anche minimi, causano dolore intenso. È associato al 10-20% di mortalità https://www.lastampa.it/2019/06/20/italia/inutili-i-solleciti-della-asl-grave-la-figlia-dei-novax-vTi9pL14VcN9BgFuMULAmO/pagina.html
  12. "L'Italia è terra di bravi giocatori: era importante cercarli bene e metterli nelle migliori condizioni". E' il 'segreto' del ct Roberto Mancini per rivitalizzare la Nazionale dopo la delusione della mancata qualificazione ai Mondiali del 2018: "Era impossibile non trovare giocatori bravi, nonostante il momento difficile" ha aggiunto l'allenatore degli azzurri alla vigilia della sfida di Torino contro la Bosnia. Che ne pensate? Mancini ha ragione? Ce la faremo? http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2019/06/10/mancini-tanti-bravi-bastava-cercarli_65d2d3e3-e7e3-4b18-89e6-c5da331000e6.html
  13. Al concerto di Cagliari ci sarà anche lei, immobilizzata a letto da una grave malattia, passa molto del suo tempo ad ascoltare le canzoni di Vasco e quando lui ha saputo che c'erano dei problemi per farla presenziare al suo concerto, si è mosso e l'ha voluta come ospite d'onore regalandole un bglietto. Così il suo staff ha messo in moto la macchina velocemente perchè si coronasse questo sogno. La donna sarà trasportata al concerto dall'ambulanza dalla Onlus Sam di Monserrato, assistita per tutta la durata dell'evento da anestesisti e infermieri dell'ospedale di Is Mirrionis. Un bel regalo per Laura le cui giornate immobili, attaccate al respiratore, sono scandite dalle canzoni di Vasco. Bravo Vasco! Così si fa con le persone che soffrono e sono più sfortunate di noi, che ne pensate? https://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/vasco-rossi-porta-una-fan-immobilizzata-al-suo-concerto-di-cagliari_3213537-201902a.shtml