lefou86

  • Numero messaggi

    8
  • Registrato

  • Ultima Visita

Messaggi pubblicate da lefou86


  1. Età media 31 anni e non muore quasi nessuno, appunto. Sia per merito del vaccino (le fasce più fragili sono già abbastanza protette) sia perché i giovani quasi sempre si fanno qualche giorno di influenza anche senza vaccino. Bisogna smetterla di fare terrorismo dicendo che praticamente tutti rischiano polmoni distrutti o di morire ecc.


  2. Generalizzare dicendo che rischiamo i polmoni devastati o di morire è una emerita sciocchezza. Se si ammala un 30enne non rischia nulla, ma anche la maggior parte dei 60enni ben allenati e sportivi (in effetti non è comune in italia essere sportivi, un paese abituato al massimo alla passeggiatina di 20' o allo sport dal divano). Purtroppo la campagna del terrore ha portato a convincere molti che tutti rischiano di finire in terapia intensiva o di morire, quando invece le statistiche dicono espressamente che rischiano quelli di mezza già età già malandati o gli anziani standard.

    Se invece vogliamo vaccinarci per non diffondere il virus e proteggere la comunità in generale, allora sono d'accordo. Ma il virus rimarrà endemico e non verrà debellato probabilmente mai.


  3. Disinformazione pura, presumibilmente messa in giro dall'opposizione. Conte non ha mai accusato la Malara. Ha accusato l'ospedale di aver fatto qualcosa di sbagliato (la falla), ma senza rivolgere accuse dirette a qualcuno nello specifico perché, giustamente, non sa i nomi di chi è rimasto coinvolto e chi ha fatto cosa. È evidente che qualcuno non abbia fatto bene il proprio lavoro lì. Ma non si è mai scagliato contro la Malara e sarebbe assurdo farlo senza eseguire un'indagine. Hai fatto un mischione. Parli di Conte che deve chiedere scusa alla Malara e poi ci aggiungi i medici in generale. Confusione pura e disinformazione. È ovvio che, se i sintomi sono stati sottovalutati e la persona è stata mandata a casa anziché essere ricoverata subito, qualche medico ha sicuramente sbagliato. A questo va aggiunto che il paziente stesso ha voluto tornare a casa, senza che gli venisse un minimo di sospetto nonostante il tipo di contatti che ha avuto. Bisogna stare attenti alle bufale. C'è chi se ne sta approfittando per fare sciacalaggio politico. Trovo molto più disgustoso quello che ha detto Zaia sui cinesi che mangiano topi vivi.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963