Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 19/11/2019 in tutte le sezioni

  1. Cari amici del forum, il 20 agosto scorso, il giorno del memorabile discorso in Senato del presidente Conte, statista vero (specie che in Italia pareva estinta) il quale randellò a dovere un Cazzaro Verde che vaneggiava di poter attingere ai "pieni poteri" come agli alcolici del bar del Papeete beach, postai qualche commento. Lo feci nel mio consueto stile, che tutti conoscete, ironico, talora un po' acuminato (quando l'occasione lo richiede), ma sempre garbato e civile. Ebbene, cari amici, ho ragione di credere che ai responsabili del forum quei post non siano piaciuti. Infatti quel giorno fui bannato, mi è stato vietato di inserire contenuti, sono stati cancellati tutti i miei post firmati fosforo41 (circa 1500) cui avevo dedicato decine (o forse centinaia) di ore di studio e di riflessione (perché, come sapete, non sono uno che scrive due righe a tempo perso) e, quel che è peggio, non mi è stata fornita alcuna spiegazione, pur avendone fatta più volte richiesta, prima all'Amministratore, poi tramite il servizio Virgilio Aiuto, poi tramite due mail inviate allo staff all'indirizzo che mi era stato comunicato. Lascio a voi ogni commento. Per parte mia, pur avendo attraversato mesi un po' duri (ulteriore intervento chirurgico, il terzo in tre anni, da cui mi sto lentamente riprendendo), vedo il bicchiere mezzo pieno. Nel senso che quell'atto di censura (così devo definirlo in assenza di giustificazioni) mi ha riportato un poco ai miei anni giovanili, quando scrivevo per un settimanale locale da cui fui cacciato perché i miei articoli non piacevano a qualcuno. Mi sono detto: amico mio sei un po' acciaccato ma se i tuoi scritti e le tue idee danno ancora fastidio, allora sei ancora un italiano vivo (a differenza dei putrefatti che pensano di riciclarsi con un pifferaio traditore della Sinistra). Ricordo che all'epoca riuscii a risalire al mandante della censura (un ras democristiano un po' permaloso), questa volta ho solo un vago sospetto. Forse il post dello scandalo (per qualcuno) potrebbe essere stato quello in cui ironizzavo garbatamente sul senatore prof. Bagnai che applaudiva supinamente al fianco di un Cazzaro Verde che, in un'Aula laica, si raccomandava e raccomandava il Paese a varie potenze ultraterrene. Se qualcuno rilevò in quel post gli estremi della blasfemia o dell'offesa alla religione, a mio modesto avviso non conosce il significato della parola blasfemia né di quella preziosa espressione di libertà e democrazia che è la satira. Peraltro con personaggi come Salvini difficile est satura non scribere direbbe Giovenale. Quel giorno stesso il presidente Conte aveva bacchettato il Cazzaro leghista sul suo "uso incosciente dei simboli religiosi". Il giorno dopo uno stimato sacerdote, don Pietro Sigurani, negli studi di La7 affermò: "Salvini offende sia i credenti sia i non credenti, la sua non è fede ma propaganda". Io penso di non avere offeso nessuno, ma se quel post era giudicato offensivo si poteva cancellare solo quello invece di cancellare dal forum il sottoscritto con tutti i suoi post. Probabilmente erano i miei scritti e le mie idee in generale a risultare sgradite e fastidiose a qualcuno. Un forumista in quei giorni pubblicò un fotomontaggio di Salvini nei panni della Vergine, ma non subì alcun tipo di censura. In ogni caso, rieccomi tra voi! Poco fa, quasi casualmente, ho rispolverato un vecchio account che mi permette, per ora, l'accesso. Potrei essere bannato di nuovo, in questo caso invito i forumisti seri a regolarsi di conseguenza. Penso che chi ama la libertà di espressione, tutelata dall'art.21 della Costituzione, non esiterebbe a lasciare un forum che non la rispettasse. In questi mesi ho pubblicato qualche post su Infosannio e in altri forum, indicatemi voi, cari amici, quello dove potremmo eventualmente trasferirci. Ma speriamo in bene, speriamo di poter continuare a discutere civilmente qui su Virgilio. Anche perché ne sono successe, eccome, di cose in questi mesi!!! Colgo l'occasione per ringraziare Cortomaltese e Ahaha.ha per le belle parole che hanno voluto dedicarmi durante questa lunga e forzosa assenza. Cari amici, è superfluo precisare che non avrei mai lasciato il forum senza salutarvi, voi e tutti gli altri, inclusi quelli che l'amicizia l'hanno tradita e che forse mi hanno segnalato ai censori (ma spero proprio che non siano scesi così in basso).
    1 mi piace
  2. Sa, basta che gli italiani siano come lui e peggio di lui, et voilà....il gioco è fatto. Del resto SalvINI rima alla perfezione con M...........INI.
    1 mi piace
  3. Ben ritrovato, egregio. Prima di tutto voglio dirti che in questi tre mesi di assenza forzata i tuoi sono stati i post che ho letto di più. E con crescente soddisfazione e ammirazione! Non c'è che dire: i contadini hanno davvero il cervello fino! Ti ho visto "archibugiare" a dovere il Cazzaro Verde e il suo fan direttoretto (un saluto anche a lui) ma soprattutto il Cazzaro Rosé (copyright di Travaglio e Scanzi) e il suo noto turiferaio da Pisa. Ambedue hanno confermato quel che sapevamo, ovvero che tutto sono fuorché di sinistra (parlo della sinistra seria). Ora hanno un partitino di centro (che guarda a destra) tutto per loro. Bene, così il primo potrà fare l'incontrastato capetto e il secondo potrà lucidargli il ...tto (dolente dopo le tue archibugiate). Bene anche per il Pd che si è liberato di una zavorra e può tornare a guardare a sinistra. Mi resta il rimpianto di non aver potuto discutere con te delle tante cose notevoli accadute in questi tre mesi. Ma spero che ci rifaremo (se non mi ribannano). Per il momento lancio una previsione: se la legislatura si allunga, mi aspetto per i prossimi mesi (dopo le regionali) un'altra cena tra Leopoldino e il suo amico pregiudicato di Arcore. A proposito, hai proprio azzeccato il nomignolo per il fuoriuscito dal Pd: Leopoldino gli calza a pennello, specie dopo il doloroso ridimensionamento subito dal personaggetto: da aspirante padrone dell'Italia, con l'Italicum e la riformaccia costituzionale, a capetto di un partitino a caccia di adesioni, senza andare troppo per il sottile sulla provenienza. Per quanto riguarda il bavaglio che ho subito, non faccio la vittima e non mi abbatto anzi, come ho scritto, esso è stato per me anche un motivo di orgoglio. Avrei solo voluto conoscere la motivazione della censura. Ammiro la tua filosofia che ti fa guardare le cose con disincantato, sereno e direi stoico realismo, però trovo condivisibili anche le considerazioni espresse da Lupo Grigio all'inizio della discussione: l'espulsione di un forumista senza motivazione è un po' un'offesa per tutti noi. Un caro saluto.
    1 mi piace
  4. Gioprando è un uomo tutto d'un pezzo, lui si spezza ma non si piega, sig cortomaltese. Se venisse bannato da Virgilio, sono sicuro che lo sfiderebbe a duello dietro le mura delle carmelitane con gli stivali.
    1 mi piace
  5. Quasi al pari del sig ahaha.ha che si era oramai stancato di fare il Sancho Pancha senza la presenza del suo Don Chisciotte di Mergellina . A risentirci, Cazzaro. ********* Che caxzo dice signor Mark? Che mi ero stancato? Ma cosa le ha fatto pensare che io mi sia stancato di interloquire con il Sancio Pancia di Leopoldino?
    1 mi piace
  6. Buongiorno sig fosforo e ben tornato. 41 o 311 cosa cambia? Nulla! Le idee non appartengono ai numeri ma agli uomini, quindi non abbattiamo i per così poco. Lei si lamenta di non poter rileggere i suoi lunghi e faticosi post......colpa sua, li doveva salvare nel suo computer. Lei affiderebbe i suoi gioielli a chi non conosce, credo di no, quindi prenda le misure del caso. Buona giornata e auguri di pronta guarigione. P.S. attendo i suoi prossimi interventi.
    1 mi piace
  7. Lei ha scritto PUBBLICHE in maiuscolo; temo che lei sia uno di coloro che confondono laicità dello stato con ATEISMO DI STATO , quello che esisteva una volta, tanto per intenderci, in Unione Sovietica e che adesso non esiste più nemmeno in quella nazione visto che in Russia si è tornati a insegnare religione nelle scuole.. .. lei scrive: ... "ma sono i pochi che non lo impongono".. forse sarebbe meglio scrivere: "ma sono i pochi che lo proibiscono" visto che i presidi e gli insegnanti che vorrebbero proibire il Natale sono , per fortuna, pochi e che il Natale, anche se quei pochi fanno finta di non saperlo, l Natale-dicevo- fa parte della nostra tradizione della nostra cultura, del nostro modo di vivere, bisogna che certi insegnanti e presidi atei se ne facciano una ragione..
    1 mi piace
  8. Ti ringrazio di cuore per questo post e per le belle parole che mi dedichi. Purtroppo non basta essere civili ed educati per sfuggire alle censure. Anch'io vorrei sapere perché sono stato bannato e vorrei poter rileggere i miei vecchi post ai quali avevo dedicato tanto tempo, fatica, passione. Dando il mio piccolo contributo nell'interesse generale del forum e della comunità. Saluti
    1 mi piace
  9. Spesso non siamo stati d'accordo. Ma non posso che darle il bentornato ed augurarle piena guarigione.
    1 mi piace
  10. Allora, le cose vanno così: a) il sito "Firenze today" scrive: "....AGGIORNAMENTO ORE 16:15 Da fonti di polizia si apprende che i due aggressori sarebbero 'presumibilmente cittadini di etnia rom, originari dell'est Europa'." b) il quotidiano "Il Giornale" riprende la notizia : ".....Infine, la nota della Questura, pubblicata da Firenze Today, che smentisce la falsa notizia dell'aggressione fascista. "Da fonti di polizia si apprende che i due aggressori sarebbero ‘presumibilmente cittadini di etnia rom, originari dell’est Europa"." c) il Kollione che si straffoga di frizzantino riprende il titolo del Giornale e assume il ruolo di avvocato difensore degli immigrati nigeriani. Ma la "fonte di polizia" esiste oppure è una mera voce di strada ripresa da Firenze Today ? Il Giornale parla di una "nota della questura", Firenze Today di "fonti di polizia". Aspettiamo dall'ippocretino la copia della nota della questura o il nome della fonte.
    1 mi piace