Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 05/08/2020 in Messaggi

  1. Abbiamo tutti negli occhi le terribili immagini dell'esplosione che ha devastato la città di Beirut, l'ultimo di una storica serie di disastrosi e tragici incidenti legati al nitrato d'ammonio, un fertilizzante normalmente sicuro ma esplosivo in particolari condizioni, spesso causate dall'incuria. Nella zona portuale della capitale libanese è esploso un deposito di 2750 tonnellate di nitrato. Il boato è stato percepito fino a Cipro, a 160 km di distanza, e ha provocato una scossa tellurica di magnitudo 3,3. L'ultimo provvisorio bilancio parla di 137 morti, 5000 feriti e oltre 300.000 sfollati. Il TNT equivalente del nitrato d'ammonio, ovvero il suo potere esplosivo rapportato a quello del tritolo, è molto controverso e variabile, dipendendo da vari fattori come il grado di purezza e lo stato di conservazione. In letteratura ho trovato stime dal 3% al 56%. Jeffrey Lewis, esperto californiano di armi nucleari e convenzionali, in base all'onda sismica e al diametro del cratere (124 metri) ha stimato un equivalente tra 200 e 500 tonnellate di tritolo. Little Boy la bomba atomica sganciata su Hiroshima, esplose liberando l'energia equivalente di circa 16 kiloton, ovvero 16.000 tonnellate di tritolo. Ora immaginate l'onda d'urto di un'esplosione da 32 a 80 volte quella di Beirut. Cui vanno aggiunti gli effetti termici spaventosi (la "tempesta di fuoco" che si abbatté su Hiroshima 20 minuti dopo la deflagrazione distrusse più edifici di quest'ultima), il micidiale lampo di radiazione ionizzante e il successivo fallout radioattivo, i cui effetti letali, cancerogeni e mutageni, si protrassero per anni. Anni di sofferenze inenarrabili, orrende mutilazioni e lenta agonia, per decine di migliaia di innocenti. Per lo più donne, vecchi e bambini. Oggi sono passati esattamente 75 anni da quel giorno nefasto. Il fuoco radioattivo è ormai spento, non il fuoco della rabbia e non il fremito dell'indignazione negli uomini liberi per il più scellerato e abominevole crimine contro l'umanità fino ad allora mai perpetrato, ma barbaramente bissato tre giorni dopo a Nagasaki. Indignazione e rabbia accresciute dalla tetra assurdità e inutilità di quei massacri. Nell'agosto del '45 il Giappone era militarmente ed economicamente in ginocchio. Oggi sappiamo che prima delle due bombe aveva già offerto la resa incondizionata, con la sola eccezione della persona dell'imperatore (clausola che poi fu accolta nell'atto finale di resa). Ma il criminale di guerra Truman volle ugualmente sperimentare la nuova arma su una popolazione civile inerme. Anzi su due. Meritava di finire impiccato insieme ai gerarchi nazisti. Quelle due bombe furono una cinica prova muscolare, un avvertimento all'alleato comunista. Alleato ancora per poco. Non furono l'ultimo atto della Seconda Guerra Mondiale, ormai tecnicamente vinta da mesi, ma il primo atto della Guerra Fredda. Forse esiste una giustizia superiore: 75 anni dopo, un microbo proveniente dall'Asia ha mietuto in quello che è tuttora il peggiore Stato terrorista e canaglia del pianeta praticamente lo stesso numero di vittime di Hiroshima (160.000). Ma non bastano, c'è da saldare il conto di Nagasaki. Come per l'Olocausto degli ebrei, nessuno è autorizzato a dimenticare. La foto di quel bambino di Hiroshima che reca in spalla il cadavere del fratellino morto è scolpita nella Storia.
    1 mi piace
  2. ULTIMA "SPIAGGIA" !!!! non è scambiando le poltrone , che si risolvono i problemi . pd-martina-conferma-il-congresso-si-fara-primarie-a-gennaio-orfini-pensate-di-risolvere-cosi-beati-voi-_3163651-201802a.htm
    1 mi piace
  3. Terracina, i figli di Berlinguer: “Intitolare la piazza anche ad Almirante azzera la memoria” Lo scrivono in una nota: «Riconoscere l'avversario e non considerarlo come un nemico deve avvenire a partire dalla consapevolezza delle differenze profonde» PERFETTAMENTE VERO: BERLINGUER NON SOSTENNE MAI CON MIGLIAIA DI DOLLARI TERRORISTI DELL'ESTREMA SINISTRA SCAPPATI ALL'ESTERO. INVECE ALMIRANTE MANDÒ 35.000 DOLLARI IN SPAGNA A UN FASCISTA LATITANTE ASSASSINO DI CARABINIERI ITALIANI. https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://it.m.wikipedia.org/wiki/Giorgio_Almirante&ved=2ahUKEwjH-YL39YbrAhWs-yoKHUvqDFcQFjAKegQIBBAB&usg=AOvVaw2IdqUgHT3XrGtYEKzXB6bJ&cshid=1596728770196
    1 mi piace
  4. Stamane ho letto su un social che il nitrato d'ammonio sarebbe un gas! La chimica viene davvero insegnata con i piedi nelle scuole. Naturalmente è un sale. Su Wiki leggo che la densità è 1,72 cioè un po' meno di quella del sale da cucina. Quindi 2750 tonnellate occupano circa 1600 metri cubi. Fai conto un volume 20x16 e x5 metri di altezza. Se consideri un container standard da 40 piedi e 36 tonnellate, tolte 3 tonnellate di tara, ti servono un'ottantina di camion formato bilico o poco più. Qui puoi trovare dettagli sul tragico evento di Beirut: https://it.wikipedia.org/wiki/Esplosione_di_Beirut_del_2020 Mentre qui c'è un elenco storico dei maggiori disastri legati al nitrato d'ammonio: https://en.wikipedia.org/wiki/Ammonium_nitrate_disaster Saluti
    1 mi piace
  5. L'estate difficile di Matteo Salvini..leggi qui
    1 mi piace
  6. Visso ? Il sig. Frizz pensa sia un giudice di Masterchef.....
    1 mi piace
  7. Atti 4:12 Gesù Cristo e nessun altro può darci salvezza! Non esiste altro nome sotto il cielo che gli uomini possano invocare, per essere salvati!».
    1 mi piace
  8. 1 mi piace
  9. e ti immagini cosa possono avere combinato assieme ai trogloditi della lega...
    1 mi piace
  10. ma volete aprire gli occhi la sorella di Stefano Cucchi ha dovuto combattere 10 anni,dico 10 anni prima di fare affiorare la verità e in questi 10 anni dai vertici in giù volete farmi credere che non hanno tentato in tutti i modi di insabbare la vicenda? E' che forse si è perso l'orizzonte delle cose molti si sentono al di sopra della legge e delle persone e non si ricordano più che indossano una divisa proprio per l'esatto opposto tutelare i cittadini e difenderli! Sono al servizio dei cittadini e non l'opposto, mi spiace per tutti quelli onesti che devono subire queste onte
    1 mi piace
  11. Vero. Tuttavia voterò NO. Il Parlamento uscito dalle elezioni del 18 aprile 1948 era INFINITAMENTE MIGLIORE di quello che uscirà dalle prossime elezioni. Quindi non è IL NUMERO DEI PARLAMENTARI a determinare la loro qualità. E un Paese di ladri e truffatori, di evasori fiscali e grassatori si merita Salvini, Meloni, Renzi e Berlusconi.
    1 mi piace
  12. Come organizzazione della società civile e nella sua autonomia, Arci nazionale ha sempre guardato con estremo interesse i momenti in cui le cittadine e i cittadini vengono chiamati a esprimersi nelle forme della democrazia diretta, a maggior ragione quando questi momenti dovessero produrre una modifica della nostra Costituzione Repubblicana, nata dalla resistenza e per noi stella polare e “via maestra”, da seguire e difendere. Ci sembra sbagliato voler procedere nella contrazione così significativa della rappresentanza parlamentare nel nostro Paese. La democrazia è la cura: leggi il documento dell'Arci che invita a votare NO al referendum sul taglio del Parlamento: https://bit.ly/2C4LynC
    1 mi piace
  13. 1 mi piace
  14. Lupogrigio ti dà troppa importanza e si cimenta in una lezione di vita che mai potresti comprendere. Io quindi preferisco dirti: P A R L A P E R T E. Tu sarai stizzita, permalosa, offesa, poco rispettosa, non chi vive bene il suo rapporto col prossimo, di qualunque etnia o provenienza sia. Dici bene una cosa: t'é rimasta solo l'intolleranza. Tanti auguri allora. Ciao ciao.
    1 mi piace
  15. MI RIFERIVO A VERSIONI SU "CARCASSA" VOLKSWAGEN MAGGIOLINO
    1 mi piace
  16. NON E' RIVELANTE , MA TU HAI UNA DB ? , NEL DECENNIO ANNI 70 HO RIFATTO 5 . 6 DB , E PER LA VERSIONE GT , IMPIANTI COMPLETI PER UNA CARROZZERIA CHE ASSEMBLAVA COMPONENTI PUMA . HAI UN MOTORE VW O ALFA .
    1 mi piace
  17. ALITALIA , NO' , RICORDO CHE ERA UN "VICINO" DI CASA DI MIO PADRE , CREDO LAVORASSE ANCHE IN FERRARI.
    1 mi piace