Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 15/09/2019 in Messaggi

  1. Vittorio Feltri sull'attacco ai curdi: "Quanto siamo stati scemi a fidarci di un musulmano come Erdogan". PENSATE A QUANTO SONO STATI FESSI I CURDI A FIDARSI DI UN FIGLIO DI BUONA DONNA CRISTIANO DI NOME DONALD TRUMP.......
    2 mi piace
  2. Suvvia signor fosforo, ritorni tra noi. Rivitalizzi un pò il sig mark che ultimamente sembra un pò abbacchiato, non sa ancora decidere se rimanere nel PD o migrare a Italia Viva. Io penso che migrerà ma non si sa mai, magari decide di affidarsi a Calenda.
    2 mi piace
  3. Nessuno può dire con certezza se Italia Viva avrà successo o no. Ovviamente, i sostenitori, se lo augurano e sono ottimisti. Non perché, come molti preferiscono credere, sono tifosi di Renzi considerandolo un idolo infallibile e lo seguirebbero in capo al mondo. Ma più semplicemente perché chi ha avuto la capacità, direi anche la pazienza, di guardare con obbiettività alla sua politica, le tantissime cose positive (e anche qualcuna sbagliata), ha capito che comunque quella era ed è la strada giusta per cambiare davvero l’Italia. Quindi e’ giusto provarci comunque. Io non sono tifoso di Renzi, ma , sicuramente , sostenitore delle sue idee, che non sono solo sue, ma che hanno incontrato le nostre e si sono arricchite delle idee tra le migliori in circolazione nel mondo ...”vivo”. Per questo la definizione “renziani” fa sorridere. Perché, da un lato, lo consideriamo un onore essere classificati tra i suoi amici, una cosa che nella politica italiana è , oggi , segno di massimo anticonformismo, dall’altro gli avversari non hanno capito che non siamo innamorati di un uomo, ma delle sue/nostre idee. Vale a dire che saremmo “renziani” anche se Renzi decidesse di ritirarsi a vita privata. Non sappiamo, dunque, se questa prova sara’ vinta , ma siamo certi che viene data una nuova possibilità all’Italia che vuole vivere meglio. Una, non l’unica, anche se tra le altre non ne vedo una migliore al momento . Non sarà facile combattere contro pregiudizi, incomprensioni, invidie e vere e proprie deformazioni di idee e fatti. Molti di noi vengono da lontano e conoscono bene questa solfa. Quelli che vengono da più vicino l’hanno conosciuta negli anni scorsi. Ma oggi siamo tutti meno ingenui. Tra tante critiche malevole spuntano anche molti “buoni consigli”, sintomi, in realtà, di cattiva digestione. Amici che, prima di augurarti buon lavoro, a denti stretti, ci sollecitano a non fare questo o quello. Per la serie “lo dico nel tuo interesse, non nel mio”. Come no !! Patetiche vecchie zie in apprensione per se stesse, che vorrebbero risolvere il loro problema, che avvertono, ma che non hanno il coraggio di affrontare, semplicemente rimuovendoli. Invece siamo qui, liberi finalmente di sbagliare da soli, e questo inquieta molto chi ha il dubbio di sbagliare da decenni confortato dal caldo delle quattro vecchie mura sapendo che poi c’era sempre “qualcuno” su cui scaricare gli ...sbagli . Saluti
    2 mi piace
  4. sono stati visti ieri migliaia di ragazzi sfilare felici e pacifici per le vie di Milano per protestare contro la modernità che a loro dire provoca i cambiamenti climatici. Poi sono stati rivisti sfiniti bivaccare attorno ai locali fast food del centro, quelli per intenderci gestiti dalle multinazionali, abbuffarsi con pizze e panini imbottiti di quantità industriali di schifezze prodotte in serie e attrezzati con forchette, bottiglie e bicchieri di plastica che ore dopo giacevano ancora abbandonati nei pressi. Infine li ho visti sfollare imbufaliti perché il contemporaneo sciopero dei mezzi pubblici, più o meno inquinanti, impediva loro di tornare a casa nel modo più comodo e veloce.
    2 mi piace
  5. 2 mi piace
  6. Sul palco di sanremo abbiamo avuto anche delle perfette sconosciute come valette, tipo Madalina Ghenea o Federica Fellini. A questo punto meglio Chiara Ferragni che almeno è un personaggio assai noto. Certo vi sono dei dubbi sulle sue capacità di presentatrice, visto che penso non lo abbia mai fatto. Io vedrei bene Diletta Leotta, amatissima dagli uomini italiani, e poi lavora anche nel settore.
    2 mi piace
  7. Una nuova tassa – i fatti dimostrano che i sinistri governi siano a corto di idee su come tassare gli italiani. Propongo una nuova tassa per tassare le italiane (le italiane). La tassa sulla “susina” non depilata. I fatti dimostrano che il “pelo” sulla “susina” sia una dimostrazione di cattivo gusto estetico oltre che di poco igiene personale. I proventi di questa tassa (sarebbe la prima volta ad avere una tassa solo femminile) potrebbero essere modulati per ridurre altre tasse, come quella sul “canale di Suez" che risale a più di cento anni fa.
    2 mi piace
  8. 2 mi piace
  9. Questa è l'Italia che non mi piace, quella dove nessuno vuole complicazioni, dove non c'è comprensione e solidarietà per chi è in difficoltà, a te proprietario di casa, che problema crea una ragazza in sedia a rotelle? "Nessun'altra studentessa prenderà una stanza qui se sa che ci sei tu disabile" le rispondono e non le affittano la stanza. Si questa è proprio l'Italia brutta, c'è qualcuno di Bari che possa non far rinunciare al suo sogno, questa ragazza? https://www.fanpage.it/attualita/la-denuncia-di-donatella-studentessa-disabile-di-bari-nessuno-vuole-affittarmi-una-stanza-aiuto/
    2 mi piace
  10. Vabbè, parliamone almeno sottovoce. https://www.huffingtonpost.it/entry/perche-le-fake-news-su-bibbiano-sono-pericolose-per-la-salute-pubblica_it_5da58811e4b08f36549073c3?rd&utm_hp_ref=it-homepage
    1 mi piace
  11. E' notizia di queste ore che i soldi generosamente donati dagli Italiani con gli SMS per aiutare i terremotati sarebbero stati dirottati verso altri capitoli di spesa; se fosse vero vorrebbe dire che ci troviamo al cospetto di una classe dirigente cinica e priva di ogni senso morale http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13248828/terremoto-lo-scandalo-degli-sms-il-giallo-sui-33-milioni-di-euro-vi-diciamo-noi-dove-sono.html
    1 mi piace
  12. Ah ecco , quindi si colpevolizza a prescindere . Nonostante non ci sia non uno straccio di prove , ma nemmeno il minimo sentore od indizio che attesti il coinvolgimento del PD in questa triste vicenda , il PD e’ colpevole lo stesso . Voi non fate paura . No no !! Voi fate pena !!
    1 mi piace
  13. Molto interessante questo articolo, non sempre se lui si rifiuta significa che non gli piacciamo più... anche l'uomo ha i suoi tempi, o può essere stanco o lo fa per ripicca come hanno sempre fatto le donne https://www.insalutenews.it/in-salute/cara-ho-mal-di-testa-le-scuse-maschili-per-non-fare-lamore/
    1 mi piace
  14. Curdi, Occidente infame: il loro sangue contro Isis, ora carne morta per Erdogan Curdi, Occidente infame. I curdi, fanteria dell’Occidente anti Isis. I curdi scudo anti Isis, l’Occidente si è riparato dietro il sangue dei curdi. Un popolo che ci ha fatto da guardia del corpo. E che ora molliamo come carne morta e inutile a un duce turco che vuole terre non sue. Occidente, infame è la parola.
    1 mi piace
  15. Non è del tutto certo ma pare che stiano organizzando un convegno proprio per trattare e approfondire per bene il tema con fior di relatori. Non è stata ancora decisa la scaletta degli interventi ma su alcuni nomi non dovrebbero esserci dubbi. Compatibilmente con gli impegni, dovrebbero essere sicuramente presenti Il Capitano, la Borgonzoli, Giorgia Meloni, il Compagno Director, Dune Buggi, forse anche Etrusco e Uva Bianca che però non è detto che intervengano in quanto potrebbero preferire partecipare esclusivamente come pubblico. Si, in effetti, potrebbe e dovrebbe esserci anche Di Maio. Ancora non è dato conoscere il nome del moderatore. Se comunque fosse richiesto un consiglio in merito, personalmente non esiterei a proporre Il Sauro.
    1 mi piace
  16. Che differenza fa? Tu invece? Nemmeno il coraggio di metterci la faccia, si fa per dire, visto che ti sei inventato un nick nuovo per questa risposta intelligente.
    1 mi piace
  17. Penso che siamo arrivati all' esagerazioe più totale. Ma tu non lo faresti solo perché ti fa impressione o perché pensi che sia inutile? Io penso che sia inutile.
    1 mi piace
  18. 1 mi piace
  19. Entrano nel forum, sparano all'impazzata notizie recuperate da il giornale, libero, il foglio, la verità, ecc ecc e poi ci si chiede: ma questi non hanno qualche problema psichico?
    1 mi piace
  20. Per chi non conoscesse la zona, Cecina è una località costiera Toscana dove ogni anno organizzano meeting a favore dell'immigrazione, dove in estate le spiagge sono piene di extracomunitari che vendono collanine e borse taroccate e dove la notte ci sono decine di extracomunitari che girano su biciclette (prese chi sa dove) prive di catarifrangenti e di fanalini illuminati ; confina con il comune di Rosignano Marittimo e nella località di confine fra i due comuni (chiamata Mazzanta) dove ogni estate sosta un Luna Park ogni sera c'è un mercatino etnico dove decine di extracomunitari vendono indisturbati borse e scarpe taroccate .... https://www.arci.it/a-cecina-mare-torna-il-meeting-internazionale-antirazzista/
    1 mi piace
  21. Hai ragione la maggior parte della gente oggi non ha più fede e vive come se Dio non esistesse; vengono a mente le frasi dell'apocalisse "quando il figlio dell'uomo tornerà, troverà ancora la fede sulla terra?" il crollo della fede nelle nazioni che un tempo furono cristiane è un segno dei tempi. Interessante questo commento di Padre Livio https://youtu.be/G0cLFa65iMI
    1 mi piace
  22. Per me Barack Obama è una persona sincera. E sua mogle Michelle non è da meno. Non ho alcun motivo per dubitare della sincerità di queste due persone semplicemente stratosferiche. Mi ha molto colpito che Barack, per giocare coi bambini, si rotoli per terra anche mentre è vestito in giacca e cravatta.
    1 mi piace
  23. Ci sono stati molti ragazzi/e in gamba altrettanto quanto lei, ma sono stati costretti a emigrare all'estero. Questo nulla togie al suo merito. Brava e complimenti.
    1 mi piace
  24. “Dopo i 40 anni non esiste più l’età: si vedono donne sessantenni che sembrano quarantenni. Il fatto che non ci sia più l’età come discriminante fa sì che quelle che hanno in mano la tua carta identità non sono felici. Dà loro fastidio che tu “ti voglia piacere”, che ti senta ancora bella, attraente e perché no, diciamolo, arrapante”, ha raccontato la Parietti durante una intervista. Concordo, ci sono oggi donne bellissime ed attraenti a 50 anni e anche a 60 La Parietti dice anche: "Io sono corteggiata sia dai 20enni, così come dai 90enni. Il paradosso è che non esiste più l’età biologica. Esiste un’affascinazione. Il gusto di volersi godere la vita in pieno non ha prezzo. Io non voglio un marito, voglio emozioni, voglio godermi i momenti. Perché se non sei schiava vivi in libertà”, è la sua conclusione. Donna libera che non vuole vivere la routine di una relazione stabile ma avere continue emozioni, forse alla sua età una donna separata o divorziata potrebbe volere la stessa cosa o cercare di nuovo una relazione di tipo "matrimoniale" . Tu che ne pensi?
    1 mi piace
  25. sono già alla finestra con l'archibugio spianato e sto controllando su chi devo prendere la mira. Di una cosa sono amareggiato......non aver potuto sparare sul Q,lo del Kapitone perchè ha fatto tutto da solo.
    1 mi piace
  26. 1 mi piace
  27. Credo che smuovere in qualche forma qst. mondo per salvaguardarlo,è cosa buona e giusta... ma credo anche che non si possa fare molto contro l'inesorabile passare del TEMPO e di conseguenza i cambiamenti climatici e le varie erosioni ! Ora che la Terra imploda,faremo in tempo a fare ancora tante cose e anche i nostri figli... e dopo si vedrà !Nel frattempo ognuno di NOI,potrebbe evitare di BUTTARE bottigliette nei mari o sprecare cibo o usare troppa acqua ecc. COME NOI ANDIAMO DAL DOTTORE,ANCHE LA VECCHIA MADRE TERRA HA BISOGNO DI CURE//
    1 mi piace
  28. ci sono i partigiani dell'Europa e delle sue decisioni e ci sono i critici; può però accadere che se l'Europa prende delle decisioni scomode i grandi giornali e televisioni nazionali non ne parlino e la notizia si trovi solo su giornali marginali http://www.lanuovabq.it/it/dire-che-il-comunismo-e-criminale-ce-lo-chiede-leuropa
    1 mi piace
  29. Quanti amano disegnare e pitturare? Quanti ricavano soddisfazione dal farlo? Relax e buon umore? E' piacevole il tempo libero speso a dipingere un quadro?
    1 mi piace
  30. L’organizzazione non governativa tedesca Sea Watch non può escludere che, come afferma “Il Giornale”, sia stata la propria nave Sea Watch 3, comandata da Carola Rackete, a sbarcare a Lampedusa il 29 giugno scorso i tre migranti arrestati il 17 settembre nel centro di accoglienza di Messina con l’accusa di aver torturato, violentato e ucciso nel campo di detenzione di Zawiya, a ovest di Tripoli. È quanto afferma il portavoce di Sea Watch, Ruben Neugebauer. Come ricorda il settimanale tedesco “Die Zeit”, dopo giorni di attesa in alto mare, il 29 giugno Rackete decise di violare il blocco posto intorno a Lampedusa dal decreto sicurezza bis, dirigendo la Sea Watch 3 nel porto dell’isola per sbarcarvi i migranti soccorsi nel Mediterraneo che erano a bordo della nave. Riguardo la presenza dei tre torturatori nel gruppo sostenuta da “Il Giornale”, Neugebauer afferma: “Non possiamo escluderlo, ma non abbiamo *** sicure”. Il portavoce di Sea Watch aggiunge: “Non possiamo rilevare i dati delle persone, salgono a bordo senza passaporto”. E’ l’ammissione chiave: loro imbarcano chiunque, terroristi compresi. Non c’è alcun controllo alla fonte, anche per questo non dovrebbero entrare in acque territoriali italiane. Chissà quanti terroristi islamici hanno sbarcato in Italia.
    1 mi piace
  31. 1 mi piace
  32. Titolo di studio ed ex lavoro – avete notato che numerosi medici con più lauree passano dalla sala operatoria o dallo studio medico ospedaliero alla sedia politica di un certo partito della sinistra (ho scritto partito della sinistra in minuscolo proprio per non fare riferimento alcuno). Una domanda cosa ne è stato di una certa ex ministra donna (medico) famosa per avere circa quaranta fratelli ed alcuni di essi fatti arrivare i Italia e collocati in posti “importanti” anche senza titolo di studio.
    1 mi piace
  33. È vero. Io sono un fervente sostenitore di un parlamentare ogni famiglia italiana, quindi non posso permettere che vengano ridotti i parlamentari. È uno dei motivi per cui ho archibugiato il Q.lo di er bomba che voleva ridurre il numero dei senatori.
    1 mi piace
  34. Quando si intraprende un nuovo lavoro o si impara una professione, difficilmente capita che si pensi ai danni che l’attività in questione può provocare all’udito. Milano, settembre 2019 - Molti sono i lavori ad essere considerati “a rischio” udito. Quali sono? Tutte quelle attività che comportano il superamento della fatidica soglia degli 85 decibel, oltre la quale possono subentrare problemi uditivi. Ecco le principali 10 professioni che comportano maggiori rischi per l’udito. Parrucchiere Il più insospettabile dei lavori: si pensa che tra shampoo e lozioni la giornata trascorra tranquilla, anche dal punto di vista dell’udito. Al contrario, il rumore provocato da più asciugacapelli utilizzati simultaneamente oltrepassa spesso gli 85 decibel e, con il passare del tempo, i parrucchieri possono andare incontro a disturbi uditivi anche gravi. Incaricati consegne a domicilio (moto o bicicletta) Sempre più diffusi, soprattutto nelle nostre città, i driver che effettuano consegne a domicilio attraversando i quartieri in motorino corrono un grave rischio a livello uditivo. Tra il rumore del motore e quello del traffico e del vento, infatti, si possono raggiungere in un batter d’occhio i 103 decibel. Musicista e affini Musicisti, dj, tecnici del suono e personale che lavora nei locali notturni dove la musica è alta – e supera con facilità i 115 decibel – sono categorie di lavoratori molto a rischio. Indossare cuffie e tenersi lontani dagli altoparlanti, nel caso di questi professionisti, è di assoluta necessità per preservare la propria salute uditiva. Insegnante Fare l’insegnante è un lavoro molto gratificante. Ma, a volte, un po’ pericoloso. Soprattutto per quanto riguarda l’udito. Quando si insegna, in particolare, alla scuola materna, le urla e gli schiamazzi dei bambini possono portare al superamento della soglia critica di decibel, causando talvolta l’insorgenza di disturbi uditivi. Giardiniere I giardinieri sono un’altra categoria a rischio per quanto riguarda la possibile insorgenza di disturbi uditivi: tosaerba, decespugliatori e altri attrezzi del mestiere, infatti, provocano un rumore tale da poter compromettere, con il passare del tempo e la prolungata esposizione, la salute uditiva. Anche in questo caso, per prevenire eventuali problemi all’udito, è necessario indossare le dovute protezioni. Falegname Un mestiere affascinante, quello del falegname. Peccato però che, tra trapani e seghe elettriche, l’esposizione a rumori assordanti possa essere molto pericolosa per l’udito. Minatore La figura del minatore è indispensabile per garantire progresso e sviluppo economico. Nel corso della storia, tuttavia, i rischi cui si sono esposti questi professionisti sono stati molteplici. Tra gli altri, i minatori hanno maggiori possibilità di subire danni all’udito a causa del rumore provocato dagli utensili e dai macchinari impiegati, che spesso supera abbondantemente gli 85 decibel. Muratore Come per molti lavori manuali, anche quello del muratore comportare rischi a livello di salute uditiva. Per rendersene conto, basta pensare che il rumore di un martello pneumatico riesce a raggiungere i 130 decibel. Personale aeroportuale Quando si prende un aereo, in quei pochi momenti che occorrono per salire a bordo dalla scaletta, ci si rende conto del livello di rumore che c’è nelle piattaforme di atterraggio e decollo. Il rumore di un aereo, infatti, può arrivare a 140 decibel. Va da sé che il personale aeroportuale rappresenti una categoria particolarmente a rischio di subire danni all’udito. Addirittura, il controllore del traffico aereo è in assoluto il lavoro peggiore per la salute uditiva. Pilota Guardare in TV o, se si è fortunati, direttamente dagli spalti un gran premio di formula uno o di moto è un’esperienza elettrizzante e indimenticabile. L’ultima cosa a cui pensano tifosi e spettatori è quindi a quanto rumore c’è nei circuiti. E a quanto possa fare male ai piloti. Oggi, fortunatamente, nelle corse di livello professionistico (ma in realtà anche nella quasi totalità di quelle dilettantistiche) i piloti indossano le protezioni adeguate in modo da prevenire i possibili danni uditivi. Senza i dovuti accorgimenti, infatti, il frastuono delle auto o delle moto da corsa, che arriva fino a 135 decibel, potrebbe compromettere in anche modo permanente l’udito di chi si trova alla guida.
    1 mi piace
  35. E a me chemmefrega, non bevo bibite gasate, ma bevo teroldego, non viaggio in aereo ma mi sposto col trattore, ecco non vorrei che mi tassassero il pane e formaggio o il pane e soppressa al posto delle merendine, perché mi spiacerebbe veramente passare alle merendine per non pagare le tasse.
    1 mi piace
  36. Impossibile non fare gli auguri alla splendida e maestosa Silvia Romano per i suoi 24 anni (da leonessa). ____Auguri Silvia____ E torna presto. https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13502740/silvia-romano-rapita-kenya-compleanno-24-anni-auguri-commoventi-padre-facebook.amp&ved=2ahUKEwjKl8j33d3kAhVKzKQKHWNyAgQQFjAKegQIBhAB&usg=AOvVaw346qHf1KLgoH91zxpmY4Lx&ampcf=1
    1 mi piace
  37. “il partito novecentesco non funziona più. Voglio fare una cosa nuova, allegra e divertente ma che metta al centro i problemi. I parlamentari li ho lasciati tutti a Zingaretti. Basta con questa cosa che se faccio una cosa io c’è sempre un retropensiero” Stemo già tutti a ride.
    1 mi piace
  38. Il Rottamatore è decisamente incanalato sulla corsia della rottamazione. Il Rottamando non può fare altro che formare un proprio gruppo parlamentare per scambiare voti con qualche centro di responsabilità. Vale appena il caso di sottolineare che i membri del Governo Migliore Della Storia Secondo La Vulgata Pisana sono spariti dalle cronache (eccetto qualche episodio gossipparo). Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti
    1 mi piace
  39. Sono davvero vergognosi ma non dimentichiamoci Di Maio che si è dimostrato altrettanto vergognoso. Mai come in quest'ultimi due anni la politica è caduta così in basso.
    1 mi piace
  40. Tu ci torneresti in un ristorante dove camerieri e cuochi fossero peni di tatuaggi, piercing e capelli alla Toro Seduto se nelle vicinanze ce ne fosse uno con la stessa qualità e prezzo ma con i camerieri vestiti in modo ordinato?
    1 mi piace
  41. Matteo Renzi – dovrebbe, anzi deve, uscire dai “martello falciati” e dai “falce martellati” nonché anche dai frequentatori dei “negozi al buio” e dai “sotterranei misteriosi” (le soffitte non sono state ancora esplorate) per mandare a casa gli amici ed i simpatizzati di “Massimo Baffo” e di “Nicola Calvo”. Attenzione (attenzione) nei riguardi di questi due personaggi non ho nulla da dire, proprio nulla da dire, ma coloro che li votano … signore perdona loro poiché non (non) sanno quello che fano … - (frase celebre).
    1 mi piace
  42. Zucchero chiama zucchero... se incominci a toglierlo gia dal mattino,si mangia sempre meno e si ha molta meno fame! Il piu è riuscirci tutto l'anno senza cadere in tentazione.
    1 mi piace
  43. Ciao RivaVita da d/b – buona mattinata, varie volte leggo i tuoi scritti sul settore sensibilità e sociale. Prova a consultare i seguenti siti – scusate le ruote – anffas onlus – anglat onlus – ed altri relativi al settore. Personalmente è dal mille novecento ottanta che seguo il settore e mi sono numerose volte scontrato (poche volte incontrato) con gli amministratori comunali. A volte basta poco per semplificare la vita e pochissimo per complicarla. Una stretta di mano se ci incontriamo ancora su questi temi. Ciao a presto da d/b -
    1 mi piace
  44. Ecco la lista dei ministri del governo del ribaltone. Ed è tragicomica: agli Esteri Di Maio e non serve aggiungere altro, all’Interno la dedita dell’accoglienza Lamorgese, alla Giustizia rimane Bonafede....chi si ricorda che ha fatto in un anno??? booo, alla Difesa tal Guerini, all’Ecomomia il prof di Lettere Gualtieri che ci parlera' di economia in greco antico e latino..., allo Sviluppo Economico Patuanelli, all’Ambiente Costa, ai Trasporti De Micheli.per la salute:speranza!! del leu!!!!
    1 mi piace
  45. 1 mi piace
  46. 10 giorni al governo!! hanno fatto piu' danni che altro!! incompetenti marionette telecomandate!!
    1 mi piace
  47. il sottanone bianco vada a raccontare la sua comprensione verso i "poveri" delinquenti puniti con l'ergastolo direttam ai genitori delle vittime e se le carceri sono in surplus, dica ai suoi amici carcerati di mettersi in condizioni di nn finirci. ormai ha già rotto tanto le scatole in vaticano ke x esser ascoltato deve blaterare extra sede.
    1 mi piace
  48. Non ha esitato a tentare di investire con la sua auto i testimoni che lo avevano visto aggredire e picchiare brutalmente la barista del bar Cadè di Reggio Emilia, in via Giordano Bruno. Intercettato da carabinieri e polizia, dopo aver percorso un tratto di strada a folle velocità, ha speronato l’auto dell’Arma, nel tentativo di assicurarsi la fuga. Rimasto a piedi, è stato però raggiunto e immobilizzato. Protagonista della vicenda è un marocchino 39enne, anagraficamente residente in provincia di Potenza e con diversi precedenti. I fatti risalgono alla scorsa notte, a Cadè di Reggio Emilia: sono circa le cinque del mattino quando l’uomo entra nel bar e ordina una birra. Non contento del servizio ricevuto, l’uomo si lamenta che la birra è troppo fredda, poi aggredisce, prima verbalmente, la proprietaria dell’esercizio pubblico, e infine le lancia contro la bottiglia di birra che aveva ordinato.video che non lascia dubbi o interpretazioni: https://www.facebook.com/100011054138847/videos/882869865424810/
    1 mi piace
  49. La maggior parte degli uomini trascorre il proprio tempo sognando quello che vorrebbe fare, dimenticandosi di quello che potrebbe fare. da "poco massime meno che minime" refusi
    1 mi piace
  50. non so se siano consigli, ma un buon film, magari di quelli che desideri vedere o rivedere da tempo, che comunque hai già citato, o al computer con l'idea di scrivere qualche cosa, o passare le immagini di città e paesi che si desidera visitare con la cartina di google per fare dei programmi futuri, oppure ravanare fra le foto scattate di recente o in passato cercando di dare un ordine, dividerle per categoria e salvare le migliori fra quelle similari. A volte anche qualche solitario ascoltando musica e la giornata vola
    1 mi piace