Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 22/03/2019 in tutte le sezioni

  1. Se il 10 Aprile del 1991 a Livorno ci fosse o non ci fosse la nebbia non si sa ancora bene. Quello che però si sa di certo che una fitta nebbia dura da 28 anni. Intanto Daniele e Gabriella, 33 e 29 anni, che abitavano a Poggio Caiano e che avevano deciso di tornare, furono trovati abbracciati in quell'inferno di fuoco. Pochi giorni dopo, quasi ad amplificare e certificare la tragedia, arrivarono i mobili che avevano provveduto ad imbarcare precedentemente. Li conoscevo, due bravi ragazzi, al netto di ogni retorica. E meritano di veder la nebbia diradata, quella peggiore di tutte le nebbie.
    3 mi piace
  2. Sono usciti i nuovi dati ISTAT sul mercato del lavoro. Aggiorniamoli giudicando i risultati del governo confrontando la situazione a maggio 2018 (prima del giuramento del Governo Conte) a febbraio 2019 (ultimo dato disponibile). In 9 mesi di governo, si sono persi 116 mila occupati: di cui 88 mila a tempo indeterminato, 27 mila indipendenti e solo mille precari in meno (su più di 3 milioni). Salgono sia la disoccupazione totale (dal 10,5% al 10,7%) che quella giovanile (dal 31,9% al 32,8%). Una cosa positiva la possiamo però individuare con certezza : Prima governava un tizio antipatico con un brutto carattere , ora , invece , governano quelli simpatici e con un carattere d’oro . Saluti
    3 mi piace
  3. https://www.facebook.com/968043369960608/posts/1975910345840567/ I troll sono morti di fame che svendono per quattro soldi il poco che li resta di dignità, ordinando 8.280 auto blu e grigie per 168 milioni di euro a nome del governo, con lo scopo di screditarlo!! https://larep.it/2JV1oEe
    3 mi piace
  4. Vi sento silenziosi !! Eppure sono anni che vi invito, pazientemente , alla prudenza . E voi , invece , a vomitare parole contro esponenti del PD incuranti di esporvi a delle figure da Bufalari !! Ed ora ?? Su , mentre correte ad aggiornare il vostro contatore di figure di Mer da , chiedete perdono . Su ...correte 😂😂😂 Alluvione Genova, Corte d’appello conferma assoluzione della deputata Pd Raffaella Paita di F. Q. | 2 Aprile 2019
    3 mi piace
  5. Solo dei dementi potevano "partorire" una cosa del genere.
    3 mi piace
  6. Ecco così si fa... ahahahahah demenza pura... concentriamoci ... Eh... ?!?E non è Lercio... è tutto vero.
    2 mi piace
  7. Ma si, togliamo pure gli 80 euro (inutili solo per chi non li ha presi), ed aumentiamo così le tasse di 960 mensili ad una parte di lavoratori italiani. Poi regaliamo pure soldi ai ricchi con la flat tax, regaliamo soldi giustamente ai bisognosi e molto meno giustamente a chi lavora in nero e ai fannulloni con il reddito di cittadinanza, non aumentiamo l'iva e riduciamo l'Italia sul lastrico. Tanto poi questo governo di buffoni cade e toccherà a qualcun altro ritirare su per l'ennesima volta questa povera Italia. Ci meritiamo di meglio di questi cialtroni al governo! Garantito!!!!!!
    2 mi piace
  8. Vero specialmente quelli che remavano contro ad incominciare dai famigerati 102...
    2 mi piace
  9. La presidenza di Omar Al-Bashir, il sergente di ferro che ha guidato in modo autoritario il Sudan per gli ultimi 30 anni, si può dire ormai conclusa. Manca solo la dichiarazione ***, ma secondo Al Jazeera l’esercito avrebbe arrestato il Vice-Presidente del paese, il Ministro della Difesa ed il leader del Partito di Governo. Il Presidente avrebbe rassegnato le dimissioni e sarebbero in corso le consultazioni per eleggere un Governo di transizione. Una ragazza di 22 anni avvolta in un tobe bianco candido indossato sopra al suo hijab nero, Alaa Salah, studentessa di ingegneria dell’International University of Khartoum, si è fatta largo tra i manifestanti delle strade della capitale del Sudan che, negli ultimi giorni, sono tornati a chiedere insistentemente le dimissioni di Omar al-Bashir, il presidente che da 30 anni guida il Paese in modo autoritario ed è diventata motore e simbolo della protesta dei Sudanesi oppressi da 30 anni di dittatura. Quando le donne fanno le rivoluzioni! Brava e coraggiosa! http://www.rainews.it/dl/rainews/media/regina-nubiana-protesta-sudan-kandaka-alaa-salah-89783ff8-ee09-48bb-b6d8-89a2c81a50e7.html#foto-1
    2 mi piace
  10. Chissà se trovandosi in Sicilia passerà anche da Portella della Ginestra. Da Corleone è un'ora d'auto. Per ricordare i braccianti, i sindacalisti, i socialisti e comunisti mitragliati dal bandito Salvatore Giuliano su ordine mafioso. Poi chi si fa i selfies con gli ex killers pluriomicidi confessi della mafia pugliese, prima di tutto chieda scusa !! Selfie di Capitone con killer.
    2 mi piace
  11. quello appeso con i piedi in su quante persone ha fatto violentare, ammazzare, rinchiudere nei lagher, signor director. Richiami la maestra di sostegno che le faccia ripassare la storia
    2 mi piace
  12. Ora però, per un caso strano, con tutti i soldi che ha Candreva, volendo potrebbe far magiare caviale e aragosta alla bambina. Però, se lo facesse davanti a tutti gli altri bambini, farebbe male in quanto questi ultimi ci rimarrebbero male come è successo per la bambina. E anche perché è stata semplicemente una sorta di dimostrazione o di punizione (come al solito contro la bambina, cioè l'anello più debole) in quanto forse per la ditta che ha in gestione il servizio mensa, il risparmio fra il pasto ordinario e il tonno coi cracker sicuramente non è stato molto elevato. Forse addirittura ha speso di più ma bisognava farglielo capire bene.... naturalmente alla bambina. Si direbbe solito coraggio sovrumano celoduro!!!! NB: Intanto Candreva, partendo dalla sua zona di competenza, ha dribblato tutti, ha fatto una azione travolgente e...ha segnato una rete favolosa. Il portiere non ha potuto nulla e gli è costata fatica in quanto si è trattato di una azione del tutto naturale.
    2 mi piace
  13. Di Maio ritiene grave che Salvini sia alleato con i partiti neonazisti? E'an- cora più grave che si permetta a una persona del genere di fare il mini- stro". "Nonostante i loro continui teatrini, alla fine Salvini regge la poltrona a Di Maio e Di Maio regge la poltrona a Salvini. Abbiano il coraggio di dimet- tersi. L'Italia merita di più",aggiunge il leader Pd,che prevede per il prossi- mo autunno "una manovra correttiva da oltre 30 mld,tra clausole di salvaguar- dia Iva e sforamento dei conti".
    2 mi piace
  14. Già non deve fare notizia , non è la Panda rossa di Marino, forse scordiamo che dicevano i grilli su quella macchina di Marino e proprio la Raggi...
    2 mi piace
  15. troppo facile signor mark se la testa è vuota, tutti possiamo spacciarci per maghi.
    2 mi piace
  16. Sono d'accordo. I paralleli esistono e hanno commesso lo stesso errore del PD quando, invece di andare ad elezioni che avrebbero stravinto, si fece mettere in mezzo facendosi identificare col Governo Monti. In realtà il Governo Monti sappiamo tutti molto bene che nacque per i danni lasciati dalla destra, celoduri compresi, solo che i celoduri, pur essendo responsabili come e più degli altri, si smarcarono e la percezione fu diversa dai fatti reali.
    2 mi piace
  17. Giusto o sbagliato che sia, ho sempre ritenuto che bisogna dire le cose come sono, secondo il proprio punto di vista evidentemente. E allora, evitando i preamboli, forse è meglio dire subito, senza tanti giri di parole, che il M5S non aveva nessuna voglia, in quel momento, di fare parte di un governo col PD e che invece aveva un'unica aspirazione e cioè VB quella di profittare della sua rendita di posizione per "umiliare" il PD e per costringerlo (ripeto ancora una volta, costringerlo) al famoso e procurato "inciucio". Queste erano le intenzioni e questi furono i fatti reali. Altrimenti come si spiegano gli streaming e "i non siamo a Ballarò"? È proprio credibile che una forza politica che ha davvero intenzione di formare un governo lo faccia in quel modo? È forse successa la stessa cosa con la Lega? Lo capisce anche un bambino che le intenzioni reali erano quelle e si capiva tutto molto bene: avevano semplicemente decido di stare all'opposizione, tutto qui altrimenti, se ci fosse stata una volontà reale e non di facciata, l'accordo ci sarebbe stato. Che Bersani e il PD non volessero fare l'accordo con FI era evidente e che non fosse una questione di Ministeri si è se dimostrato per cui cosa cambiava dare i ministeri ai 5s o ad Alfano e alla Lorenzin? Il discorso reale é che il PD il famoso "inciucio" non lo ha fatto perché volesse a tutti i costi limonare con Papy ma semplicemente perché ne fu costretto. ESATTAMENTE COME HANNO FATTO I 5S CON SALVINI, tanto è vero che, a parti inverse, anche loro hanno fatto l'accordo con la Lega dopo che il PD non ha accettato di fare un governo con loro. E aggiungo qualcosa di più: se il M5S, invece di imbarcarsi in questa situazione di "inciucio reale", avesse pensato davvero a soluzioni del tipo appoggiò esterno, ora non sarebbe nelle condizioni di essere diventato e soprattutto diventare di fatto il nuovo (nuovo perché del vecchio M5S sta rimanendo ben poco) M5Salvini. D'altra parte, ammesso e non concesso che il famelico Bersani volesse veramente papparsi tutto, l'iniziale appoggiò esterno, per una forza politica che si dichiarava antisistema e quindi non particolarmente assettata di Ministeri, poteva essere l'ideale in quanto gli avrebbe permesso di avere un potere in mano enorme, potendo condizionare in maniera pesante e decisiva le azioni del governo. Poteva farlo cadere quando voleva. Invece non lo fece semplicemente perché le mire erano esattamente quelle che poi si sono rivelate Ripeto ancora che il tanto vituperato Renzi è, in realtà, una conseguenza di tutto ciò perché, a differenza di quanto viene narrato, Bersani pagò proprio per aver cercato in tutti i modi di aver cercato l'alleanza col m5s, che gli avrebbe permesso, soprattutto e in prima analisi, di non trovarsi costretto a fare accordi con Berlusconi. Evidente che, avendo fallito in questo, è stato costretto a passare la mano. E, a quel punto, voilà Renzi. Pertanto, checché se ne dica, come si fa a negare che, in fondo, Renzi è anche, se non un prodotto, almeno un risultato finale del M5S? Parliamo ora della Legge Elettorale, quella risultata poi incostituzionale. Prima di tutto, quella Legge é frutto o solo frutto del PD? Tutti gli altri innocenti? Fa specie sentlr parlare di criminologia nalizzazione del solo PD quando tutti (e dico tutti), se avessero avuto 1 solo voto in più degli altri, avrebbero fatto esattamente la stessa cosa, Nelle ptecedenti elezioni età previsto per caso il sistema proporzionale? Per cui, giusta o sbagliata che fosse, costituzionale o incostituzionale che fosse, ciascun partito fece la sua campagna elettorale su quella falsariga. Non solo il PD. Quindi...lasciamo perdere che é meglio. RODOTÀ. Anch'io allora avrei preferito eleggere uno come Rodotà però non è del tutto sbagliato neanche il ragionamento di Bersani quando dice che Rodotà era un iscritto del PD (e uno di un certo peso, quindi non il primo che passava per strada) e che ci si sarebbe aspettato che, in questa veste, avesse per lo meno informato il suo partito e concordato la sua candidatura al fine soprattutto di non apparire come "una mossa strumentale" fatta da altri. Perché tale era essendo una mossa tesa a dimostrare che sarebbe stato votato chiunque (perfino un PD) purché non scelto dal PD. E infine il lato dolente della situazione attuale: aver portato e portare in prospettiva la destra (proprio destra destra...) al governo del paese. Si vocifera di un cambiamento di marcia per le Europee. Solo che non si sa quanto questo tentativo sarà destinato al successo, anche se risulta ormai indifferibile perché altrimenti non ci sarà bscampo alla completa trasformazione in M5Salvini. (Tutto quanto al netto naturalmente delle leggere piogerelline finanziarie che, barchette o non barchette, potrebbero cambiare parecchie carte in tavola e perfino arrivate a..spezzare le reni anche al Capitano. E, a quel punto, arrivare a tutta un'altra un'altra narrazione).
    2 mi piace
  18. Chiudi quella boccaccia , Impostore . Altro che la storia dell’arte dice altro. Queste furono le proposte che Bersani , ed e’ tutto documentato , fece al M5S per dare vita ad un governo che si basava su poche ma condivise misure . Leggile Cazzaro , leggile : Gli 8 punti di Bersani per un governo Li ha proposti oggi alla Direzione Nazionale del Partito Democratico Mercoledì 6 marzo, il segretario del Partito Democratico (PD), Pier Luigi Bersani, ha presentato nel corso della Direzione Nazionale a Roma del partito un elenco di otto punti “per un governo di cambiamento”. La proposta è indirizzata , al Movimento 5 Stelle (M5S) di Beppe Grillo, i cui voti sono necessari per avere una maggioranza in Senato, dove il PD da solo o con Monti non avrebbe seggi a sufficienza. Il M5S ha comunque ribadito in più occasioni che non voterà la fiducia a un governo, ma che voterà i singoli provvedimenti seguendo un modello simile a quello adottato in Sicilia con il governatore Rosario Crocetta, che sarebbe però difficilmente applicabile su scala nazionale. Proposta del Segretario alla Direzione del Partito Democratico per lo sviluppo, la crescita e il cambiamento 1. Fuori dalla gabbia dell’austerità. Il Governo italiano si fa protagonista attivo di una correzione delle politiche europee di stabilità. Una correzione irrinunciabile dato che dopo 5 anni di austerità e di svalutazione del lavoro i debiti pubblici aumentano ovunque nell’eurozona. Si tratta di conciliare la disciplina di bilancio con investimenti pubblici produttivi e di ottenere maggiore elasticità negli obiettivi di medio termine della finanza pubblica. L’avvitamento fra austerità e recessione mette a rischio la democrazia rappresentativa e le leve della governabilità. L’aggiustamento di debito e deficit sono obiettivi di medio termine. L’immediata emergenza sta nell’economia reale e nell’occupazione. 2. Misure urgenti sul fronte sociale e del lavoro – Pagamenti della Pubblica Amministrazione alle imprese con emissione di titoli del tesoro dedicati e potenziamento a trecentosessanta gradi degli strumenti di Cassa Depositi e Prestiti per la finanza d’impresa. – Allentamento del Patto di stabilità degli Enti locali per rafforzare gli sportelli sociali e per un piano di piccole opere a cominciare da scuole e strutture sanitarie. – Programma per la banda larga e lo sviluppi dell’ICT. – Riduzione del costo del lavoro stabile per eliminare i vantaggi di costo del lavoro precario e superamento degli automatismi della legge Fornero. – Salario o compenso minimo per chi non ha copertura contrattuale. – Avvio della universalizzazione delle indennità di disoccupazione e introduzione di un reddito minimo d’inserimento. – Salvaguardia esodati. – Avvio della spending review con il sistema delle autonomie e definizione di piani di riorganizzazione di ogni Pubblica Amministrazione. – Riduzione e redistribuzione dell’IMU secondo le proposte già avanzate dal PD. – Misure per la tracciabilità e la fedeltà fiscale, blocco dei condoni e rivisitazione delle procedure di Equitalia. Ciascun intervento sugli investimenti e il lavoro sarà rafforzato al Sud, anche in coordinamento con i fondi comunitari. 3. Riforma della politica e della vita pubblica – Norme costituzionali per il dimezzamento dei Parlamentari e per la cancellazione in Costituzione delle Province. – Revisione degli emolumenti di Parlamentari e Consiglieri Regionali con riferimento al trattamento economico dei Sindaci. – Norme per il disboscamento di società pubbliche e miste pubblico-private. – Riduzione costi della burocrazia con revisione dei compensi per doppie funzioni e incarichi professionali. – Legge sui Partiti con riferimento alla democrazia interna, ai codici etici, all’accesso alle candidature e al finanziamento. – Legge elettorale con riproposizione della proposta PD sul doppio turno di collegio. 4. Voltare pagina sulla giustizia e sull’equità – Legge sulla corruzione, sulla revisione della prescrizione, sul reato di autoriciclaggio. – Norme efficaci sul falso in bilancio, sul voto di scambio e sul voto di scambio mafioso. – Nuove norme sulle frodi fiscali. 5. Legge sui conflitti di interesse, sull’incandidabilità, l’ineleggibilità e sui doppi incarichi. Le norme sui conflitti di interesse si propongono sulla falsariga del progetto approvato dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera nella XV Legislatura che fa largamente riferimento alla proposta Elia-Onida-Cheli-Bassanini. 6. Economia verde e sviluppo sostenibile – Estensione del 55% per le ristrutturazioni edilizie a fini di efficienza energetica. – Programma pubblico-privato per la riqualificazione del costruito e norme a favore del recupero delle aree dismesse e degradate e contro il consumo del suolo. – Piano bonifiche. – Piano per lo sviluppo delle smart grid. – Rivisitazione e ottimizzazione del ciclo rifiuti (da costo a risorsa economica). Conferenza nazionale in autunno. 7. Prime norme sui diritti – Norme sull’acquisto della cittadinanza per chi nasce in Italia da genitori stranieri e per minori nati in Italia. – Norme sulle unioni civili di coppie omosessuali secondo i principi della legge tedesca che fa discendere effetti analoghi a quelli discendenti dal matrimonio e regola in modo specifico le responsabilità genitoriali. – Legge sul femminicidio. 8. Istruzione e ricerca – Contrasto all’abbandono scolastico e potenziamento del diritto allo studio con risorse nazionali e comunitarie. – Adeguamento e messa in sicurezza delle strutture scolastiche nel programma per le piccole opere. – Organico funzionale stabile, piano per esaurimento graduatorie dei precari della scuola e reclutamento dei ricercatori.
    2 mi piace
  19. Noto che in questo forum ci sono tre somari che non hanno ancora capito la differenza tra uno speculatore e un truffato. Siamo nel 2019 e i tre somari in parola ragliano il mantra piddino: "chi compra azioni lo fa a suo rischio e pericolo". APPELLO AI TRE SOMARI Capisco che non abbiate la minima idea di come funzionino i mercati finanziari, ma se chiamate a raccolta i tre malandati neuroni che vi restano forse riuscirete a capire che i truffati in questione hanno investito in base ad in.forma.zioni societarie fasulle. Non a caso la Banca d'Italia ha detto la sua https://www.bancaditalia.it/media/approfondimenti/2016/d-e-r-banca-etruria/index.html Comunque sia, se non avete ancora capito la differenza tra uno speculatore ed un truffato allora non la capite più. Posate il fiasco e dedicatevi alla vendita professionalmente organizzata di salumi e caciotte. Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti PS: qualcuno dica all'asino numero 3 che ha copiaincollato qualcosa che non ci azzecca nulla con la discussione
    2 mi piace
  20. Anche i pedoni sono a rischio in questo modo: uno attraversa una strada, guarda se vengono macchine, ma non si aspetta che dal senso oppoto arrivi una bicicletta. Ormai non ci si può fidare più di nessuna istituzione: fanno leggi pessime che vengono applicate anche peggio. Denunci dei reati e nessuno interviene, chiami le forze dell'ordine e vengono dopo 3 ore (se vengono). Sono sempre più convinto che mio figlio abbia fatto bene ad andarsene in UK.
    2 mi piace
  21. ottimo sistema x mandare ciclisti direttam al Creatore oppure in ortopedia e doverli pagare x nuovi...
    2 mi piace
  22. sig, aha,etc, etc, lei sta riportando parole ke nn ho MAI scritto! la sua é una battutaccia insolente e meskina ke nn ha neppure avuto il coraggio di farla sua attribuendomi un'intenzione ke nn ho mai avuta e ancor meno scritta.
    2 mi piace
  23. Scusate se mi intrometto, ma devo fare una confessione. Un paio di volte al mese io sono director. Lo so che vi sembra strano, ma lo faccio per capire cosa si prova a sparare caxxate a diritto.
    2 mi piace
  24. Il M5S è fatto così !! Quando può votare per approvare le cose non lo fa (unioni civili, legge contro omotransfobia), quando può manomettere le conquiste degli altri non perde tempo (emendamento svuota-testamento biologico). In campagna elettorale mandavano Dibba a dire "basta diritti civili servono i diritti sociali", dopo le elezioni mentre trattavano sottobanco col PD fecero registrare i figli di due mamme a Torino, quando chiusero l'accordo con la Lega ordinarono alla Raggi di non farlo. Oggi che monta la protesta contro il bigottismo retrogrado dell'estrema destra depositano una legge contro l'omotransfobia e contestualmente il sottosegretario Spadafora ci fa sapere che però "sicuramente non verrà approvata in questa legislatura". E sono sicuro, andandola a leggere, che sarà la migliore delle leggi possibili. La più avanzata del mondo. Tanto sanno che mica c'è da votarla. Loro propongono. E basta !! Perché loro sono fatti così. A loro non interessa un beneamato caz.z.o dei diritti delle persone LGBT. Sono merce di scambio e carne da campagna elettorale. Come qualsiasi altro argomento del resto !! Debbono sparire prima possibile . Non importa se intaseranno le fogne . Questo sarà un problema che affronteremo dopo . Con calma !! Saluti
    2 mi piace
  25. Nella loro scurrile banalità le "riflessioni" del sempre più becero direttore di Libero (anzi Occupato) non meriterebbero alcun commento. Ma è chiaro che questo semirinkoglionito è fuori tema. La questione non è sugli organi che procreano ma se la procreazione possa e/o debba avvenire solo all'interno della famiglia legale e tradizionale. E la risposta è chiaramente negativa, eccetto che per i più clericali e bigotti tra gli avanzi di medioevo riuniti a Verona. Basta prendere un controesempio storico fornito proprio da Santa Romana Chiesa. Il famoso Rodrigo Borgia ebbe almeno 8-10 figli (8 riconosciuti) ma non contrasse mai matrimonio. Faceva il libertino a tempo pieno e a tempo perso il diacono, il sacerdote, il vescovo, il cardinale e perfino il papa (con il nome di Alessandro VI). Andrebbe inoltre ricordato all'omofobo e ignorante giornalista che l'omosessualità per la scienza (e per l'OMS) è una variante assolutamente NATURALE del comportamento umano (e animale in genere) e che gli omosessuali, eccetto i casi patologici riscontrabili anche tra gli eterosessuali, hanno tutte le possibilità organiche e fisiologiche per procreare. E laddove vi sia una patologia o la mancanza di un partner di sesso opposto, essi possono ricorrere, esattamente come gli eterosessuali, a tecniche di fecondazione artificiale, oppure optare (nei paesi civili e non bigotti) per l'adozione.
    2 mi piace
  26. Direi comunque che. per farsi un'idea precisa di quella che potrebbe essere la famiglia tradizionale, servono come in tutte le cose gli esempi. Quelli che potrebbero rappresentare gli stili di vita a cui poter fare riferimento soprattutto le giovani generazioni insomma. In tal senso un esempio di famiglia tradizionale o standard potrebbe essere rappresentata, per esempio, dalla famigliola del Capitano. Il Capitano infatti è regolarmente sposato e ha avuto un bambino dalla moglie. Poi ha avuto anche una bambina ovviamente però da una donna diversa dalla moglie, forse per non affaticarla troppo e, da questo punto di vista, va apprezzato per non aver chiesto l'impossibile alla sua povera moglie che aveva già il peso di dover accudire al bambino. Poi il Capitano ha voluto fare riposare anche la seconda donna e si è fidanzato con la Isoardi. E infine, per poter affermare, con cognizione di causa e non per sentito dire, che lui ha una perfetta conoscenza dell'universo femminile, è attualmente fidanzato con la figlia di Verdini più piccola di lui di circa 20 anni. Ritengo che nessuno pertanto possa negare alla famiglia del Capitano la palma della più tradizionale famiglia italiana. Esistono dei dubbi in merito? Ps e NB: Ciascuno è libero di farsi la famiglia che crede, l'importante è che non abbia la pretesa di voler fare il ver.ginello. O, in alternativa, che si limiti a farlo con celoduri e maldestri senza avere la pretesa di voler dare lezioni a tutti. È chiedere troppo?
    2 mi piace
  27. L'acqua, primario bene comune, risorsa sempre più scarsa e preziosa, è diventata in molte parti d'Italia mangiatoia per i privati e per i loro referenti politici. La Lega dei servi dei poteri forti naturalmente si oppone, insieme ai servi schifosi e venduti che stanno all'opposizione, alla proposta del M5S di ripubblicizzare l'acqua. Ma questa è una battaglia da vincere a tutti i costi. Nemmeno una goccia d'acqua in Italia deve rimanere in mano ai privati.
    2 mi piace
  28. Prendo atto del fatto che un analfabeta nella sua democrazia vale meno di un diplomato. La Costituzione italiana dal 1946, quella Americana da due secoli prima, prevedono il contrario. Una testa, un voto. Senza alcun ritorno al voto per censo, ma neanche per titolo di studio. Il suo modello assomiglia al Sudafrica prima di Nelson Mandela. Si vergogni.
    2 mi piace
  29. Facciamo w il Papa 3 volte e non ne parliamo più !!!
    2 mi piace
  30. Tre osservazioni: 1) Il ragazzino "violentato" dalla sua insegnante, secondo me si divertiva un sacco. Di solito a 14 anni sono solo pugnette. Poi, certo, la legge è legge; 2) Salvini non dice nel caso specifico quale pena applicare alla signora professoressa. Per analogia con il suo alto pensiero, dovrebbe essere non la lapidazione, ma la cucitura di ogni "foro"... 3) Lui è uomo integerrimo, con figli da diverse donne, varie mogli e plurime relazioni. Secondo quanto prescritto dal Santo Rosario che tiene in mano nei comizi, evviva la famiglia tradizionale!
    2 mi piace
  31. 2 mi piace
  32. Ringraziamo questo bimbo extracomunitario che ha salvato qualche decina di bambini da un tentativo di attentato messo in atto da un autista italiano ubriacone ....!!
    2 mi piace
  33. Un Ministro degli Interni non può fare finta di non conoscere la legge. La cittadinanza può essere concessa "ad personam". Quindi la famiglia del ragazzino c'entra come i cavoli a merenda. Nel 2015 venne riconosciuta la cittadinanza ad una ragazza pakistana pestata a sangue dai familiari perché troppo "occidentale". https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.interno.gov.it/it/notizie/consegnato-modena-diploma-cittadinanza-meriti-speciali-nosheen-ahmad&ved=2ahUKEwiUu9_q0Z_hAhVMWxoKHehnDwMQFjADegQIBBAB&usg=AOvVaw0QMDRQj9UGI2wEqSr-jhPK&cshid=1553597601381 Ma allora, se Salvini conosce la legge ed esiste il precedente, perché tutte queste manfrine e meline e divagazioni sui familiari del ragazzino ? Semplice: perché il ragazzino è marocchino e Salvini un razzista vero.
    2 mi piace
  34. Non è che hai sbagliato il link? Non trovo nulla di attinente con il tuo post.
    2 mi piace
  35. Secondo me ed anche del buonsenso, i seggiolini per bambini vanno messi accanto al posto di guida; in questo caso penso che sia impossibile non vedere e dimenticare il bambino chiuso in auto.
    2 mi piace
  36. 2 mi piace
  37. Potrebbe essere una ipotesi. Nel frattempo vedrò di convincere a questa opzione anche il Kompagno Director che, quando si tratta di cose serie, di solito non manca di darmi retta.
    1 mi piace
  38. Questa mi sembra una soluzione di buon senso, 150 metri è una distanza sufficiente per far desistere uno spacciatore dal percorrerla.
    1 mi piace
  39. Come la capisco.... Alice non è troppo bella ma la invidiano perchè è in gamba!
    1 mi piace
  40. 1 mi piace
  41. Oh oh Cosa odono le nostre orecchie? Il vicepremier Giggino O’ bibitaro si dice preoccupato per la deriva di ultradestra della Lega . Ora si vede costretto a prenderne le distanze . Che aquila , che falco , che , lasciatemelo dire , ...Fischer !!! Non ci sono commenti da dare su questo genere di esternazioni. Il Guaglione sembra evidentemente uscito fuori da uno stato di torpore che non gli ha consentito di ascoltare e giudicare gli atti del suo collega vicepremier e ministro dell’Interno fino a ieri . Allora Viene spontaneo domandarsi dove fosse ed a cosa pensasse quando 630 persone sono state costrette su una nave, tra cui 140 minori e 7 donne incinte? Poi ci si chiede anche cosa facesse O’ Bibitaro quando Salvini si allietava postando foto di ruspe gridando “la pacchia è finita”. E mentre il decreto “sicurezza” ha letteralmente distrutto il sistema di accoglienza e gestione dell’immigrazione, perché O’Fischer non batteva un colpo ?? Insomma in cosa era impegnato il falco Partenopeo quando passava la legge che abolisce il reato di eccesso di legittima difesa ?? Forse O’Bibitaro non si è accorto che Salvini ha stretto sempre di più i legami con l’ultradestra nazionalista, soprattutto in vista delle europee ?? Una vera e propria “rete nera” europea che Salvini coccola già da tempo. Che fa il paio con una rete tutta nostra: che oggi come mai è sostenuta dal governo. Insomma , guaglio’ , era impossibile non essersi accorti chi si aveva di fianco. Il Salvini dei porti chiusi, della tolleranza zero, del prima gli italiani, delle mense chiuse ai bimbi migranti di certo non è una novità. Vabbuo’ Fischer , pero’ ora che ti sei accorto devi dirci che intendi fare perché se il tuo e’ un giochino per acchiappacitrulli Partenopei e rimani alleato con il nazionalista ed ultra razzista destrofascista Salvini , significa una cosa sola : Lo sei anche te !!
    1 mi piace
  42. Posa il fiasco. In questo forum nessuno ha mai tirato in ballo la tua amica Raffaella Paita, assessore regionale alla protezione civile al tempo dell'alluvione del 2014. Invece ho personalmente tirato in ballo Marta Vincenzi, sindaco PD al tempo dell'alluvione del 2011. La sua vicenda giudiziaria è finita in questo modo http://www.ansa.it/liguria/notizie/2018/03/23/alluvione-di-genova-confermata-condanna-per-ex-sindaco-marta-vincenzi.-il-malore-ha-un-malore-in-aula_458e3923-fb78-422a-a839-44a2c97c7de6.html AMBECILLEEEEEE Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti
    1 mi piace
  43. Ormai siamo arrivati a un livello di ignoranza e di prepotenza che ha dell'incredibile e che rappresenta la linfa vitale delle ultime "vittorie". Mentre non si capisce bene, per esempio, perché quel rappresentante dei "moderati" non da del Lei alla poliziotta e neanche perché la poliziotta non lo abbia ar.restato veramente, la tragicomica commedia prosegue facendo finta che tutto va bene e che "Salvini se tutti noi". E intanto queste famigerate elezioni europee rischiano di essere talmente lontane al punto che dopo potrebbe essere troppo tardi per tutti, celoduri, maldestri e CasaPound compresi. Siamo al delirio. https://www.huffingtonpost.it/2019/04/01/sottozero-rapporto-ocse-sullitalia-pil-0-2-bocciata-quota-100-e-il-reddito-non-aiutera-la-crescita_a_23703844/?utm_hp_ref=it-homepage
    1 mi piace
  44. 12 maggio 2007. Partecipa al Family Day a Roma l'on. Cosimo Mele, UDC, cattolicissimo. La sera lo pescano all'hotel Flora, in via Veneto. Con due e-scort e cocaina. Son tutti uguali...... Difendono la famiglia......
    1 mi piace
  45. Se il primo gli bacia la mano, ed ha il raffreddore, il secondo, il terzo e così via lo prendono anche loro. Il Papa non sta proteggendo se stesso, ma l'ultimo che gli bacerà la mano. Dai germi di tutti i precedenti baciatori....
    1 mi piace
  46. Ridono di più che non con il berlu........
    1 mi piace
  47. 1 mi piace
  48. 1 mi piace
  49. 1 mi piace
  50. 1 mi piace