Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 17/04/2018 in tutte le sezioni

  1. Bambino malato di leucemia, i medici smettono di curarlo: «Non c'è più speranza». Lui guarisce da solo Parlare di miracolo, per gli uomini di scienza, è qualcosa di decisamente inopportuno. Eppure, nel caso di Julian M., un bimbo di otto anni, anche gli stessi medici hanno deciso di utilizzare quel termine dopo che il piccolo, che soffre di leucemia, ha iniziato a guarire proprio dopo che era stata decisa l'interruzione delle cure. Julian, che vive in Gran Bretagna, soffre di leucemia da quando ha due anni e, dopo tante sedute di chemioterapia e trapianti di midollo osseo, i medici avevano perso la speranza e deciso di interrompere le cure. «Difficilmente riuscirà ad arrivare a Natale», avevano spiegato ai genitori di Julian. Invece non solo il piccolo ha potuto passare le feste in compagnia della famiglia, ma le sue condizioni di salute stanno progressivamente migliorando. «Quando i medici mi dissero di prepararmi al peggio, ho fatto fatica ad accettarlo ma l'ho dovuto dire anche al suo fratellino, che ha quattro anni» - ha spiegato al Sun la mamma di Julian, Aneta - «Ci eravamo rassegnati, nessuna cura sembrava funzionare e anche Julian, provato dal dolore delle cure, mi disse che avrebbe preferito morire». Dopo l'interruzione delle cure, la malattia del bimbo è regredita fino al 50% e la leucemia è passata dallo stadio di linfoblastica acuta a mieloide acuta, una forma meno aggressiva e curabile. I medici non riescono ancora a spiegarsi quello che è stato definito un vero e proprio miracolo perché avviene in un caso ogni 7 miliardi. https://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/bambino_malato_guarisce_leucemia_julian_m_17_aprile_2018-3675650.html
    1 mi piace
  2. Qualche pollo che ci crede si trova sempre...
    1 mi piace
  3. Invece questa robaccia attira gli incoscienti, a me personalmente fa ca-ga-re, scusate per la parola incoscienti. https://www.supereva.it/bufala-fine-mondo-apocalisse-23-aprile-48949?ref=virgilio
    1 mi piace
  4. Credo che ogni essere umano abbia diritto a ricercare ciò che gli dà delle Risposte soddisfacenti rispetto al proprio grado di comprendonio e di coscienza personale, quando una roba non convince, non convince, ho fatto un lungo percorso: psicoterapia, trainig autogeno, ipnosi, anche il cristianesimo, ma è troppo integralista e chiuso nei propri dogmi che non sanno di niente soprattutto quello dell'infallibilità del papa è da manicomio... poi manca la reincarnazione che per me è Verità, ma anche alcuni psichiatri e psicologi ancora la rinnegano e continuano a prescivere psicofarmaci solo agli altri...
    1 mi piace
  5. “Caro parrocchiano se hai del coraggio ti invito ad ospitare un carcerato albanese di 42 anni ai domiciliari”. E’ l’appello che don Marco Scattolon, parroco a Rustega di Camposampiero (Padova), rivolge ai suoi concittadini. “Lo farei io stesso – spiega – ma sono combattuto perché da pochi mesi ho allontanato dalla canonica un marocchino che non si stava comportando bene“. NO COMMENT!!!!
    1 mi piace
  6. ... caro Parroco, ritenta! la prox volta sarai + fortunato!
    1 mi piace
  7. Riflettendo sulle parole di Lupogrigio..niente scienza ne teologia... mi viene da pensare che..DIO sia LUI e il suo alter- EGO onnipotente..
    1 mi piace
  8. Tra il creazionismo religioso ed il determinismo scientifico: i due estremi, c'è la parte di pensiero che accomuna scienziati, filosofi ed anche le ignoranti come me, ipotizza uno Zero Point Energy essere la Coscienza in cui si annullano tutti gli opposti, la Eternità, la Quiete immutabile e quello è il mio Aldilà: il Tempo di Planck, o il “tempo elementare” che per la precisione è 10-44 secondi, ovvero nel mio Aldilà fuori dal corpo io sono un Tempo di Planck, un puntino, una Energia cosciente che non ha limiti, infatti mi sposto nel creato in un Tempo di Planck, dovunque ed all'istante perchè sono il creato, lo contengo e lo modifico a seconda delle esperienze che mi toccano. Noi abbiamo un Tema che seguiamo nella varie incarnazioni che ha un Fine, la mia è la ricerca della mia ragione di essere,(religione, filosofia, psicologia, antropologia) per mio marito è la musica, per Joe è la politica, la Legge, la organizzazione sociale, la pace tra i popoli.etc.
    1 mi piace
  9. Praticamente Fosforo inneggia alla vittoria più che certa dei 5ss ! vabbè , ormai è grillino anima e corpo rassegnamoci ma quando rimarrà deluso e lo sarà certamente le premesse ci sono tutte , che dirà contro chi si scaglierà ? Ancora contro il PD che non aiuta il giggino a farsi il governo a piacere suo ?
    1 mi piace
  10. Va dal dentista per un forte mal di denti ma fa una scoperta che le cambia la vita. Lauren Neilly, impiegata in banca irlandese di 23 anni, soffriva da qualche settimana di mal di denti e aveva un taglietto al dito che proprio non ne voleva sapere di rimarginarsi. Dalla visita però ha scoperto di avere una forma molto aggressiva di leucemia, ora si sta curando e tutti la stanno aiutando per coronare il suo sogno di sposare il suo fidanzato l'anno prossimo https://www.leggo.it/esteri/news/lauren_nelly_irlanda_dentista_leucemia_16_aprile_2018-3672857.html
    1 mi piace
  11. A me risulta, ovvero ipotizzo un universo dove noi viviamo pieno di vita e di colori ed un antiuniverso che è il suo esatto contrario, come già ne accennai un'altra volta, per forza, altrimenti succederebbe come dicono gli scienziati, collassa, qui noi viviamo il bene ed il male, maschio e femmina, luce e buio, il codice binario è acceso-spento 1-0 e quindi se l'universo è frattalico ogni cellula lo rispecchia anche il nostro DNA: osserva, studia la natura e vedrai cosa è il Creatore, il Logos, la Luce Fu. Io sento che il Creatore sorride quando facciamo le scoperte scientifiche, è bene, invece quando diventiamo ossessionati da un libro si rompe i cosidetti, perchè gli uomini primitivi credevano che era dio arrabbiato se vedevano un fulmine nel cielo, come a Pompei hanno visto la corona della madonna che si era sganciata e con il vento si muoveva, tutti hanno detto che era un miracolo. Se all'epoca esistevano gli psichiatri tante persone che dicevano di vedere dio che gli diceva di fare la guerra ad altri popoli, tramite allucinazioni stavano sotto cura di certo, come oggi l'isis che innomediundio vuole fare un colpo di stato.
    1 mi piace
  12. ci sono certezze scientifiche e disquisizioni filosofiche , se si ammette l'esistenza di universi paralleli allora può esistere tutto, possono esistere anche l'inferno e il paradiso, prima che fosse ipotizzata la teoria della relatività si pensava che il tempo fosse unico e costante, oggi sappiamo che non è così, sappiamo che il tempo può accelerare o addirittura fermarsi e paradossalmente la scienza è arrivata al concetto di eternità un concetto molto simile a quello che da sempre dice la religione ; poi la teoria del'esistenza di un numero infinito di universi non contraddice in alcun modo l'esistenza di un creatore e non spiega come nel nostro universo si possa da a essersi da sola formata la vita senza l'esistenza di un ingegnere progettista, hanno provato con l'esempio della scimmia che batte i tasti di una macchina da scrivere dicendo che avendo tutta l'eternità a disposizione tutte le combinazioni matematiche divenivano possibili, peccato che nel nostro universo la vita possa formarsi solo su pianeti attorno a stelle che non esistono per tutta l'eternità ma solo per periodi immensi dal punto di vista umano ma piccoli su scala cosmica e che quando la stella esplode o cessa di esistere eventuali forme di vita (DNA assemblato) muoiono e non possono sopravvivere per milioni di anni nello spazio interstellare, inoltre facendo scrivere un romanzo alla scimmia utilizzando il "caso" ci sarebbe una copia perfetta e una copia con variata la prima lettera o consonante della prima parola del romanzo, una copia con variata la seconda lettera o consonante della prima parola e così via con tutte le parole e le combinazioni matematicamente possibili una lettera variata, due lettere variate, mille lettere variate, miliardi e miliardi di combinazioni matematicamente possibili, nel caso della vita dove sarebbero tutte queste brutte copie? e non si possono certamente citare i dinosauri perché quelli erano animali perfetti per l'ambiente nel quale erano destinati a vivere, si sono estinti perché è venuta meno la necessità della loro esistenza e poi chi avrebbe costruito la macchina da scrivere necessaria alla scimmia per battere i tasti ?oppure dove sarebbero i laboratori e le provette necessarie per assemblare per caso tutte le combinazioni possibili il DNA, quel programma che è nelle cellule di tutti gli esseri viventi dove è scritto tutto, dl colore degli occhi alle interazioni fra le varie ghiandole fra di loro? oggi la maggior parte degli scienziati ragionando razionalmente o sono credenti oppure non escludono l'esistenza di un creatore, poi ovviamente ci sono anche coloro che partendo da posizioni ideologiche o da posizioni filosofiche precostituite pensano in modo diverso
    1 mi piace
  13. Io si lo trovata in mia cognata,sono molto fortunata ,sono poche e rare ,spero che la possa trovare anche tu
    1 mi piace
  14. Penso che possiamo raggiungere alcune Verità personali ma non possiamo completarle adesso, ci vuole ancora tempo, Verità che riguardano un gruppo di persone che stanno facendo la medesima ricerca su di un fenomeno mettendo insieme tutti questi elementi: empirismo e razionalismo, idealismo e realismo: non trovo ragione perchè vengano scissi ci servono tutti e 4! Pertanto se esiste una verità condivisa per esperienza diretta, accertata anche da medici e scienziati, possiamo definirla una base di verità da cui potrebbe scaturire una ricerca più approfondita per capirla nella sua totalità, averne un quadro chiaro. Il problema stà nel fatto che alcune verità pestano i calli a chi sfrutta e cavalca le debolezze e le paure umane, come la morte e la domanda atavica sulla esistenza o meno di un Creatore. Allora per questo ci vuole tempo... Ma non posso rinnegare me stesso solo perchè la nostra cultura VIETA di approfondire, VIETA di fare degli studi seri, anzi condanna sui media chi si permette solo di credere in tali Verità che invece per tante persone sono più che certezza.
    1 mi piace
  15. Infatti trovo incostituzionale che esista un partito di una religione o di una etnia specifica, mi meraviglio, è come se facessero il partito dei testimoni di geova o il partito dei bianchi.
    1 mi piace