Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 17/10/2018 in tutte le sezioni

  1. E’ un post contro i giornalisti schierati dalla parte dei nuovi Fascisti . Contro i servi ed i mercenari schierati dalla parte delle fake news che contribuiscono ad alimentare . E’ un inno alla libertà !! Alla libertà di tutti e non solo per chi ha un No a tutti ed a tutti eccetto che a se stessi . Alessandro , dammi retta , rimani dove sei . Un co@lione in più o meno fa lo stesso . Sappiamo che sei un politico , sei un giovane italiano fascista che ha messo la sua libertà di stare in vacanza pagata dal satrapo Berlusconi prendendo per il kulo milioni di persone che hanno creduto che tu rispettassi la tua promessa di abbandonare il movimento se quest’ultimo si fosse alleato con qualcuno . Di fatto hai solo dimostrato da quanti storioni e’ formato il corpo elettorale italiano capace di scambiare l’intelligenza con la presa per il kulo . La tua assenza non e’ affatto rimpianta da nessuno che conserva un minimo di dignità nel proprio DNA , se torni anticipi di fatto l’estinzione del movimento pentaebete ed e’ per questo che i servetti decerebrati e le putt.a.ne dichiarate della stampa e della televisione vogliono che tu rimanga dove sei . Di Maio e’ troppo co@lione e fa quel che può per accelerare questo processo e andando di questo passo lo raggiungerà prima del previsto . Il tuo movimento ed il Paese , credi a me , non ha bisogno un caz.z.o del tuo rientro anticipato in Italia . Rimani lì a spese di chi sappiamo bene anche se questo procura dolori ana li al Cazzaro di Napoli Fosforo 41 ed al coniuge della mitica Rose chiamata , nell’ambiente , cu lo na d’oro. Saluti .
    4 mi piace
  2. Cara maestra, un giorno m'insegnaviche a questo mondo noi, noi siamo tutti uguali;ma quando entrava in classe il Direttoretu ci facevi alzare tutti in piedi,e quando entrava in classe il bidello ci permettevi di restar seduti...Mio buon curato, dicevi che la chiesa è la casa dei poveri, della povera gente;però hai rivestito la tua chiesadi tende d'oro e marmi colorati; come può adesso un povero che entrasentirsi come fosse a casa sua?...Egregio sindaco, m'hanno detto che un giorno tu gridavi alla gente: Vincere o morire!Ora vorrei sapere come maivinto non hai eppure non sei morto, e al posto tuo è morta tanta genteche non voleva né vincere né morire...
    4 mi piace
  3. Non so se mi abbia messo più tristezza Beppe Grillo o il pubblico che rideva alla sua derisione di persone con autismo e Sindrome di Asperger, accostandoli anche a perversioni come la ***.fi.lia. Un abbraccio a Daniele e Daniela, Marco, Ginevra, Chiara, Luca e altri ragazzi che ho il piacere di conoscere, "Aspie" come si definiscono loro. Tutte persone che ogni giorno devono combattere pregiudizi ad ogni angolo della vita, a testa alta e con una dignità enorme. Quella di Grillo, invece, si è esaurita da tempo. E ieri ne abbiamo avuta la conferma. Mi fanno pena e mi provocano un profondo squallore interiore tutti coloro che hanno difeso ed approvato il pregiudicato milionario . Vorrei dire loro ( ed anche su questo forum c’è chi lo ha fatto ma non voglio , stasera , nemmeno nominare il suo nome ) , che sono molto più simili a vomito del vomito che a persone degne di poter essere chiamate così .
    4 mi piace
  4. Ma vai a caga te , idio ta !! Ahahahaha. Sta testadiminkia , purtroppo in possesso del diritto elettorale e quindi di poter votare , prende lo spunto da una notizia che cita di un arcivescovo di una cittadina maltese (sic??, nda) che fa una processione in Porsche per collegarlo “all’el(l)ettorato del PD. Chiedo e mi chiedo : Se non e’ un deficiente sto imbexxille di Robby565, chi possiamo appellare con questo aggettivo ??
    3 mi piace
  5. Mah, che dirti cecato ?? A me sembra che tu abbia sprecato fin troppo tempo per scrivere un qualcosa che assomiglia molto ad un “ ragazzi , facciamoci coraggio almeno tra di noi perché qua butta male “ . E poi c’è questo PD che invece di estinguersi e di esalare l’ultimo respiro e sempre lì . Anzi ha pure il coraggio di aumentare di qualche decimale ...Incredibbbbile !! E nel contempo il “nuovo che avanza , lo fa alla maniera del gambero . Ancora incredibbbbile !! Occhio (?), perché di questo passo ( secondo i sondaggi , naturalmente ,nda) ed “annusando “ l’aria in giro, chi rischia una grossa debacle sono le ....scatolette di tonno in salsa grillebete ... !! Salutami Rose , Le Coq..., come sempre eh ??
    3 mi piace
  6. Mio figlio farà l'operaio. Dopo 6 contratti a tempo determinato, è stato assunto in una piccola azienda metalmeccanica. A tempo indeterminato. Mi ha chiesto perché il suo compagno di banco delle medie, che ha aperto uno studio da avvocato, potrà pagare meno tasse di lui. Gli ho risposto che si tratta di FLAT TAX, un meccanismo attraverso il quale Salvini e Di Maio sorpassano Matteo Renzi nella classifica dei migliori seguaci di Alberto Sordi.
    3 mi piace
  7. 2 noti tifosi e fiancheggiatori del M5S e che rispondono ai nomi del Cazzaro di Napoli e Shinycaghetta . Ed io , onestamente , non capisco il perché !! Spariscono proprio ora che il Movimento e’ sulla cresta dell’onda , e che , grazie ad una ritrovata compattezza , i sondaggi lo premiano fino a farlo volare . Proprio ora che gli indici economici e finanziari stanno confermando quanto di buono e di vero c’è nella manovra del Popolo , quanta fetta di povertà e’ sparita con l’avvento degli apritori delle scatolette di tonno. Proprio ora che le previsioni del compagno tupamaros Dibba sul TAP si sono avverate completamente , proprio ora che Toninelli e la Lezzi sono invitati in tutta Italia per fare centinaia di selfie con la base pentastellata. Proprio ora che O’Fischer dimostra cosa vuol dire essere uno statista e ha denunciato la manina in Procura , proprio ora che “non hanno ceduto di un millimetro “ sulla manovra . Proprio ora che potrebbero rivendicare con orgoglio il Reddito di Cittadinanza e l’Abolizione della Fornero , che potrebbero annunciare l’abolizione delle accise , che i condoni, con loro al governo , non ci pensano nemmeno a farli proprio ora che possono dimostrare quanto Cazzaro era Il venditore di tappeti rispetto al sincero e grande leader Giggino O’ Fischer , quanta ragione avevano a considerare Tiziano Renzi un corruttore , un ladro !! E loro , pur potendo venire sul forum e sbatterci sul viso questi grandi risultati raggiunti in così poco tempo, se ne stanno , per la verità con grande umiltà per non umiliarci , in silenzio . Come, anzi di più , dei deparecidos argentini . Ed allora voglio ringraziarli per la loro correttezza e grande umiltà mista ad enorme dignità lasciando il compito di festeggiare ai vari Monellebete ed all’elettrauto bolognese Robby . Grazie tante , Cazzaro di Napoli e Shinycaghetta, per la grande lezione che ci date . Saluti
    3 mi piace
  8. 3 mi piace
  9. Questo è l'ellettore "tipo" del pd , non del pci arcivescovo-processione-porsche.htm
    2 mi piace
  10. Non discuto la sua libertà di votare chi vuole. Ma comprendi perché mi sono imposto di non intervenire nelle pagine di politica? Ragionando con elementi di questo genere li stai legittimando. E' come se Einstein si mettesse a discutere con un parcheggiatore di teoria della relatività: un passante che non capisce nulla di fisica penserebbe ch Einstein ha ragione all'80%, mentre il parcheggiatore ha ragione al 20% e non allo 0%. Bisogna comportarsi come Burioni fece con Red Ronnie che chiedeva un confronto pubblico con lui. Gli rispose più o meno: "Prima ti prendi una laurea in medicina, poi un dottorato in "Scienze Microbiologiche" e ti fai 20 anni di ricerca in laboratori e dopo ci potremo confrontare".
    2 mi piace
  11. Per mia regola non intervengo mai nelle pagine di politica. Ma l'eccezionalità del fatto mi obbliga a farlo: costui è un deficente stratosferico. Dove avrà trovato il collegamento con il PD e tutto da capire, ma è materia da psichiatria.
    2 mi piace
  12. 10, 100, 1000 terre dei fuochi. Tumori che li divorino. Non meritano altro. Aumentano di 20 volte il limite degli idrocarburi linearmente spandibili nei campi. Alla faccia della salute dei cittadini.
    2 mi piace
  13. Minghiaa sig tenente aah A o sud ce sta toto u curtu 😂 miiih u pizzu devono pagare aah..al nodd...
    2 mi piace
  14. Tanto per non far nomi , Shinycaghetta ed il Cazzaro Napoletano Fosforo , che escono dalla fogna dove vivono , festeggiano , santificandola e scrivendo poemi , la Sindaca di Roma. Nel contempo avrebbero pure l’ardire di sbeffeggiare chi grillebete non e’ . Rammento ai 2 topi di fogna , che , semmai , chi e’ fuggito dal forum dopo una delle tantissime assoluzioni che hanno riguardato esponenti del PD , sono stati questi 2 cialtroni ed ebe ti , che , durante la fase dibattimentale e processulale , si erano distinti in offese ed emesso già le sentenze di condanna per poi non avere nemmeno il coraggio , non solo di chiedere scusa , ma nemmeno di dire una (1) parola , dopo l’assoluzione . Oggi per chi è garantista l’assoluzione di Virginia Raggi è una buona notizia. Gli avversari si sconfiggono nelle urne, non nei tribunali. E il giudizio sul sindaco Raggi lo devono dare i cittadini, non i magistrati. Oggi per Roma è una bella giornata . Lo e’ un po’ meno per i cittadini romani che durante i 2 anni e mezzo di guida della città hanno condannato senza appello l’operato della Sindaca . Lo tengano a mente i due idio ti sopracitati e magari , una volta rientrati nella fogna , abbiano lo stesso stile di giudizio . Saluti
    2 mi piace
  15. Direi che più che dare messaggi perbenista e ipocriti, forse sarebbe il caso di dire come stanno davvero le cose. È da una vita che si racconta la storiella che la droga so combatte col proibizionismo e con la repressione ed è altrettanto visibile agli occhi di tutti che, più si proibisce e più si reprime, i mercanti della droga fanno affari. Il discorso vero è che invece finché vendere la droga sarà un "affare"nessuno riuscirà a debellare questo flagello. E inizialmente la regaleranno ai ragazzini per attirarli, farli diventare "alla moda e sentirsi grandi". Ne arresteranno uno e ce ne saranno altri cento che lo sostituiranno. Finché ci sarà il guadagno, sarà sempre così, non ci sarà repressione che tenga e nel frattempo nuovi ragazzini cadranno nella rete e senza scampo. Bisogna mettersi in testa che se uno decide che vuole drogarsi lo fa e basta, hai voglia di volerglielo impedire: andrà a rubare, farà qualunque cosa ma nessuno riuscirà ad impedirglielo. Ben diverso se la droga invece di costare (supponiamo) 100 euro costasse 2 euro. Chi avrebbe la convenienza a venderla? L'interesse per il mercato criminale scomparirebbe all'istante e forse si riuscirebbe anche a controllare il fenomeno e aiutare anche da un punto di vista medico chi c'è cascato e soprattutto nessuno avrebbe interesse a "iniziare" i ragazzini, che é poi il dramma peggiore di tutti. In questo modo invece cosa si ottiene? Si riesce forse a debellare davvero il mercato della droga? Io dico di no. Il proibizionismo ha avuto poco successo anche con l'alcool, figuriamoci con la droga. Il discorso è che si preferisce fare i "f.ighi" della severità e della intransigenza pur sapendo perfettamente che finché i guadagni della droga saranno superiori a quelli della m.afia, nessuno riuscirà ad eliminare gli effetti malefici e deleteri. Si riuscirà solo a gridare, fare schiamazzo e...far finta di riuscirci prima o poi ma con l'unico risultato di....non ottenere risultati concreti. Sarebbe davvero interessante verificare cosa succederebbe nel momento in cui vendendo la droga non si guadagnasse niente. Vogliamo vedere che sarebbe meglio di 100.000 arresti? E, tra l'altro, con un altro beneficio e cioè che chi è tossicodipendente non sarebbe costretto a rubare o a fare tante altre nefandezze pur di procurarsi la droga. Però se si preferisce fare gli ipocriti e far finta di niente,non ci sono problemi: gli spacciatori ringraziano. E ringraziano sentitamente tutti i "benpesanti" e i venditori di fuffa. .
    2 mi piace
  16. Diciamo che attualmente ci sono milioni di Italiani che usano la linea fissa, poi ci sono gli anziani non a loro agio con i cellulari , anziani che hanno necessità di avere una linea "sicura" non soggetta a segnali radio che non danno comunque la certezza di fare e ricevere le telefonate in caso di emergenza o di bisogno; per quanto riguarda poi il collegamento fisso ci sono aziende telefoniche che spacciano per fibra collegamenti che magari possono anche essere velocissimi ma che fibra non sono perché si basano solo su collegamenti radio, c'è il problema della fonia con il sistema VOIP dove con la fibra tutte le telefonate passano dal router che pertanto deve essere lasciato acceso 24 ore su 24 e se va via la corrente magari per una calamità naturale non si telefona più (nelle case generalmente non ci sono *** di continuità) comunque se vi interessa seguire i problemi relativi alla telefonia vi consiglio di seguire questo forum https://www.digital-forum.it/forumdisplay.php?67-Telefonia-fissa-e-mobile&s=41d286864c3bfa2789f6c45853b42d66
    2 mi piace
  17. Una sentenza non può certo cancellare l'incompetenza della scolaretta...nella sua assoluzione la "pulzella" può contare sulla vera natura dei fasci come dimaio e battista che si scagliano ferocemente contro i giornalisti (tranne travaglio, al momento) che hanno fatto il loro lavoro.....
    2 mi piace
  18. 2 mi piace
  19. Il trumpone è il degenerativo della democrazia...e purtroppo i molti seguaci si trovano in ogni parte del mondo, speriamo si rinsaviscano presto....
    2 mi piace
  20. Della prescrizione che non decorre più dopo la sentenza di primo grado hanno paura i condannati, i colpevoli, i delinquenti, quelli che ricorrono in appello, spesso con il pretesto di chiedere uno sconto di pena e che invece puntano all'impunità completa grazie alla prescrizione (come è riuscito in 8 processi su 9 al delinquente Berlusconi). Mentre i cittadini onesti non hanno nulla da temere dalla riforma Bonafede, anzi le vittime dei reati potranno sperare di avere giustizia al posto della solita beffa (un milione e mezzo di processi andati in fumo dopo il varo della ex Cirielli). E se la Lega alzerà un muro in difesa dei delinquenti, quale migliore occasione per i 5stelle per uscire dal governo in nome dell'onestà?
    2 mi piace
  21. 2 mi piace
  22. Il sistema ormai collaudato è molto semplice, si costruisce dove non si dovrebbe senza nessuna autorizzazione, se il comune se ne accorge e non sempre questo avviene , diciamo che nel male augurato caso che il comune intervenga e faccia un ordine di demolizione ci pensa qualche "bravo" avvocato a fare ricorso al TAR, il TAR non decide, gli anni passano e nel corso dei decenni qualche sanatoria interviene … dovremmo chiederci cosa avviene al TAR, quante sono le cause pendenti, chi decide di prendere dal mucchio delle pratiche ferme quelle da lavorare e quella da lasciare li, forse si dovrebbe fare chiarezza sui tempi tecnici di risposta del TAR e magari quando si fanno le sanatorie escludere dalle sanatorie quegli immobili che hanno ricorsi pendenti presso i vari TAR, o meglio cessare di fare indulti amnistie e sanatorie perché in questo modo si da il messaggio che in Italia fare i "furbi" conviene sempre.
    2 mi piace
  23. hai ragione,scusa se ti do del tu,c'è un razzismo dilagante causato da questo governo e di conseguenza un fascismo sdoganato che si permette uno squadrismo condito da cortei con tanto di saluto romano e inni al duce vietati dalla costituzione di cui le forze dell'ordine non solo non vietano ma anzi "blindano" le manifestazioni antifasciste cmq NO PASARAN
    2 mi piace
  24. Laviamo con acqua e sapone asino135. Non è difficile: la tabellina è alla portata perfino di mangiapanini610. Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti
    2 mi piace
  25. Scusate ma mi viene da ridere . Nell’altro forum dove Shinycaghetta era Le Coq e Sardonico era Docgalileo, si offendevano a vicenda . Ora che sono insieme al governo si danno ragione a vicenda . Tra poco arriverà pure il Cazzaro di Napoli a darvi manforte !!
    2 mi piace
  26. Da ascoltare fino in fondo . 4 minuti di verità sacrosanta !!https://www.facebook.com/partitodemocratico/videos/349558705603746/
    2 mi piace
  27. Quando un ebe te accusa un altro forumista di stare tutto il giorno sul forum ed ha postato più di 2.000 post in più dell’altro , oltre ad essere un ebe te , e’ pure un idio ta !!
    2 mi piace
  28. Ah ecco , ora sì che mi torna ...Reddito di cittadinanza ed abolizione legge Fornero congelate al prossimo anno !!. Depennate dal Def e “parcheggiate” in un DL che , forse , vedrà la luce nel 2019 oppure ...mai !! Insomma, il problema di questo governo, alla fine, è stato quello di riuscire a far credere che hanno abolito la Fornero e introdotto il reddito di cittadinanza, mettendoci il meno possibile di soldi. Obbravi !! Offrono spavaldi il petto alle fucilate nemiche, ma contemporaneamente si preparano ad allinearsi a quello che chiedono la UE ed i mercati. Fra un po’ si scoprirà che ci sarebbe costato molto meno fare una seria trattativa con l'Europa, senza fare gli sbruffoni tipo “ non cederemo di un millimetro “, con lo spread più basso e senza il downgrade delle agenzie di rating ci sarebbero stati più soldi a disposizione. Nel frattempo mi chiedo allora cosa rimane delle promesse fatte per “estorcere” i voti agli elettori ed in cosa consiste la cosiddetta ( da Giggino O’Steward) manovra del Popolo.?Mi viene in mente solo una cosa : Un bel condono agli evasori , che . speranzoso siate d’accordo , con il popolo non c’entra niente . Oppure , ad essere ottimisti , c’entra solo con una ben definita fascia di popolo . Beh per essere il governo del cambiamento non si può dire che non abbiamo centrato l’obbiettivo . Cambiano idea tutti i giorni su tutto, sono sparite tutte le scatolette di tonno da aprire e gli unici tonni rimasti sono quelli , un tempo PD , che sono andati ad ingrossare le fila di questi cialtroni a 5 stelle perché .....“ loro si che sono di sinistra “
    2 mi piace
  29. E' stato regolarmente eletto dai suoi cittadini, questo si chiama democrazia, se il suo avversario ha perso probabilmente è perché il suo partito in passato ha governato male
    2 mi piace
  30. Comunico all’ebe Te Elettrauto bolognese che le dimissioni di Martina tra la fine di ottobre ed i primi di novembre erano già previste come da documento Direzione Nazionale del giugno 2018. Non si capisce , quindi , la “portata” della notizia se non equiparandola allo stato di profonda prostrazione umana e fisica dell’estensore.
    2 mi piace
  31. Non me ne frega dei sondaggi che dicono quello che vogliono gli opinionisti...
    2 mi piace
  32. 2 mi piace
  33. Tra la morte di Pamela (usata ovunque per spargere odio fecale) e la morte di Desirée sono passati dieci mesi. Solo nei primi sei mesi di quest'anno sono state uccise altre quarantaquattro donne. Vi ricordate qualche nome delle altre donne oltre a Pamela e Desirée? Uno, anche solo uno. Niente, vero? Qualcuno sa o non sa che di queste 44 donne ce ne sono almeno 6 di colore uccise da qualche branco di italiani ?? No, vero ?? Vi risulta che il fascio razzista sia andato a porgere il suo dolore promettendo ruspe e giustizia ?? Vi risulta che il demente sottosviluppato Direttoretto abbia scritto un solo post su quelle morti ?? No, vero ??
    2 mi piace
  34. Io sarò profano non ne capisco...come diceva totò....ma fino poco tempo fà se davano un brutto voto all'Italia si inalberavano contro il Gov....oggi con quelli che si inalberavano contro i Gov. precedenti, se viene dato un brutto voto ci si inalbera contro chi ci dà il brutto voto....misteri dei tempi....
    2 mi piace
  35. Ma secondo voi Di Maio ne capisce più di Draghi ? 🤔
    2 mi piace
  36. C'era anche la piccola Jennifer, due mesi appena, alla cerimonia del giuramento del 200esimo Corso Allievi Agenti della Polizia di Stato di Pescara. Era in braccio a papà Denis, che ha giurato insieme ai colleghi, e indossava la piccola divisa cucita per l'occasione dalla nonna. Momento di grande tenerezza ed emozione http://www.today.it/strano-ma-web/papa-poliziotto-giuramento-figlia-divisa.html Il papà giura come poliziotto e tiene in braccio la figlia di due mesi vestita con la divisa
    2 mi piace
  37. Ah, dimenticavo ... Lo stipendio del premier Giuseppe Conte In molti si chiedono: quanto guadagna il premier Conte? Il neo presidente del Consiglio guadagnerà 80mila euro all’anno netti, per uno stipendio mensile di 6.700 euro. Emolumenti sempre rispettabili, ma in teoria inferiori rispetto a quelli dei "semplici" deputati o senatori. Conte è infatti un non eletto e non gode quindi della cosiddetta "indennità parlamentare".
    2 mi piace
  38. sono persone sensate che dicono quello che pensano. Le 8 ore di lavoro sono settimanali, non giornaliere... non è un grande sforzo sai? Chi percespisce il reddito di cittadinanza dovrebbe fare lavori socialmente utili per almeno 20-25 ore settimanali. Altrimenti chi guadagna LAVORANDO la stessa cifra di chi non lavora, potrebbe pure inca z zarsi!!! E poi lavorare solo 8 ore alla settimana ti lascia troppo tempo libero per un bel lavoretto in nero. Non trovi? O forse è proprio quello che vogliono?
    2 mi piace
  39. Ha "inventato" movimento cinque stelle, ma nessuno si chiede la provenienza di quei voti. Se berlusca ha perso il 70% dei voti a chi sono andati ? Alla sx al PD ? Una parte alla lega ma la rimanenza ? Se prima votavano FI PENSERETE forse che oggi siano rinsaviti ? Io dico che sono sempre le solite persone che vogliono incul.are la povera gente.
    2 mi piace
  40. Meraviglioso, Ennio Morricone … mi sono ascoltato quasi tre ore delle sue colonne sonore. Le sue composizioni spaziano degli western che lui ha saputo rendere celebri (a volte accade che è la musica a rendere celebre il film e non il contrario) ad altri numerosi film. Ho preferito la versione orchestrale a quella delle immagini da film. Ritengo che la versione orchestrale con la panoramica ed i dettagli su strumenti e suonatori sia la più simpatica. Chi mi conosce dal duemiladieci ricorderà che spesse volte parlavo e scrivevo di colonne sonore da film. – buona serata a voi da d/b -
    2 mi piace
  41. Il gruppo dirigente dei Cinquestelle è fatto di bugiardi. Falsi. Ipocriti. Disonesti intellettualmente. Nessuna foglia di Fico potrà mai coprire questa realtà che a quattro mesi dall’insediamento del governo Conte si staglia con evidenza. Si sapeva, diranno alcuni. Ma non lo sapevano certo quegli elettori che il 4 marzo hanno barrato il simbolo di Cinque Stelle prendendo per buoni, nell’ordine: il vangelo dell’onestà-onestà; l’ambientalismo no-grandi opere; la tolleranza sul tema dell’immigrazione; la trasparenza; e tanto altro ancora. I sondaggi indicano uno sgocciolamento progressivo del consenso del M5s (da ultimo Swg per il TgLa7: dal 32,7% del 4 marzo al 28,1% nella rilevazione di ieri) ma è ancora niente se ipotizziamo, come a questo punto è giusto ipotizzare, una presa di coscienza di parte dell’elettorato grillino. E chissà se alle Europee (terreno sul quale non hanno nulla di particolare da dire) non vedremo qualche smottamento serio. Il capo dei falsari è ovviamente Luigi Di Maio. Da quando è ministro e vicepremier ha imbrogliato le carte varie volte. Almeno tre. Prima sul cosiddetto “decreto dignità”, quando promise di colpire il precariato (contra il jobs act) che ovviamente resta e resterà tale e quale, magari con qualche complicazione in più per le aziende e soprattutto per quei poveri giovani che già si vedevano rinnovato il terzo contratto ma se lo sono visto scippare sotto il naso. Poi è stata la volta dell’Ilva, dossier completamente e saggiamente istruito da Calenda: dopo un inutile tira e molla, Di Maio è stato sconfessato dall’Avvocatura dello Stato e infine dai fatti, facendosi bello di aver firmato il patto per il rilancio di quell’Ilva che lui e il Movimento volevano chiudere. C’è poi un altro ministro – ministra, anzi – che ha tradito il suo Movimento. Ed è Barbara Lezzi, l’inutile ministra per il Sud, che adesso dà via libera al Tap – come perla maggior parte delle persone sensate era logico e inevitabile. Il blocco – ha spiegato – “avrebbe un costo troppo alto che dovremmo far pagare al Paese, un costo che per senso di responsabilità non possiamo permetterci”. Brava, bravissima: ci poteva arrivare prima senza fregarsi il voto degli antagonisti che ora, comprensibilmente, l’insultano. Tralasciamo per carità di patria la ministra Giulia Grillo, quella dell'”obbligo flessibile” per i vaccini, perché se non fosse una questione serissima la cosa si potrebbe liquidare con una risata. E forse anche sul povero Toninelli è peccato sprecare inchiostro: ormai è materia buona per le barzellette e i testi di Crozza. Lui non tradisce gli elettori del M5s, tradisce l’intelligenza. E Bonafede, ve lo ricordate Bonafede, cari elettori grillini? Pareva uno con tanta voglia di fare, non sta facendo nulla di nulla, se non invadere la sfera di un’altra istituzione come il Csm: roba da tarda Prima Repubblica. Mentre, soprattutto oggi, va messa in evidenza una colossale truffa dei dirigenti del M5s ai danni dei suoi elettori che riguarda la moralità – aspetto cruciale di quel capitolo “onestà-onestà” sbandierato in tutte le salse dai cavalieri bianchi pentastellati contro “i politici”. Parliamo della famosa “pace fiscale”, ossia del condono (“Chiamatelo come vi pare”, ha detto Conte. Grazie dell’autorizzazione, Presidente, accettato). Cosa ci può essere di meno morale del “salvare” chi ha evaso a cospetto di chi ha onestamente pagato? Cosa c’è di più berlusconian-tremontiano in questo gioco delle tre carte? Dov’è finita l’onestà, la giustizia, la trasparenza? La trasparenza, già. La ricordate? Ricordate il mito dello streaming, la pratica dei meet-up, l’uno vale uno, il cult delle votazioni online? Sembra passato un secolo dagli strologamenti di Casaleggio senior e delle loro traduzioni trash di Beppe Grillo, vero? Erano i tempi del nuovismo pentastellato in antitesi alle vecchia politica, ricordate? Con tutto le conseguenze anche estreme, il ***, lo Tsunami tour, il “ci vediamo-in-Parlamento”, l'”apriremo- come-una scatoletta di tonno”? Ma vi ricordate? Dov’è, ora Beppe Grillo, costretto a scrivere post incomprensibili che nessuno legge, rintanato nella sua villa sopra Genova, mentre, sotto, la sua Genova annaspa? E sì, Genova. Quella Genova dove la Procura accusa (accusa, per carità, non condanna – qui si è garantisti) l’attuale sottosegretario Edoardo Rixi, leghista rampante, che si sarebbe fatto rimborsare con soldi pubblici, spacciandole per spese istituzionali, cene, viaggi, gite al luna park, birre, gratta e vinci, ostriche, fiori e biscottini. Qualche grillino ha detto una parola? Ma già, figuriamoci: sono stati zitti di fronte ai 49 milioni rubati dalla Lega, sono stati zitti davanti allo schifo di Lodi e a quello di Riace…. Democratica 16/10/2018
    2 mi piace
  42. C'era una volta un ragazzo di nome Luigi Di Maio che diceva che non avrebbe mai fatto parte di un movimento che si potesse alleare con la Lega Nord,a tal punto da ammettere che Salvini facesse più schifo di Silvio Berlusconi e Matteo Renzi messi assieme. Inizialmente promise di dimezzare lo stipendio a tutti i deputati del parlamento, cosa che non ha mai fatto. Aveva promesso, basta premier non eletti dal popolo, poi mise Giuseppe Conte come Presidente del Consiglio, ossia un non eletto. Poi disse che con il primo consiglio dei ministri, avrebbe abolito la povertà, cosa che a me allo stato attuale non mi risulta affatto. Aveva promesso l'istituzione di un ministero del turismo, cosa che poi non ha mai fatto e disse che, se non cambiava le proprie politiche, avrebbe minacciato l'Europa di non versare più i 20 miliardi all'anno. Fatto sta che poi ha continuato a farlo , tanto più che l'italia continua a versare più di quanto riceve. Diceva che la flat tax sarebbe stata una follia per l'italia, e per incanto l'ha fatta con Matteo Salvini. Disse che l'intervento dell'esercito italiano in Afghanistan era insostenibile e avrebbe ritirato le truppe, tanto più che questo anno ha confermato la missione . Vi ricordate gli aerei f35? Diceva che il taglio di queste spese militari sarebbe servito per il reddito di cittadinanza... Ebbene sì, questo tizio ha incredibilmente confermato l'acquisto di questi aerei che per'altro costano miliardi. Disse che non avrebbe mai fatto condoni, e poi, ennesima sorpresa fa il condono fiscale assieme al solito Salvini. Disse che con il loro governo, quello delle stelle, lo spread sarebbe sceso. Infatti oggi lo spread schizza a livelli preoccupanti. Diceva che aveva trovato 17 miliardi per finanziare il reddito di cittadinanza,e oggi ne mette 10 di miliardi, tutti in deficit. Diceva che la TAV era inutile, addirittura la chiamava montagna di ***, e ora invece la vuole migliorare. Stessa cosa per la Tap, la dovevano bloccare, e invece ora ci hanno rinunciato. Questa è la storia di un ragazzo, un racconta balle, al quale abbiamo affidato le sorti del nostro paese. Fortunatamente noi siamo diversi. Se vuoi condividi con me questa storia, perché ha davvero dell'incredibile. #avanti #insieme
    2 mi piace
  43. Dai che gigggino o bibbitaro avrà la Laurea ad disonorem in asinerie elevate al cubo
    1 mi piace
  44. correva l’anno 2011 Spread, quando Grillo e il M5s dicevano che era pericoloso Il condono messo a punto da 5 Stelle e Lega sembra fatto apposta per un mondo alla rovescio: si premiano gli evasori, si puniscono gli onesti. Di Maio ieri sera, a Porta a Porta, ha parlato un testo «falsificato»: sta di fatto che il condono del governo gialloverde, composto da 26 articoli e datato 16 ottobre, prevede una sanatoria a maglie larghissime, estesa ai contributi previdenziali, alle imposte sostitutive e all’Iva. Genova confermò il sequestro dei 49 milioni di euro sottratti dalla Lega, quando furente con i magistrati tuonò: “Temete l’ira dei giusti”.
    1 mi piace
  45. 1 mi piace
  46. non ti dico di provare con la tu donna....non mi arrischio difatti voi andate a donne,si..in via gradoli a roma.trovate dopo le manifestazioni al pryde
    1 mi piace
  47. Tra un pò dirà che c'è la mano del P.D. in questo....lo hanno fatto loro ma altri si sono notte tempo introdotti furtivamente tra le carte.....
    1 mi piace
  48. Certo che si , ma quando le regole servono solo per razzismo assolutamente no, se basta un autocertificazione sui vaccini , penso che sia ben peggio, perchè costringere delle persone che fanno una vita non certo di agi qui a dover richiedere un certificato ( poi non accettato come già successo ) nel paese di origine ? Certo hanno rinunciato ad una vita da nababbi come ha detto qualcuno per venire in Italia per vivere di stenti ed essere presi per i fondelli dai celoduri. Io sono io e non mark e poi che te frega ? Forse da fascio quale sei ti da fastidio che ci siano persone che non condividono le tue becere convinzioni ?
    1 mi piace
  49. ... duro guadagnarsi da vivere con un lavoro qualsiasi... la kiesa paga meglio. cmq esser sposati e con prole, nn esclude esser putt*anieri o ped*ofili.
    1 mi piace
  50. la suggestione è micidiale . . in ogni caso fai la cosa più semplice . . .un test di gravidanza. E passa la paura
    1 mi piace