Attività

Questo stream si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. Sig ahaha.ha , non faccia il modesto . Il suo tentativo non era quello di far bruciare le chiappe di er Bomba ma di “ucciderlo” ( politicamente ben si intende ...). Quindi ella sarà stato pure un campione di tiro non so bene a cosa , ma ha cannato clamorosamente ed ora , infatti , smania dalla voglia di riprovarci . Per tutto il resto , beh , dove vede la novità di un leader politico che non si arroghi di meriti anche e soprattutto quando certi meriti sono peraltro evidenti . Non vorrei che si confondesse con il sig Bersani .
  3. Puoi portare un animale al fiume , ma non puoi costringerlo a bere. Come ci sono etnie che farebbero bene a restare nei propri confini territoriali !
  4. SPUNTA IPOTESI DI MAIO PREMIER !!
  5. Come ho avuto modo di spiegarle sig Mark, il sale non uccide ma fa bruciare le kiappe del Q. Come avrà avuto modo di sentire, er bombetta, rivolgendosi al kapitone, riferiva che le sue kiappe erano già state salate a sufficienza. E se lui stesso lo dice significa che ho ancora una buona mira. Lei dice che questa volta lui gioca con le kiappe di Di Maio, mi sbaglierò, ma secondo il mio modesto parere, lui sta giocando anche con il Q degli amici. Se gli amici vincono il merito è suo, se perdono la colpa è degli amici. Lo ha detto lei stesso sig mark, comunque vada il vincitore è er bombetta, perché lui gioca con il Q degli altri. Ergo, l'archibugio è sempre pronto.
  6. Eh lo immagino ...!! Ahahahaha
  7. urka !! Non bastavano in 4/5 ma c’è voluto pure l’esercito per immobilizzarlo??
  8. vorresti saperlo,vero?? ma poi gli oculisti avrebbero un bel po da fare su di te,gravando sul SSN
  9. Vero !! Infatti Rifondazione farà parte del nuovo governo presieduto da Fico ...
  10. curriculum della tua risorsa,che ti paga la pensione: Ad accorrere in aiuto dei poliziotti, in seria difficoltà, alcuni militari dell'Esercito, che hanno contribuito all'arresto dello straniero. Immobilizzato a terra con polsi e caviglie legate, l'africano è stato tradotto in centrale, dove si sono svolte le pratiche di identificazione. Si tratta di Clement Irabor, un nigeriano di 27 anni arrivato in Italia nel 2016. Ospitato inizialmente in un centro d'accoglienza di Frosinone, l'africano era stato allontanato a causa dei suoi comportamenti violenti. Con un permesso di soggiorno revocato alle spalle, il 27enne è tuttavia rimasto clandestinamente nel nostro Paese, dove ha vissuto spacciando sostanze stupefacenti. Durante il movimentato arresto, infatti, dalle tasche dello straniero sono scivolate fuori alcune piccole confezioni contenenti droga. Sottoposto a perquisizione personale, Irabor è risultato essere in possesso di ben 26 piccoli ovuli (alcuni occultati nelle tasche, altri nel portafogli), che custodivano al loro interno un totale di 3,64 grammi di cocaina e 4,22 grammi di eroina.
  11. Perché il suo amico Capitano non lo ha personalmente riportato in Gambia come aveva promesso ?
  12. Lei a che bar va ??
  13. Straniero sferra pugno al torace all'ex compagna e la rapina L'uomo, 27 anni, del Gambia, era da tempo che perseguitava l'ex compagna italiana, che voleva lasciarlo per il suo carattere violento. Al culmine dell'ennesima lite, le ha sferrato un pugno allo stomaco e l'ha rapinata di portafoglio e chiavi dell'automobile Quindi, l’ha rapinata di patente e chiavi dell’automobile e, come se ciò non bastasse, poche ore dopo ha preteso 500 euro per ridarle la vettura, che altrimenti avrebbe distrutto. Denaro che gli sarebbe servito per scappare dall’Italia. Alla fine, però, è stato arrestato dalla polizia e dovrà rispondere di rapina, stalking e tentata estorsione. E’ una storia di violenza quella che viene da Sanremo, con protagonisti un immigrato del Gambia, di 27 anni, che aveva presentato domanda in Italia per ottenere lo status di rifugiato politico e dopo un primo rigetto ha fatto ricorso ed ora è in attesa di un responso, e una cinquantenne italiana, impiegata in un negozio della città dei Fiori, che a fronte di quel suo carattere così violento, specie quando eccedeva con l’alcol, voleva lasciarlo.
  14. Le votazioni “democratiche “ hanno stabilito che la Lega ha meno voti del PD. Chiaro , compagno ?
  15. Cioè , da solo ha menato di brutto 4/5 agenti ?? Ahahahaga
  16. è talmente giusto che gli italiani alle votazione democratiche hanno votatpo pe ril loro disgusto.ma ora esiste il rtibaltone...e voi di sx,tromb....siete li',che bramate una poltrona
  17. Lei , Kompagno , pensa che sia un caprone Comunista ??
  18. Oltraggio ai caduti: caprone pascola sulla fossa comune dei soldati italiani trucidati da Tito Davanti alla lapide che ricorda la strage di 28 prigionieri di guerra italiani dei partigiani di Tito pascola un caprone. E l'accesso al campo è serrato uccisi un'altra volta!!
  19. Provvedimento giustissimo
  20. Vicenza, nigeriano con droga reagisce al controllo e pesta agenti La denuncia del segretario regionale della Federazione sindacale di polizia: "Questo crescendo di violenze nei confronti delle forze dell’ordine dovrebbe tappare la bocca a quanti, persino nell’ultimo decreto sicurezza, hanno avuto l’ardire di vedere una misura eccessivamente sanzionatoria" Dichiarato in arresto per i reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ***, nonché di spaccio, il nigeriano è finito dietro le sbarre, in attesa di processo. Stamani il giudizio direttissimo, al termine del quale è stato condannato ad un anno ed 8 mesi di reclusione con sospensione della pena. Il 27enne è tornato, di fatto, libero, mentre gli agenti che hanno provveduto al suo fermo devono ora fare i conti con le ferite riportate in seguito all'aggressione. Sono ben 30 i giorni di prognosi assegnati ad uno dei poliziotti, che ha riportato la frattura del metacarpo della mano destra. Ai suoi colleghi, invece, sono stati diagnosticati un trauma cervicale ed alcune lesioni alle mani.
  21. Egregio sig ahaha.ha , io la capisco . Per chi pensava di aver archibugiato er bombetta ed invece lo vede sempre lì vivo e vegeto ed ancora “protagonista” della vita politica italiana , il richiamo di andare sul muro , staccare dalla parete il vecchio archibugio e provare ancora a mirare il di lui kukulo nella speranza di avere una mira migliore rispetto al primo tentativo , e’ fortissimo . Lo e’ al punto di chiedere chiarimenti rispetto ad una considerazione del sempre vivo bombetta che , mi scusi , le capirebbe persino il sig Ippodirector , che a differenza di me , non si pone come “professorino “ ma come un indisciplinato scolaretto con gravi problemi di apprendimento . Er Bombetta si rivolge a chi , nel m5s , e specificatamente a tutti i Giggino’s boy , che non hanno ancora capito che una intesa con il PD su tematiche inerenti alla messa in sicurezza dei conti pubblici , potrebbe essere una ciambella di salvataggio per non sparire . Oltre tutto il pd lo fa senza chiedere niente in cambio eccetto una evidente discontinuità rispetto al precedente governo con i razzopadani . Giggino , invece , sembra che tenga ancora aperto il forno razzopadano e faccia richieste che , ovviamente , non possono essere accettate nemmeno dal mite Zinga . Ma ciò potrebbe servire per far dire , in caso di fallimento , al bibitaro :” Guaglio’ , noi ci abbiamo provato ...”. Quindi sig ahaha.ha , il Q in palio e’ quello del sig Giggino . Il suo e non quello di altri .
  22. Oggi
  23. Per chi ha deciso di concludere questa calda estate a Mondello, in Sicilia, di certo oggi non è stata una splendida giornata, anzi. È stato infatti necessario l'intervento del personale i salvataggio per pulire le acque cristalline da un'imbarazzante quantità di escrementi. Le feci galleggianti sono state avvistate all'altezza del commissariato, facendo dunque credere che autori della bravata possano essere dei ragazzini. Eppure c'è chi sul web ha proposto un'altra lettura dell'accaduto: "Si tratta di uno sversamento fognario abusivo", ha commenta un utente. Sicuramente una scena disgustosa, ma c'è anche chi ha voluto trovare il lato positivo anche in questa circostanza: "maleducazione massima! ma sempre meglio che la plastica...".
  24. Incredibile quello che la Merkel sta facendo alla Germania. A Duisburg sono scoppiati scontri etnici tra tedeschi e immigrati turchi, quasi tutti già cittadini tedeschi.Questi ultimi erano irritati dalla presenza di una donna che indossava una gonna troppo corta ed era seduta accanto a degli uomini.allora,se questi "personaggi" vanno al bar dove vado io....penso che scoppi una terza torre gemella!!!
  25. Se il M5s facesse il nome di Roberto Fico, sarebbe “un ottimo punto di partenza”. Così fonti del Nazareno commentano l’ipotesi che sembra crescere nelle ultime ore e che vedrebbe il presidente della Camera possibile premier di un governo M5s-Pd. L’idea è emersa in un vertice della maggioranza Pd e vedrebbe concordi i renziani.Per chi non lo sapesse,tale fico ha militato nelle file di rifondazione!!!!
  26. La metamorfosi è avvenuta. I 5 stelle non sono più i 5 stelle. O, meglio, non sono più quello che si spacciavano di essere, ma che con buona probabilità non sono mai stati. In questi giorni confusi e accaldati Di Maio e soci stanno smontando, bullone per bullone, tutta la loro sbilenca macchina da guerra. Ma le macroscopiche abiure sono 5, come le stelle. 1. La democrazia diretta Era un’ossessione. Avrebbero voluto installare nello sgabuzzino di ogni italiano un seggio elettorale per consultarci anche sul cambio di lampadine nei bagni di Montecitorio. Per anni hanno interpellato i loro iscritti su Rousseau su qualsiasi cosa (purché marginale). Uno stalking. Ora non solo hanno messo in soffitta la loro traballante piattaforma, ma stanno scappando dalla suprema forma di democrazia diretta: le elezioni. Meglio la democrazia indiretta, che ti fa governare anche con il Pd. 2. Lo streaming Il piede di *** con cui scardinare tutti gli oscuri giochi di palazzo. La diretta dell’incontro con Bersani e il faccia a faccia con Renzi? Dimenticatele. Non le vedrete mai più. Ora, quando devono decidere le sorti del governo e delle loro poltrone, si chiudono in una stanza, tirano giù le tapparelle e mettono le assi di legno alle porte. È finita l’era della trasparenza, la nuova parola d’ordine è opacità. 3. Uno vale uno, uno vale l’altro Era lo slogan degli slogan: uno vale uno. Finita l’era della casta, del politico appollaiato sulla sua torre d’avorio a sputacchiare sulle plebi. Uno dei cardini attorno al quale ruotava questo ragionamento era la volontà del Movimento di non scendere a patti con nessuno. Il primo smottamento lo avevamo già visto con il contratto gialloverde. Ora Di Maio, da bibitaro a panettiere, ha inaugurato l’era dei due forni: da una parte Pd, dall’altra la Lega. Purché si stia al governo va bene tutto. Uno vale l’altro. 4. Diversità antropologica I grillini hanno sempre sostenuto di essere diversi. Un’altra cosa rispetto ai tradizionali politici. Una diversità antropologica e quasi spirituale. Puri. E poi vedi Di Maio che esce dalle consultazioni e fa un discorso in politichese che andrebbe sottotitolato e tradotto da una mummia della prima Repubblica. Si sono democristianizzati senza avere la cultura politica dei Dc. 5. Il governo contro il popolo La nouvelle vague è stata inaugurata da Conte, ex avvocato del popolo autonominatosi giudice di Salvini. Il premier, parlando in Senato, pur di attaccare il leghista ha criticato chi invoca le piazze e usa i social per fare politica. Lui. Paracadutato a Palazzo Chigi da un movimento nato sul web e cresciuto sui social. Un movimento che ha aizzato le piazze e portato sotto i palazzi migliaia di persone al delicatissimo grido di «***». Da populisti ad anti popolo. Il passo è stato brevissimo. www.ilgiornale.it
  27. Il Comune di Milano vuole aprire una nuova struttura per il ricongiungimento familiare dei cittadini stranieri che vada ad integrarsi con gli enti già operativi sul territorio, come il “RaggiungiMi”, operativo ormai da tempo. Il progetto è pronto per essere avviato in autunno. Il centro, che si chiamerà “WeMi”, sarà collocato al primo piano dell’edificio comunale in via Don Carlo S. Martino al numero civico 10. A spese dei contribuenti. E si occuperà di fornire ogni genere di *** per quanto riguarda il ricongiungimento degli stranieri che vogliano richiedere l’ingresso nel nostro Paese di figli e familiari. Insomma, il Pd cerca di tutti i modi di fare arrivare in Italia più immigrati. Già ora, con i ricongiungimenti familiari ne arrivano oltre 200mila l’anno. Immaginate cosa farebbero al governo col M5s. Si tratta di un progetto che coinvolgerà diverse figure professionali. Ci saranno psicologi, consulenti legali, mediatori culturali, educatori e, naturalmente, assistenti sociali: tutti pagati da voi.
  1. Carica più attività